Ultimo aggiornamento: 28/09/2021

I Bitcoin sono già ampiamente utilizzati da diversi anni. Ancora e ancora, sperimentano un hype a breve termine, che rende possibili alte opportunità di profitto. Chiunque sia alla ricerca di opportunità di investimento per il proprio denaro duramente guadagnato si è probabilmente imbattuto nei Bitcoin ad un certo punto. Ma c’è anche un’alternativa. Queste sono le cosiddette altcoins.

Ci sono sempre più opportunità per i piccoli investitori di investire in altcoin. Sono disponibili in diverse forme, il che offre anche alcuni vantaggi rispetto ai bitcoin. Alcuni puntano ad un maggiore anonimato, mentre altri cercano di aumentare la prevedibilità e la sicurezza.

Nella nostra guida completa sugli altcoin, confrontiamo i diversi tipi per te. Inoltre, ti forniamo tutte le risposte alle domande più frequenti sull’argomento altcoins per aiutarti a decidere se un investimento ha senso.




Sommario

  • Le altcoin sono criptovalute. Sono un’alternativa ai Bitcoin. Questo è anche il modo in cui hanno ottenuto il loro nome. Alcuni sono tecnicamente molto simili ai Bitcoin, altri sono leggermente più diversi. Le criptovalute sono organizzate in modo digitale e decentralizzato.
  • Alcuni altcoin possono essere utilizzati come mezzo di pagamento. Il loro valore è determinato principalmente dalla domanda e dall’offerta. Tuttavia, ci sono anche altcoin il cui valore è legato a valute esistenti, azioni, beni immobili o altre cose.
  • Il rischio di scambiare altcoins è abbastanza alto, a seconda del tipo. Tuttavia, questo è di solito accompagnato da una maggiore possibilità di profitto. Sono particolarmente adatti agli investitori che sono disposti a correre dei rischi.

Background: Cosa dovresti sapere sulle altcoins?

Prima di decidere di investire in un’altcoin, ci sono alcune cose che dovresti sapere. Pertanto, spiegheremo tutte le informazioni importanti nelle sezioni seguenti per sostenerti nella tua decisione.

Cosa sono gli altcoin?

Le Altcoin sono criptovalute. La prima criptovaluta che attualmente è anche il leader del mercato è stato il Bitcoin. (1, 2, 6) Le Altcoin sono un’alternativa ai Bitcoin. Ecco perché sono anche chiamate altcoins, un composto di alternative e bitcoins. (5) Secondo questo, tutte le criptovalute tranne il bitcoin sono altcoins.

altcoins

Bitcoin è stata la prima criptovaluta sul mercato. Nel frattempo, c’è un’enorme selezione di monete alternative, le cosiddette altcoins. Secondo le stime, ce ne sono attualmente più di 5000 diversi. (Fonte immagine: unsplash.com / Pierre Borthiry)

Ci sono ora diverse migliaia di altcoin. (9) Le altcoin più note includono Ethereum, Ripple e Litecoin. Litecoin è tecnicamente molto simile a Bitcoin (8) ed è spesso chiamato il suo fratello minore. Ripple ed Ethereum avevano la più alta capitalizzazione di mercato (9) tra le altcoin nei primi anni 2020, il che significa che erano le più utilizzate.

Le criptovalute si basano sulla tecnologia blockchain. (5) Questo permette altre applicazioni oltre al trading di criptovalute. Viene anche utilizzato per i giochi online o per documentare le catene di approvvigionamento alimentare. (7) La ricerca viene costantemente condotta su ulteriori possibili applicazioni.

Quali tipi di altcoin esistono?

Con l’enorme numero di diversi altcoin, vale la pena classificarli in tipi per avere una visione d’insieme. Tale classificazione è anche necessaria per un’analisi più precisa. Le criptovalute possono essere divise in quattro sottocategorie. (9) Li spiegheremo più in dettaglio nelle sezioni seguenti.

  • Altcoin basati sul mining: Questi sono i più simili al bitcoin. Qui vengono generate nuove monete utilizzando un processo tecnico conosciuto come mining. La maggior parte delle altcoin più comuni sono basate sul mining. Questo include Ethereum, che attualmente ha la più alta capitalizzazione di mercato. (9, 10)
  • Stablecoin: Con gli stablecoin, il loro valore è legato ad una valuta reale esistente. Questo ha lo scopo di ridurre la volatilità rispetto alle criptovalute basate sul mining e ai bitcoin. Le alte fluttuazioni di prezzo delle monete basate sul mining le rendono più difficili da prevedere. Spesso il loro prezzo è ancorato all’euro, al dollaro statunitense o all’oro. La stablecoin con la più alta capitalizzazione di mercato attuale è Tether, che si basa sul dollaro statunitense. (9, 10, 11)
  • Token di sicurezza: questi sono simili alle azioni. I token di sicurezza sono anche legati alle aziende. Offrono anche un pagamento, che è simile ad un dividendo. Quando vengono emessi per la prima volta, si chiama offerta iniziale di monete (ICO). Con i security token, le azioni, i beni immobili, le quote aziendali e altre cose possono essere tokenizzate, cioè divise in parti più piccole. Questo abbassa l’ostacolo per i piccoli investitori e dà alle aziende un nuovo modo per accumulare capitale. (9, 12, 13)
  • Token di utilità: anche questi sono a volte emessi in una ICO, ma a differenza dei token di sicurezza non offrono diritti di proprietà su una società o parti di essa. I token di utilità offrono l’accesso ad una parte di un’applicazione o anche alcuni diritti d’uso. Il loro valore è determinato dalla loro funzione. (9, 13, 14)

I quattro tipi hanno i loro vantaggi e svantaggi dovuti alla loro natura. A seconda del tipo di investitore che sei, uno o l’altro tipo di altcoin è più adatto a te. Le altcoin basate sul mining sono ideali per gli investitori che amano rischiare, poiché sono possibili profitti più alti nel breve termine. Per gli investitori un po’ più orientati alla sicurezza, invece, gli stablecoin o i token di sicurezza sono più adatti.

Quali altcoin hanno il futuro migliore?

Quando si chiede quali altcoin si svilupperanno meglio in futuro, si può rispondere in diversi modi. Si può evidenziare una specifica criptovaluta che probabilmente si svilupperà bene o, più in generale, si può anche nominare un tipo di altcoin che offre il maggior potenziale.

Non possiamo darti una risposta definitiva qui, ma approfondiremo i due punti e ti daremo una nostra previsione in ogni caso. Per prevedere il futuro, si deve prima guardare al passato. Tuttavia, in qualsiasi momento, un hype sufficiente può spingere rapidamente un’altcoin che inizialmente era poco appariscente al top.

Altcoin concrete

Come altcoin concreta, Monero potrebbe avere un futuro roseo. Monero è una cosiddetta moneta della privacy. A differenza di Bitcoin, le monete della privacy cercano di rendere le transazioni, che ora sono solo pseudonime, il più anonime possibile. (15) Se guardi la capitalizzazione di mercato, Monero è attualmente la più grande moneta della privacy.

Varie misure di sicurezza, come i cosiddetti indirizzi furtivi, le firme ad anello o la crittografia degli importi, assicurano che una terza parte non possa rintracciare da dove proviene o dove è andata una transazione senza una chiave privata. Inoltre, i flussi di denaro e gli importi possono difficilmente essere tracciati da terzi. (16)

Specialmente in tempi di crisi, quando la fiducia nelle banche e nei governi è in qualche modo offuscata, i metodi di pagamento anonimizzati hanno il potenziale per crescere fortemente. Ma la paura di una possibile inflazione può anche tentare gli investitori orientati alla sicurezza ad investire in monete di privacy.

altcoins

Ethereum ha la più alta capitalizzazione di mercato dopo Bitcoin e ha anche alti tassi di crescita. (Fonte: screenshot da coinmarketcap.com al 07.01.2021)

Tuttavia, se si guarda alle attuali capitalizzazioni di mercato e agli sviluppi, Ethereum, attualmente il più grande concorrente di Bitcoin, potrebbe avere le migliori prospettive. Ethereum è tecnicamente molto simile ai Bitcoin, ma la velocità di transazione dovrebbe essere più veloce. È anche usato come mezzo di pagamento e, come puoi vedere nel grafico, ha sempre avuto una crescita molto rapida di circa il 60% negli ultimi sette giorni.

Tipo di Altcoins

Se, oltre alle monete della privacy già menzionate, dobbiamo determinare una categoria di altcoins in cui vediamo un grande potenziale futuro, allora la nostra scelta cade sui token di sicurezza. Come investitore, vuoi un investimento stabile con alte possibilità di profitto e alta liquidità. Questo significa che il bene dovrebbe essere in grado di essere comprato e venduto velocemente.

I token di sicurezza abbassano significativamente l’ostacolo per i piccoli investitori.

Come ti abbiamo già spiegato, la tokenizzazione in token di sicurezza rende anche possibile, per esempio, dividere gli immobili in piccoli token. Se 50 o più investitori vogliono acquistare una proprietà, questo è difficilmente possibile o è possibile solo con un enorme sforzo secondo la pratica attuale. I token di sicurezza possono semplificare notevolmente lo sforzo. Inoltre, questo riduce significativamente l’ostacolo per i nuovi investitori.

Lo stesso vale per i titoli o le azioni della società. Per le piccole e medie imprese, i token di sicurezza possono anche essere una semplice forma di accumulo di capitale. Soprattutto in tempi di crisi, è vantaggioso ridurre le barriere d’ingresso per gli investitori. I security token possono anche aiutare un’azienda ad attrarre più piccoli investitori. Questo potrebbe anche aumentare la loro liquidità o disponibilità a pagare.

Tuttavia, i token di sicurezza hanno ancora bisogno di una regolamentazione sufficiente per essere utilizzati in modo trasversale e oltre tutti i confini nazionali. Il commercio internazionale è ancora lontano dall’essere semplice e diffuso come con le azioni, per esempio. Se questo accade, prevediamo un futuro soleggiato per i token di sicurezza. Ci saranno più offerte di token di sicurezza e sempre più persone saranno coinvolte negli investimenti.

Cosa devo considerare quando investo?

Per non investire accidentalmente in un cosiddetto shitcoin, dovresti pensarci prima, come per qualsiasi altro investimento, e agire con attenzione. Non importa quale criptovaluta tu decida alla fine, dovresti sempre assicurarti di investire i tuoi soldi in modo intelligente. Per avere successo nel lungo periodo, ti consigliamo anche di impostare una buona strategia di investimento.

Gli shitcoin sono altcoin che, per varie ragioni, offrono poche possibilità di guadagno e sono generalmente considerati un cattivo investimento. (17) Questo include anche le altcoin che brillano solo grazie al loro marketing. Se dietro non c’è niente di più di un bel sito web, pubblicità da parte di influencer dei social media e altro materiale promozionale di fantasia come gli articoli sponsorizzati, dovresti piuttosto tenere giù le mani.

Il primo passo è sempre una cosiddetta analisi fondamentale. Se hai messo gli occhi su un’altcoin, dovresti dare un’occhiata più da vicino. Qui puoi guardare i vari fattori di influenza che possono darti informazioni sul futuro della moneta. Questi possono includere sviluppi tecnici, ma anche aspetti legali.

Non fidarti ciecamente dell’opinione di terzi, ma fai sempre di testa tua. Fai trading con attenzione e analizza il mercato in anticipo.

Le Altcoin a volte hanno una volatilità molto più alta delle azioni, per esempio. Un’analisi tecnica dei grafici può renderti più facile iniziare. Questo ti permette di determinare i momenti favorevoli per comprare o vendere analizzando l’andamento dei prezzi. Non devi essere un esperto, anche se conosci solo i punti chiave più importanti, puoi già aumentare significativamente le tue possibilità di successo.

Non dovresti mai mettere tutte le tue uova in un solo cesto. Con tutti gli investimenti, è sempre consigliabile avere una base ampia. Se investi in diverse monete e forse anche in altre opportunità di investimento più stabili, puoi distribuire un po’ il rischio e compensare meglio le perdite a breve termine. Dovresti anche investire solo i soldi che ti sono rimasti. Non dovrebbe mai minacciare la tua esistenza se un investimento non paga.

Quali sono i pericoli e le critiche del trading con le altcoins?

Anche se il trading di criptovalute può spesso portare ad alti profitti a breve termine, sono possibili anche perdite della stessa entità. C’è generalmente un rischio maggiore associato al loro trading rispetto alle opportunità di investimento alternative. Dato che non c’è regolamentazione, almeno per le altcoin basate sul mining il prezzo dipende solo dalla domanda e dall’offerta. Il rapporto rischio-rendimento atteso differisce significativamente da quello delle azioni o simili. (4)

Se hai una connessione internet, puoi scambiare altcoins da qualsiasi parte del mondo. Non ci sono quasi restrizioni e hai un mezzo di pagamento anonimo o almeno pseudonimo. Tuttavia, gli altcoin sono meno adatti per investimenti a lungo termine a causa della loro alta volatilità e bassa prevedibilità. Non sempre offrono una sicurezza sufficiente per questo.

Vantaggi
  • Commercio globale possibile
  • Bassi costi di transazione
  • Pseudonimizzato o anonimo
  • Commercio decentralizzato trasparente
  • Quasi nessuna restrizione
  • Rapidamente disponibile
Svantaggi
  • La sicurezza complicata richiede competenza
  • Alta volatilità e rischio
  • Bassa idoneità per investimenti a lungo termine
  • Possibili bug del software
  • Suscettibile al crimine informatico
  • Non tutti utilizzabili come mezzo di pagamento

Non tutti gli altcoin sono effettivamente utilizzati come mezzo di pagamento e le criptovalute in generale sono anche un po’ suscettibili ai bug del software e facilitano il crimine informatico in qualche misura. (5) I costi di transazione sono per lo più bassi e il loro commercio è trasparente e decentralizzato.

Le Altcoin sono più adatte agli investitori amanti del rischio che vogliono investire dei soldi senza che la loro possibile perdita metta in pericolo la loro esistenza. Profitti abbastanza alti sono possibili nel breve termine e a causa del basso ostacolo di entrata sono anche adatti per piccole somme di investimento.
Hanno

più senso gli altcoin o i bitcoin?

Al momento i Bitcoin sono ancora il leader indiscusso delle criptovalute, almeno in termini di capitalizzazione di mercato e quindi di distribuzione. Tuttavia, molte persone si stanno chiedendo: quando le altcoin seguiranno l’esempio? È meglio investire in bitcoins o in altcoins? Di seguito cercheremo di chiarire un po’ queste domande, anche se anche qui sono possibili solo previsioni.

Se vuoi comprare criptovalute, non devi necessariamente scegliere tra Bitcoin o Altcoin. Anche se la maggioranza assoluta delle innumerevoli altcoin probabilmente non seguirà mai l’esempio, ci sono già alcune altcoin affermate che, a quanto pare, non scompariranno più. Senza un hype sufficientemente grande, tuttavia, anche le affermate altcoin non si avvicineranno al top dog Bitcoin.

altcoins

Con un’analisi dei grafici, si cerca di prevedere l’andamento futuro dei prezzi basandosi sulla storia dei prezzi. Non si dovrebbe investire ciecamente in un’altcoin senza prima valutare il suo futuro. Coloro che riconoscono abbastanza presto gli hypes e i crolli hanno più successo nel lungo periodo. (Fonte immagine: unsplash.com / Adam Nowakowski)

Se Bitcoin o Altcoin hanno più senso non si può rispondere in modo generale. Ci sono momenti in cui investire in Bitcoin ha più senso e altri momenti in cui le Altcoin hanno più senso. Se il prezzo del Bitcoin è all’apice di un hype attuale, allora dovresti piuttosto investire in Altcoin. Tuttavia, dato che non è facile prevedere quando e come si svilupperà un hype, c’è sempre un rischio.

Per la diversificazione del rischio, puoi anche investire in entrambi. In generale, è sempre consigliabile diversificare i tuoi investimenti ed essere il più ampio possibile. In questo modo, hai una migliore possibilità di catturare l’hype di una certa altcoin all’inizio. Per gli investitori avversi al rischio, investire in stablecoin o token di sicurezza ha più senso.

Conclusione

Le altcoins possono essere un buon modo per investire denaro e ottenere profitti più alti a breve termine. Tuttavia, questo comporta anche un rischio maggiore. Puoi controllare quanto vuoi investire e quanto rischio ti assumi. Tuttavia, prima di fare questo passo, dovresti acquisire conoscenze sufficienti per essere in grado di investire i tuoi soldi in modo sensato.

Devi investire nelle altcoin giuste al momento giusto per poter scremare gli alti profitti. Se investi in stablecoin o gettoni di sicurezza, il tuo investimento diventa in qualche modo più sicuro. Tuttavia, anche i possibili profitti diminuiscono un po’. Investi sempre e solo denaro la cui perdita non ti danneggerà.

Immagine: 145793291/ 123rf.com

Riferimenti (17)

1. Kuo Chuen, David LEE; Guo, Li; Wang, Yu (2017): Cryptocurrency: A New Investment Opportunity? In: JAI 20 (3), S. 16–40. DOI: 10.3905/jai.2018.20.3.016.
Fonte

2. Chuen, D.L.E.E.K. (2015): Handbook of Digital Currency: Bitcoin, Innovation, Financial Instruments, and Big Data: Elsevier Science. Online verfügbar unter https://books.google.de/books?id=RfWcBAAAQBAJ.
Fonte

3. Narayanan, A.; Bonneau, J.; Felten, E.; Miller, A.; Goldfeder, S. (2016): Bitcoin and Cryptocurrency Technologies: A Comprehensive Introduction: Princeton University Press. Online verfügbar unter https://books.google.de/books?id=LchFDAAAQBAJ
Fonte

4. Liu, Yukun; Tsyvinski, Aleh (2018): Risks and Returns of Cryptocurrency. Cambridge, MA: National Bureau of Economic Research.
Fonte

5. Wikipedia. Kryptowährung. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

6. Wikipedia. Bitcoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

7. Wikipedia. Blockchain. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

8. Wikipedia. Litecoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

9. Investopedia. Altcoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

10. CoinMarketCap. Top 100 Kryptowährungen nach Börsenwert. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

11. Wikipedia. Stablecoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

12. Wikipedia. Security Token Offering. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

13. BTC ACADEMY. Security Token. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

14. BitcoinWiki. Utility Token. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

15. Wikipedia. Privacy Coin. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

16. Wikipedia. Monero. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

17. Investopedia. Shitcoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo scientifico
Kuo Chuen, David LEE; Guo, Li; Wang, Yu (2017): Cryptocurrency: A New Investment Opportunity? In: JAI 20 (3), S. 16–40. DOI: 10.3905/jai.2018.20.3.016.
Vai alla fonte
Libro scientifico
Chuen, D.L.E.E.K. (2015): Handbook of Digital Currency: Bitcoin, Innovation, Financial Instruments, and Big Data: Elsevier Science. Online verfügbar unter https://books.google.de/books?id=RfWcBAAAQBAJ.
Vai alla fonte
Libro scientifico
Narayanan, A.; Bonneau, J.; Felten, E.; Miller, A.; Goldfeder, S. (2016): Bitcoin and Cryptocurrency Technologies: A Comprehensive Introduction: Princeton University Press. Online verfügbar unter https://books.google.de/books?id=LchFDAAAQBAJ
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Liu, Yukun; Tsyvinski, Aleh (2018): Risks and Returns of Cryptocurrency. Cambridge, MA: National Bureau of Economic Research.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Kryptowährung. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Bitcoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Blockchain. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Litecoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Articolo su Internet
Investopedia. Altcoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Articolo su Internet
CoinMarketCap. Top 100 Kryptowährungen nach Börsenwert. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Stablecoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Security Token Offering. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Articolo su Internet
BTC ACADEMY. Security Token. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
BitcoinWiki. Utility Token. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Privacy Coin. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Enciclopedia online
Wikipedia. Monero. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Articolo su Internet
Investopedia. Shitcoin. Abgerufen am 07.01.2021.
Vai alla fonte
Recensioni