Ultimo aggiornamento: 07/02/2022

Il nostro metodo

32Prodotti analizzati

83Ore di lavoro

12Fonti e riferimenti usati

131Commenti valutati

Gli altoparlanti attivi sono sistemi di altoparlanti che hanno un amplificatore incorporato nel cabinet. Questo significa che puoi collegarli direttamente a una presa di corrente e riprodurre la musica senza doverli collegare a un altro componente con fili o cavi. Sono anche conosciuti come altoparlanti alimentati, monitor attivi, altoparlanti autoalimentati o monitor da studio.

Gli altoparlanti attivi utilizzano un amplificatore di potenza per pilotare gli altoparlanti. Questo significa che sono autosufficienti e non richiedono un amplificatore o un ricevitore esterno per funzionare. L’altoparlante attivo avrà il proprio circuito di amplificazione incorporato che viene utilizzato per amplificare il segnale dai tuoi componenti sorgente in modo che possa essere inviato attraverso i driver del sistema di altoparlanti stesso.




Altoparlanti attivi: i migliori prodotti

Altoparlanti attivi: Domande frequenti

Quali tipi di altoparlanti attivi esistono e cosa determina un buon prodotto?

Ci sono due tipi di altoparlanti attivi, alimentati e non alimentati. Gli altoparlanti attivi hanno amplificatori integrati che pilotano i driver dell’altoparlante (woofer, tweeter), mentre quelli non attivi richiedono un’amplificazione esterna per alimentare i loro driver. Il vantaggio di un altoparlante attivo è la sua capacità di essere posizionato ovunque in una stanza senza dover far passare lunghi cavi dal tuo amplificatore o ricevitore. Questo permette una maggiore flessibilità nel posizionarli nella configurazione del tuo sistema home theater e riduce il disordine eliminando i cavi extra che corrono sul pavimento tra i componenti e/o i ricevitori.

Gli altoparlanti attivi sono una delle parti più importanti di un sistema audio. Devi scegliere un altoparlante appropriato che possa produrre un suono chiaro e di qualità, in base alle tue esigenze e al tuo budget. Dovrebbe essere compatibile con altri dispositivi per creare prestazioni migliori come il ricevitore o l’amplificatore. Se stai cercando un buon paio di altoparlanti allora dai un’occhiata alla nostra lista qui sotto che abbiamo fatto dopo aver considerato vari fattori come la qualità costruttiva, il materiale utilizzato, l’uscita audio ecc. e potrebbe aiutarti a trovare quello che stai cercando.

Chi dovrebbe utilizzare un altoparlante attivo?

Gli altoparlanti attivi sono progettati per musicisti e DJ professionisti. Possono essere utilizzati in una varietà di applicazioni tra cui esibizioni dal vivo, DJ set, prove, registrazione in studio o qualsiasi altra applicazione dove è richiesto un suono di alta qualità. Se hai bisogno di amplificare la tua musica senza il fastidio di collegare più componenti insieme, allora un altoparlante attivo farà proprio questo.

In base a quali criteri dovresti comprare un altoparlante attivo?

La selezione di un altoparlante attivo dovrebbe dipendere dall’utente. Alcune persone preferiscono altoparlanti eleganti con molte funzioni aggiuntive, mentre altri cercano modelli semplici e diretti che abbiano solo le caratteristiche di base. È importante confrontare diversi modelli e marche di altoparlanti attivi per trovare quello che meglio si adatta alle tue esigenze. Se hai bisogno di aiuto per fare questa scelta, assicurati di controllare le nostre liste dei 10 migliori altoparlanti attivi o le 15 migliori recensioni di altoparlanti passivi/attivi su Amazon.

Gli altoparlanti attivi dovrebbero essere confrontati in base al costo, alla funzione e alle caratteristiche. Devi confrontare attentamente per trovare quello giusto. Guarda come funzionano, le loro funzioni, cosa possono fare e quanta potenza hanno. Considera tutti questi fattori quando scegli un altoparlante attivo.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un altoparlante attivo?

Vantaggi

Gli altoparlanti attivi sono generalmente più efficienti di quelli passivi. Questo significa che richiedono meno potenza per produrre lo stesso volume di un sistema di altoparlanti passivi comparabile, il che a sua volta permette di avere amplificatori più piccoli e cablaggi più leggeri. Inoltre, i sistemi attivi hanno circuiti di protezione incorporati quindi non devi preoccuparti di far saltare l’amplificatore o gli altoparlanti quando li fai funzionare ad alti volumi con carichi a bassa impedenza (come 4 ohm).

Svantaggi

Gli altoparlanti attivi non hanno alcuno svantaggio.

Che tipo di strumenti supplementari sono necessari per utilizzare un altoparlante attivo?

Gli altoparlanti attivi sono progettati per funzionare con un’ampia varietà di strumenti. Tuttavia, alcuni strumenti manuali di base saranno necessari per il montaggio e l’installazione. Questi includono chiavi, cacciaviti, ecc., che dovrebbero essere disponibili nella maggior parte delle cassette degli attrezzi o possono essere facilmente acquistati presso il tuo negozio di ferramenta locale.

Ci sono soluzioni alternative agli altoparlanti attivi?

Sì, ci sono. C’è una vasta gamma di soluzioni alternative agli altoparlanti attivi che puoi esplorare a tuo piacimento.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere

Quali marchi e produttori sono rappresentati nella nostra recensione?

Nella nostra recensione, presentiamo prodotti di vari produttori e fornitori. L’elenco include prodotti dei seguenti marchi e produttori:

  • Edifier
  • i-box
  • Majority

Qual è la fascia di prezzo dei prodotti in evidenza?

La Altoparlanti attivi più economica nella nostra recensione costa circa 69 EUR ed è l’ideale per i clienti attenti ai propri soldi. Tuttavia, coloro che sono disposti a spendere più soldi per una migliore qualità possono anche spendere circa 235 EUR per uno dei prodotti più costosi.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni