Ultimo aggiornamento: 28/09/2021

Il nostro metodo

18Prodotti analizzati

41Ore di lavoro

11Fonti e riferimenti usati

140Commenti valutati

La musica dovrebbe sempre accompagnarti al lago, alla festa in giardino o in spiaggia, ma l’altoparlante del tuo cellulare non è sufficiente. Allora dovresti prendere un altoparlante Bluetooth che abbia più potenza e una gamma migliore per fornire a te e ai tuoi amici della buona musica. Il mercato ha una vasta gamma di modelli, dai mini altoparlanti, agli altoparlanti con docking station, agli altoparlanti Bluetooth progettati appositamente per l’esterno.

Il nostro grande test degli altoparlanti Bluetooth 2021 ti fornisce tutte le informazioni utili e importanti sui dispositivi in modo che tu possa fare la scelta migliore per un altoparlante. Quando acquisti, presta particolare attenzione alla potenza della batteria, all’impermeabilità, al peso e all’autonomia. Scopri di più sui diversi tipi di altoparlanti qui sotto e prendi la decisione migliore per le tue esigenze.




Sommario

  • Gli altoparlanti Bluetooth sono di solito sistemi audio compatti e portatili con ricevitori Bluetooth già integrati.
  • Offrono il vantaggio di poter riprodurre la musica con una qualità molto migliore e con un volume massimo più alto rispetto agli altoparlanti solitamente integrati negli smartphone, nei tablet o nei computer.
  • La maggior parte dei modelli sono progettati per l’uso all’aperto e quindi offrono un certo grado di idoneità all’esterno grazie alle loro dimensioni compatte, una batteria di lunga durata e la protezione dagli spruzzi.

Altoparlanti bluetooth: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di acquistare un altoparlante Bluetooth

Nella nostra guida, vorremmo attirare la tua attenzione su alcuni punti che dovresti considerare prima di acquistare un altoparlante Bluetooth. Oltre alla questione del prezzo, chiariamo anche se potrebbe esserci un’alternativa per te.

Cosa sono gli altoparlanti Bluetooth?

La trasmissione di musica senza fili via Bluetooth è stata di gran moda fin dal boom degli smartphone. Non solo i telefoni cellulari, ma anche i notebook e i lettori MP3 sono ora dotati di Bluetooth come standard.

Piccoli ma potenti – gli altoparlanti Bluetooth hanno spesso una durata della batteria impressionante, specialmente se paragonata alle loro dimensioni piuttosto piccole. Qui puoi vedere l’Anker Soundcore Motion+ nella nostra prova pratica. (Fonte immagine: HEIMKINOHELD)

E con gli adattatori Bluetooth, puoi anche aggiornare i tuoi vecchi dispositivi preferiti con il Bluetooth. Se, per esempio, il tuo computer non ha il Bluetooth, ti consigliamo di dotarlo di un adattatore Bluetooth.
Gli

altoparlanti Bluetooth sono casse acustiche con ricevitori Bluetooth integrati.

Puoi riprodurre musica o audiolibri memorizzati sui tuoi dispositivi abilitati Bluetooth in modalità wireless con questi altoparlanti Bluetooth. Di regola, questi altoparlanti Bluetooth offrono una migliore qualità del suono rispetto agli altoparlanti già integrati nel tuo smartphone, tablet o notebook.

Nella vita di tutti i giorni, il Bluetooth è usato più spesso per la trasmissione di musica senza fili, motivo per cui gli altoparlanti con un chip Bluetooth integrato stanno diventando sempre più popolari.

Sapevi che il nome Bluetooth deriva da un re danese?

Il suo nome era Harald Blauzahn ed era responsabile dell’unione delle due parti ostili di Norvegia e Danimarca.

Sebbene ci siano anche alcuni modelli fissi per uso domestico, i produttori si stanno concentrando su box Bluetooth sempre più piccoli e leggeri per l’uso mobile.

Anche se gli altoparlanti portatili Bluetooth sono diventati sempre migliori negli ultimi anni, dovresti anche tenere a mente che non potranno mai raggiungere lo standard sonoro ottimale degli altoparlanti con cavo.

Questo perché, per essere in grado di garantire la loro mobilità attraverso piccole dimensioni e basso peso, i produttori si affidano anche a materiali incorporati più piccoli e leggeri. Sfortunatamente, questo viene con il compromesso di una qualità del suono più scarsa.

Vantaggi
  • Può essere utilizzato con tutti i dispositivi abilitati al Bluetooth
  • Ideale per viaggiare: piccolo e leggero
  • Nessun cavo aggrovigliato
  • Batteria ricaricabile: permette la mobilità
  • Migliore qualità del suono e volume rispetto agli altoparlanti integrati negli smartphone/tablet/notebook
Svantaggi
  • Non può raggiungere la qualità del suono degli altoparlanti cablati
  • Batteria ricaricabile: tempo di utilizzo limitato e ricarica regolare
  • La connessione Bluetooth costa energia
  • Fai attenzione alle possibili fonti di interferenza (ad esempio: muri di cemento armato).Ad esempio: muri di cemento armato)

Per una piacevole esperienza sonora durante un barbecue all’aperto o durante una rilassante pausa di lettura sul divano del soggiorno, gli altoparlanti Bluetooth sono comunque un’opzione più che soddisfacente.
Gli

altoparlanti Bluetooth sono diversi per la casa e per i viaggi?

Gli altoparlanti Bluetooth possono essere approssimativamente divisi in due categorie: Quelli per uso mobile e quelli che vuoi e puoi usare solo a casa. A seconda di ciò per cui vuoi usare i tuoi altoparlanti Bluetooth, dovresti sicuramente prestare attenzione alleseguenti caratteristiche :

OUTDOOR INDOOR
Lunga durata della batteria Suono chiaro ed equilibrato, bassi ricchi
Dimensioni compatte e peso leggero Alimentazione: Cavo USB o adattatore di rete
Lunga portata del segnale Bluetooth Accensione/spegnimento senza fili tramite trasmettitore
Adatto all’uso esterno: protezione dagli spruzzi d’acqua, resistente allo sporco, durevole

Naturalmente, la maggior parte degli altoparlanti Bluetooth hanno altre funzioni utili come una funzione radio, una connessione AUX o una funzione di ricarica per il tuo smartphone. Tuttavia, questi sono opzionali e dipendono dalle tue preferenze personali.

Naturalmente, gli altoparlanti Bluetooth più piccoli e quindi mobili possono essere utilizzati anche tra le tue quattro mura. Quindi, se non sei esplicitamente alla ricerca di altoparlanti fissi, ti consigliamo di utilizzare sempre modelli mobili da esterno.

Quali sono le alternative agli altoparlanti Bluetooth?

Se vuoi ascoltare la musica con un buon sistema audio, ma non vuoi investire in un nuovo sistema di altoparlanti Bluetooth, hai tre alternative

  • Altoparlanti cablati
  • Altoparlanti con docking station
  • Adattare gli altoparlanti con un adattatore audio Bluetooth

La prima alternativa sembra logica, ma porta anche un vantaggio cruciale per gli audiofili: le casse acustiche cablate riproducono sempre il suono con una qualità migliore rispetto all’opzione wireless.

Gli altoparlanti con una docking station integrata sono destinati principalmente all’uso in casa. Come suggerisce il nome, vengono utilizzati per agganciare gli smartphone (o, più raramente, i tablet) e sono quindi simili alle tradizionali casse acustiche cablate.

Offrono il vantaggio che il tuo telefono cellulare viene caricato nello stesso momento in cui si gioca, quindi non devi preoccuparti della durata della sua batteria.

Tuttavia, questo significa anche che non puoi essere flessibile, poiché la portabilità di questi altoparlanti è limitata. C’è anche lo sfortunato problema che non tutti gli smartphone hanno le stesse opzioni di connessione, ed è per questo che a volte devi comprare degli adattatori di docking.

Se hai già un sistema audio a casa che non vuoi assolutamente sostituire o integrare, hai la possibilità di aggiornare i tuoi altoparlanti con un adattatore ricevitore audio Bluetooth.

Decisione: Quali tipi di altoparlanti Bluetooth esistono e qual è quello giusto per te?

Gli altoparlanti Bluetooth possono essere divisi nei seguenti tipi

  • Mini altoparlanti Bluetooth
  • Altoparlanti Bluetooth per esterni
  • Altoparlanti Bluetooth per la casa

Gli altoparlanti Bluetooth sono disponibili in molti design, dimensioni e fasce di prezzo, così come con numerose caratteristiche. Con così tante piccole differenze, i modelli sono più facilmente classificati in base al loro uso ideale.

Quindi, per scegliere il miglior altoparlante wireless per te, considera dove lo userai principalmente prima di acquistarlo.

Di seguito, presentiamo tre tipi di base per darti una panoramica delle diverse caratteristiche del prodotto e per aiutarti nella tua decisione di acquisto.

Cosa sono i mini altoparlanti Bluetooth e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Puoi portare facilmente i mini altoparlanti Bluetooth ultra-mobili con te ovunque tu vada. Che tu sia in viaggio, al parco o in metropolitana, sono sempre a portata di mano. Basta collegarli al tuo smartphone e potrai godere di un ottimo suono in qualsiasi momento.

Mini speakers stanno anche in tasca.

Ci sono molti design diversi. Alcuni di questi piccoli altoparlanti Bluetooth stanno in tasca o nel bagaglio a mano, altri possono essere attaccati alla cintura o alla bicicletta. Questi modelli, spesso piuttosto economici, sono caratterizzati soprattutto dal loro peso ridotto e dal design compatto.

Tuttavia, le piccole dimensioni possono andare a scapito della qualità del suono e del volume. Come regola generale, il suono ha bisogno di spazio per svilupparsi completamente.

La cosa migliore da fare è provare un modello o scoprire da altre fonti se soddisfa le tue esigenze. Puoi sicuramente battere la qualità dell’altoparlante del telefono cellulare con gli altoparlanti Bluetooth.

Vantaggi
  • Leggero
  • Maneggevole
  • Spesso poco costoso
Svantaggi
  • Di solito qualità del suono e volume inferiori
  • Dipendente dalla batteria o dalla batteria ricaricabile

Gli altoparlanti portatili Bluetooth sono alimentati da batterie ricaricabili o da batterie, queste ultime sono più costose a lungo termine. Alcuni modelli possono anche essere utilizzati come power bank e puoi usarli per caricare smartphone o dispositivi simili con una connessione USB in movimento.

Cosa sono gli altoparlanti Bluetooth da esterno e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Vuoi utilizzare spesso i tuoi altoparlanti Bluetooth all’aperto, ad esempio durante le gite in campeggio, le feste in giardino o in spiaggia? Allora dovresti cercare dispositivi con un design robusto. Questi sono spesso più pesanti e ingombranti dei dispositivi ultra-mobili. D’altra parte, sono stabili e antiurto.

Inoltre, gli altoparlanti esterni sono spesso protetti da polvere e acqua. Mentre alcuni dispositivi sono completamente impermeabili, altri offrono solo protezione contro gli spruzzi d’acqua o la pioggia leggera. Pertanto, cerca la classe di protezione IPX. Questo indica il grado di protezione dell’acqua – più alto è il numero, meglio è.

Vantaggi
  • Robusto
  • Resistente all’acqua e alla polvere
  • Maggiore durata della batteria
  • Spesso abbastanza potente e adatto a molte persone
Svantaggi
  • Solitamente più pesante
  • I modelli più potenti sono più grandi

Un certo volume è necessario per coprire il rumore di fondo e per permettere a più persone di partecipare alla musica. Di regola, i jukebox portatili offrono questo solo se non sono troppo piccoli.

Queste prestazioni più elevate aumentano anche il fabbisogno energetico. Gli altoparlanti a batteria per esterni offrono quindi una lunga autonomia in modo che il piacere della musica non finisca prematuramente. Puoi estendere l’autonomia con un power bank. In alternativa, gli altoparlanti possono essere alimentati da batterie.

Un’altra forma di mobilità è offerta da versioni molto speciali da usare in macchina. Possono essere collegati all’accendisigari, servono come dispositivi vivavoce e spesso hanno una radio integrata in sostituzione dell’autoradio.

Cosa sono gli altoparlanti Bluetooth per la casa e quali sono i loro vantaggi e svantaggi?

Potresti voler utilizzare gli altoparlanti Bluetooth principalmente nel tuo salotto, in camera da letto o in cucina. Naturalmente, puoi utilizzare qualsiasi modello per questo scopo. Tuttavia, vale la pena prestare attenzione alle caratteristiche del prodotto per questa area di utilizzo.

Per un uso prevalentemente stazionario, si raccomandano altoparlanti Bluetooth più grandi con amplificatori integrati. Possono essere un po’ più pesanti. Tali altoparlanti sono in grado di riempire un’intera stanza con suoni voluminosi e di alta qualità.

Puoi anche impostare un sistema audio hi-fi, ad esempio con diversi altoparlanti da pavimento, che ti fornirà un suono di fascia alta con buoni bassi. Per sistemi audio particolarmente squisiti, ovviamente, dovrai pagare un po’ di più.

Vantaggi
  • Alta qualità del suono
  • Fornisce un suono per molte persone o per un’intera stanza
  • Può essere azionato praticamente tramite una presa di corrente
Svantaggi
  • Non molto mobile a causa delle dimensioni
  • Spesso inadatto per l’uso all’aperto (ad esempio sotto la pioggia) o per il bagno
  • Può essere installato solo vicino ad una presa di corrente quando viene azionato tramite una spina di corrente
  • Le soluzioni di alta qualità hanno un prezzo elevato

Gli altoparlanti Bluetooth possono essere alimentati per uso domestico praticamente tramite una presa di corrente. Per fare questo, devono essere posizionati vicino ad una presa di corrente. Molti modelli per uso domestico sono comunque facilmente trasportabili e possono quindi essere utilizzati in diverse stanze.

Soundbar sono eleganti altoparlanti Bluetooth.

Quando acquisti, puoi anche assicurarti che gli altoparlanti si abbinino al tuo arredamento e si integrino perfettamente con la stanza. Una soundbar Bluetooth di solito si inserisce sotto la TV in modo elegante e salvaspazio. Sono disponibili anche altoparlanti a parete e a soffitto, ma sono poi installati in modo permanente.

Se vuoi far funzionare gli altoparlanti in bagno, hai bisogno di caratteristiche di prodotto separate anche per questo. Questi modelli sono di solito più piccoli e, come molte versioni per esterni, impermeabili. Alcuni hanno anche una ventosa per il montaggio nella doccia.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare gli altoparlanti Bluetooth

Di seguito, vogliamo mostrarti quali fattori puoi usare per confrontare e valutare gli altoparlanti Bluetooth. Questo ti renderà più facile decidere se un certo dispositivo è adatto a te o no.

In sintesi, questi sono:

  • Versione Bluetooth
  • Gamma
  • Dimensioni e peso
  • Durata della batteria
  • Protezione dagli spruzzi
  • Accoppiamento stereo
  • Modalità sociale (Multipair)
  • Caratteristiche aggiuntive

Nei paragrafi seguenti, puoi leggere i singoli criteri di acquisto e come puoi classificarli.

Versione Bluetooth

In generale, è sempre consigliabile scegliere l’ultimo standard Bluetooth. Al momento, questo sarebbe il Bluetooth 4.x. Questa versione è caratterizzata dal suo concetto di bassa energia e da uno standard di sicurezza migliorato.

Sapevi che la versione Bluetooth 1.0 è arrivata sul mercato nel 1999?

Dagli anni ’80 si è cercato molto di minimizzare l’ingombro dei cavi. La versione 5.0 è disponibile da gennaio 2019.

Tuttavia, il Bluetooth 4.0 non è sempre retrocompatibile con le versioni precedenti! Pertanto, presta attenzione se il produttore promette esplicitamente la compatibilità all’indietro o se la confezione indica una designazione Smart Ready.

È anche possibile acquistare un adattatore Bluetooth con la versione 3.0 senza problemi. Tuttavia, dovresti fare a meno anche delle versioni più vecchie.

Bluetooth 5.0 è stato adottato dal SIG nel 2016. Questa nuova versione è destinata a quadruplicare la portata e a raddoppiare la velocità dei dati, tra le altre cose.

Range

Quanto lontano dovrebbe arrivare il tuo segnale Bluetooth dipende, ovviamente, dall’uso che intendi fare e dall’ambiente in cui ti trovi.

Quanto è grande il tuo appartamento e quanto saranno distanti i dispositivi che vuoi accoppiare? Hai dei muri di cemento armato nelle vicinanze che potrebbero ridurre la possibile portata della connessione Bluetooth?

L’esperienza dimostra che un altoparlante Bluetooth con una portata di circa dieci metri è sufficiente per l’uso quotidiano.

Tuttavia, distanze molto maggiori sono ora lo standard per gli altoparlanti Bluetooth. Anche nelle fasce di prezzo più basse, si possono trovare buoni modelli con portate di segnale da 20 a 30 metri.

Dimensioni e peso

Più grande è la camera di risonanza, più voluminoso è il suono. Ma la vecchia regola degli altoparlanti non è più del tutto vera quando si tratta di altoparlanti Bluetooth, perché nuovi fattori come la mobilità e la capacità all’aperto stanno giocando un ruolo sempre più importante.

Nel frattempo, molti modelli più maneggevoli producono anche un suono assolutamente mozzafiato. Pertanto, le dimensioni ottimali di un altoparlante Bluetooth dipendono più dall’uso che intendi farne e dal tuo budget.

Prima di acquistare, considera se hai intenzione di portare spesso con te il tuo dispositivo.

Se hai intenzione di portare spesso con te il tuo altoparlante Bluetooth, idealmente non dovrebbe pesare più di 800 g e non dovrebbe essere più grande di 18 cm sul lato più lungo.

Se stai cercando un sistema audio Bluetooth per la tua casa, le sue dimensioni dipenderanno naturalmente dallo spazio disponibile.

Durata della batteria

I sistemi audio Bluetooth di solito hanno una batteria ricaricabile in modo che siano sempre portatili. Naturalmente, questa batteria ha una vita limitata e deve essere ricaricata regolarmente. A seconda del modello, questo è possibile sia con una connessione via cavo USB che con una connessione di rete DC.

Per assicurarti di poter godere della tua musica all’aperto, raccomandiamo una durata della batteria di almeno sei ore. Ma anche qui, tempi di esecuzione molto più lunghi, fino a 15 ore, sono standard al giorno d’oggi.

Sfortunatamente, gli altoparlanti Bluetooth non sono progettati per durare per sempre a causa della loro batteria integrata. A seconda della qualità della batteria del dispositivo, dura da 1.000 a 2.500 cicli di ricarica finché la capacità della batteria non diminuisce notevolmente.

In alternativa, ci sono anche molti altoparlanti Bluetooth che devono essere collegati permanentemente alla rete elettrica e non richiedono una batteria. Questi modelli sono quindi più adatti all’uso stazionario permanente.

Protezione dagli spruzzi d’acqua

Gli altoparlanti Bluetooth sono pratici compagni all’aperto. Ma possono anche bagnarsi. Non importa se è dovuto al tempo, alla pioggia o alla neve, o semplicemente perché la buona musica non può mancare alla prossima festa barbecue. Se stai cercando un altoparlante Bluetooth per andare, assicurati che sia a prova di schizzi.

Gli altoparlanti Bluetooth sono perfetti per gli spostamenti. Dato che all’esterno si può bagnare, gli altoparlanti sono anche resistenti agli spruzzi o impermeabili. (Fonte immagine: pixabay.com / StockSnap)

Se vuoi portare gli altoparlanti in acqua in spiaggia o per una nuotata rilassante, le versioni impermeabili sono ovviamente la scelta migliore.

Per andare sul sicuro, cerca la classe di protezione degli altoparlanti quando li compri

  • La classe di protezione IPX5 indica che alcuni spruzzi d’acqua non lo danneggeranno.
  • La classificazioneIPX significa che l’unità è protetta contro l’immersione temporanea (un metro per 30 minuti).
  • La classe di protezioneIP67 certifica che non solo l’immersione temporanea dell’altoparlante Bluetooth non è un problema. Anche la polvere non è un problema – puoi capirlo dal numero 6.

Accoppiamento stereo

Avrai notato che i sistemi audio tradizionali sono sempre dotati di due altoparlanti. Questo per ottenere un suono stereo, cioè un’impressione di suono spaziale durante l’ascolto naturale.

Questo effetto stereo è possibile anche quando associ due altoparlanti Bluetooth e riproduci la musica da un trasmettitore allo stesso tempo. Questa funzione è chiamata accoppiamento stereo.

Gli altoparlanti Bluetooth con accoppiamento stereo sono quindi molto più utili per un uso stazionario permanente.

Modalità sociale

La modalità sociale è in realtà la stessa del multipairing. Rende possibile l’accoppiamento di diversi dispositivi sorgente senza doverli riaccoppiare costantemente. In breve, l’altoparlante Bluetooth ricorda i dispositivi che sono già connessi ad esso.

Ti consigliamo un altoparlante Bluetooth con una funzione di modalità sociale se diverse persone nella tua famiglia vogliono utilizzare gli altoparlanti con diversi dispositivi.

Caratteristiche aggiuntive

Dato che gli altoparlanti Bluetooth stanno diventando sempre più popolari, i produttori si concentrano sempre più spesso su caratteristiche aggiuntive e simpatici espedienti.

  • Radio: specialmente se vuoi un po’ di musica di sottofondo, può essere un vantaggio se puoi semplicemente accendere la radio. In questo modo avrai anche un regolare aggiornamento delle notizie.
  • Sistema vivavoce: un altoparlante Bluetooth con un sistema vivavoce è particolarmente adatto agli automobilisti. In questo modo puoi parlare al telefono mentre guidi in modo relativamente sicuro. Tuttavia, per favore, guida sempre con attenzione!
  • Effetti di luce: Gli effetti di luce sono anche un piacevole extra. Sono particolarmente impressionanti se si oscura un po’ la stanza. Dal romanticismo alla festa – la musica e la luce creano la giusta atmosfera.

Alcuni modelli offrono utili extra come una radio integrata, un sistema vivavoce, supporto NFC o anche connessioni aggiuntive (connessione AUX o slot per schede SD). Anche i simpatici espedienti come gli effetti di luce o una più ampia scelta di colori possono essere argomenti per l’acquisto.

Fatti da sapere sugli altoparlanti Bluetooth

Infine, vorremmo darti alcune risposte a domande che potrebbero interessarti sugli altoparlanti Bluetooth.

Posso anche utilizzare gli altoparlanti Bluetooth in macchina?

Le auto moderne di solito hanno un’interfaccia Bluetooth nel computer di bordo e puoi collegare il tuo smartphone all’autoradio per ascoltare le tue canzoni preferite in qualsiasi momento, indipendentemente dalla musica della stazione radio.

È più difficile se hai un’auto più vecchia. Puoi cambiare la radio, ma il costo e lo sforzo sono molto più elevati rispetto all’utilizzo di una scatola Bluetooth.

La maggior parte dei dispositivi possono essere utilizzati anche come dispositivi vivavoce.

Esiste una vasta gamma di altoparlanti Bluetooth. Dovresti cercare un modello che si adatti bene alla tua auto. È importante che l’altoparlante non voli attraverso l’auto quando freni. Ci sono, per esempio, altoparlanti Bluetooth cilindrici che si inseriscono nel portabicchieri o quelli per la console centrale.

Gli altoparlanti Bluetooth possono davvero essere utilizzati solo in modalità wireless?

No. Molti altoparlanti Bluetooth hanno anche una connessione jack da 3,5 mm integrata. Questo ti permette di utilizzare i tuoi altoparlanti Bluetooth virtualmente via cavo e quindi senza una connessione Bluetooth attiva, per esempio su un PC.

Poiché una connessione Bluetooth attiva prosciuga l’energia del tuo dispositivo sorgente, questa connessione alternativa può risparmiare la carica della batteria del tuo smartphone o tablet.

Ma fai attenzione a non confondere questo con una docking station, perché un jack da 3,5 mm non alimenterà il tuo altoparlante Bluetooth o il tuo dispositivo di invio.

Come posso associare l’altoparlante Bluetooth al mio smartphone?

Una volta che hai comprato il tuo nuovo altoparlante Bluetooth e vuoi usarlo, devi accoppiarlo con il tuo smartphone per poter trasmettere la musica in streaming dal tuo telefono. Sono necessari solo pochi passi.

  1. Attiva la funzione Bluetooth del tuo smartphone e premi il pulsante Bluetooth sull’altoparlante.
  2. L’altoparlante contatterà via radio il tuo telefono cellulare, che dovrebbe poi visualizzare l’altoparlante nella lista dei dispositivi disponibili.
  3. Poi tocca semplicemente il nome della tua Bluetooth Box – e il gioco è fatto.

Dalla seconda volta in poi, questo accoppiamento manuale tra lo smartphone e l’altoparlante Bluetooth non è più necessario perché la connessione viene riconosciuta automaticamente. A proposito, è ancora più facile con i dispositivi abilitati all’NFC – qui devi solo tenere il telefono cellulare vicino all’altoparlante per l’accoppiamento.

Come posso collegare diversi altoparlanti Bluetooth tra loro?

Se hai diversi altoparlanti Bluetooth, potresti volerli utilizzare contemporaneamente. Non è proprio così facile, ma con i nostri consigli funzionerà.

Di regola, non è possibile che la tua fonte musicale si colleghi a diversi altoparlanti Bluetooth allo stesso tempo. E gli altoparlanti non possono farlo neanche tra di loro. Devi ingannarli.

Se hai due smartphone Android, le applicazioni sono una possibilità. Installa Soundseeder Music Player 2.0 su un dispositivo e Soundseeder Speaker sull’altro. Collega un telefono cellulare ad un altoparlante e l’altro all’altro.

Approccio Vantaggi Svantaggi
App per Android economico richiede due smartphone Android
Apple Airplay economico solo per iPhone
Splitter cablato relativamente costoso
Trasmettitore cablato non tutti i trasmettitori sono adatti per due altoparlanti

Le applicazioni comunicano tra loro e permettono la riproduzione simultanea su entrambi gli altoparlanti Bluetooth. Entrambi sono disponibili nel Google Play Store. Con Apple AirPlay, è un po’ più facile perché così puoi selezionare più altoparlanti Bluetooth collegati sul tuo iPhone.

Se hai solo uno smartphone Android, c’è ancora una soluzione, ma è più costosa: uno splitter. Tale dispositivo ha due trasmettitori Bluetooth. In alternativa, puoi collegare il tuo telefono cellulare ad un trasmettitore e collegarlo ai due altoparlanti. Ma non tutti i trasmettitori supportano due altoparlanti allo stesso tempo – quindi controlla la descrizione del prodotto.

Posso costruire un altoparlante Bluetooth da solo?

Anche se gli altoparlanti Bluetooth più economici sono ora disponibili per circa 20 euro, potresti comunque voler costruire un altoparlante Bluetooth da solo. Ma è possibile?

Se hai un po’ di comprensione tecnica, non è affatto un problema. Ci sono molte istruzioni su Internet per gli altoparlanti Bluetooth con diverse tecnologie.

Alcuni costruiscono un altoparlante con dei tubi di scarico, un modulo Bluetooth e un amplificatore di potenza, come si usa normalmente in un’auto. Altri usano una scatola di legno, un modulo amplificatore commutabile e una chiavetta USB Bluetooth. Non ci sono quasi limiti alla tua immaginazione.

Fonte immagine: unsplash.com / @marksolarski

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni