Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

I dispositivi mobili hanno acquisito un’importanza enorme nell’ultimo decennio ed è impossibile immaginare la vita di tutti i giorni senza di loro, dato che rendono la nostra vita molto più facile. Per lo stesso motivo, l’app marketing è diventato molto importante sia per le piccole che per le grandi aziende, poiché le app aumentano la facilità d’uso dei contenuti, degli strumenti e dei negozi che le aziende offrono.

Nella nostra voce di glossario sull’app marketing 2021 abbiamo quindi compilato le informazioni più importanti sull’argomento per te. Oltre a una definizione e ai vantaggi e svantaggi dell’app marketing, troverai una descrizione del quadro giuridico.




Sommario

  • I dispositivi mobili, come smartphone e tablet, sono utilizzati da quasi tutti gli adulti. Le app delle aziende sono specificamente adattate ai sistemi operativi dei dispositivi mobili e offrono un alto livello di facilità d’uso.
  • Attraverso una strategia di app marketing, le aziende possono aumentare le loro vendite, far conoscere meglio un marchio e risparmiare sui costi di marketing nel lungo periodo.
  • Con l’app marketing, come con altre forme di marketing, è importante proteggere il diritto d’autore e rispettare altri quadri legali.

Voce del glossario: Il termine app marketing spiegato in dettaglio

Al giorno d’oggi, l’app marketing è spesso uno degli elementi essenziali di una strategia di marketing per aziende grandi e piccole. Di seguito, daremo una definizione di app marketing, spiegheremo più in dettaglio come funziona e quali vantaggi e svantaggi comporta.

Cos’è l’app marketing?

L’app marketing è la commercializzazione mirata di una cosiddetta “applicazione” di una specifica azienda per dispositivi mobili come smartphone, tablet e PC. L’obiettivo delle strategie di app marketing è quello di ottenere più clic, download e recensioni e di generare più vendite a lungo termine.

La popolazione media trascorre quasi 90 minuti al giorno con contenuti multimediali su internet. (Fonte immagine: pixabay.com / LoboStudioHamburg)

A tutti noi piace usare le app sui nostri dispositivi mobili perché aumentano l’usabilità molte volte. Allo stesso tempo, le aziende usano le app per generare più vendite, costruire un marchio, raccogliere dati dai consumatori finali e tenere aggiornati i clienti. (3)

Il marketing delle app è spesso solo una parte della strategia generale di marketing di un’azienda, ma sta diventando sempre più importante dato che il numero di utenti di smartphone e tablet è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni. (1,2)

I canali più importanti per il marketing delle app includono l’app store, i siti web, le piattaforme di social media e l’email marketing, dato che gli utenti possono scaricare comodamente da qui con pochi click. Anche la TV e i canali analogici sono utilizzati per il marketing delle app, ma hanno un ostacolo maggiore.

Le applicazioni sono in gran parte scaricate da App Store, Windows Store o Google Play, dato che questi si rivolgono ai sistemi operativi più popolari Android, IOS e Windows Phone. L’App Store Optimisation (ASO) gioca un ruolo importante e decide la visibilità di un’app in diversi app store. (4)

Come funziona il marketing delle app?

Se sei sicuro che un’app aiuterà il tuo business, allora vale la pena pensare al marketing dell’app fin dall’inizio e sviluppare una strategia di marketing delle app. In questa sezione imparerai quali fattori dovresti considerare nel marketing delle app e come sviluppare una strategia di marketing delle app.

Il marketing delle app inizia con lo sviluppo dell’app, poiché la facilità d’uso e il valore di riconoscimento della tua app determineranno alla fine la sua popolarità. (5) Qui abbiamo dato una piccola lista di punti che dovresti considerare quando sviluppi l’app per i successivi aspetti di marketing

  • Nomi – Dovresti scegliere un nome breve e semplice per la tua app. A livello internazionale, il nome dovrebbe essere facile da pronunciare o da capire come nei paesi DACH
  • Parola chiave – Nel migliore dei casi, la parola chiave decisiva per il prodotto si trova nel nome. Questo aumenta le possibilità di essere trovato rapidamente nell’App Store.
  • Icona – Il logo sull’icona dovrebbe avere un valore di riconoscimento e idealmente essere un eye-catcher.
  • Categoria nell’App Store – La categoria dovrebbe essere selezionata in base ai punti di forza della tua app, in modo da avere la possibilità di arrivare tra i primi 10.
  • Screenshot e descrizioni – Questi dovrebbero essere brevi e nitidi e contenere le parole chiave importanti per il prodotto.

Lo sviluppo di App non si ferma mai. Gli aggiornamenti e il miglioramento dell’usabilità delle app sono ormai standard e vengono visti come un servizio al cliente. (6)

Una volta che l’app della tua azienda è stata sviluppata, si può lavorare sui restanti aspetti della strategia di app marketing. Per fare in modo che la tua app abbia successo e per eseguire campagne di marketing di successo, dovresti occuparti intensamente di questi argomenti principali

  • Canale di distribuzione
  • Gruppo target principale
  • Canali di marketing
  • Analisi delle prestazioni delle app

Ora entreremo più in dettaglio sui singoli fattori di marketing in modo che tu possa creare una tabella di marcia per il marketing delle app.

Canale di distribuzione

Come già detto, la maggior parte delle app vengono scaricate da App Store, Windows Store e Google Play. Per raggiungere il maggior numero possibile di potenziali clienti, dovresti sviluppare versioni appropriate per tutti e tre gli app store. In questo modo i consumatori finali possono utilizzare la tua app indipendentemente dal loro dispositivo mobile. (5)

Identificare il gruppo target principale

Identificare il gruppo target principale ti aiuterà a fare un marketing mirato delle app e a risparmiare molti soldi. Quando sviluppi e distribuisci la tua app, dovresti chiederti chi scaricherà la tua app. Questo ti aiuterà a scegliere i canali di marketing, le campagne e i temi. (8) Per esempio, uno studio della ZDF mostra che i giovani tra i 14 e i 49 anni sono gli utenti più assidui dei dispositivi mobili, il che indica che questo gruppo di età ha il maggior potenziale. (9)

La strategia di marketing delle app dovrebbe essere sempre adattata al gruppo target. (Fonte immagine: pixabay.com / Pexels)

Canali di marketing

Scegliere i giusti “canali di marketing” per raggiungere i tuoi clienti è essenziale nel marketing delle app oggi. I canali di marketing più importanti e come utilizzarli sono elencati di seguito.

  • Marketing analogico: se la tua azienda fa marketing analogico, può essere molto utile stampare codici QR sulle confezioni o sui volantini che portano direttamente al rispettivo negozio di app.
  • Social media marketing: è molto popolare in questi giorni perché permette un marketing personalizzato e differenziato. Da qui, i potenziali clienti possono, con un clic, andare al download dell’app.
  • Sito web: Se la tua azienda ha un proprio sito web, dovrebbe sicuramente collegarsi alla tua app quando viene utilizzata da un dispositivo mobile.
  • App Store Optimisation (ASO): Chiamato anche “il nuovo SEO”, questo aiuta a migliorare il posizionamento della tua app nella categoria pertinente e può mandare i tuoi tassi di download alle stelle.
  • Marketing fuori sede: contatta i blogger che trattano argomenti nella tua area della tua app e chiedi loro di pubblicare un post sulla tua app.
  • Email marketing: la popolare newsletter marketing può essere utilizzata per tenere gli utenti informati sugli aggiornamenti e sulle ulteriori caratteristiche dell’app e anche per collegarsi direttamente all’app store.

Analizza le prestazioni dell’app usando i KPI

Indicatore di Prestazioni Chiave. L’analitica o l’analisi delle prestazioni delle app completa la strategia di marketing delle app ed è molto importante per la valutazione del marketing delle app e per lo sviluppo di ulteriori misure per le campagne di marketing.

L’analisi delle prestazioni delle app viene solitamente effettuata con l’aiuto di indicatori chiave di prestazione (KPI). I KPI aiutano, per esempio, a visualizzare lo sviluppo della popolarità della tua app e a prendere decisioni basate su questo. (7)

Abbiamo elencato i KPI più importanti per te

  • CPM – (Costo per Mille)
  • Click Through Rate (CTR)
  • Fonte di traffico
  • Demografia degli utenti
  • Numero di download
  • Dispositivi
  • Utenti attivi
  • Durata della sessione
  • Tasso di disinstallazione

Quale quadro legale dovrei prendere in considerazione nel marketing delle app?

Il quadro giuridico gioca un ruolo importante nel marketing delle app, poiché le aziende possono essere perseguite e multate se violano la legge. Lo stesso quadro giuridico si applica al marketing delle app come al resto del marketing, che di solito è differenziato in base ai canali.

Tuttavia, ci sono anche alcune questioni legali che rimangono le stesse per tutti i canali di marketing. Questi includono l’obbligo di fornire un’impronta, la legge fondamentale, il diritto della concorrenza e il diritto penale.

Il quadro legale per il marketing delle app è estremamente complesso e di vasta portata. In questa sezione, daremo solo una breve panoramica degli aspetti che dovrebbero essere considerati per i vari canali di marketing online. (10,11,12)

Social Media Marketing

Indipendentemente dal fatto che tu voglia fare pubblicità su Instagram, Facebook, Linkedin, Twitter o Xing, devi prestare attenzione ad alcune cose allo stesso tempo quando fai marketing SM. (11)

Puoi trovare una lista dei principi legali che dovresti osservare qui:

  • Copyright – quando si condividono contenuti multimediali
  • Diritti di protezione dei dati
  • Diritto del lavoro

Email & Newsletter Marketing

Per fare email & newsletter marketing ai clienti, questi devono dare il loro consenso in anticipo. Questo deve essere fatto attraverso la cosiddetta procedura di doppio opt-in. (10)

Website Marketing

Se commercializzi la tua applicazione sul sito web della tua azienda e fai pubblicità con il prezzo, devi dichiarare il prezzo totale, cioè IVA inclusa; questo si applica anche ad altre pubblicità con un prezzo. (13)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’app marketing?

Con l’aiuto dell’app marketing di successo, un’azienda può risparmiare altri costi di marketing a lungo termine, aumentare le vendite e costruire un’immagine di marca. Tuttavia, l’app marketing non è sempre caratterizzato da vantaggi, perché ci sono anche svantaggi nascosti dietro l’app marketing.

Le campagne di marketing delle app che non sono adattate al giusto gruppo target o che non riescono a connettersi con gli utenti aumentano i costi di un’azienda e possono pesare molto sul bilancio a lungo termine.

I vantaggi a colpo d’occhio

  • Il numero di download delle app può essere aumentato
  • La consapevolezza del marchio può essere aumentata
  • Le vendite possono essere aumentate

Gli svantaggia colpo d’occhio

  • Le campagne di app marketing possono fallire
  • L’app potrebbe non essere accettata dai clienti
  • Il marketing delle app è costoso e può danneggiare i profitti a lungo termine

Conclusione

L’app marketing offre una buona prospettiva per le aziende perché attraverso un’app facile da usare, i clienti usano o ordinano il prodotto direttamente attraverso l’app invece di usare un’altra app sul dispositivo mobile attraverso un motore di ricerca o il sito web.

Questo permette alle aziende di risparmiare sui costi e rendere i clienti ancora più soddisfatti, dato che l’app può essere adattata al gruppo target.

Tuttavia, non bisogna sottovalutare che c’è molta concorrenza negli app store e che un marketing delle app non riuscito può portare a delle perdite. Inoltre, dovresti affrontare il quadro legale in dettaglio quando fai app marketing per evitare multe.

Fonte dell’immagine: unsplash.com / Yura Fresh

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni