Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Stanco di avere un ingresso disordinato nella tua casa e nessun posto dove riporre i cappotti dei tuoi ospiti? Un appendiabiti da parete non solo può tenere organizzato il tuo ingresso, ma è così discreto che non occuperà spazio o rovinerà il tuo arredamento.

Questo tipo di appendiabiti può avere un design moderno ed elegante e si sposa perfettamente con l’arredamento della tua casa. Oltre all’estetica, possono avere una grande resistenza, grazie ai diversi materiali di cui sono fatti e al loro assemblaggio.




Sommario

  • Gli appendiabiti a muro sono semplici, discreti e piccoli, perfetti per qualsiasi tipo di casa.
  • Questi appendiabiti da parete sono disponibili in diverse versioni, con ganci, con ganci e barra o con ganci, barra e ripiano.
  • Gli appendiabiti a muro possono essere fatti con vari materiali che possono dare loro la resistenza e le condizioni che stai cercando.

Appendiabiti da parete: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Abbiamo selezionato una lista dei migliori appendiabiti da parete per quanto riguarda la loro resistenza e il loro design esclusivo.

Questi appendiabiti da parete hanno da 5 a 8 ganci, abbiamo scelto vari tipi sia normali che con mensole e barre, e possono sostenere fino a 12 Kg.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sull’appendiabiti da parete

L’appendiabiti da parete è abbastanza complesso ed è per questo che abbiamo selezionato le domande più frequenti su questo prodotto. Di seguito risponderemo a tutte, sia per quanto riguarda il montaggio a muro, l’uso o l’appendiabiti stesso.

Perchero de pared

Gli appendiabiti a muro non occupano molto spazio, dato che possono essere appesi alla parete. (Fonte: Kübra: 7790205/ pexels.com)

Cos’è e come differisce da un appendiabiti standard?

Innanzitutto, gli appendiabiti a muro non occupano molto spazio perché possono essere appesi alla parete.

In secondo luogo, è il prodotto ideale per qualsiasi luogo della casa, dato che occupa poco spazio, può essere installato a parete, si mimetizza con la decorazione e di solito è resistente all’acqua, per l’installazione in bagni e cucine.

Infine, la differenza più notevole tra l’appendiabiti a muro e l’appendiabiti standard è che l’appendiabiti standard, in generale, di solito occupa molto spazio. Inoltre, questo tipo di appendiabiti è solitamente utilizzato nell’ingresso della casa e, raramente, nelle camere da letto.

A cosa servono gli appendiabiti da parete?

Per quanto riguarda i loro usi principali, possiamo trovare: l’azione di appendere vestiti e accessori, che siano tuoi o degli ospiti. Inoltre, se ha un ripiano, puoi usarlo come appendiabiti e area di decorazione o usare il ripiano per riporre qualsiasi oggetto.

Un’altra delle utilità potrebbe essere, nel caso del suo utilizzo in cucina, quella di appendere utensili da cucina come pentole, tazze, spatole e molti altri.

E nel caso di utilizzo nei bagni, puoi appendere asciugamani, spugne e utensili da bagno. Infine, grazie al loro design innovativo e moderno, si adattano perfettamente e possono funzionare come oggetti decorativi.

Perchero de pared

In caso di utilizzo dello scaffale da parete in cucina, può essere utilizzato per appendere utensili da cucina come pentole, tazze, spatole e molti altri. (Fonte: Chris Scott: NEc3YEN1FFw/ unsplash.com)

Quali tipi di scaffali a muro esistono?

È importante conoscere tutti i tipi di scaffali a muro prima di comprarne uno. Ci sono diversi tipi che possono adattarsi perfettamente al tuo arredamento e al tuo stile di vita, devi solo trovare quello ideale. Per fare questo, abbiamo classificato questi appendiabiti in

  • Appendiabiti a muro: questi appendiabiti di solito sono composti da 3 a 8 ganci.
  • Appendiabiti da parete con mensola: Questi, invece, oltre ad avere da 3 a 8 ganci, hanno una mensola nella parte superiore dello stesso in cui puoi sia usarlo come area decorativa, sia usarlo per mettere oggetti, vestiti e molto altro.
  • Appendiabiti da parete con mensola e barra: Infine, questo tipo di appendiabiti da parete ha le stesse caratteristiche del precedente, solo che tra i ganci e la mensola, ha una barra laterale che di solito occupa l’intera larghezza della mensola. Le grucce o gli asciugamani sono solitamente posizionati su questo.

Come assemblare un appendiabiti da parete e cosa tenere in considerazione?

Prima di tutto, il montaggio dell’appendiabiti da parete stesso, se necessario. Ognuno ha un assemblaggio diverso e di solito viene fornito con le istruzioni. Ma ci sono solo due modi per montare questo tipo di appendiabiti al muro: o usando del nastro biadesivo o usando delle viti

  • Nastro biadesivo: Questo tipo di montaggio è il più semplice dei due. Consiste nell’utilizzare del nastro biadesivo, hai solo bisogno di mettere due o più strisce sulla rastrelliera, distribuite lungo il retro della stessa. E poi devi solo attaccarlo al muro, dopo aver misurato e meditato dove posizionarlo.
  • Viti: D’altra parte, questo tipo di montaggio richiede più lavoro ma è molto più sicuro e robusto. Una volta che hai deciso dove posizionare l’appendiabiti, devi fare due o più fori (a seconda dell’appendiabiti) nel muro con un trapano per le viti. Dopo aver praticato questi fori inserisci i tasselli, che fissano le viti nel muro. Per finire devi inserire le viti e poi posizionare lo scaffale, o avvitare lo scaffale tra il muro e la vite, a seconda del modello.

Dove può essere collocato un appendiabiti da parete?

Questo tipo di appendiabiti può essere collocato quasi ovunque in casa. Ecco alcuni esempi di quelli che crediamo essere i più comuni

  • Ingresso: Il posto più comune per l’appendiabiti da parete è all’ingresso della casa, per riporre cappotti e accessori, che siano tuoi o degli ospiti.
  • Bagno: Questo posto sarebbe normalmente ideale per appendere asciugamani, accessori e complementi per il bagno. È importante assicurarsi che questo tipo di appendiabiti sia resistente alla ruggine a causa dell’accumulo di umidità che può verificarsi in questo ambiente.
  • Cucina: questo, d’altra parte, è solitamente focalizzato sugli utensili da cucina.
  • Outdoor: Infine, può essere installato all’esterno, anche se non è così usuale. Devi considerare che deve essere molto resistente a tutti i cambiamenti climatici durante l’anno. In questo puoi mettere gli attrezzi da giardino, gli utensili da giardino e molto altro.

Criteri di acquisto

Per conoscere l’appendiabiti da parete nella sua interezza, ti spiegheremo le caratteristiche più importanti che dovresti conoscere prima di comprarne uno. Parleremo del materiale, del design, del peso e di molto altro.

Materiale

Questi appendiabiti possono essere fatti di vari materiali, dato che devono essere resistenti a vari ambienti. Di seguito abbiamo elencato i materiali più comunemente usati

  • Legno: questo materiale è solitamente utilizzato come materiale di assemblaggio per i mobili, i lavoratori devono tenere in considerazione l’espansione e la contrazione del materiale prima di utilizzarlo nella creazione di mobili (1).
  • Acciaio inossidabile: Questo acciaio è uno dei materiali più utilizzati nel mercato nazionale e internazionale (2), grazie al suo grande rapporto costo-beneficio. Inoltre, ha una grande protezione dalla corrosione e resistenza al fuoco (3).
  • Metallo: Il metallo è stato utilizzato nei mobili da tempo immemorabile. La tendenza moderna nell’uso di questo materiale per i mobili è quella di accentuare il suo speciale adattamento all’utilità e alla funzione (4).
  • PVC o plastica: attualmente è uno dei materiali plastici più prodotti e utilizzati (5). È un polimero universale che può essere trasformato in un’ampia varietà di prodotti di breve o lunga durata (6).

Perchero de pared

Questi appendiabiti possono essere fatti di vari materiali, dato che devono essere resistenti a vari ambienti (Fonte: Suad Kamardeen: KBE_Bvq1U30/ unsplash)

Peso

Quando si tratta del peso dell’appendiabiti a muro, c’è una differenza tra il peso originale dell’appendino e il peso che può sostenere. Prima di tutto, il peso che l’appendiabiti da parete può sopportare dipende dal tipo di montaggio e dal materiale di cui è fatto.

Normalmente, può sostenere molto peso se è montato con viti ancorate al muro e fatto di materiali resistenti. Gli appendiabiti che abbiamo raccomandato sopra possono sostenere fino a 12 kg. In secondo luogo, il peso dell’appendiabiti è solitamente tra 1 e 3 kg.

Più è pesante, più è resistente grazie ai materiali utilizzati e, ovviamente, alle dimensioni dell’appendiabiti.

Design

C’è una grande varietà di design. I più usati sono moderni, rustici, minimalisti, eleganti, tra gli altri. Il design è fondamentale negli appendiabiti a muro, dato che questo prodotto farà parte della decorazione della tua casa.

Inoltre, i creatori hanno capito l’importanza dell’ordine e della discrezione. Così, hanno creato modelli che possono essere perfettamente mimetizzati con l’ambiente e possono anche sembrare un oggetto di design. In realtà, però, ha la doppia funzione di un appendiabiti a muro.

Dimensione

La dimensione dell’appendiabiti a muro è un aspetto importante della sua installazione. Questo è solitamente misurato dal numero di ganci, 3, 5 o 8, o dalla larghezza del ripiano, se ce n’è uno. Inoltre, l’altezza dell’appendiabiti deve essere presa in considerazione.

Normalmente misurano 10 cm per gancio, cioè se ha 3 ganci misurerà tra 30 e 35 cm e se ne ha 5 misurerà tra 50 e 55 cm. Per quanto riguarda l’altezza dell’appendiabiti, dipende molto dal suo design, ma di solito misura di più se l’appendiabiti a muro ha un ripiano, può essere alto fino a 30 cm.

Sicurezza

Prima di tutto, la sicurezza dell’appendiabiti a muro è legata alla sua resistenza e al suo montaggio. Si può dire che il sistema a vite garantisce una maggiore resistenza all’ancoraggio al muro, quindi è più difficile che cada e lo rende molto più sicuro.

In secondo luogo, anche la forza dei materiali dello stesso influenza. Il legno robusto non è la stessa cosa del legno debole, così come la plastica sottile non ti dà la stessa forza dell’acciaio inossidabile.

Prima di acquistarlo, è necessario guardare attentamente la qualità dei materiali e il suo sistema di ancoraggio.

Riassunto

In conclusione, l’appendiabiti da parete, oltre ad essere un prodotto molto necessario in una casa, non deve necessariamente rompere l’estetica della tua casa. Ci sarà sempre un modello e un tono che meglio si adatta alla decorazione della casa stabilita.

Avendo esaminato tutti i modelli esistenti e i loro materiali, sappiamo già di cosa avremo bisogno per completare le nostre esigenze, quale è più sicuro, quale è più resistente e le funzionalità che hanno. Allora, sei pronto a migliorare lo spazio d’ingresso della tua casa con un solo acquisto?

(Featured image source: MIRTO KON: 4492631/ pexels)

Riferimenti (6)

1. Nutsch, Wolfgang. Tecnología de la madera y del mueble. Reverté, 1996. [2021].
Fonte

2. Sáenz, Laura, et al. "Estudio de la fragilización del acero inoxidable dúplex SAF 2205 envejecido." Revista Ingeniería UC 14.3 (2007): 68-76. [2021].
Fonte

3. Asdrubal, Arcia, Carlos Graciano, and Octavio Andrés González Estrada. "Resistencia de vigas esbeltas de acero inoxidable bajo cargas concentradas mediante elementos finitos." Revista UIS Ingenierías 16.2 (2017): 61-70. [2021].
Fonte

4. Loew, Sue Sanders. The use of metal in furniture design. Diss. 1944. [2021].
Fonte

5. Mulder, Karel, and Marjolijn Knot. "PVC plastic: a history of systems development and entrenchment." Technology in Society 23.2 (2001): 265-286. [2021].
Fonte

6. Sadat-Shojai, Mehdi, and Gholam-Reza Bakhshandeh. "Recycling of PVC wastes." Polymer degradation and stability 96.4 (2011): 404-415. [2021].
Fonte

Libro de formación profesional
Nutsch, Wolfgang. Tecnología de la madera y del mueble. Reverté, 1996. [2021].
Vai alla fonte
Artículo de investigación
Sáenz, Laura, et al. "Estudio de la fragilización del acero inoxidable dúplex SAF 2205 envejecido." Revista Ingeniería UC 14.3 (2007): 68-76. [2021].
Vai alla fonte
Artículo de investigación
Asdrubal, Arcia, Carlos Graciano, and Octavio Andrés González Estrada. "Resistencia de vigas esbeltas de acero inoxidable bajo cargas concentradas mediante elementos finitos." Revista UIS Ingenierías 16.2 (2017): 61-70. [2021].
Vai alla fonte
Libro de investigación
Loew, Sue Sanders. The use of metal in furniture design. Diss. 1944. [2021].
Vai alla fonte
Artículo de investigación
Mulder, Karel, and Marjolijn Knot. "PVC plastic: a history of systems development and entrenchment." Technology in Society 23.2 (2001): 265-286. [2021].
Vai alla fonte
Artículo de investigación
Sadat-Shojai, Mehdi, and Gholam-Reza Bakhshandeh. "Recycling of PVC wastes." Polymer degradation and stability 96.4 (2011): 404-415. [2021].
Vai alla fonte
Recensioni