Ultimo aggiornamento: 09/06/2022

Il nostro metodo

20Prodotti analizzati

41Ore di lavoro

20Fonti e riferimenti usati

204Commenti valutati

L’asciugatrice a pompa di calore è un tipo di asciugatrice elettrica che utilizza una fonte di energia esterna (calore) per riscaldare l’aria nel cestello. Le pompe di calore vengono utilizzate per il riscaldamento e il raffreddamento, quindi è logico che possano essere utilizzate anche per asciugare il bucato. La differenza principale tra un’asciugatrice tradizionale a gas o elettrica e una con pompa di calore è la quantità di elettricità che si utilizza durante il funzionamento. La maggior parte delle persone vede le proprie bollette ridursi di circa il 30% quando utilizza questo tipo di elettrodomestico.




Asciugatrice a pompa di calore: Bestseller e offerte attuali

Asciugatrice a pompa di calore: i migliori prodotti

Asciugatrice intelligente Candy: Connettività NFC, stiratura facile, programma lana

La connettività NFC ti permette di ottenere consigli utili e di accedere a numerose funzioni dal tuo smartphone. La funzione Easy Iron è in grado di rilevare il giusto grado di umidità e di ridurre pieghe e grovigli. Il Programma Lana è approvato da Woolmark e ti aiuterà ad asciugare i tuoi capi di lana preferiti senza problemi. Con l’avvio ritardato, puoi scegliere l’ora più comoda per avviare il ciclo di lavaggio e asciugatura con un ritardo massimo di 24 ore. Infine, grazie ai sensori di peso, l’asciugatrice Candy Smart Dryer si fermerà automaticamente al raggiungimento del grado di asciugatura desiderato: niente più sprechi di tempo e denaro.

Haier i-refresh: Il modo migliore per prendersi cura dei propri vestiti

L’Haier i-refresh è un’asciugatrice high-tech che utilizza la tecnologia del micro vapore e dell’aria calda per rimuovere odori, allergeni e pieghe dai tuoi capi senza danneggiarli. Il sistema a pompa di calore trasforma l’aria in calore, consentendo all’asciugatrice Haier di funzionare più velocemente e di prendersi cura del tuo bucato. Il cestello intelligente è composto da piccoli cuscini che rispettano e preservano anche i capi più delicati. La funzione i-time ti permette di regolare con precisione la durata del lavaggio, riducendo o allungando il tempo di asciugatura a seconda delle tue esigenze. Il filtro 3-in-1 raccoglie tutte le fibre in un unico spazio interno ed è perfettamente integrato nel design della nuova asciugatrice a pompa di calore Haier.

Il filtro facile da pulire: Un filtro facile da usare e da pulire per la tua asciugatrice


Ultimi aggiornamenti sui prezzi: Amazon.it (21.11.22, 20:40 Uhr), Sonstige Shops (04.11.22, 20:51 Uhr)

Cerchi un filtro facile da usare e da pulire per la tua asciugatrice? Non cercare oltre il filtro Easy Cleaning. Con soli tre passaggi, potrai mantenere la tua asciugatrice al massimo delle sue prestazioni. I programmi includono piumoni/quilt, eco cotone, jeans, misti, refresh, camicie, seta, sintetici e lana. Hai anche l’opzione di partenza ritardata, livello di asciugatura regolabile e asciugatura temporizzata. Inoltre, il blocco a chiave e la funzione di sicurezza per i bambini rendono questo prodotto un’ottima scelta per le famiglie con bambini piccoli.

Asciugatrice intelligente Candy: La soluzione perfetta per il bucato

L’asciugatrice intelligente Candy è la soluzione perfetta per chi cerca un modo facile e conveniente per asciugare i propri capi. Grazie alla connettività Wi-Fi, puoi accedere facilmente e direttamente ai suggerimenti e alle funzioni aggiuntive dal tuo smartphone. La funzione Easy Iron rende la stiratura un gioco da ragazzi, rilevando il giusto grado di umidità e riducendo le pieghe. E per chi è sempre di corsa, Candy ha progettato una serie completa di cicli rapidi, da 30 a 90 minuti, pensati per soddisfare tutte le tue esigenze. Inoltre, grazie alla funzione di raccolta dell’acqua, puoi recuperare e riutilizzare l’acqua utilizzata dall’asciugatrice.

Asciugatrice a pompa di calore: Domande frequenti

Quali sono i tipi di asciugatrice a pompa di calore e cosa determina un buon prodotto?

Esistono due tipi di essiccatori a pompa di calore: a condensatore e ad aria. Le unità a condensatore hanno un compressore che si trova all’esterno dell’abitazione. I modelli a sorgente d’aria utilizzano una ventola interna per far circolare l’aria calda all’interno della casa e riscaldarla per fornire acqua calda per l’asciugatura dei vestiti.

La prima cosa da considerare è la dimensione del carico. Se il carico è piccolo, l’asciugatrice impiegherà più tempo per riscaldarsi e raffreddarsi rispetto a un carico più grande. Questo significa che i carichi più piccoli sono più adatti alle asciugatrici elettriche perché possono essere riscaldati più rapidamente e quindi risparmiare sui costi energetici. Tuttavia, questo non significa che un modello elettrico non possa gestire carichi di grandi dimensioni: molti modelli possono infatti contenere oltre 10 kg. Solo che ci vuole un po’ più di tempo per farlo, il che può essere o meno adatto alle tue esigenze a seconda della frequenza di utilizzo.

Chi dovrebbe utilizzare un’asciugatrice a pompa di calore?

Chiunque abbia un’asciugatrice a gas, a gasolio o elettrica dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di passare a un’asciugatrice a pompa di calore certificata Energy Star®. Le pompe di calore consumano meno energia rispetto ai modelli tradizionali e offrono le stesse prestazioni di asciugatura delle unità tradizionali. Inoltre, sono più silenziose e convenienti perché non necessitano di uno sfiato all’esterno dell’abitazione.

In base a quali criteri dovresti acquistare un’asciugatrice a pompa di calore?

La prima cosa da verificare è il rapporto di efficienza energetica (EER) o il coefficiente di prestazione (COP). Questo numero indica la quantità di energia necessaria per asciugare i tuoi vestiti. Un EER più alto significa meno elettricità utilizzata e quindi più soldi risparmiati sulla bolletta elettrica. Un altro fattore importante nell’acquisto di un’asciugatrice a pompa di calore è il suo sensore di umidità. L’asciugatrice si spegne automaticamente se c’è ancora troppa acqua nel carico al termine del tempo di asciugatura. Se questa funzione non è disponibile, assicurati di controllare ogni tanto per evitare di asciugare troppo il bucato.

Quando confronti un’asciugatrice a pompa di calore, devi prestare attenzione alla classe di efficienza energetica (nota anche come Energy Efficiency Ratio o EER), al livello di rumorosità e al tempo di asciugatura.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un’asciugatrice a pompa di calore?

Vantaggi

Le asciugatrici a pompa di calore sono più efficienti delle asciugatrici tradizionali. Consumano meno energia e producono meno emissioni di gas serra, quindi sono migliori per l’ambiente. Inoltre, poiché le asciugatrici a pompa di calore non richiedono un sistema di sfiato come i modelli tradizionali elettrici o a gas, anche l’installazione è più semplice.

Svantaggi

Il principale svantaggio di un’asciugatrice a pompa di calore è che utilizza energia elettrica. Questo significa che pagherai di più in bolletta rispetto a un’asciugatrice elettrica. Un altro svantaggio è che non sono così veloci nell’asciugare i vestiti come gli altri tipi di asciugatrici, quindi questo potrebbe significare tempi di attesa più lunghi per fare il bucato e anche maggiori costi di gestione in termini di tempo speso per lavare.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere

Quali marchi e produttori sono rappresentati nella nostra recensione?

Nella nostra recensione, presentiamo prodotti di vari produttori e fornitori. L’elenco include prodotti dei seguenti marchi e produttori:

  • Candy
  • Candy
  • Bosch Elettrodomestici

Qual è la fascia di prezzo dei prodotti in evidenza?

La Asciugatrice a pompa di calore più economica nella nostra recensione costa circa 336 EUR ed è l’ideale per i clienti attenti ai propri soldi. Tuttavia, coloro che sono disposti a spendere più soldi per una migliore qualità possono anche spendere circa 1534 EUR per uno dei prodotti più costosi.

Recensioni