Un'asciugatrice aperta

Non sempre disponiamo del tempo e dello spazio necessari per asciugare i vestiti all’aria o al sole, e in inverno è ancora più difficile! Grazie all’evoluzione e alla stabilizzazione dei prezzi delle asciugatrici, però, puoi asciugare il tuo bucato in pochissimo tempo e in uno spazio ridotto. Inoltre, eviterai che assuma quel caratteristico odore di umidità.

L’asciugatrice Samsung è un elettrodomestico ideale per la tua casa. Sono disponibili diversi modelli che si sono evoluti e includono ora nuove funzioni per ottenere una perfetta asciugatura e una buona conservazione degli indumenti. Il tutto, sempre tenendo presente la comodità delle persone. In questa guida, ti mostreremo le migliori asciugatrici Samsung per la tua casa e i tuoi vestiti.



Le cose più importanti in breve

  • Un’asciugatrice Samsung permette di asciugare gli indumenti dopo il lavaggio, in maniera rapida ed efficace. Inoltre, rispetta l’ambiente.
  • A seconda del metodo di asciugatura, possiamo distinguere tra tre tipi principali di asciugatrici: ad evacuazione, a condensazione con circuito chiuso e a condensazione con pompa di calore.
  • Prima di scegliere un modello di asciugatrice Samsung, devi tenere in considerazione la sua capacità di carico, le dimensioni, il consumo, le prestazioni e l’estetica.

Le migliori asciugatrici Samsung sul mercato: la nostra selezione

Esistono diversi modelli di asciugatrici Samsung. Ciascuno presenta una capacità di carico diverso e particolari specifiche che, ovviamente, incidono sul prezzo. Per poter confrontare adeguatamente i vari modelli, in questa sezione ne abbiamo raccolto alcuni tra quelli che consideriamo migliori:

L’asciugatrice Samsung che consuma meno

L’efficienza energetica A+++ di questa asciugatrice Samsung a condensazione con pompa di calore ti aiuterà a risparmiare sui consumi di acqua ed elettricità e a proteggere l’ambiente. Ha una capacità di asciugatura di 8 kg e il programma standard dura 169 minuti. Le misure sono 85 centimetri di altezza, 60 di larghezza e 60 di profondità.

L’asciugatrice Samsung con maggior capacità di carico

Questo modello di asciugatrice Samsung ha una classe di efficienza energetica A++. Anche’essa è a condensazione con pompa di calore. La capacità di carico è di ben 9 kg, ideale quindi per famiglie numerose, ma anche per grandi capi, come le trapunte. Include anche funzioni extra come il blocco dell’apertura – utile nel caso in cui abbiamo bambini a casa – o la funzione antirughe.

L’asciugatrice Samsung più economica

La tecnologia offerta da questa asciugatrice Samsung calibra autonomamente la durata del ciclo di asciugatura, mentre monitora l’umidità e regola di conseguenza la durata per assicurare consumi ridotti. La classe energetica di appartenenza è A++ e le dimensioni sono 85 centimetri di altezza, 60 di larghezza e 65 di profondità. Il ciclo più rapido è di 35 minuti.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle asciugatrici Samsung

Le asciugatrici Samsung si sono notevolmente evolute, negli ultimi anni, includendo diverse funzioni e prestazioni che consentono di migliorare i risultati di lavaggio e asciugatura proteggendo al contempo gli indumenti. Di fronte a tanti modelli, è normale sentirsi un po’ spaesati, ma in questa sezione ti racconteremo tutto ciò che è importante sapere su questi elettrodomestici.

Donna che mette i panni dentro un'asciugatrice

L’efficienza energetica è la capacità di un elettrodomestico di svolgere le sue funzioni con il minor consumo possibile. (Fonte: Rido: 108885139/ 123rf.com)

Che cos’è un’asciugatrice Samsung e quali sono i suoi vantaggi?

Grazie alle asciugatrici Samsung, dopo il lavaggio è possibile asciugare i vestiti in maniera efficace. Anche se questi elettrodomestici comportano un maggior consumo energetico, presentano numerosi vantaggi. Inoltre, le asciugatrici Samsung dispongono di un’eccellente efficienza energetica, per il bene del nostro portafogli e dell’ambiente.

Qui di seguito, ti presentiamo vantaggi e svantaggi di avere in casa un’asciugatrice Samsung:

Vantaggi
  • Spazio: se non hai spazio per uno stendibiancheria, un”asciugatrice è un”ottima soluzione
  • Tempo: spesso, non abbiamo tempo sufficiente per aspettare che i nostri indumenti si asciughino da soli
  • Sicurezza: la tecnologia delle asciugatrici Samsung protegge i vestiti. Soprattutto i capi bianchi, che tendono ad ingiallire a causa dell”esposizione al sole
  • Evoluzione: le innovazioni tecnologiche avanzano molto rapidamente, per migliorare i risultati del prodotto e la nostra comodità
Svantaggi
  • Consumo: maggior consumo di energia
  • Costo: comporta un investimento iniziale

In che cosa si differenziano le asciugatrici Samsung da quelle di altre marche?

Le asciugatrici Samsung appartengono alla categoria Samsung Electronics e cercano di offrire la maggior comodità possibile ai consumatori. Samsung è una delle aziende leader a livello internazionale, grazie all’innovazione di tutti i suoi prodotti e agli eccellenti risultati che è in grado di garantire.

Oltre a concentrarsi sul consumatore, le asciugatrici Samsung si basano su una tecnologia che permette di risparmiare nel consumo di acqua ed elettricità e che, allo stesso tempo, si impegna a proteggere l’ambiente e punta ad uno sviluppo sostenibile per creare un mondo migliore per le future generazioni.

Una lavatrice con oblò aperto

Ciascuno di noi, individualmente, deve contribuire alla conservazione del nostro pianeta. (Fonte: Bilanol: 92364714/ 123rf.com)

Quali tipi di asciugatrici Samsung esistono?

Le asciugatrici Samsung si classificano in tre tipi, a seconda del metodo di asciugatura che prevedono. Abbiamo quindi asciugatrici ad evacuazione, a condensazione con circuito chiuso e a condensazione con pompa di calore. Nella seguente tabella, ti presentiamo le loro caratteristiche principali, così da poterle confrontare tu stesso:

Ad evacuazione A condensazione con circuito chiuso A condensazione con pompa di calore
Funzionamento L’aria dell’esterno si riscalda attraverso resistenze ed entra all’interno del cestello, dove si carica di umidità e viene poi nuovamente espulsa all’esterno attraverso un tubo. L’aria si riscalda attraverso una resistenza elettrica e si trasforma in vapore. Quando l’acqua si raffredda, viene raccolta in un serbatoio. Stesso procedimento del modello precedente ma, in questo caso, l’aria si riscalda attraverso una pompa di calore, anziché mediante resistenze elettriche.
Specifiche È necessario disporre di un’uscita per scaricare l’aria umida all’esterno. L’aria che si riscalda è la stessa dell’inizio (a differenza di quanto accade nel sistema ad evacuazione) e quindi, per scaldarsi, richiede meno energia. Il riscaldamento dell’aria mediante pompa di calore è 4 volte più efficace del riscaldamento mediante resistenze elettriche.
Vantaggi Più economiche. Prezzo accessibile.

Minor consumo.

Offrono i migliori risultati.
Svantaggi Maggior consumo.

Maggiore spesa a lungo termine.

Necessità di un’uscita esterna.

Più costose.

Necessità di svuotare il serbatoio o collegarlo allo scarico dell’acqua.

Se collegato allo scarico dell’acqua, non c’è scelta circa il luogo di posizionamento.

Sono le più costose.

Necessità di svuotare il serbatoio o collegarlo allo scarico dell’acqua.

Che cos’è la classe di efficienza energetica di un’asciugatrice Samsung?

L’efficienza energetica è la capacità di un elettrodomestico di svolgere le sue funzioni con il minor consumo possibile. Deve essere indicata obbligatoriamente dal produttore su tutti gli elettrodomestici UE e si classifica mediante lettere, dalla A alla G. La A rappresenta l’efficienza maggiore e si suddivide in A+, A++ e A+++.

La classe di efficienza energetica A+++ rappresenta il consumo più efficiente. Può risultare più costosa, inizialmente, ma nel lungo periodo comporterà un notevole risparmio di denaro, dato che consente un risparmio energetico del 76%. Ciò non solo è importante dal punto di vista economico, ma anche ambientale. Ciascuno di noi, individualmente, deve contribuire alla conservazione del nostro pianeta.

È possibile collocare un’asciugatrice Samsung sopra la lavatrice?

Per sfruttare al meglio lo spazio, c’è la possibilità di collocare l’asciugatrice Samsung sopra la lavatrice, a colonna. Qui di seguito, ti offriamo alcuni consigli:

  • Luogo adatto: devi cercare un luogo dove sia possibile collegare i due dispositivi alla rete elettrica e, inoltre, deve essere presente uno scarico dell’acqua.
  • L’asciugatrice, sopra: questo perché, in generale, pesa meno. In tal modo, eviterai di danneggiare gli apparecchi.
  • Kit di unione: indispensabile per realizzare la struttura in maniera sicura. Samsung offre questo kit, acquistabile separatamente.
  • Assistenza tecnica: se necessario, rivolgiti all’assistenza tecnica di Samsung, poiché il montaggio può risultare un’operazione piuttosto delicata.

In che cosa consiste la funzione Optimal Dry delle asciugatrici Samsung?

L’asciugatrice Samsung con Optimal Dry dispone di tre sensori che rilevano continuamente il livello di umidità e di temperatura. In tal modo, il tempo di asciugatura viene regolato a seconda di questi due livelli. Grazie a questa funzione, eviterai eventuali danni ai vestiti, riducendo al massimo il consumo. Inoltre, queste asciugatrici indicano quando è necessario pulire il filtro dello scambiatore di calore.

Lavatrice e asciugatrice

Anche se le asciugatrici comportano un maggior consumo energetico, presentano numerosi vantaggi. (Fonte: Wittlieb: 902359/ 123rf.com)

In che cosa consiste la funzione Air Wash delle asciugatrici Samsung?

A volte, capita che gli indumenti siano sudati e presentino un leggero cattivo odore, ma non siano così sporchi da doverli mettere in lavatrice. La funzione Air Wash delle asciugatrici Samsung permette di rinfrescare e deodorare i capi con aria calda e senza acqua, detersivi o altre sostanze chimiche.

Dove va installata un’asciugatrice?

Prima di acquistare un’asciugatrice, probabilmente ti domanderai se hai abbastanza spazio in casa o se il luogo dove conti di installarla sia adatto. Qui di seguito, ti offriamo alcune raccomandazioni circa la collocazione della tua asciugatrice Samsung:

  • Al coperto: in tal modo, non sarà esposta alla pioggia ed eviterai di doverla riparare prima del previsto.
  • In un luogo chiuso o semichiuso: dato che i cambiamenti di temperatura possono influenzarne il funzionamento. L’ideale è una temperatura compresa tra 5 e 37 gradi.
  • Buona ventilazione: per evitare l’aumento della temperatura, grazie alla circolazione dell’aria. Ostruendo l’aria, il consumo aumenterà, perché i programmi si allungheranno.
  • Accorgimenti: per evitare che il ciclo si interrompa per sicurezza, è consigliabile mantenere una temperatura tra i valori sopracitati, con una buona ventilazione nella parte posteriore.
  • Vicina alla lavatrice: collocare l’asciugatrice Samsung accanto alla lavatrice è un’ottima idea, perché, in tal modo, eviterai di doverti spostare con il peso degli indumenti da un luogo ad un altro. Ricorda che i capi bagnati pesano di più di quelli asciutti.
  • Evacuazione: se acquisterai un’asciugatrice ad evacuazione, dovrai collocarla in un luogo che consenta l’evacuazione stessa o collegarla ad un serbatoio.

Criteri di acquisto

Ora che possiedi qualche informazione in più sulle asciugatrici Samsung e le loro diverse funzioni, è arrivato il momento di scegliere il tuo modello preferito. Prima di lanciarti a capofitto nella scelta, però, ci sono alcuni criteri da tenere in considerazione per sfruttare al meglio la tua asciugatrice Samsung. In questa sezione, ti spieghiamo quali sono:

Capacità di carico

Tutto dipende dalla quantità di indumenti che lavi abitualmente o da quanto è numerosa la tua famiglia: lavare per una persona o per cinque, infatti, non è certo la stessa cosa. Samsung offre un’ampia gamma di asciugatrici la cui capacità di carico varia tra i 6 e i 9 kg, a seconda del modello. Ricorda che l’asciugatrice deve possedere una capacità di carico maggiore rispetto alla lavatrice.

Donna seduta accanto alla lavatrice

Incentrate sul consumatore, le asciugatrici Samsung dispongono di una tecnologia che permette di risparmiare nel consumo di acqua ed elettricità. (Fonte: Atamanenko: 61805859/ 123rf.com)

Consumo

Un altro degli aspetti più importanti è il consumo che un’asciugatrice Samsung comporta. Riguardo a questo criterio, occorre concentrarsi sulla classe di efficienza energetica della tua asciugatrice. Tutti i modelli Samsung che ti abbiamo presentato nella nostra selezione rientrano nelle classi A+++ o A++, che sono quelle dal consumo più efficiente.

In tal modo, nel lungo periodo risparmierai nel consumo di acqua ed elettricità, ma non soltanto, perché contribuirai anche alla salvaguardia dell’ambiente. Quest’ultimo aspetto è essenziale, data la crisi climatica che stiamo attualmente affrontando e che rappresenta, per l’umanità, una delle maggiori sfide di questo secolo.

Installazione

Prima di acquistare la tua asciugatrice Samsung, è importante pensare a dove collocarla. Prima di tutto, devi verificarne le dimensioni, che dipendono in larga misura dalla capacità di carico. Se si tratta di un’asciugatrice ad evacuazione, ricorda che necessiterà di un’uscita per espellere l’aria umida.

Se si tratta, invece, di un modello a condensazione, oppure preferisci non doverti preoccupare di svuotare il serbatoio, devi sapere che la maggior parte delle asciugatrici Samsung dispone di un tubo di scarico, in modo che l’acqua esca dallo stesso tubo di scarico della lavatrice. Caratteristica piuttosto comoda.

Zona lavanderia

La funzione Air Wash di un’asciugatrice Samsung permette di rinfrescare e deodorare i capi. (Fonte: Atamanenko: 98703637/ 123rf.com)

Altre funzioni

Le asciugatrici Samsung includono numerose funzioni, a seconda del modello. Tra queste, troviamo: il sistema di blocco, molto utile se hai bambini in casa; la funzione Smart Check, per monitorare l’asciugatura e aiutarti in caso di problemi; la funzione Air Wash, per una migliore igiene; la funzione antipiega, per un risultato perfetto.

Tutte queste funzioni offerte dalle asciugatrici Samsung ci facilitano il lavoro e consentono di ottenere risultati impeccabili. Devi tenere in considerazione quanto conti di investire nella tua asciugatrice e quali sono le prestazioni che più ti interessano. Ricorda che scegliere qualità e comodità è sempre un buon investimento.

foco

Dal 2016, Samsung ha adottato il metodo “True Value” di KPMG, che quantifica gli indicatori sociali e ambientali al fine di poter visualizzare i valori creati.

Estetica

Se la tua asciugatrice Samsung si trova in un luogo visibile, non devi preoccuparti, perché si tratta di modelli altamente estetici. Presentano diversi colori, tra cui bianco, nero e grigio, che possono facilmente adattarsi ai tuoi gusti e all’arredamento della tua casa. Per la maggior parte, includono un display digitale che conferisce un tocco moderno.

Conclusioni

Le asciugatrici Samsung permettono di asciugare i capi dopo ciascun lavaggio in maniera rapida ed efficace, soprattutto se non disponi di spazio sufficiente per uno stendibiancheria. Possono inoltre risultare molto utili in inverno, dato che il freddo e l’umidità complicano l’asciugatura degli indumenti, che tendono anche ad assumere quel tipico odore umido che spesso ci costringe a lavarli di nuovo.

Per scegliere il tuo modello ideale di asciugatrice Samsung, devi tenere in considerazione il tipo di apparecchio che desideri acquistare: ad evacuazione o a condensazione. Inoltre, non dimenticare alcuni importanti fattori, come la capacità di carico, il consumo, l’installazione, eventuali funzioni extra e l’estetica.

Se questo articolo ti è sembrato utile, per favore, lasciaci un commento e condividilo. Potrebbe essere utile anche per qualcun altro. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Buissinne: 2668472/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Erika Cecchetto Redattrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.