Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Il nostro metodo

4Prodotti analizzati

45Ore di lavoro

13Fonti e riferimenti usati

215Commenti valutati

Pulire può non essere la parte più divertente dei lavori di casa. Ecco perché i progressi tecnologici negli elettrodomestici si concentrano sull’aiutarci a fare queste faccende. Per esempio, se non fosse per gli apparecchi come l’aspirapolvere, ci vorrebbe il doppio del tempo per pulire il pavimento.

In questo articolo vogliamo parlarti proprio di questo dispositivo. L’aspirapolvere è arrivato per facilitare la rimozione della polvere in modo molto efficiente. Inoltre, anno dopo anno, abbiamo visto come ha implementato numerosi progressi nella sua tecnologia. Vuoi saperne di più sui suoi progressi? Stai pensando di comprarne uno, ma non sai quale scegliere? Sei venuto nel posto giusto.




Le cose più importanti

  • Ci sono 6 diversi tipi di aspirapolvere. Quello più adatto a te dipenderà da ciò di cui hai bisogno e dalle caratteristiche che stai cercando quando lo usi.
  • Indipendentemente dal modello che scegli, dovresti pulirlo regolarmente per mantenerlo in buone condizioni e in buon funzionamento. I produttori raccomandano la sostituzione regolare del filtro.
  • Ci sono modelli per tutte le tasche, dato che la gamma di prezzi è molto ampia. Decidi da solo quanto vuoi spendere a seconda del servizio che stai cercando dal tuo aspirapolvere.

Aspirapolvere: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sugli aspirapolvere

Dobbiamo essere molto chiari sui tipi di aspirapolvere disponibili sul mercato. Di seguito ti mostriamo le principali domande da valutare affinché il tuo acquisto sia quello giusto.

chica aspirando casa

Gli aspirapolvere sono molto più efficienti delle spazzole. Raccolgono lo sporco che non puoi vedere. (Fonte: Primagefactory: 68147937/ 123rf)

A cosa servono gli aspirapolvere?

L’aspirapolvere è un elettrodomestico che ha avuto origine nel XIX secolo. Pertanto, potremmo dire che è uno dei primi prodotti che hanno iniziato a rendere più facile la pulizia quotidiana della casa. Si caratterizza per la sua efficienza e i buoni risultati. Il suo successo sta nel tempo che si risparmia quando si pulisce.

Nel caso tu non lo sappia ancora, questo dispositivo viene utilizzato per aspirare la polvere e altre piccole particelle di sporco. Questo grazie alla sua pompa ad aria, che li deposita all’interno di una borsa o di un serbatoio rimovibile. Inoltre, l’aspirapolvere può essere utilizzato su molte superfici come pavimenti, tappeti, tappezzeria, materassi e tende, tra gli altri.

Quanti tipi di aspirapolvere ci sono sul mercato?

Attualmente, ci sono 6 tipi di aspirapolvere sul mercato con caratteristiche diverse. Tuttavia, hanno tutti la stessa funzione di base. Ognuno ha una serie di vantaggi e svantaggi che dovrai valutare a seconda dell’uso che ne farai.

Tipo di aspirapolvere Funzionamento
Aspirapolvere con o senza sacchetto Con sacchetto usa e getta, riutilizzabile o con serbatoio di raccolta rimovibile.
Robot aspirapolvere Hanno sensori di ostacoli e raggiungono angoli difficili da raggiungere.
Scopa elettrica Sono molto leggere e maneggevoli. Vengono utilizzati in verticale e senza borsa.
Handheld Sono facili da trasportare grazie alle loro piccole dimensioni. È ideale per la pulizia in auto.
Acqua Lo sporco viene intrappolato nell’aria, il che rende l’aria che esce dall’aspirapolvere molto più pulita.
Vapore Oltre a pulire, sgrassa e deodora, eliminando batteri e muffe.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli aspirapolvere?

Quando si tratta di pulizie in casa, può sorgere la domanda se sia meglio passare l’aspirapolvere o spazzare. Quando gli aspirapolvere divennero disponibili per la prima volta in commercio, erano costosi. Erano anche molto rumorosi, quindi spazzare era sempre l’opzione migliore. Tuttavia, questo tipo di prodotto si è evoluto nel corso degli anni. Ecco perché, al giorno d’oggi, sono diventati un grande alleato per mantenere la casa libera dalla polvere. Ogni tipo ha vantaggi e svantaggi specifici.

Vantaggi
  • Velocità
  • Ergonomia
  • Efficienza
  • Basso consumo
  • Puliscono tutti i tipi di superfici
  • Gli aspirapolvere robot lavorano da soli, senza bisogno di una persona.
Svantaggi
  • Hanno bisogno di ricaricare la batteria di tanto in tanto
  • Il loro rumore può essere fastidioso
  • Alcuni serbatoi o filtri possono essere piccoli.

Un aspirapolvere è la stessa cosa di una scopa elettrica?

In termini di funzionalità, entrambi sono uguali. Tuttavia, la scopa elettrica ha capacità migliori dell’aspirapolvere tradizionale. Grazie al formato orizzontale e senza fili, ci permette di muoverci per la casa senza difficoltà. Inoltre, possiamo aspirare senza doverci chinare per raggiungere le aree più difficili.

Un altro punto a favore delle scope elettriche è che vengono prodotte molto più potenti di quelle convenzionali. Lo scopo è quello di avere più potenza di aspirazione e di risparmiare tempo nell’utilizzo. In termini di prezzo, tendono ad essere più costosi. Tuttavia, hanno caratteristiche migliori e progressi che renderanno il tuo lavoro più facile.

Aspirapolvere con o senza sacco?

La maggior parte degli aspirapolvere viene fornita senza sacchetto. Tuttavia, molte persone preferiscono questa opzione perché è più conveniente. Non c’è un’alternativa migliore dell’altra. La scelta dipende dal tuo gusto o dalle tue preferenze. Di seguito, analizzeremo ogni formato in modo che tu possa prendere la decisione migliore.

Aspirapolvere con sacco Aspirapolvere senza sacco
Capacità da 3,5 a 5 litri da 1,5 a 3 litri
Manutenzione Necessità di acquistare sacchetti di ricambio Pulizia regolare del serbatoio.
Performance Perdita di efficienza quando il sacco si riempie Anche se il serbatoio è pieno, non perde potenza durante l’aspirazione.

Come si pulisce il filtro di un aspirapolvere?

L’aspirapolvere è uno degli elettrodomestici più utili. Tuttavia, è anche quello che raccoglie più sporco, polvere e acari durante ogni utilizzo. Pertanto, affinché funzioni correttamente, è molto importante pulire correttamente il filtro.

La prima cosa da fare è rimuovere il filtro e svuotarlo. Poi, con l’aiuto di una spazzola corta, pulisci i detriti. Questo passo è meglio farlo in un’area aperta, poiché è probabile che le particelle di polvere finiscano nell’aria. Per una finitura più professionale, metti il filtro sotto l’acqua corrente. La pressione dell’acqua rimuoverà lo sporco accumulato nelle pieghe. Dopodiché, dovresti asciugarlo completamente prima di rimetterlo a posto.

aspirando suelo de madera

Secondo i produttori, se usi l’aspirapolvere molto spesso, si raccomanda di sostituire il filtro ogni 6 mesi. (Fonte: Григорьев: 115158606/ 123rf)

Criteri di acquisto

Per fare la scelta migliore per il tuo acquisto, ecco i criteri principali che dovresti considerare prima di comprare un aspirapolvere. Anche se tutti gli utenti cercano di coprire gli stessi bisogni, ognuno dà più importanza ad alcuni aspetti specifici.

Potenza

La potenza è uno degli aspetti più importanti quando si sceglie un aspirapolvere. Dipende da questo se l’aspirazione della polvere e dello sporco è maggiore o minore. Un aspirapolvere è considerato potente quando supera i 1.100W. Anche così, oggi possiamo trovare sul mercato modelli che arrivano fino a 3.000 W.

Ovviamente, più potente è il motore, più efficienti saranno le sue prestazioni. Tuttavia, per un’esperienza più confortevole, ci sono aspirapolveri con regolatori per questa funzione. Questi ti permettono di cambiarlo a seconda della superficie o della quantità di sporco.

Autonomia

Quando si parla di autonomia di un apparecchio, ci si riferisce alla quantità di tempo in cui è in grado di funzionare senza esaurire la batteria. Pertanto, questo sarà anche un aspetto importante per gli utenti di aspirapolvere a batteria. L’ideale è comprarne uno che possa aspirare tutta la casa senza bisogno di fermarsi per caricarlo.

Gli aspirapolvere a batteria di solito durano tra i 30 e i 90 minuti. Bisogna tener presente che, a seconda della potenza con cui stiamo aspirando, la sua autonomia sarà maggiore o minore. Naturalmente, se stai aspirando alla massima potenza di aspirazione, la batteria durerà meno che se stai aspirando ad un livello basso.

aspiradora de

Gli aspirapolvere sono un elettrodomestico essenziale per aiutare a mantenere la tua casa senza polvere. Fonte: AllenMichael: 3696969554874/ 123rf)

Rumore

Le aspirapolveri sono di solito apparecchi molto rumorosi. Questo può essere abbastanza fastidioso, specialmente se sei sensibile. Bisogna anche notare che il livello di rumore dipenderà dal tipo di aspirapolvere o dal modello. Inoltre, lo sviluppo di nuove tecnologie sta enfatizzando questa variabile, portando ad apparecchi più silenziosi. Per darti un’idea, ti mostriamo il numero di decibel a seconda del tipo:

  • Aspirapolvere senza sacco: da 66 a 88 dB.
  • Aspirapolvere: a sacco: da 59 a 86 dB.
  • Robot aspirapolvere: da 55 a 68 dB.
  • Scopa elettrica: da 70 a 80 dB.

Peso

Gli aspirapolvere più vecchi tendono ad essere i più ingombranti e pesanti. Per migliorare la facilità d’uso e l’ergonomia quando si ripone il prodotto, i nuovi design che arrivano sul mercato sono più leggeri. Questo dipenderà dal tipo di aspirapolvere.

Dobbiamo anche tenere presente che il peso di un aspirapolvere tradizionale con sacco non è lo stesso di un aspirapolvere manuale. Indipendentemente da quest’ultimo, quasi tutti i tipi pesano meno di 1,9 kg, anche se possono pesare fino a 4 kg. Questa variabile sarà importante, specialmente quando il dispositivo non ha la qualità di un robot ed è l’utente che lo muove manualmente.

Capacità

L’ultimo criterio da valutare è la capacità, solitamente espressa in litri. Con questo intendiamo il volume della borsa o del serbatoio. Di conseguenza, più grande è questa variabile, più confortevole sarà l’aspirapolvere. Dovremo svuotare e pulire la cavità meno frequentemente. Le scope elettriche di tipo verticale sono di solito le migliori.

La capacità di un normale aspirapolvere è di circa 1,5 L, ma per quelli più grandi, come gli aspirapolvere industriali, il volume è fino a 6 litri. In relazione a questo criterio, bisogna anche considerare che più grande è l’apparecchio, maggiore è la sua capacità.

Riassunto

L’aspirapolvere è un elettrodomestico essenziale per aiutare a mantenere la tua casa senza polvere. Inoltre, sono in piena espansione grazie ai nuovi progressi. Potremmo dire che i modelli robot o le scope verticali sono dispositivi molto più convenienti che ti permettono di risparmiare più tempo.

Con questo articolo abbiamo voluto raccogliere le informazioni più importanti su questo prodotto. In questo modo, sarai in grado di prendere una decisione di acquisto migliore tra tutti i modelli e i prezzi disponibili sul mercato. Speriamo che ti abbia aiutato. Se è così, non dimenticare di condividerlo e di lasciarci un commento.

(Fonte dell’immagine in primo piano: Daniel: 59795452/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni