Ultimo aggiornamento: 10/08/2021

Il nostro metodo

10Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

4Fonti e riferimenti usati

62Commenti valutati

Saluti da Reviewbox! Dall’avvento dei videogiochi, la passione per i giochi da tavolo si è un po’ persa, l’alta grafica può essere il boom del momento, ma non c’è niente come competere testa a testa con i tuoi amici. In questa guida ti portiamo tutto quello che c’è da sapere sull’acquisto di un classico gioco da tavolo, il backgammon.

Il backgammon è un gioco che si presume abbia circa 5.000 anni e combina la strategia con alcune dosi di fortuna. I migliori giocatori saranno in grado di affinare le loro tecniche e mosse all’estremo, ma non servirà a nulla se un brutto tiro di dadi gli andrà contro. Se ti piacciono i giochi da tavolo competitivi, questo ti piacerà.

Per aiutarti ad acquistare il miglior set da backgammon sul mercato, noi di Reviewbox.com.it esaminiamo le tavole che si distinguono dalle altre. Ecco perché in questa guida scoprirai quali sono i set più ricercati sul mercato, così come le caratteristiche che li rendono così buoni, dove acquistarli e quanto pagarli.




I più importanti

  • Il backgammon è un gioco da tavolo competitivo per 1 o 2 giocatori che consiste nel cercare di eliminare le pedine dalla tavola prima del tuo avversario. Il gioco segue un insieme predeterminato di regole, dove ogni giocatore deve muovere i suoi pezzi a seconda del numero lanciato dai dadi.
  • Ci sono diverse modalità di gioco del backgammon e tutte possono utilizzare la stessa tavola, ma vengono giocate con regole diverse. Per quanto riguarda il tipo di set di gioco, ci sono modelli portatili, che possono essere piegati al centro per essere riposti, quelli arrotolabili e quelli statici, che non possono essere piegati.
  • Uno degli aspetti più importanti dell’acquisto di un set da backgammon è la cura che i giocatori ne avranno. Se lo stai comprando come regalo per un bambino, cerca di comprarne uno con pezzi grandi e resistenti agli urti, se lo stai comprando per le tue serate di gioco con gli amici, puoi scegliere quello che ti piace di più.

Backgammon: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sul backgammon

Nonostante il fatto che questo tipo di gioco sia stato presente sui tavoli egizi e mesopotamici, non tutti conoscono a fondo il backgammon. Qui ne scoprirai un po’ di più, anche se non entreremo nei dettagli delle regole del gioco, ti faremo sapere cos’è, dove comprarlo e i prezzi da pagare.

In paesi come la Turchia e la Grecia il backgammon è molto più di un gioco, è parte della loro tradizione. (Foto: Wavebreak Media Ltd / 123rf.com)

Cos’è il backgammon e quali sono i suoi vantaggi?

Il backgammon è un gioco da tavolo per uno o due giocatori che combina mosse strategiche e fortuna. L’obiettivo è quello di muovere le pedine fuori dalla tavola prima del tuo avversario, usando i numeri determinati dal lancio dei dadi. La durata del gioco può variare da 5 minuti a 1 ora, a seconda dell’intensità del gioco.

Anche se questo gioco da tavolo può sembrare semplice da guardare, è in fondo un gioco molto competitivo. I migliori giocatori si distingueranno sempre, ma anche così, ogni lancio di dadi può determinare la vittoria o la sconfitta in una partita. È anche possibile giocare a variabili di backgammon e persino a nuovi giochi utilizzando la stessa tavola.

Vantaggi
  • Il set si presta a variabili di gioco
  • Facile da impostare
  • Facile da lavare
  • Design semplice
  • Piccolo numero di pezzi
  • Facile da trasportare
  • Ideale per i giocatori competitivi
  • Buon modo per esercitare la mente
Svantaggi
  • Difficile curva di apprendimento
  • Può essere troppo complicato per i bambini
  • Alcuni giochi possono richiedere molto tempo
  • Il fattore fortuna potrebbe non piacere

Set backgammon statico, pieghevole e con tavola mobile Cosa dovresti cercare?

Puoi differenziare i tipi di tavole da backgammon dalla presentazione della tavola, dato che ci sono modelli progettati per essere installati su tavoli destinati al gioco, così come set di gioco da portare con te ovunque tu vada. Il gameplay non cambierà tra un set e l’altro, a meno che non ti piaccia provare modalità di gioco alternative all’originale.

Statico: Questo tipo di tabellone non è in grado di essere ridotto in dimensioni per essere conservato, quindi è spesso collocato in sale da gioco, biblioteche e anche tornei professionali. Possono essere troppo grandi per coloro che vivono in piccoli spazi, quindi dovresti cercare delle alternative se vuoi giocare solo occasionalmente.

Pieghevole: I set da backgammon pieghevoli sono i più disponibili in commercio perché sono facili da riporre e impostare. Hanno la forma di una valigia e utilizzano il divisorio tra di loro per posizionare i pezzi tolti dal gioco. Sono perfette per coloro che vogliono una tavola da portare in viaggio o alle riunioni con amici e familiari.

Roll-up: chiamate anche “roll-up”, queste sono tavole che si arrotolano come tappeti, permettendoti di risparmiare più spazio quando le riponi. Non hanno così tanti dettagli visivi come le tavole pieghevoli e statiche, ma sono comunque modelli che possono essere posizionati su tavoli destinati a questo tipo di giochi senza occupare troppo spazio.

Static Folding Foldable Rollable
Caratteristiche eccezionali Tavole rigide, compartimenti per le fiches Tavole a forma di scatola, possono contenere fiches Tavole a forma di tappeto
Portabilità None Può essere dotato di maniglie Può essere notevolmente ridotto nelle dimensioni
Ideale per Tornei, tavoli da gioco dedicati Trasportare l’intero gioco Bambini, tavoli da gioco dedicati, risparmiare spazio
Materiale di fabbricazione Legno, materie plastiche, bambù, marmo Legno, metallo, materie plastiche, bambù Vari tipi di tessuto, pelle

Quanto costa un backgammon?

I prezzi delle tavole da backgammon dipendono molto dalle loro dimensioni, dai dettagli dei pezzi e delle guide e dai materiali di cui sono fatte. Va notato che, a causa della semplicità del gioco, la scelta della tavola ideale spetta all’acquirente, poiché sarà lui a decidere quale design e tipo di tavola gli piace di più.

Ci sono tavole da backgammon artigianali la cui attenzione ai dettagli è accattivante. (Foto: Iuliia Safronova / 123rf.com)

Criteri di acquisto

Dimensione

La dimensione della tua tavola da backgammon è la prima cosa da tenere in mente quando la compri, poiché non vuoi comprare una tavola troppo grande o troppo piccola per il tuo salotto. Le pubblicazioni sulle tavole da backgammon generalmente le misurano in base alla loro lunghezza quando sono aperte.

Travel: Questi modelli sono di solito 35 centimetri o meno quando sono aperti, e sono perfetti per i viaggi dove le dimensioni e lo spazio sono importanti. Puoi riporli quasi ovunque, quindi non avrai problemi a metterli nello zaino, nella borsa e a volte nella giacca.

Taglia media: Questi sono modelli che si collocano da qualche parte tra la taglia da viaggio e quella da torneo. Misurano da 36 a 51 centimetri, il che li rende ideali da tenere nella tua stanza da gioco a casa o da mostrare nelle serate di gioco. Questa è la taglia ideale per chi cerca solo una partita occasionale e casuale.

Taglia grande: Misurano tra i 53 e i 64 centimetri e sono anche chiamate “taglia torneo” perché sono la taglia standard per il gioco professionale. Sono modelli davvero grandi, quindi sono perfetti per coloro che vogliono dedicare una sezione della loro casa a questo gioco, o per posizionarli su un tavolo da gioco.

Materiale di fabbricazione

Ci sono molti materiali diversi utilizzati per fabbricare questa tavola, e questo è di solito un fattore che ha una grande influenza sul suo prezzo e peso. Dato che la scelta del materiale non ha molta importanza quando si gioca a backgammon, puoi semplicemente scegliere la finitura che ti piace di più, o quella che sta meglio nella tua sala da gioco.

Legno e bambù: il legno è il materiale di fabbricazione più diffuso per la sua estetica semplice e piacevole. Di solito è riservato ai set da backgammon di fascia medio-alta. Quelli in bambù non sono facili da trovare come i modelli in legno, ma piaceranno a coloro che cercano un’opzione più ecologica.

Marmo: Ci sono modelli scolpiti a mano in pietra, che stanno benissimo in biblioteche, studi e salotti. Sono un po’ deboli ai graffi, quindi assicurati che i pezzi abbiano sempre un cuscinetto sul fondo prima di giocare. Sono pesanti, quindi è preferibile che abbiano un tavolo dedicato.

Metallo: Questo si trova spesso nei modelli da viaggio, poiché è un materiale forte e leggero e permette l’uso di piastrelle magnetizzate. Le tavole fatte di questo materiale sono perfette per coloro che vogliono giocare a backgammon ovunque vadano, dato che non perderanno la posizione delle pedine anche durante i voli o i viaggi in mare.

Plastica: essendo il materiale più economico da produrre, si trova spesso in modelli di bassa qualità. Ma il fatto che sia comune tra le tavole da backgammon di fascia bassa non significa che sia un male, in quanto è un materiale durevole e resistente agli urti, quindi è adatto per giocare con i bambini o per viaggiare.

Pelle, stoffa, vinile e similpelle: li puoi trovare solo in due tipi di tavole da backgammon, pieghevoli e rotanti. Nel caso di quelli pieghevoli, vengono utilizzati per decorare l’interno e l’esterno della scatola. Nel caso di quelli arrotolabili troverai quasi esclusivamente pelle e tessuto.

Accessori

Anche se abbiamo parlato quasi esclusivamente della tavola, i set da backgammon includono un set di accessori che si presentano sotto forma di segnalini, dadi e tazze da lancio. Questi pezzi sono importanti quanto la tavola, quindi cerca di trovare una combo che presti attenzione a questi dettagli.

Dadi: i set da backgammon includono in media 5 dadi, un paio di dadi piccoli per ogni giocatore e uno grande per lanciare le puntate. I migliori dadi sono quelli classificati come “di precisione”, hanno i bordi arrotondati e il loro centro di gravità sarà molto vicino al loro centro geometrico, il che impedirà di barare.

Chips: I pezzi del gioco possono essere fatti di materiali diversi come il tabellone stesso e puoi semplicemente scegliere quello che ti piace di più. Naturalmente, i gettoni magnetizzati non sono mai una brutta cosa, in quanto aiutano ad evitare di perdere partite a causa di cadute accidentali.

Coppa per dadi: Questa non è altro che una piccola tazza in cui agitare i dadi prima di lanciarli. Come i dadi di precisione, questa tazza impedirà ai giocatori disonesti di forzare senza scrupoli il risultato dei loro lanci.

Conservazione dei pezzi

Poiché ogni gioco ha una fine, ci sarà sempre un momento per mettere via i tuoi pezzi per non perderli. Alcune tavole incastrate nei tavoli hanno cassetti dedicati per riporre gli accessori dopo la fine dei giochi, mentre altri ricorrono a soluzioni più diverse.

Scomparti nella tavola: Si tratta di fori situati sui lati della tavola dove è possibile inserire i pezzi e i dadi per riporli. Sono molto comuni nelle tavole rigide e pieghevoli e possono anche essere utilizzate per riporre i banchi catturati.

Borse di stoccaggio: sono solitamente utilizzate nei modelli pieghevoli senza scomparti inclusi e nei modelli arrotolabili. Tessuti di qualità come la seta e il velluto sono comuni. Non hanno altre funzioni, ma fanno il loro lavoro molto bene.

(Featured image source: Bojanche Stojchevski/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni