Ultimo aggiornamento: 28/09/2021

Benvenuto nel nostro grande test del balsamo del Perù 2021. Qui ti presentiamo tutti i balsami del Perù che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su internet. Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior balsamo del Perù per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi acquistare il balsamo del Perù.




Sommario

  • Il balsamo del Perù è un prodotto che viene utilizzato oggi in molti modi diversi. Era originariamente usato dai popoli indigeni del Centro e Sud America per curare le emorragie e guarire le ferite.
  • Tuttavia, il balsamo del Perù contiene una grande quantità di allergeni, motivo per cui non è adatto a tutti.
  • Come fragranza, il balsamo del Perù è stato vietato nell’UE dal 2005, ma questo divieto non include tutti i cosmetici.

Balsamo del Perù: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di acquistare Balsamo Peruviano

Cos’è esattamente il balsamo del Perù?

Il balsamo del Perù si ottiene dall’albero di balsamo Myroxylon balsamumvar. pereirae , attraverso il processo di rigonfiamento dal tronco. Il Perubalsam ha la sua origine in El Salvador, da dove è stato commercializzato per diversi secoli.

Il balsamo del Perù è spesso usato nella fabbricazione di cosmetici e viene utilizzato in vari prodotti. (Fonte immagine: unsplash.com / Kristina Balić)

Il balsamo è usato in medicina per promuovere la guarigione delle ferite, alleviare le malattie della pelle e lenire il raffreddore. Questi usi sono possibili perché il perubalsam è un blando antisettico con proprietà antinfiammatorie, leggermente anestetiche e antipruriginose.

Il balsamo è anche usato come fragranza e agente aromatizzante. Tuttavia, il balsamo del Perù contiene più di 20 sostanze allergeniche, come il benzil benzoato e l’acido benzoico. Tra le sostanze a contatto con la pelle, il balsamo del Perù è al terzo posto.

Tuttavia, questo divieto non include l’uso in cosmetici filmogeni, mascheranti o idratanti.

Pertanto, è significativo che una parte relativamente grande della popolazione mostri reazioni allergiche al balsamo del Perù. Per questo motivo, il balsamo del Perù è stato vietato come profumo nell’Unione Europea dal 2005.

Dove si trova Perubalsam?

Nonostante i suoi molti allergeni, il balsamo del Perù è contenuto in molti prodotti di varie industrie. Tra le altre cose, il balsamo del Perù è usato per l’aromatizzazione e il tabacco nell’industria delle sigarette. In generale, come già menzionato, il balsamo del Perù è anche usato come fragranza o fissatore nei cosmetici.

Inoltre, il balsamo si trova anche in odontoiatria, dove viene utilizzato come aromatizzante per il cemento dentale e i liquidi di cemento dentale.

Industria Applicazione Specificazione
Industria delle sigarette Tabacco Per aromatizzare/per profumare il tabacco
Industria farmaceutica Per uso esterno Per il trattamento di eczema della parte inferiore della gamba, ulcere della gamba, emorroidi, ustioni, geloni
Cosmetici Profumo o fissativo Saponi da toeletta, lozioni per capelli, rossetti, lozioni dopobarba
Odontoiatria Agente aromatizzante Cemento dentale e fluido di cemento dentale
Arte Vernici Componente di vernice ad olio
Settore tecnico Correttore di odore Componente in lubrificanti e refrigeranti

Per il trattamento di eczema della gamba inferiore, ulcus cruris, emorroidi Come correttore di odore, il balsamo è utilizzato nel settore tecnico ed è un componente, per esempio, di lubrificanti e refrigeranti.

Dove comprare il balsamo del Perù?

Il balsamo del Perù può essere trovato nei seguenti negozi o piattaforme. Qui, il prodotto può essere acquistato in forme grezze, come l’olio essenziale o la crema pura.

  • Farmacia
  • Negozi di erbe
  • Online su Amazon o al Tiroler-Kraeuterhof

Quanto costa il Balsamo del Perù?

Con il Balsamo del Perù, la qualità gioca un ruolo importante quando si tratta dell’aspetto del prezzo, come con altri prodotti naturali. Pertanto, il prezzo varia da circa 5 € fino a 140 €.

Qual è l’alternativa al balsamo del Perù?

A causa dell’uso diffuso del balsamo del Perù come ingrediente, i soggetti allergici in particolare dovrebbero fare delle ricerche. Questa ricerca porterà alla luce se i prodotti usati quotidianamente contengono balsamo del Perù. Questo può sembrare dispendioso all’inizio, ma conoscere gli ingredienti aiuterà a prevenire future reazioni allergiche.

In alternativa al balsamo del Perù usato negli oli essenziali, puoi ovviamente usare altri oli essenziali come l’olio di anice o l’olio di lavanda. In altri usi, la sostituzione del balsamo del Perù è piuttosto difficile. Nelle farmacie e nei negozi specializzati, gli specialisti saranno in grado di darti le migliori informazioni su quali prodotti non contengono balsamo del Perù.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i balsami del Perù

Di seguito, ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra le diverse offerte di balsami del Perù. I seguenti criteri ti permettono di confrontare i diversi prodotti tra loro.

  • Applicazione
  • Dosaggio
  • Origine, storia
  • Qualità & Certificati

Applicazione

Come già detto, il balsamo del Perù ha varie applicazioni e forme. Nella sezione seguente, ci siamo concentrati sull’area delle applicazioni mediche e andremo più in dettaglio sui trattamenti.

Il balsamo del Perù è stato usato come rimedio naturale molto presto. Tuttavia, il balsamo era conosciuto solo nell’America centrale e meridionale. (Fonte immagine: unsplash.com / Matt Briney)

Inoltre, il balsamo si trova anche in molte medicine per uso esterno, come ad esempio per il trattamento dell’eczema della parte inferiore delle gambe, delle ulcere delle gambe, delle ustioni, delle emorroidi e molti altri.

Nell’America centrale e meridionale, le popolazioni indigene usavano il balsamo del Perù per fermare il sanguinamento e stimolare la guarigione delle ferite. In passato, il balsamo era anche usato per trattare la scabbia. Il balsamo peruviano era anche usato per trattare le emorroidi.

Ti consigliamo di consultare il tuo medico o farmacista prima di usare il balsamo del Perù per trattare qualsiasi condizione.

Perubalsam è stato utilizzato anche dopo l’estrazione dei denti quando si è verificato il reclamo dell’alveolo secco.

Campo medico Applicazione
Ferite Fermare il sanguinamento acuto, così come stimolare la guarigione delle ferite
Malattia Per il trattamento della scabbia, emorroidi
Dentale Per il trattamento di alveoli secchi

Inoltre, può essere usato per disturbi simili al balsamo del Perù nella sua forma pura e non lavorata. Tra le altre cose, contro le malattie dei polmoni e delle vie respiratorie, come bronchite, tosse, raffreddore e influenza. Inoltre, l’olio essenziale di balsamo del Perù è anche usato per il trattamento di problemi della pelle come la pelle gigante, l’eczema, le eruzioni e in generale per la pelle sensibile. Inoltre, l’applicazione dell’olio di Balsamo del Perù può stimolare la circolazione del sangue.

Dosaggio

A seconda dell’applicazione, si raccomanda un dosaggio diverso e il dosaggio appropriato dovrebbe essere discusso con un medico o un farmacista. E’

E’ importante menzionare a questo punto che il balsamo del Perù non dovrebbe essere ingerito nella sua forma pura.

Per il trattamento di ustioni e ferite, si usa una formulazione dal 5 % al 20 %. In vari, piccoli studi, il balsamo del Perù è stato testato in combinazione con altri ingredienti e si è ottenuto un risultato positivo per quanto riguarda il tempo di guarigione.

Origine, storia

Come già detto prima, il balsamo del Perù è originario dell’America centrale e centrale, il prodotto ha ricevuto il nome di balsamo del Perù solo quando è stato esportato nel mondo attraverso il Perù nel XVII secolo. L’albero da cui si estrae il balsamo del Perù con un processo speciale cresce principalmente in El Salvador da 600 a 1.500 metri sul livello del mare e richiede una piovosità totale di 2.640 mm.

Se non sei sicuro di avere allergie o meno, dovresti usare Perubalasm con molta parsimonia all’inizio e aspettare di vedere l’effetto sul tuo corpo. (Fonte immagine: unsplash.com / Christin Hume)

L’albero può crescere fino a 25 metri di altezza. L’albero viene raccolto due volte l’anno. Durante la stagione secca da gennaio a maggio e durante la stagione delle piogge da maggio a settembre. Il balsamo del Perù viene raccolto dai balsamatori che tagliano il tronco dell’albero a 20 metri da terra.

Tuttavia, la raccolta inizia solo quando l’albero ha raggiunto un’età di 20-30 anni e il tronco misura 12-15 cm di diametro. Per stimolare il flusso di balsamo del Perù, gli agricoltori tengono una torcia sul taglio nella corteccia. Secondo le testimonianze, i nativi americani avevano una leggenda che attribuiva al balsamo del Perù poteri di guarigione delle ferite.

Qualità & Certificati

Con il balsamo del Perù, come con qualsiasi altro prodotto naturale, la qualità è fondamentale per ottenere il miglior effetto possibile. Pertanto, è ancora più importante che tu sappia quali sono le caratteristiche di qualità e i certificati o i sigilli che puoi cercare quando acquisti.

Il primo punto per poter concludere la qualità del prodotto è ricercare l’azienda e quali ideali segue. In seguito, può anche essere utile leggere le testimonianze di altri acquirenti del prodotto. Inoltre, i certificati e i sigilli giocano un ruolo sempre più importante, ma è importante informarsi sui rispettivi certificati. I seguenti sigilli si trovano più frequentemente su Peru Oil Balm.

  • Certificato GS/CS
  • Certificato Biologico

Per poter conservare la qualità dell’olio per un periodo di tempo più lungo, è importante prestare attenzione all’imballaggio. Pertanto, l’olio di Balsamo del Perù dovrebbe essere riempito in una bottiglia di vetro, che è preferibilmente impermeabile ai raggi UV.

Fatti da sapere sul balsamo del Perù

Che odore ha il balsamo del Perù?

Il balsamo del Perù ha un odore fine che ricorda una combinazione di cannella e vaniglia. Il balsamo è marrone scuro, ma il processo degli oli essenziali cambierà il colore in giallo chiaro.

Dove si trova il balsamo del Perù?

Come già detto, il balsamo del Perù proviene originariamente dall’America Centrale. Il balsamo ha ottenuto il suo nome perché veniva spedito dal Perù in Europa e in altre parti del mondo. Oggi l’albero è originario di Argentina, Brasile, Colombia, El Salvador, Messico, Panama, Perù e Venezuela.

Per l’esportazione e la lavorazione, tuttavia, il balsamo del Perù proviene principalmente da El Salvador. Il clima di questi paesi è ideale per l’albero Myrocylon balsamum da cui viene infine estratto il balsamo del Perù. La temperatura media durante l’anno dovrebbe essere intorno ai 27-32 gradi. L’albero cresce particolarmente bene in terreni leggermente acidi.

Quali alimenti contengono balsamo del Perù?

Abbiamo compilato una panoramica degli alimenti che contengono balsamo del Perù.

Cibo Motivo d’uso
Vaniglia Come additivo aromatizzante nel cioccolato
Marzapane Alcool benzilico per legare
Pasticceria, dolci, confetteria, panini alla cannella e dessert dolci Sotto forma di alcool di cannella, cinnamaldeide, acido cinnamico e altri cinnamati per la raffinazione
Bevande, gelati, prodotti da forno, budini e gomme da masticare Eugenolo e isoeugenolo oli essenziali di chiodi di garofano, foglie di cannella, alloro, noce moscata come additivi di sapore
Recensioni