Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

73Commenti valutati

Generazione dopo generazione, le bambole hanno sempre accompagnato i più piccoli in casa. La loro infanzia non può essere compresa senza uno di questi giocattoli. Non solo forniscono un sacco di divertimento, ma le bambole sono anche un piacevole compagno per i bambini. Disponibili in numerosi modelli, sono un must in ogni casa.

La realtà è che ci sono bambole di tutti i tipi: di legno, di pezza, di porcellana o di plastica, tra gli altri. Possono essere di tipo neonato o con caratteristiche da adulto. Ci sono anche bambole in miniatura, delle dimensioni di un bambino o un po’ più piccole. Con questa guida, avrai tutte le informazioni necessarie per scegliere la bambola più appropriata per il tuo bambino.




Le cose più importanti

  • Per scegliere la bambola giusta, il primo fattore da prendere in considerazione è l’età del giovane destinatario. I loro bisogni non saranno gli stessi quando sono bambini e quando hanno 4 anni, per esempio.
  • Le bambole baby e le bambole mannequin (quelle caratterizzate da caratteristiche giovanili) sono alcune delle principali opzioni sul mercato.
  • Gli accessori a volte sono importanti quanto la bambola stessa. Aggiungono dinamismo all’esperienza di gioco, rendendo ogni sessione diversa dalla precedente.

Bambole: la nostra selezione

Fin dalla loro creazione, le bambole hanno fornito ai bambini di tutte le età un divertimento senza fine. Questi giocattoli permettono loro di inventare storie e divertirsi nel mondo reale, ma secondo i dettami della loro immaginazione. Ecco alcune delle migliori bambole del 2019. Controlla le caratteristiche di ognuna di esse.

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle bambole

Il mondo delle bambole è molto vasto. La diversità può essere travolgente in termini di dimensioni, materiali utilizzati, aspetto e così via. L’età e i gusti del bambino dovrebbero essere presi in considerazione quando si sceglie la bambola giusta. Ecco alcune cose che dovresti sapere sulle bambole.

Le bambole con abiti intercambiabili sono un must per i più piccoli. (Fonte: Kuzmina: 44248590/ 123rf.com)

Quali tipi di bambole esistono?

Le bambole sono alcuni dei più antichi giocattoli esistenti. Possono essere classificati in base alle loro dimensioni e anche in base a ciò che rappresentano. Da un lato, ci sono bambole che fanno finta di essere bambini. Questi possono essere di piccole dimensioni o delle stesse dimensioni di un neonato. Un buon esempio è il classico Nenucos.

Con il passare del tempo, questi baby dolls si sono innovati e hanno acquisito più funzioni. Alcuni di loro piangono, mangiano, balbettano o parlano, proprio come farebbe uno vero. D’altra parte, ci sono le cosiddette bambole manichino tipo Barbie, che sembrano adolescenti o giovani donne. Sono facili da maneggiare e vengono con mille vestiti e accessori.

Per i bambini, assicurati che le bambole siano morbide e non abbiano parti piccole. (Fonte: Akdeniz: 44260644/ 123rf.com)

Ci sono bambole fatte di diversi materiali, come la porcellana o il legno, ma anche bambole di pezza. Di solito indossano bellissimi abiti di stoffa, che spesso sono rimovibili per un divertimento extra. Molti di loro hanno capelli veri, il che significa che i bambini possono pettinarli. Ci sono bambole più morbide e altre più dure.

Quali sono i benefici delle bambole per i bambini?

Giocare con le bambole non è solo un’attività divertente, ma ha anche diversi benefici per i bambini. Da un lato, sono giocattoli che aumentano il loro senso di responsabilità. Nel caso delle bambole per bambini, per esempio, saranno i bambini stessi a doversene occupare. Inoltre li aiutano ad acquisire valori come l’empatia.

Dolls incoraggia anche la loro capacità di risolvere i problemi ponendo diverse situazioni durante il gioco. Con loro, imparano ad essere affettuosi e a sostenere gli altri. Anche la coordinazione occhio-mano viene rafforzata con le bambole.

Sapevi che vestire le bambole, pettinarle o maneggiarle stimola la loro motricità fine?

Ci sono delle norme che le bambole devono rispettare?

Ogni giocattolo che viene commercializzato deve soddisfare determinate condizioni di sicurezza. In primo luogo, deve avere certe proprietà fisiche. Per esempio, non dovrebbe avere bordi sporgenti che potrebbero causare tagli. Le bambole non dovrebbero essere facilmente infiammabili e alcune sostanze chimiche non dovrebbero essere presenti.

Sull’etichetta, il marchio CE, che certifica che la bambola in questione è conforme a tutte le norme di sicurezza, deve essere chiaramente visibile. Un altro dettaglio importante è quello di indicare i rischi di utilizzo. Per esempio, che non è adatto a bambini sotto i 36 mesi o che deve essere usato sotto la supervisione di un adulto.

Le bambole sono i giocattoli più antichi. (Fonte: Kuzmina: 53471284/ 123rf.com)

Che tipo di bambole sono più adatte all’età?

Le bambole sono anche classificate secondo l’età del bambino. Questi dovrebbero essere in accordo con lo stadio di crescita del bambino. Nel caso di un neonato, le bambole morbide, fatte di stoffa o tessuto, e che non contengono piccole parti sono l’ideale. Le bambole per bambini tipo Nenuco sono ottime per i bambini a partire dai 3 anni.

A partire dai 5 anni, i bambini amano imitare i loro anziani. Per questo motivo, ameranno anche le bambole per bambini, anche se idealmente dovrebbero incorporare nuove funzioni. All’età di 6 o 7 anni, le bambole manichino saranno la loro rovina. In generale, tutti quelli che sono versatili e dotati di accessori per un tempo più divertente.

Fase di crescita Tipo di bambola
Da 0 a 1 anno Bambole morbide (stoffa o tessuto) e bambole di gomma (da masticare)
Da 2 a 3 anni Bambole Nenuco con accessori: vestiti o carrozzine
Da 4 a 5 anni Bambole articolate e case delle bambole
Da 6 a 8 anni Bambole tipo Barbie e bambole dei loro personaggi preferiti

Criteri di acquisto

Quando scegli una bambola, dovresti prendere in considerazione diversi aspetti. L’età del bambino, i suoi gusti e il tipo di bambola sono alcuni dei criteri di acquisto che dovresti considerare. Di seguito, parliamo dei principali dettagli da tenere a mente affinché la scelta della bambola sia il più accurata possibile.

Età d’uso

Un primo criterio di acquisto è l’età d’uso. Questa è la prima cosa da guardare quando si sceglie una bambola o un’altra. Un neonato non avrà gli stessi bisogni di un bambino di 6 o 10 anni. Ecco perché la prima cosa da guardare è l’età raccomandata dal produttore della bambola in questione. Questa è un’indicazione visibile.

Per un neonato o un bambino, è importante scegliere una bambola che non abbia piccole parti che possono essere messe in bocca. Idealmente, dovrebbe essere morbido in modo che non possa farsi male. Quando sono un po’ più grandi, intorno ai 3 anni, i bambini amano ricreare scene quotidiane. Le bambole Nenuco sono un’ottima scelta.

Le bambole Barbie sono molto popolari. (Fonte: 44746510/ 123rf.com)

Dai 4 ai 6 anni, i bambini amano le bambole dei loro personaggi preferiti. Per questo motivo, le bambole manichino stanno diventando sempre più importanti, poiché permettono loro di immaginare come saranno da grandi. Dall’età di 7 anni, il realismo prende il sopravvento. I bambini vorranno pettinare le loro bambole o vestirle.

Tipi di bambole

Il mondo delle bambole è molto vasto. Se qualche decennio fa le possibilità erano limitate, oggi troviamo modelli per tutti i gusti. Per i più piccoli che amano imitare i loro genitori, le bambole che emulano i bambini sono ottime, mentre le bambole manichino permetteranno loro di ricreare e immaginare ogni tipo di situazione.

Ci sono bambole classiche, come le Barriguitas, le bambole della Comunione, le bambole di pezza, le bambole di porcellana e i bambini che piangono. Ma ci sono anche modelli sempre più innovativi che incorporano diverse funzionalità. Ci sono molte marche e opzioni: Nancy, Gorjuss, Reborn, Monster High, Barbie, Nenuco o principesse Disney, tra molte altre.

Preferenze del bambino

Non c’è dubbio che le preferenze del bambino devono essere prese in considerazione quando si sceglie una bambola. Nei primi anni di vita, sarà sufficiente prestare attenzione alle istruzioni del produttore. Tuttavia, man mano che la bambina cresce, la sua personalità si svilupperà e poco a poco le sue preferenze e i suoi gusti saranno definiti.

Il suo ambiente sarà decisivo nelle bambole che le piacciono. Soprattutto dall’età di 6 o 7 anni in poi, i bambini avranno una predilezione per le bambole dei personaggi che vedono in televisione. Per questo motivo, vorranno giocattoli delle loro serie o film preferiti. Le bambole delle principesse Disney sono alcune delle bambole che non falliscono.

Ramiro Blanco MonteroPediatra
“Non ci possono essere stereotipi, né sessisti né razzisti. Un bambino può giocare con le bambole e non è affatto negativo”.

Funzionalità e caratteristiche aggiuntive

Un altro fattore da considerare potrebbero essere gli extra della bambola in questione. Stiamo assistendo ad una rivoluzione tecnologica senza precedenti ed è per questo che l’innovazione è balzata nel campo dei giocattoli. Le bambole stanno diventando sempre più versatili e intelligenti, con funzioni che danno loro un realismo inimmaginabile fino a pochi anni fa.

Ci sono bambole che si comportano quasi come bambini veri, cioè piangono, balbettano, emettono suoni e possono mangiare. Le loro caratteristiche stanno diventando sempre più realistiche e molti di loro hanno anche arti snodati. Questo rende il tutto ancora più divertente per il piccolo, dato che le bambole diventano le loro migliori amiche.

Commenti e valutazioni

Infine, potrebbe essere interessante prendere in considerazione i commenti e le valutazioni fatte da altri utenti. Questi dettagli ti aiuteranno a conoscere i pro e i contro di ogni bambola. Per esempio, vedi se ci sono aspetti del modello in questione che molti utenti criticano o valutano negativamente.

È possibile che nelle caratteristiche menzionate dal produttore non ci sia traccia di un elemento che, secondo te, potrebbe essere essenziale. Le recensioni degli utenti sono spesso lo strumento più efficace per decidere tra due modelli. Leggi le recensioni con 4 o 5 stelle per scoprire quali sono i loro punti di forza.

Sommario

Per i bambini, le bambole sono molto di più. Ad una certa età, diventano compagni di gioco indispensabili. Il divertimento è quasi inconcepibile senza di loro. La cosa migliore è che, dato che la varietà è così ampia, ci sono modelli progettati praticamente per ogni fase della crescita: dai neonati fino a quando non si stancano di questi oggetti.

Anche se sono visti come semplici giocattoli, la realtà è che hanno molti benefici per lo sviluppo dei più piccoli. Non solo migliorano le abilità motorie, ma anche quelle emotive, cognitive, sociali e linguistiche. Durante la loro infanzia, i loro bisogni cambieranno, quindi tienili d’occhio.

Cosa ne pensi di questa guida allo shopping di bambole? Facci sapere nei commenti. Puoi anche condividere questo articolo sui social media.

(Featured image source: Belchonock: 40731360/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni