Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

10Fonti e riferimenti usati

84Commenti valutati

Non lasciare che le tue condizioni di vita influenzino la tua scelta dello strumento. Quanti musicisti con una vocazione sono spinti verso il pianoforte perché è lo strumento che hanno già in casa? Quanti altri verso la chitarra solo per moda? E quanti potenziali batteristi devono rinunciare alla loro passione perché una batteria disturberebbe i vicini del loro palazzo?

Se vuoi suonare la batteria, puoi farlo. La vasta gamma di batterie elettroniche sul mercato è la soluzione per far sì che la batteria si adatti alle tue condizioni e non il contrario. A basso rumore e di piccole dimensioni, questi strumenti minimizzano i danni collaterali di una batteria tradizionale e sono anche ideali per imparare ad usare lo strumento.




Soprattutto

  • Dovresti considerare il prezzo come un investimento. Le batterie elettroniche non sono un prodotto usa e getta, quindi pensa attentamente a ciò che vuoi ottenere con esse e a cosa le userai, scegli il tuo modello con attenzione e investi senza paura. Finirai per spendere di più se sceglierai una batteria economica e poi deciderai di comprarne una di fascia più alta in futuro.
  • Alcuni formati di vendita possono essere fuorvianti, quindi controlla quali extra sono inclusi in ogni batteria e assicurati di non dover spendere troppo in accessori (come bacchette, modulo o pedali) una volta che hai comprato la tua nuova batteria. Presteremo più attenzione a questo aspetto nei criteri di acquisto.
  • Il modulo sonoro di ogni batteria può essere il punto di svolta tra la qualità di un modello o di un altro. Le sue possibilità porteranno ad un miglioramento più o meno rapido della tecnica dell’utente, per esempio. Ma soprattutto, determineranno la sensibilità delle percussioni e la precisione dei suoni ottenuti.

Batterie elettroniche: la nostra selezione

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle batterie elettroniche

L’hai visto. È un mondo vario, con grandi specificità che variano a seconda del potere d’acquisto dell’utente, del suo livello come musicista e delle sue aspirazioni in questo esigente campo artistico. Per questo motivo, ecco alcune delle domande più comuni tra gli acquirenti di batterie elettroniche, che speriamo siano di tuo interesse.

Joven tocando bateria

La distribuzione dei componenti delle batterie elettroniche è simile a quella delle batterie acustiche. Così, occupa lo stesso spazio fisico all’interno di una stanza. (Fonte: Jiroe: XAG-tDlV4-8/ Unsplash.com)

Cos’è una batteria elettronica?

La risposta è più impegnativa di quanto sembri. In termini musicali svolge funzioni simili ad una batteria tradizionale, sia in termini di essere uno strumento a percussione. Tuttavia, la generazione del suono è più complessa e non dipende esclusivamente da un processo fisico, ma da un software molto particolare, capace di raggiungere diverse sfumature.

Quindi, la sua gamma di possibilità va molto oltre e incorpora, a seconda delle caratteristiche del suo modulo -vedremo più avanti quali sono-, fino a centinaia di suoni per ognuno dei suoi pad. Ha decine di kit di suoni su cui suonare. Tutto questo, con il vantaggio di incanalare tutto il suono attraverso le cuffie, senza disturbare l’ambiente circostante.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi rispetto ad una batteria acustica?

Come abbiamo detto, ciò che fa la differenza per molti acquirenti è che permette ad uno strumento così stridente come la batteria di essere utilizzato in un contesto domestico, senza rompere il silenzio. Le bacchette sulle teste della batteria producono un suono ovattato, appena udibile, che genera elettronicamente il suono di default, udibile attraverso le cuffie.

Sono anche più facili da trasportare e sono spesso progettati per aiutare a migliorare la padronanza dello strumento da parte dell’utente attraverso la programmazione. Allo stesso modo, l’editing dell’audio generato è molto più efficiente, dato che registrare il suono e incanalarlo verso i dispositivi elettronici è semplice, tramite USB o cavo.

Possiamo vederlo nella tabella.

Vantaggi
  • Più registri sonori
  • Ritmi incorporati
  • Programmi di allenamento incorporati
  • Canalizza il suono attraverso le cuffie, così puoi esercitarti senza disturbare
  • Facile editing della musica grazie alla connessione con dispositivi come computer o tablet
  • Facilmente trasportabile
Svantaggi
  • I modelli più vecchi possono avere una certa latenza del suono
  • Perdita di sensibilità rispetto all”intensità delle percussioni
  • Suoni innaturali nei modelli con moduli antiquati

Di cosa è fatta una batteria elettronica?

Ci sono tre elementi principali. Prima di tutto, spiccano i pad, dove si trovano i cosiddetti pickup piezoelettrici. Questi raccolgono uno stimolo che viene convertito in un segnale MIDI da un convertitore. Il modulo è la parte che produce un certo suono dal segnale MIDI ricevuto. Questo include la funzione convertitore nei modelli moderni.

I pad sono disposti in modo simile a una batteria tradizionale. Un modello standard consisterebbe quindi negli elementi tipici di una batteria tradizionale: rullante, hi-hat con pedale, ride, crash, tom 1 e 2, Goliath, cassa e pedale. Anche se può sembrare aneddotico, la qualità delle bacchette, che spesso sono vendute separatamente, può fare la differenza.

Batería electrónica completa

Fai attenzione ai dettagli. Alcuni tamburi sono venduti senza alcuni degli accessori più basilari e necessari, come il modulo, le bacchette o i pedali. (Fonte: Monpaneevong: 43455878/ 123rf.com)

Quali sono le innovazioni delle ultime batterie elettroniche?

La cosa più importante è la professionalizzazione dei modelli che stanno arrivando sul mercato, che ora sono focalizzati sui musicisti con una carriera alle spalle e non solo sui principianti. Al giorno d’oggi, troviamo un suono digitale di alta qualità (con pad a 24 bit e centinaia di suoni tra cui scegliere), con sensori dinamici e di posizione (che modulano il suono in base all’intensità).

Inoltre, di solito incorporano trigger multipli (che identificano quale parte del cerchio si suona), charles più realistici (puoi distinguere tra un charles aperto o chiuso per mezzo di un pedale), uscite multiple (al mixer o USB) e la possibilità di aggiornare gli elementi che contengono software.

Come scegliere un buon modulo sonoro per la mia batteria elettronica?

Il modulo sonoro ti permetterà di giocare con i kit concreti e specifici per ogni diverso tipo di musica, in modo da adattare non solo il tuo stile, ma anche i timbri del suono ai generi stabiliti, come jazz, rock, pop o rap, per esempio.
La cosa migliore è che un buon modulo ti permette di personalizzare questi suoni e registrarli sotto ogni genere.

In questo modo, puoi creare un’intera libreria tutta tua, sia con i tuoi suoni preferiti che con i tuoi beat e canzoni già registrate. Non solo, ma un modulo di qualità ti permette di aggiornarlo regolarmente con software gratuito, suoni scaricabili o nuovi ritmi. Diamo un’occhiata alle condizioni principali e ideali per un modulo sonoro.

Suoni

Una maggiore varietà di suoni significa più di una grande capacità di memoria, che si riflette in un prezzo più alto a causa dei requisiti tecnici. I moduli semplici di fascia bassa hanno i suoni della batteria analogica e altri effetti di vari strumenti musicali.

Tuttavia, un modulo più sviluppato permetterà all’utente di giocare con questi suoni. Possono modificarli, creare i propri suoni e scaricarne altri da aggiungere al loro repertorio già più grande del normale. La qualità dei suoni sarà tanto più alta quanto migliore è il modulo, grazie alla sensibilità della ricezione dei pad.

Ritmi preimpostati

Questi sono ideali per provare ed essere guidati attraverso la vasta gamma di stili musicali in cui puoi far emergere le tue abilità di batterista. Questi ti permetteranno di migliorare le tecniche specifiche del genere e di eseguire esercizi specifici per sviluppare le tue abilità.

Ma non trascurare la fonte di ispirazione che possono essere per rendere la tua conoscenza musicale più eclettica, incrociando i fondamenti di ogni genere. Ricorda che sono facili da modificare, sia suonando sulla tua batteria che sul tuo computer, con una semplice connessione.

Sensazione e suoni naturali

Questo è l’aspetto che fa la più grande differenza tra un modulo mediocre e uno eccellente; moduli di fascia alta saranno in grado di replicare i suoni naturali della batteria. Per valorizzarli, di solito offrono un buon sistema di equalizzazione facilmente regolabile. Possono anche includere effetti d’ambiente per aumentare la colorazione della canzone.

A questo proposito, puoi anche guardare le uscite sonore per vedere quante combinazioni puoi fare all’istante e suonare su canzoni già registrate. Infine, vedi se ha il suo software o altri software facilmente adattabili; ci possono essere applicazioni che ti permettono di adattare facilmente nuove canzoni.

Hombre tocando bateria electrónica

La latenza è il periodo di tempo tra quando colpisci la grancassa, il rullante o il piatto e quando senti il suono. (Fonte: Sjjerez: 3862668/ Pixabay.com)

È facile spostare una batteria elettronica?

La disposizione dei componenti della batteria elettronica è simile a quella della batteria acustica. Così, occupa lo stesso spazio fisico in una stanza. Tuttavia, poiché i tamburi elettronici non richiedono le tavole armoniche tipiche dei tamburi tradizionali, ogni componente è più piccolo. Meno volume significa meno peso.

Inoltre, molte marche stanno iniziando ad offrire modelli pieghevoli per facilitare lo spostamento dalla tua sala prove alla sala concerti. Tieni anche presente che i piatti sono solitamente più piccoli, quindi devi essere più preciso; ma sono anche più vicini, quindi puoi suonare più velocemente. Vediamo le misure di riferimento in questa tabella.

Modello XDrum Alesis Turbo Yamaha DTX402 Alesis DM Roland TD
Altezza (cm) 150 116,8 100 63 n. d.
Lunghezza (cm) 50,7 81,3 77 24 n. d.
Larghezza (cm) 32,5 81,3 38 52 n. d.
Peso (kg) 26 17,1 13 8 25

Criteri di acquisto

A questo punto, speriamo di aver risposto a tutte le tue domande sulle migliori batterie elettroniche per 2021. Tuttavia, non abbiamo ancora finito. Ora che hai una conoscenza approfondita di questi strumenti innovativi, è il momento di concentrarsi sui criteri che dovresti seguire per acquistare la batteria più adatta alle tue esigenze di lavoro e di svago

Prezzo

Come abbiamo detto, una batteria elettronica non è un prodotto usa e getta. Dovresti pensare attentamente a quali caratteristiche pretenderai da essa e tenere a mente che, se hai intenzione di usarla a lungo termine, risparmiare su una prima batteria significherà doverne comprare una seconda e, di conseguenza, finirai per spendere più soldi. Non lesinare se pensi che sia la tua batteria ideale.

baquetas sobre batería electrónica

A seconda del tuo livello di esperienza, potresti trovarti meglio con un modello o l’altro. (Fonte: StockSnap: 2597045/ Pixabay.com)

Formati di vendita

Fai attenzione ai dettagli. Alcuni tamburi sono venduti senza alcuni degli accessori più basilari e necessari, come il modulo, le bacchette o i pedali. In altre occasioni, questi accessori sono inclusi, ma sono di qualità molto scarsa e non ti permetteranno di raggiungere le reali possibilità della tua nuova batteria.

Modulo

Il modulo è stato una costante in tutto questo articolo. Fa la differenza nella maggior parte dei casi. A seconda di questo, puoi avere più o meno suoni a tua disposizione, così come diversi kit ritmici. Entra anche in gioco quando si modifica la musica e ci si connette ad altri dispositivi elettronici.

Latenza

La latenza è il periodo di tempo tra il colpire la grancassa, il rullante o il piatto e il sentire il suono. Sulla batteria acustica è istantaneo, ma sulla batteria elettronica ci può essere un leggero ritardo dovuto alla generazione digitale del suono. Tuttavia, la maggior parte dei modelli attuali riesce a risolvere questo problema in modo soddisfacente.

Bateria eletrica gif

Livello di esperienza

A seconda del tuo livello di esperienza, potresti essere più adatto a un modello o a un altro. Infatti, molti di essi sono progettati per i principianti, con moduli che includono una modalità di allenamento e ritmi di base che puoi imitare e interiorizzare i diversi stili. Altre batterie più professionali ti permetteranno di approfondire le complessità di ogni genere.

Sommario

La batteria è uno degli strumenti più carismatici nei generi musicali tradizionali. Sia perché costituisce la base della canzone sia perché sovrasta le altre con assoli impressionanti. Ma le sue caratteristiche vengono anche utilizzate sempre più spesso nei generi musicali contemporanei, dove le percussioni giocano un ruolo chiave.

È più facile tenere il passo con il dinamismo richiesto dalla musica con una batteria elettronica. Non solo ti guiderà stabilendo le linee guida per ogni stile, ma ti permetterà anche di adattare i suoni di ogni genere, così come di sperimentare nuovi timbri che ti porteranno alla costante innovazione di questa disciplina artistica.

Speriamo di averti guidato nella tua decisione di acquistare una batteria elettronica. Se è così, sentiti libero di lasciare un commento o di condividere questo articolo sui tuoi social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Sjjerez: 3862668/ Pixabay.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni