Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Non c’è niente di meglio che gustare vini di qualità. Questa bevanda è un eccellente accompagnamento ai pasti, alle celebrazioni e ai momenti di relax. Tuttavia, se vuoi goderti una buona bottiglia, è importante avere ottimi bicchieri a portata di mano quando si tratta di servirla. A seconda del bicchiere che hai, tutte le caratteristiche dei vini saranno esaltate, fornendo un’esperienza migliore ai tuoi ospiti.

Forse ti stai chiedendo quale sia il bicchiere ideale per te. Ce ne sono molti tra cui scegliere e sono davvero molto variegati. Non preoccuparti! Sappiamo che sceglierli può richiedere molto tempo, ecco perché abbiamo preparato una selezione speciale con il meglio del 2021.




Il più importante

  • I bicchieri da vino sono elementi necessari per apprezzare correttamente il colore, l’aroma e il gusto dei vini di qualità.
  • Ci sono due caratteristiche principali che dividono l’offerta sul mercato e che dovresti considerare: vetro e cristallo. In base al tuo budget e al tuo utilizzo, sarà più consigliabile optare per uno o per l’altro.
  • In termini di forma e capacità, ci sono molte opzioni. Il modo ideale per coprire le diverse possibilità e per essere ben “attrezzati” è quello di avere tre tipi di bicchieri da vino a casa: per il vino rosso, il vino bianco e lo spumante.

Bicchieri da vino: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui bicchieri da vino

I bicchieri da vino sono sinonimo di eleganza e buon vivere. Avere dei buoni bicchieri per un momento speciale è un modo per intrattenere i tuoi cari e anche te stesso. Ecco perché vogliamo dirti tutto quello che devi sapere in modo che tu possa trovare quello che stai cercando.

È importante conoscere le diverse opzioni per sapere cosa si adatta meglio alle nostre preferenze. (Fonte: Andrea Piacquadio/ Pexels)

Cosa sono i bicchieri da vino e quali sono i loro vantaggi?

I bicchieri da vino sono i contenitori ideali per servire questo tipo di bevande. Sono oggetti di design funzionali, estetici e ben progettati. Ogni tipo è stato progettato per uno scopo specifico, per usi specifici e per vini specifici. Per questo motivo, la loro forma, l’altezza e il materiale di composizione sono importanti e devono essere presi in considerazione.

Il bicchiere giusto ti darà un’esperienza unica. Sentirai veramente il gusto, l’aroma e anche la sensazione in bocca della bevanda. Questo perché sono in gran parte determinati dal tipo di vetro che usi. Unisciti a noi per un breve tour attraverso i diversi vantaggi e svantaggi dei bicchieri da vino.

Vantaggi
  • Migliorano l”esperienza
  • Mantengono la temperatura
  • Rilasciano aromi
Svantaggi
  • Devi sapere come sceglierli
  • Occupano spazio

Quali sono i benefici dei bicchieri da vino?

Se quello che vuoi è godere di buone scelte di vino ad un livello ottimale, è essenziale che tu abbia la giusta cristalleria per questo scopo. I bicchieri da vino sono alleati inseparabili dei vini di qualità. Ci sono quattro ragioni principali per questo:

  • Permettono una corretta ossigenazione della bevanda.
  • Aiutano gli aromi nascosti ad esprimersi.
  • Mantieni una temperatura adeguata.
  • Migliorano la sensazione del liquido sul palato.

Perché dovresti comprare dei bicchieri da vino?

Se sei qualcuno che ha già familiarità con questa bevanda, probabilmente hai un sacco di ragioni per comprare la giusta cristalleria. Se, d’altra parte, stai appena iniziando nel mondo della vinificazione, o se hai intenzione di farlo in futuro?

Allora dovresti sapere che il vino è veramente apprezzato e goduto quando vengono presi in considerazione due fattori fondamentali quando lo si serve.

  • Temperatura adeguata: dipende da ogni bottiglia (cosa che i bicchieri aiutano, dato che mantengono la temperatura).
  • Bicchieri adatti: non è consigliabile servirlo in un bicchiere, così come sarebbe impossibile bere vino rosso in una coppa di champagne.

Quali tipi di bicchieri da vino esistono?

Naturalmente, ci sono diversi tipi di occhiali e la varietà è davvero grande. Ci sono anche modelli specifici per un singolo vitigno (cioè un singolo tipo di uva, come il cabernet sauvignon o il malbec).

Nel nostro “Criteri di acquisto”, ti parleremo delle diverse forme di bicchieri, ma inizialmente possiamo dividerli in due tipi: vetro o cristallo.

VETRI DI VETRO VETRI DI VETRO
Durezza Sono resistenti Sono delicati
Lucentezza Non molto lucidi o opachi Molto lucidi
Fedeltà Non sono completamente fedeli alle caratteristiche di colore, aroma e gusto del vino Sono completamente fedeli alle caratteristiche di colore, aroma e gusto del vino
Prezzo Sono più accessibili Sono più costosi

Bicchieri con e senza stelo: quali sono i migliori?

Ci sono bicchieri con e senza stelo (lo “stelo” è la parte sottile e allungata che usiamo per tenere il vino nelle nostre mani). La funzione principale del gambo è quella di evitare che le tue mani scaldino la bevanda toccando il calice (il contenitore che contiene il vino).

I bicchieri senza stelo sono bicchieri “puro calice”, più simili nell’aspetto ad un tumbler. Il vantaggio principale è che occupano meno spazio e sono più stabili. Così, danno meno possibilità di incidenti che coinvolgono il rovesciamento della bevanda.

La domanda è quindi: quale scegliere: con o senza gambo? Questo dipenderà dai tuoi gusti e dalle tue esigenze. Esaminiamo le caratteristiche principali di ognuno di essi.

  • Bicchieri a stelo: sono eleganti e tradizionali. Permettono di conservare meglio la temperatura del liquido. Sono più soggetti a fuoriuscite e incidenti, poiché sono più instabili.
  • Bicchieri senza stelo: sono moderni e pratici. Sono stabili e più facili da riporre. La bevanda si riscalda più facilmente. Sono adatti a riunioni informali e a un gran numero di persone.

I bicchieri da vino sono elementi necessari per apprezzare correttamente il colore, l’aroma e il gusto dei vini di qualità. (Fonte: Serezniy: 33498791/ 123rf)

Quanti bicchieri da vino dovresti comprare?

Naturalmente, questa è una questione personale. Dipenderà dal tipo di stile di vita che hai e da quanti ospiti di solito vengono a trovarti a casa, tra gli altri. La maggior parte dei bicchieri sono venduti in scatole da sei. Tuttavia, ci sono anche alcune marche che vendono scatole da quattro, tre e persino due.

Una buona opzione per la maggior parte delle persone è quella di comprare una scatola da quattro o sei.

Criteri di acquisto

La forma, la capacità o il materiale cambia il gusto e gli aromi di questo tipo di bevanda. Tanto che ci sono disegni speciali a seconda del tipo di vino. Un bicchiere da champagne, per esempio, è completamente diverso da un bicchiere da vino rosso o rosso. C’è una spiegazione per questo in ogni caso.

Diamo un’occhiata ai criteri principali che ti aiuteranno a scegliere il vetro perfetto.

Materiale del vetro

Vetro o cristallo? Questo è il dilemma. I bicchieri da vino sono disponibili in entrambi i materiali. Anche se ad un occhio inesperto possono sembrare simili, la verità è che questi materiali sono molto diversi tra loro.

Quando si tratta dell’apprezzamento e dell’esperienza dei vini o dell’uso che farai dei bicchieri (se hai bisogno di bicchieri resistenti o eleganti, per esempio) sarà più appropriato scegliere una o l’altra opzione. Vediamo di cosa tratta ognuno di loro.

  • Calici di vetro: sono molto più resistenti e leggeri dei calici di vetro. Sono anche molto più spessi. Possono essere una buona opzione se hai bisogno di comprare molti occhiali per un evento e non vuoi spendere tanto. O se devi usarli in un ristorante e hai bisogno di occhiali più resistenti.
  • Occhiali di cristallo: in realtà sono ideali per la maggior parte dei casi. I vetri di cristallo sono molto più luminosi del vetro e sono completamente incolori. Questo ti permette di apprezzare veramente i colori e le caratteristiche visive del vino. Sono anche molto più sottili (il che aiuta a preservare la temperatura) e permettono di apprezzare meglio i sapori.

Forma della bocca

Bocca larga o stretta? A seconda del tipo di vino in questione, sarà più consigliabile utilizzare bicchieri da vino di una forma o di un’altra. Pertanto, ti diremo le caratteristiche di ogni tipo e per cosa sono fatti.

  • Bicchieri da vino rosso: di solito sono più larghi piuttosto che più alti. Più a lungo il vino rosso è stato invecchiato in botti di rovere, più ampio è il bicchiere che usi. Le bevande con molto “legno”, cioè un lungo invecchiamento in botti, richiedono bicchieri chiamati “balloon”. Questo tipo di bicchiere permette al vino di ossigenarsi e di rilasciare gli aromi immagazzinati.
  • Bicchieri da vino bianco: a differenza dei vini rossi, i vini bianchi sono generalmente giovani e freschi. Il tipo di aromi leggeri che contengono (mela, erba appena tagliata o pera, tra gli altri) salgono facilmente nel bicchiere. Questo è il motivo per cui per questi vini si usano bicchieri più alti piuttosto che più larghi. Esempi di questo stile di bicchieri da vino sono il bicchiere “Chardonnay”, il bicchiere “tulipano” o il bicchiere “Sauternes”.
  • Bicchieri da spumante: I vini frizzanti con le bollicine, come lo Champagne o il Prosecco, sono conosciuti come vini “frizzanti” o “spumanti”. Per questo stile di vino vengono utilizzati i cosiddetti bicchieri “flute”, che sono sottili e allungati. Queste permettono la risalita delle bolle e la formazione della corona (la caratteristica schiuma) sulla superficie.

I bicchieri da vino sono i veri alleati di questa bevanda e aiutano a trarne il meglio. (Fonte: Tolipov: 89919915/ 123rf)

Capacità del vetro

Il bicchiere da degustazione generico, conosciuto come AFNOR (Associazione Francese per la Standardizzazione), è alto 15,5 centimetri. Il suo calice ha un diametro di 6,5 centimetri. La sua capacità è maggiore, anche se la misura di vino suggerita per questo bicchiere è di 50 millilitri.

Tuttavia, il diametro, la larghezza, l’altezza e il tipo di bicchiere devono essere adattati alle caratteristiche di ogni tipo di vino. Come abbiamo visto nei criteri di acquisto, i vini rossi dovrebbero essere serviti in bocche larghe secondo il loro rapporto di legno. E i bicchieri da vino bianco dovrebbero essere più alti e più stretti quanto più sono giovani.

Altezza del vetro

L’altezza è data dalla somma del calice (il contenitore che contiene il vino) e il gambo, che è la zona da cui lo beviamo. I bicchieri da vino bianco hanno steli più lunghi, poiché lo stelo permette di tenere il bicchiere senza trasmettere calore alla bevanda. Questo è particolarmente importante perché di solito vengono bevuti freddi o freschi.

  • Bicchieri da vino rosso: Ci sono diverse altezze, ma possiamo citare due delle più comuni. Il bicchiere “Bordeaux” è un bicchiere da vino rosso svasato che favorisce l’ossigenazione. Ha un’altezza di 245 mm e una versione “gigante”, con un’altezza di 270 mm.
  • Bicchieri da vino bianco: esiste un modello generico per questo tipo di vino, che è molto simile nel design al bicchiere “Bordeaux”. La differenza sta nel suo stelo più lungo, per evitare che la bevanda si riscaldi, e nella sua bocca più stretta, poiché i bianchi non richiedono tanta ossigenazione come i rossi. L’altezza del bicchiere da vino bianco è di 260 mm.
  • Bicchieri da spumante: i cosiddetti bicchieri flute hanno un’altezza di 245 mm. Lunghe e strette, permettono di osservare le bolle mentre salgono. A differenza dei suddetti bicchieri (che sono pieni solo per un terzo), i bicchieri da flauto sono pieni per tre quarti.

Riassunto

I bicchieri da vino sono veri e propri alleati del vino e aiutano a tirarne fuori il meglio. Per coloro che hanno appena iniziato, può essere una buona idea avere un’attrezzatura di base (solo uno o due tipi di occhiali, per esempio). Poi potresti comprare quelli più specifici e tecnici, visto che sei interessato ad andare più in profondità.

Più ne sai di vino, più ne saprai di bicchieri. Sono una coppia inseparabile. Una coppia brillante che si è unita per deliziare le persone e creare bei momenti.

(Fonte dell’immagine: Yastremska: 122529360/ 123rf)

Recensioni