Particolare di bicicletta da spinning

Quarantacinque minuti di esercizio, eliminando tossine e divertendosi alla grande! Se hai praticato spinning, saprai bene di cosa stiamo parlando. Il fatto è che si tratta di una disciplina con così tanti benefici che chi la prova non riesce poi a trascorrere una settimana senza la sua abituale dose. Inoltre, se pratichi indoor cycling da molti anni, avrai notato che si è reinventato.

Oggi dedichiamo questo articolo alle bici da spinning attualmente presenti sul mercato. Il nostro obiettivo? Aiutarti a fare la miglior scelta d’acquisto relativa a questo prodotto. Esercitarti da casa è un’ottima idea per mantenersi in forma e, se lo fai in sella a una bicicletta e al ritmo della migliore musica, meglio che mai!



Le cose più importanti in breve

  • Non bisogna praticare spinning su una bicicletta statica, perché quest’ultima permette soltanto l’allenamento cardiovascolare, mentre quella da spinning rinforza anche. Ciò significa che una bici da indoor cycling deve simulare sensazioni simili a quelle del pedalare all’aperto, quindi è più complessa, funzionale e resistente.
  • Acquistare una bici da spinning ti permetterà di praticare questo divertente sport da casa con la tua musica o con speciali video di professionisti che potrai seguire su YouTube. Negli ultimi anni, la pratica di questa attività in casa si è diffusa come complemento a flessioni, addominali ed esercizi con i pesi.
  • Prima di acquistare la tua bici da spinning, devi tenere in considerazione una serie di criteri importanti. Il volano o ruota d’inerzia, la trasmissione, il tipo di resistenza, i materiali di fabbricazione e le regolazioni di manubrio e sellino. Non dimenticare di osservare tutti questi aspetti, al momento di comprare la tua bici. Te li presenteremo dettagliatamente nella parte finale dell’articolo.

Le migliori bici da spinning sul mercato: la nostra selezione

Qui di seguito, ti presentiamo le migliori bici da spinning che è possibile trovare sul mercato virtuale. In questa sezione, scoprirai qual è la più adatta a te. Inoltre, potrai scegliere il tipo di freno, il sellino, il manubrio e le dimensioni della tua bicicletta.

La bici da spinning meglio recensita

La bici da spinning proposta da Boudech è probabilmente la meglio recensita dagli utenti, merito di una buona fattura e di un prezzo relativamente basso. Si tratta di un prodotto compatto e piuttosto stabile, con un volano da 18 kg ed un peso massimo dell’utente di 125 kg. Risulta stabile ma anche comoda da spostare, grazie alle rotelle poste ai lati della base. Uno schermo LCD consente di monitorare velocità, tempo, distanza, pulsazioni e calorie.

La miglior opzione professionale

La Diadora Racer 23 è un prodotto professionale in linea con le controparti disponibili nelle palestre, dotata di un volano da 23 kg e trazione a catena. È certamente una bici da spinning in grado di resistere anche agli allenamenti più intensi, grazie all’ottima qualità dei materiali e all’eccellente stabilità che offre. Un computer monitora le prestazioni dell’utente e le visualizza sullo schermo LCD frontale. Manubrio e sellino sono ampiamente regolabili.

La bici da spinning più economica

Quella di GOSPORT.IT è fra le bici da spinning più economiche del momento, in grado di offrire un buon mix di stabilità, prestazioni e comodità. È dotata di un computer per monitorare i dati dell’utente e della corsa, mentre la trasmissione con cinghia la rende particolarmente silenziosa. È facile tanto da montare quanto da spostare. Il volano pesa 18 kg, il manubrio è regolabile verticalmente, e la sella è regolabile sia in orizzontale che in verticale.

La migliore per rapporto qualità-prezzo

La Spin Bike Professional 4500 di JK Fitness è una soluzione semiprofessionale che si adatta tanto all’utilizzatore amatoriale quanto al ciclista esperto, mantenendosi in un range di prezzo contenuto ed offrendo un’ottima stabilità ed una buona qualità dei materiali. Equipaggia un volano a pigione fisso da 20 kg ed un computer per misurare distanze e statistiche, mentre sellino e manubrio sono entrambi regolabili sia in verticale che in orizzontale.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle bici da spinning

Sono molte le persone che, nel loro tempo libero, decidono di dedicarsi ad una sessione di spinning in casa e mettersi in forma senza bisogno di andare in palestra. Ma non tutte lo fanno con la bicicletta adatta. In questa guida, ti spieghiamo perché è consigliabile effettuare questa pratica con il materiale corretto. Cominciamo!

Particolare da sotto di una bici da spinning

Lo spinning è un esercizio aerobico che si pratica in bici, in una sala e a ritmo di musica. (Fonte: Lamchan: 89312538/ 123rf.com)

Che cos’è esattamente lo spinning e dove si pratica?

Lo spinning è un esercizio aerobico che si pratica in bici, in una sala e a ritmo di musica. È diventato uno dei metodi di allenamento più apprezzati, dato che permette di esercitare le gambe in maniera intensa. Quadricipiti, adduttori, glutei, femorali e gemelli: la forza e la resistenza migliorano notevolmente, con questa attività.

L’indoor cycling cattura. Così, almeno, sostiene chi lo pratica assiduamente. Tuttavia, non sempre è facile andare in palestra per dedicarsi a questa pratica, quindi acquistare una bici da spinning è il modo migliore per riuscire ad avvicinare questo sport a qualsiasi casa. Qui di seguito, ti spieghiamo le caratteristiche di questo tipo di bici.

Perché non si deve praticare spinning su una bicicletta statica?

Anche se, ad una semplice occhiata, una bicicletta statica e una da spinning possono sembrare la stessa cosa, tra di loro esistono invece importanti differenze che riguardano soprattutto la ruota d’inerzia. È per questo che non si deve utilizzare una bicicletta statica per praticare indoor cycling. Qui di seguito, ti spieghiamo le principali differenze tra i due modelli.

Bicicletta statica Bicicletta da spinning
Ruota d’inerzia Si ferma nel momento stesso in cui si smette di pedalare. Smettendo di pedalare, la ruota continua a girare.
Esercizio È meno efficace. È più intenso.
Ritmo di esercizio Se sbagli a pedalare o rallenti, il ritmo si riduce o si interrompe addirittura. Costante.
Postura Più comoda. Simile a quella del ciclista su strada.
Regolazione sellino e manubrio Solo in altezza. È possibile regolare la distanza e anche l’altezza.
Allenamento Più dolce. Più completo.
Manubrio Standard. Di tipo triathlon.

Quanto spazio occupa una bici da spinning?

Le biciclette da spinning occupano uno spazio simile a quello delle biciclette statiche. Ma, attenzione!, devi tenere in considerazione un criterio in base al luogo in cui la collocherai. E cioè, che su di essa si effettuano esercizi ad elevata intensità e in cui si raggiungono elevate velocità di pedalata, quindi la bici può risultare instabile, su alcuni tipi di suolo.

Devi verificare, quindi, che il suolo sia totalmente orizzontale e che non ci siano tappeti che possano portare la bici a muoversi, ribaltarsi o perdere l’equilibrio. Controlla che il pavimento sia adatto e non avrai alcun problema per praticare il tuo sport preferito in casa. Non dimenticarlo!

Due donne sulla cyclette

Una ruota d’inerzia deve essere il più pesante possibile, poiché, quanta più forza eserciterai nella pedalata, maggiore sarà il carico su tale ruota. (Fonte: Thanuthattaphong: 103629214/ 123rf.com)

Quanto peso supporta una bici da spinning?

Come tutte le bici, il peso massimo che quelle da spinning supportano dipenderà dalle indicazioni del produttore, che andranno perfettamente rispettate una volta effettuato l’acquisto. Devi quindi tenere in considerazione il peso massimo consentito, che sarà indicato nelle specifiche tecniche del prodotto.

Una bicicletta da spinning usata da una persona con un peso superiore a quello indicato potrebbe danneggiare i pedali, così come il manubrio o il motore. In alcuni casi, questi guasti possono essere riparati dall’assistenza tecnica della bici, ma in molti altri la riparazione può risultare impossibile. Tieni conto di questo fattore e valuta quale sarà il peso massimo che la tua bici dovrà supportare.

Che cos’è la ruota d’inerzia in una bici da spinning?

La ruota d’inerzia (chiamata anche volano) ha il compito di trasmettere, dalle gambe ai pedali, l’energia cinetica che si accumula durante la pedalata. Può essere situata sia nella parte anteriore che posteriore della bicicletta e il suo peso è davvero sorprendente: tra i 13 e i 30 chili.

Una ruota d’inerzia deve essere il più pesante possibile, poiché, quanta più forza eserciterai nella pedalata, maggiore sarà il carico su tale ruota. Grazie a questo elemento, la bici da spinning acquisisce la stabilità di cui ha bisogno e la pedalata morbida che permetterà di ottenere un ritmo il più possibile simile a quello di una bicicletta da strada.

Di quali accessori deve essere dotata una bici da spinning?

Se non hai mai acquistato una bici da spinning, è normale che la prima cosa su cui ti concentrerai sarà il prezzo, senza valutare altri aspetti extra che, quando inizierai ad usarla, sicuramente apprezzerai al 100%. Qui di seguito, ti spieghiamo a quali accessori devi fare attenzione quando esamini i diversi modelli di biciclette.

Uno di questi è lo schermo LCD (il monitor che registrerà i dati dell’esercizio, come le calorie bruciate, la velocità, la distanza o la frequenza cardiaca). Conoscere questi dati relativi all’allenamento è utilissimo per stabilire obiettivi e superarli. Un altro accessorio importante è il supporto per la bottiglia d’acqua, perché lo spinning è uno sport che richiede molta idratazione.

Criteri di acquisto

La grande varietà di modelli di bici da spinning che puoi trovare sul mercato fa sì che la scelta non risulti un compito facile. Perciò, qui di seguito presenteremo una serie di criteri da tenere in considerazione prima di effettuare l’acquisto. Concentrati bene su questi fattori per scegliere la bici che meglio si adatta alle tue esigenze.

Volano o ruota d’inerzia

Una delle prime caratteristiche da valutare al momento di acquistare la tua nuova bici da spinning è il peso del volano (chiamato anche ruota d’inerzia). Come detto in precedenza, questo elemento fa ruotare l’asse del pedale, simulando la spinta di una bicicletta da strada.

Nonostante questo criterio sia strettamente legato al peso della persona che si eserciterà sulla bicicletta da spinning, non devi acquistare un prodotto la cui ruota d’inerzia pesi meno di 15 chili. Una tale bicicletta è infatti di gamma bassa e otterresti soltanto pedalate disordinate e instabili.

Serie di bici da spinning

Come tutte le bici, il peso massimo che quelle da spinning supportano dipenderà dalle indicazioni del produttore, che andranno perfettamente rispettate una volta effettuato l’acquisto. (Fonte: Media Ltd: 30881154/ 123rf.com)

Trasmissione

La trasmissione è l’elemento della bicicletta che serve per portare al volano il movimento delle gambe. Può essere di due tipi: a cinghia o a catena. La prima è l’opzione più costosa, poiché è più resistente della catena e non è necessario cambiarla. La trasmissione a catena, invece, richiede una procedura di manutenzione e lubrificazione.

Tipo di resistenza

La resistenza è direttamente collegata ai freni, dato che i due elementi influiscono l’uno sull’altro. Anche la resistenza può essere di due tipi: a frizione o magnetica. Qui di seguito, ti spieghiamo in che cosa consiste ciascun tipo:

  • A frizione: si tratta dello stesso sistema presente sulle biciclette classiche. Questa resistenza non è totalmente efficace, perché può squilibrarsi durante l’allenamento.
  • Magnetica: consiste in magneti che consentono il movimento dei pedali. Questo sistema evita gli sbalzi nella pressione esercitata, quindi è più efficace di quello a frizione.

Materiali

Una buona bici da spinning deve essere resistente e stabile. Solitamente, il telaio è realizzato in acciaio e la ruota d’inerzia in alluminio. La qualità dei materiali di fabbricazione fa sì che la bici risulti più o meno sicura, quindi ti consigliamo di investire un po’ più denaro al fine di ottenere una qualità migliore.

Coppia sulla cyclette

La trasmissione è l’elemento della bicicletta che serve per portare al volano il movimento delle gambe. Può essere di due tipi: a cinghia o a catena. (Fonte: Diaz: 53101754/ 123rf.com)

Regolazione di manubrio e sellino

In una bici da spinning, sia il sellino che il manubrio devono poter essere regolati completamente (sia in altezza che in avanti o all’indietro). Si tratta di un aspetto più che importante per poter adottare una postura perfetta. Il miglior manubrio è quello delle biciclette da triathlon. Infine, è importante anche che si possano regolare le tacchette dei pedali.

Conclusioni

Le bici da spinning offrono una grande varietà di possibilità per rafforzare l’attività cardiovascolare, aumentare la forza e la resistenza della parte inferiore del corpo e migliorare le abilità sportive. E tutto questo con una sola attività fisica! Rendi lo spinning parte della tua routine e vedrai come la tua forma fisica migliorerà in poco tempo.

Questo tipo di macchine da fitness sono destinate all’esercizio ad alto rendimento. È per questo che, se sei un principiante, l’ideale è acquistare una bicicletta statica economica e cominciare a poco a poco. Aumenta gradualmente l’intensità dell’esercizio, così che il tuo corpo si abitui, senza subire spiacevoli lesioni.

Se l’articolo ti è piaciuto, saremmo lieti di conoscere la tua opinione tramite un commento: risponderemo con piacere. E non dimenticare di condividere l’articolo sui tuoi social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Seoterra: 55392507/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Erika Cecchetto Redattrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.
Sole Barbacil Redattrice
Giornalista con quindici anni di esperienza in diversi argomenti: moda, bellezza, bambini, società e, ovviamente, fitness. La mia grande passione è lo sport e provo a trasmettere a questo sito tutte le mie conoscenze su questa disciplina.