Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Oltre al Bitcoin, come pioniere dominante nel mercato delle unità monetarie virtuali, ci sono già molte altre criptovalute che hanno rapidamente guadagnato importanza negli ultimi anni (1). Bitcoin è sempre più accettato come mezzo di pagamento digitale. Ma come si possono comprare i Bitcoin ed è consigliabile investire in denaro virtuale?

Nella nostra guida completa su Bitcoin, ti mostriamo gli aspetti più importanti della rete Bitcoin. Inoltre, avrai tutte le risposte alle domande più frequenti sul Bitcoin per aiutarti a decidere se un investimento ha senso.




Sommario

  • Bitcoin è una valuta digitale decentralizzata basata sulla tecnologia blockchain. Il sistema di pagamento non è regolato da nessuna banca centrale o altro intermediario, è a prova di inflazione e può essere considerato pseudo-anonimo.
  • Con l’aiuto della blockchain, tutte le transazioni possono avvenire in modo trasparente e sicuro. Tuttavia, nonostante il suo uso in tutto il mondo, il basso costo e i costi di transazione veloci, Bitcoin ha bisogno di sviluppo. La fluttuazione dei prezzi e le complessità tecniche dovrebbero essere prese in considerazione.
  • Le previsioni per il futuro del bitcoin possono essere solo speculate. Tuttavia, ci si possono aspettare nuovi sviluppi innovativi e tecnologici e una crescente importanza di Bitcoin come mezzo di pagamento accettato.

Background: Cosa dovresti sapere sul Bitcoin

Prima di prendere la decisione di comprare Bitcoin, ci sono alcune cose che dovresti sapere. Pertanto, spiegheremo tutte le informazioni importanti nelle sezioni seguenti per sostenerti nella tua decisione.

Cos’è Bitcoin?

Bitcoin è un’unità monetaria digitale decentralizzata che può essere trasferita dai suoi utenti da una persona all’altra senza essere regolata o distribuita da un governo, una banca centrale o un istituto di moneta elettronica (2).

Da quando Bitcoin è stato menzionato per la prima volta nel 2009 come il primo sistema di valuta virtuale peer-to-peer basato sulla tecnologia blockchain, la valuta digitale è considerata un pioniere tra le criptovalute (3).

Come per il classico sistema di pagamento con euro o dollari, il bitcoin può essere utilizzato per acquistare beni, servizi o come riserva di valore. Lo scambio sicuro di monete digitali su internet, protetto dalle fluttuazioni inflazionistiche, è noto per la velocità di una transazione, così come per le commissioni di transazione significativamente più economiche (4).

Come funziona Bitcoin?

I Bitcoin sono conservati nei cosiddetti portafogli, il “conto Bitcoin”. I portafogli sono portafogli digitali che possono essere facilmente scaricati su uno smartphone o un PC. A differenza del sistema monetario classico, i portafogli appartengono agli utenti stessi.

I saldi e i pagamenti sono gestiti nella blockchain, una rete decentralizzata.

La rete Bitcoin utilizza un libro mastro pubblico chiamato “blockchain”, che contiene tutte le transazioni effettuate. Questo permette a tutte le transazioni di avvenire in modo trasparente all’interno della rete e la validità di ogni transazione è controllata.

Ogni transazione è protetta dalla firma digitale, una chiave privata. Questo garantisce il controllo assoluto sull’invio di Bitcoin dai propri indirizzi Bitcoin. La chiave pubblica serve come indirizzo pubblico a cui possono essere inviati i Bitcoin.

Per poter effettuare un trasferimento con i Bitcoin, bisogna risolvere un complicato problema aritmetico. La persona che risolve il problema per la prima volta riceve Bitcoin come ricompensa (1).

Dove posso comprare Bitcoin?

I Bitcoin possono essere acquistati sui mercati internet o tramite gli scambi di Bitcoin e altre piattaforme di trading. Molte diverse piattaforme di trading si sono già specializzate nel trading di bitcoin e altre criptovalute.

In contrasto con i mercati, l’acquisto tramite uno scambio di Bitcoin è automatico. Il pagamento può essere effettuato in vari modi, ad esempio con carta di credito, bonifico bancario o altre criptovalute. Per gli acquisti di Bitcoin in Germania, il fornitore eToro ha dimostrato di essere particolarmente buono per i principianti del Bitcoin.

Quali sono i vantaggi di Bitcoin?

I principali punti di forza di Bitcoin sono i seguenti:

  • decentralizzato
  • trasparente e sicuro
  • transazioni economiche e veloci
  • sistema finanziario mondiale, utilizzabile da tutti
  • nessuna inflazione

Bitcoin è caratterizzato principalmente dalla sua tecnologia decentralizzata e molto a prova di manomissione, poiché non è controllato da nessun intermediario finanziario o banca centrale. Anche il processo di trasferimento dei pagamenti segue regole trasparenti. Questo significa che la rete non appartiene a nessuno e chiunque può fondamentalmente parteciparvi.

Questo non solo rende possibile l’uso in tutto il mondo senza problemi, eliminando i costosi costi di transazione spesso addebitati dalle banche per le transazioni estere. Il vantaggio della velocità delle transazioni attraverso il sistema blockchain rende anche i trasferimenti di pagamento estremamente attraenti (5).

Inoltre, la firma di tutte le transazioni fornisce ai partecipanti un alto livello di sicurezza sulle transazioni che hanno avuto luogo. L’inflazione del Bitcoin può anche essere esclusa a causa del limite di 21 milioni di unità.

Quali sono gli svantaggi di Bitcoin?

Le principali debolezze di Bitcoin sono le seguenti:

  • L’anonimato ha facilitato molto il crimine informatico
  • soggetto ad alcune limitazioni
  • Fluttuazioni di prezzo
  • Lo stoccaggio è complicato
  • difficilmente accettato

Poiché sempre più utenti vogliono beneficiare dei vantaggi di Bitcoin, il numero di nuovi utenti e l’associato aumento del volume delle transazioni sta aumentando. A causa del limite insufficiente della dimensione del blocco, le transazioni non possono essere processate abbastanza velocemente, quindi ci si devono aspettare tempi di attesa più lunghi.

bitcoin

I bitcoin dovrebbero essere scambiati solo con denaro liberamente disponibile, dato che l’andamento del prezzo è difficile da prevedere. (Fonte immagine: Dmitry Demidko / Unsplash)

Inoltre, il sistema monetario è ancora incerto e ha una struttura sperimentale. Anche se il numero di negozi e fornitori di servizi che accettano i Bitcoin come mezzo di pagamento continua a crescere, non sono ancora molti. Soprattutto perché è necessaria una certa comprensione tecnica per conservare e utilizzare le monete virtuali.

Un altro svantaggio è l’estrema fluttuazione del prezzo dei bitcoin. Mentre alcuni giorni scende completamente, il giorno dopo può risalire rapidamente .

A cosa dovrei prestare attenzione quando pago con Bitcoin?

Se i bitcoin sono stati acquistati nello scambio, l’importo corrispondente può essere richiamato nel client Bitcoin. Per effettuare un trasferimento, tutto quello che devi fare è inserire l’importo e l’indirizzo del destinatario nel software. Il denaro dovrebbe raggiungere il destinatario in circa dieci minuti.

Sia che si paghi online su internet o in un negozio – è solitamente richiesto uno smartphone con un portafoglio Bitcoin installato. Ai registratori di cassa dei punti di accettazione o su internet, la fattura viene visualizzata sotto forma di un codice QR. Se il mittente scansiona questo codice, il software invia l’importo all’indirizzo Bitcoin del destinatario via internet.

E’ importante notare che il sistema può permettere degli errori. Ecco perché dovresti piuttosto utilizzare i pagamenti in Bitcoin per piccole quantità di denaro (7). Questo perché una transazione che è stata fatta non può essere annullata, ma solo rimborsata dal destinatario.

Bitcoin è anonimo?

Mentre una volta Bitcoin era noto per le transazioni illegali, oggi è meno considerato come un mezzo di pagamento anonimo. Essendo un sistema pseudo-anonimo con una directory pubblica delle transazioni, tutte le transazioni memorizzate possono essere tracciate.

Bitcoin non è un sistema di pagamento anonimo.

Anche se l’identità del proprietario non può essere collegata all’indirizzo Bitcoin, il saldo e le transazioni di ogni indirizzo Bitcoin possono essere visualizzati fino a quando il proprietario non rivela le informazioni in una transazione o altro.

Cosa riserva il futuro al Bitcoin?

Il fatto che le valute digitali stiano diventando sempre più importanti in questi giorni e continueranno a farlo in futuro è dimostrato dalle molte altre criptovalute che vogliono competere con il bitcoin. Tuttavia, nonostante il prezzo fluttuante, lo sviluppo del Bitcoin rimane puramente speculativo da un punto di vista politico e tecnico così come per il consumatore.

A condizione che gli sviluppi tecnici facilitino ulteriormente il suo utilizzo, Bitcoin ha il potenziale per diventare un mezzo di pagamento generalmente accettato (8).

La seguente panoramica mette a confronto le cosiddette “firme Schnorr” e “MimbleWimble” come promettenti sviluppi nella tecnologia Bitcoin:

Nuova tecnologia caratteristiche
Schnorr signatures più transazioni sono firmate insieme, la dimensione delle transazioni diventa più piccola, soluzione ai problemi di stoccaggio e di scalabilità
MimbleWimble nuovo modo di strutturare e memorizzare le transazioni, per una maggiore privacy e migliore scalabilità

Come software open source, la comunità lavora costantemente su nuovi sviluppi innovativi e tecnologici per integrare ulteriori funzionalità.

Conclusione

Bitcoin, come unità monetaria decentralizzata e digitale, può effettuare transazioni monetarie in modo rapido e più economico della banca e, con i suoi vantaggi, sta registrando un importante trend di crescita per l’industria finanziaria. Tuttavia, la tecnologia della rete Bitcoin, che non è stata testata a lungo termine, è ancora in una fase di sviluppo.

Quindi, investire in Bitcoin pseudo-anonimi non vale la pena come investimento a lungo termine, nonostante le molte possibilità (9). Piuttosto, Bitcoin, che è caratterizzato da salti di prezzo così come da cali di prezzo, dovrebbe essere considerato come pura speculazione.

Fonte dell’immagine: 88057134/ 123rf

Riferimenti (9)

1. Brandt, Mathias 2017, zitiert nach de.statista.com. Bitcoin-Alternativen gewinnen an Bedeutung. Abgerufen am: 03.04.2021
Fonte

2. Investing.com. Bitcoin. Abgerufen am 01.04.2021.
Fonte

3. Metzger, J. Virtuelle Währung. In: Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon 2018. Abgerufen am 01.04.2021.
Fonte

4. Brandt August 2016, zitiert nach de.statista.com. Bitcoin ist günstiger und schneller. Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

5. Hanl, A. & Michaelis, J.(2017) Kryptowährungen – ein Problem für die Geldpolitik? In: Wirtschaftsdienst, 97(5) S. 363–370. Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

6. Entwicklung des Wechselkurses des Bitcoin gegenüber dem Euro bis Februar 2021 (in Euro). Abgerufen am 01.04.2021
Fonte

7. Menn, A. (2021) Mit Bitcoins zahlen in 5 Schritten. In: Wirtschaftswoche. Abgerufen am: 02.04.2021
Fonte

8. Krohn-Grimberghe, A. & Sorge, C. (2013): Bitcoin – das Zahlungsmittel der Zukunft? In: Wirtschaftdienst, 93(10), S.720-722. Abgerufen am: 02.04.2021
Fonte

9. Mantel, M. (2021). Bitcoin und andere Krypto-Währungen: Häufig gestellte Fragen beantwortet. Abgerufen am: 02.04.2021
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Statistik
Brandt, Mathias 2017, zitiert nach de.statista.com. Bitcoin-Alternativen gewinnen an Bedeutung. Abgerufen am: 03.04.2021
Vai alla fonte
Statistik
Investing.com. Bitcoin. Abgerufen am 01.04.2021.
Vai alla fonte
Wirtschaftslexikon
Metzger, J. Virtuelle Währung. In: Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon 2018. Abgerufen am 01.04.2021.
Vai alla fonte
Statistik
Brandt August 2016, zitiert nach de.statista.com. Bitcoin ist günstiger und schneller. Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Bericht
Hanl, A. & Michaelis, J.(2017) Kryptowährungen – ein Problem für die Geldpolitik? In: Wirtschaftsdienst, 97(5) S. 363–370. Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Statistik
Entwicklung des Wechselkurses des Bitcoin gegenüber dem Euro bis Februar 2021 (in Euro). Abgerufen am 01.04.2021
Vai alla fonte
Artikel
Menn, A. (2021) Mit Bitcoins zahlen in 5 Schritten. In: Wirtschaftswoche. Abgerufen am: 02.04.2021
Vai alla fonte
Artikel
Krohn-Grimberghe, A. & Sorge, C. (2013): Bitcoin – das Zahlungsmittel der Zukunft? In: Wirtschaftdienst, 93(10), S.720-722. Abgerufen am: 02.04.2021
Vai alla fonte
Artikel
Mantel, M. (2021). Bitcoin und andere Krypto-Währungen: Häufig gestellte Fragen beantwortet. Abgerufen am: 02.04.2021
Vai alla fonte
Recensioni