Un tocco di allegria al volto, un bel colorito. Questo è ciò che fa il blush: da vita al tuo viso, anche se è stanco. Un dei biglietti da visita che abbiamo quando incontriamo nuove persone è il nostro viso e, fortunatamente, abbiamo degli alleati che ci permettono di migliorarlo e di dargli un’espressione più allegra.

Il fard, o appunto blush, per gli zigomi è disponibile in un’infinità di varianti in modo da potersi adattare ai gusti e allo stile di ogni donna. Ne esistono di differenti colori, texture, alcuni più vistosi e altri quasi impercettibili. Ad ogni modo, quel che è certo è che il fard aiuti ad ottenere un viso fresco e che nasconda i piccoli difetti della pelle.

Le cose più importanti breve

  • Il fard si presenta principalmente in due forme: in crema, raccomandato per le pelli secche, o in polvere, più utile per asciugare le pelli grasse.
  • Il fard si deve applicare seguendo la forma del viso e a seconda dell’effetto che si desidera ottenere, i difetti che si vogliono nascondere e le caratteristiche che si vogliono evidenziare.
  • Il tono che si sceglie non dovrà modificare il colore della nostra pelle e nemmeno farci sembrare più scure o più chiare, dovrà invece integrare ed abbellire il nostro tono.

Classifica: I migliori blush sul mercato

In questa sezione potrai trovare quelli che sono i cinque blush per le guance più popolari presenti sul mercato. Inoltre, troverai il riassunto e le principali caratteristiche di ognuno di questi prodotti. Ciò farà sì che potrai prendere una decisione consapevole sul fard che più ti conviene acquistare a seconda dei tuoi gusti e delle caratteristiche della tua pelle. Cominciamo!

Posto n°1: L’Oréal Paris Le Blush

Questo blush in polvere della nota marca L’Oréal Paris ha una texture compatta. Le dimensioni ridotte della sua confezione lo rendono perfetto per essere portato comodamente ovunque. Al suo interno, oltre al blush, troveremo uno specchietto ed un piccolo pennello applicatore.

È disponibile in molte tonalità e ciò lo rende adatto a qualsiasi carnagione. Chi lo usa è molto colpito dalla durata del prodotto e dalla sua lunga tenuta. Inoltre, alcune recensioni evidenziano la sua lieve componente brillante che, però, si vede solo in controluce e che, quindi, dona un effetto molto naturale.

Posto n°2: Maybelline New York Fard

Questo prodotto della linea Maybelline Facestudio è un fard in polvere, ricco di pigmenti colorati. È disponibile in 3 diverse colorazioni, ognuno adatto ad un diverso tono della pelle. La sua pratica scatola non presenta alcun applicatore al suo interno, ma può essere steso tranquillamente tramite dei piccoli tocchi di polpastrelli.

Le recensioni sono tutte d’accordo nell’esaltare la qualità del prodotto e gli acquirenti sono molto soddisfatti del suo rapporto qualità-prezzo. Inoltre, chi lo ha acquistato sottolinea il suo colore intenso e, quindi, consiglia di stenderlo a poco a poco fino ad ottenere il risultato voluto.

Posto n°3: Collistar Silk Effect Maxi Blusher

Questo blush della linea Collistar Silk Effect è composto una polvere compatta colorata che una volta stesa lascia un bel colorito naturale sulla pelle. La confezione, oltre al fard, include un comodo specchietto ed un pennellino applicatore, che lo rendono un kit perfetto da tenere sempre in borsetta. La confezione contiene 7g di prodotto.

Le recensioni mostrano come le persone sono piacevolmente sorprese dal leggero colore che lascia sul viso, donandogli un aspetto fresco e che non appesantisce. È molto apprezzata anche l’ampia gamma di colori in cui si trova, che lo rendono un prodotto perfetto per qualsiasi tono di carnagione.

Posto n°4: L’Oréal Paris Infaillible Blush Paint

Questa palette di blush in polvere compatta comprende cinque diversi colori ed è disponibile in due varianti: rosata ed ambrata. La prima è più adatta alle carnagioni più chiare, mentre la seconda a quelle più abbronzate. Tutti e cinque i colori sono composti da pigmenti ultra-sottili che donano un finish make-up intenso.

Chi utilizza questa palette si dice soddisfatto della lunga tenuta dei diversi blush. Inoltre, le recensioni sottolineano il fatto che alcuni di essi diano un finish satinato mentre altri donino un finish matte. Alcuni acquirenti evidenziano come i due colori più brillanti possano essere utilizzati anche come illuminanti.

Posto n°5: Maybelline Facestudio Blush Stick

Questo blush dalla texture cremosa si presenta in un comodo formato stick. Il suo colore rosa è perfetto sia per le pelli chiare, se sfumato in piccole quantità, sia per le carnagioni più scure, se applicato con un tocco più deciso. Contiene burro di karitè che, grazie al suo effetto idratante, lo rende adatto anche alle pelli più secche.

Anche se ha una texture cremosa, questo fard non appesantisce il viso ed è leggero sulla pelle, tanto che alcuni acquirenti lo hanno paragonato al blush in polvere per la sua facilità di stesura. Con una piccolissima quantità di prodotto si ottiene un look naturale che dura tutta la giornata. Alcune recensioni evidenziano la capacità del prodotto di coprire le imperfezioni.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul blush

È importante che prima di comprare un fard tu conosca gli aspetti principali sul prodotto, affinché tu possa sceglierne uno che non ti rovini la pelle e che ti dia il risultato che stai cercando. Di seguito, abbiamo incluso gli aspetti più rilevanti su questi prodotti in modo che tu possa informarti bene. Inoltre, risponderemo alle domande più frequenti tra gli acquirenti.

Il fard ha la capacità di nascondere le rughe e di fare apparire più giovane un viso maturo. (Fonte: Olena Yakobchuk: 48653466/ 123rf.com)

A cosa serve il blush?

È un prodotto essenziale quando una donna si sta truccando per uscire di casa. È capace di dare un aspetto delicato e salutare alla pelle e di far sì che una faccia stanca appaia radiante è fresca, a patto che lo si applichi correttamente e nelle quantità giuste. In aggiunta, dona un bel tono alla pelle.

Il fard è capace di nascondere piccoli difetti, soprattutto se si parla della texture della cute, e fa sì che i nostri tratti più marcati appaiono più armonici, allo stesso tempo può fare risaltare le parti più belle di un viso. Questo prodotto ha anche la capacità di nascondere le rughe e di fare apparire più giovane un viso maturo.

Come e con che cosa devo applicare il fard?

Per ottenere un ottimo risultato, devi sapere come applicare il fard. Gli specialisti dicono che bisogna sorridere leggermente per far sì che si ottenga la forma necessaria per mettere in risalto gli zigomi ed applicare il fard su di essi, con movimenti circolari. Dopo aver fatto ciò, si deve sfumare leggermente il colore in direzioni di differenti, a seconda del risultato che si vuole ottenere.

Il blush oltre a dare colore al tuo viso e donare un aspetto più fresco alla tua pelle, ha la particolarità di produrre differenti effetti visivi. In questo modo, i diversi modi di applicarlo possono far sì che il viso risulti più magro o più voluminoso, o lo si può usare per arrotondare i lineamenti più squadrati. Solitamente per applicarlo si usa il pennello, ma si possono usare anche le dita.

Il fard si presenta in diversi formati, i più comuni sono in polvere o in crema. (Fonte: 5second: 46996404/ 123rf.com)

Come si applica il blush a seconda della forma del viso?

Il fard può aiutare a modificare piccoli difetti, ad addolcire i lineamenti del viso e a dare un apparenza più armonica al volto. Per questo, è bene sapere come deve essere applicato a seconda delle caratteristiche dei nostri lineamenti e alle modifiche che vogliamo apportare loro. Così dovrai:

Se hai il viso: Ed il tuo obiettivo è: Per applicare il fard dovrai:
Tondo Renderlo più fino Stendere io prodotto già applicato sugli sigomi in direzione delle tempie.
Largo Renderlo più stretto Stendere il colore in orizzontale leggermente sotto alle guance.
Snello Allargarlo Stendere il prodotto, già applicato sugli zigomi, fino alle orecchie.
Squadrato Arrotondarlo Spargi il blish leggermente dagli zigomiverso il basso o applico direttamente sulle guance in maniera circolare.
Forma di diamante Arrotondare gli angoli Applicare la polvere o la crema sulla parte superiore degli zigomi fino alle orecchie per portare l’attenzione in basso ed, in questo modo, far risaltare gli zigomi.
A forma di cuore Addolcire la linea della mandibola Metterlo nella parte inferiore degli zigomi ed stenderlo come se stessi applicando il contouring.

Qual è la giusta quantità di fard da applicare?

Sia che tu applichi il prodotto con il pennello, sia che tu lo applichi con le dita, ti raccomandiamo di utilizzarne sempre una piccola quantità, in modo da poter stenderlo e sfumarlo al meglio e così da ottenere un risultato più naturale. Devi applicarlo con piccoli tocchi, cominciando con una piccola quantità e, a poco a poco, aggiungerne di più a seconda di quanto ne necessiti.

Tutto dipenderà dai gusti. Ovviamente, gli esperti raccomandano di utilizzare il fard solo per far risaltare la bellezza naturale e, per questo, di aggiungerlo a poco a poco in modo da non ottenere un effetto finto. Secondo gli esperti di cosmetica, è molto meglio se sembrerà che il tono delle nostre guance sia proprio quello della nostra pelle.

Maite TusetSenior Artist del MAC

“Il fard ci rende più vivi”.

Dobbiamo cambiare blush a seconda del momento del giorno in cui lo usiamo?

Si possono scegliere vari fard, a seconda di se li usi per uscire di casa la mattina o per andare ad un evento notturno. Oltre ai colori, che devono essere molto più discreti per la mattina e che possono essere più appariscenti se si vuole uscire alla sera, cambia anche la texture del fard a cui possiamo ricorrere.

Così, gli esperti di cosmetica spiegano che per uscire di giorno è meglio scegliere un tono matte se la pelle è grassa, o uno lucido se la pelle è secca. Di sera, quelli brillanti sono i più popolari e più adatti, anche se bisogna sempre tenere in conto la naturalezza se si vuole ottenere un buon risultato.

Posso utilizzare il fard per fare il “contouring”?

Sì, si può, e c’è chi ha chiamato questa tecnica con il nome di “draping”, che consiste nell’utilizzare il fard per contornare il viso, combinando toni scuri e toni chiari per dare volume e luce al volto. Così, ad esempio, con piccoli tocchi di colore sul mento, sulle tempie e sul lobo delle orecchie si otterrà un aspetto più vivace.

Il “draping” usa un colore più scuro sopra gli zigomi per dare un effetto più voluminoso, mentre utilizza un tono più chiaro per dare luce al viso, applicandolo nella parte alta delle guance. Gli esperti di make-up e di bellezza spiegano come queste tecniche facciano apparire più giovane il volto, e gli diano un aspetto naturale e fresco.

Gli esperti raccomandano di scegliere i fard di origine minerale, dal momento che essi proteggono il viso dal sole in maniera naturale. (Fonte: Anton Estrada: 118702416/ 123rf.com)

 

Quali reazioni della pelle potrebbero farmi sospettare di avere un’allergia al blush?

Se, dopo aver applicato il fard sulle tue guance, noti alcune reazioni, può essere che tu sia allergico ad alcuni degli elementi che compongono il prodotto. Per esempio, se appaiono delle zone con dei brufoli, come un piccolo accumulo di granelli, soprattutto se pizzicano quando li tocchi, lascia riposare la pelle per cinque giorni.

Se escono delle macchie o un eczema, o se ti si infiamma una parte del viso, è perché il tuo fard ha qualcosa che danneggia la tua pelle. In questi casi non c’è altro da fare se non consultare uno specialista. Se noti la pelle molto secca o rigida mentre applichi il prodotto, anch’esso è un segno che qualcosa non va bene con il cosmetico che stai usando. Se ciò accade, rimuovilo.

Criteri di acquisto

Anche se a questo punto saprai già distinguere le funzioni dei blush e le loro principali caratteristiche, di seguito potrai scoprire quali sono gli aspetti che devi tenere in considerazione al momento di decidere qual è il miglior prodotto cosmetico per far risaltare la bellezza del tuo viso. Gli aspetti chiave da tenere a mente sono:

  • Texture e caratteristiche
  • Tono
  • Origini dei suoi componenti
  • Età della pelle
  • Allergeni
Calvin KleinStilista

“La cosa migliore è apparire naturali. Ma per vedersi naturali abbiamo bisogno del trucco”.

Texture e caratteristiche

Il fard si può trovare in diverse texture, polvere o crema sono le più comuni. Per poter scegliere l’uno o l’altro, la cosa più importante è sapere che tipo di pelle hai, che stile di trucco ti piace e quale risultato vuoi ottenere con il fard. Potrai scegliere la texture del tuo fard a seconda di questi parametri:

Texture Caratteristiche
In polvere Per pelli grasse, dal momento che sono in grado di assorbire il devo in eccesso.

Più comode se si vogliono usare per il “contouring”.

È molto meglio applicarli con il pennello rispetto che con le dita.

In crema Per pelli secche, dal momento che sono cremosi. Sulle pelli grasse potrebbero creare un effetto brillante antiestetico.

Risultati molto naturali.

Possono essere in formato stick o in scatola.

Poichè hanno una texture solida, è più difficile ottenere un risultato uniforme.

Liquidi Finitura molto naturale.

Ideali per le pelli secche, dal momento che forniscono nutrienti.

Più adatti alle pelli giovani, che non abbiano problemi di acne, rispetto che a quelle più mature.

In perle o palline di colore Grazie alla loro combinazione di colori, offrono differenti toni e giocano con la luce.

È meglio applicarli con pennelli di pelo naturale.

Probabilmente, di tutte le texture, sono quelli che illuminano di più il viso.

In polvere minerale o in grani sciolti Simili a quelli compatti.

Generalmente impregnano molto il pennello, quindi dovrai fare attenzione prima di portare il pennello al viso.

È il più adatto a seccare le pelli grasse.

Tono

Le cose che devi fare per scegliere il tono del fard sono osservare il tono della tua pelle e sceglierne uno abbinato per far sì che il trucco sembri naturale. Non si tratta di scegliere un colore più o meno bello o uno che ci faccia sembrare più o meno scure, ma di migliorare il colore del nostro tono naturale.

Le pelli chiare dovranno optare per i toni rosati chiari, le pelli di tono medio possono usare rosa scuri, fucsia e amaranti con riflessi dorati, mentre per i visi più scuri dovremmo cercare i toni mattone, dorati scuri e terracotta. Oltre a questo, dobbiamo tenere in considerazione il tono che vogliamo conseguire.

Possiamo anche scegliere il fard a seconda del colore dei nostri capelli o della tinta che abbiamo applicato. Per le persone con i capelli neri o castani scuro sarebbe meglio optare per un bronzo o un marrone. Per chi è biondo o per le persone che hanno i capelli castano chiaro, è indicato scegliere fard di colore pesca, corallo o arancio.

Gli esperti raccomandano di utilizzare il fard per esaltare la bellezza naturale e, per questo, di aggiungerne poco a poco in modo da non creare un effetto finto. (Fonte: Daria Minaeva: 60728779/ 123rf.com)

Origini dei componenti

Questi prodotti contengono coloranti solubili e pigmenti. Possono essere naturali, ovvero di origine animale, vegetale o minerale, o artificiali. Inoltre, generalmente, ad essi sono aggiunti ossido di titanio o di zinco che coprono la pelle, e mica o porporina per aggiungere brillantezza. Il caolino o il carbonato di magnesio, invece, assorbono il sudore.

Molti esperti raccomandano di scegliere i fard di origine minerale, dal momento che proteggono il viso dal sole in maniera naturale. Questi hanno un effetto matte che appare più naturale, permettono alla pelle di respirare senza ostruire i pori, e non contengono oli, perciò possono essere usati sia sulle pelli secche che su quelle miste o grasse.

Età della pelle

Se hai una pelle matura vittima della gravità, consigliamo un fard dello stesso colore del fondotinta e di sfumarlo molto, dal momento che potrebbe sembrare che gli zigomi siano più alti. Questi prodotti, in generale, concedono un colore al viso che lo fa apparire più sano e ringiovanito.

Se la tua pelle è giovane dovrai concentrarti sul dare risalto ai tuoi tratti più belli. Per le donne giovani, i toni aranciati, rosati e cangianti sono i più adeguati. Comunque possono essere usati anche dalle donne più anziane poiché ringiovaniscono. I toni più forti danno un aspetto più vecchio a qualsiasi persona li utilizzi.

I prodotti cosmetici passano molte ore sul nostro viso, per questo è importante che non contengano alcun componente che possa danneggiare la nostra pelle. (Fonte: Massonforstock: 35369884/ 123rf.com)

Allergeni

I prodotti cosmetici passano molte ore sul nostro viso, per questo è importante che non contengano alcun componente che possa danneggiare la nostra cute. I dermatologi raccomandano di provare il prodotto sulla parte interna del polso e aspettare una possibile reazione per le seguenti 48 ore. Potrebbero provocare una reazione allergica:

  • Blush profumati, poiché hanno più possibilità di essere dannosi.
  • Conservanti come i parabeni. Fortunatamente, molti produttori hanno smesso di utilizzare questi elementi.
  • I prodotti che si annunciano essere duraturi sulla pelle sono soliti essere più occlusivi e tendono ad essere più pericolosi per la cute.
  • Paraffine e derivati del petrolio.
  • Il nichel, presente soprattutto in quei prodotti con più colori. Quindi se hai problemi con questo elemento, è meglio scegliere un prodotto di colore terra.

Conclusioni

In definitiva, il fard, ormai maggiormente conosciuto come blush, è un cosmetico essenziale nella nostra routine di bellezza. Dà un aspetto più salutare alla pelle, ringiovanisce e fa apparire il viso più allegro e rilassato. Questo prodotto è disponibile in varie texture e colori, che dobbiamo scegliere in funzione ai risultati che vogliamo ottenere, secondo i nostri lineamenti e in accordo con la nostra età.

Ci sono dei fard idonei per ogni occasione è per ogni tipo di pelle e che, invece di danneggiare la nostra cute, possono aiutare a migliorarla, sempre se si sceglie un prodotto adeguato alle caratteristiche della nostra pelle. Tieni in considerazione gli elementi che possono contenere allergeni e la forma del tuo viso per applicare il fard in modo giusto ed ottenere un buon risultato.

Se ti è piaciuta la nostra guida sui blush condividila sui social o lasciaci un commento.

(Fonte dell’immagine in evidenza: subbotina : 75720341/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
33 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...