Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

30Prodotti analizzati

23Ore di lavoro

15Fonti e riferimenti usati

132Commenti valutati

Benvenuto su REVIEWBOX.com! Se hai cliccato sul link, probabilmente è perché stai cercando uno strumento utile per il tuo lavoro, sia domestico che professionale. Nel corso del tempo, la tecnologia è stata utilizzata, in alcuni casi, per fornire all’uomo maggiori possibilità in cambio di un minore sforzo fisico.

Possiamo applicare questo all’articolo di oggi. In questo caso, parleremo dei driver a impatto. Questi strumenti ti permetteranno di stringere viti e dadi di diversi tipi quando gli strumenti convenzionali non lo permettono in modo adeguato ed efficiente. Il nostro obiettivo è quello di offrirti informazioni utili e chiare. Senza ulteriori indugi, cominciamo.




Il più importante

  • Il cacciavite a percussione è uno strumento potente che ti aiuta a stringere o allentare bulloni e dadi di grande forza e dimensione.
  • Ci sono diversi tipi di cacciaviti a impatto sul mercato, ma i più popolari sono quelli alimentati da batterie ricaricabili.
  • Verso la fine dell’articolo troverai una serie di criteri di acquisto che ti aiuteranno a fare le scelte più importanti.

Cacciavite a percussione: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui cacciaviti a percussione

È arrivato il momento, attraverso questa sezione, di approfondire un po’ di più quello che possono fare gli avvitatori a impatto. Abbiamo a che fare con uno strumento che non deve necessariamente essere conosciuto dalla maggioranza, quindi dobbiamo sottolineare gli aspetti più elementari. Se stai cercando un modello specifico, la cosa migliore da fare è scoprire qualcosa in più su di loro.

Il cacciavite a percussione è un potente strumento che ti aiuta a stringere o allentare dadi e bulloni di grande forza e dimensione. (Fonte: Kalinovsky: 31179287/ 123rf.com)

Cos’è un cacciavite a impatto?

È uno strumento di lavoro la cui funzione è quella di avvitare una grande varietà di viti. Ciò che possono offrire rispetto ai cacciaviti convenzionali è una maggiore forza per quelle viti dove è necessario applicare una maggiore pressione sulla vite stessa. Con questo dispositivo puoi anche stringere grandi viti, cosa difficile da fare a mano.

Il fatto che il cacciavite sia accompagnato dalla parola impatto è perché, oltre ad esercitare una forza rotatoria, offre anche un movimento secco nella direzione della rotazione. Questo rende più facile stringere le viti che sono più resistenti. Anche se non tutti hanno un tale dispositivo, quelli che lo provano non se ne pentiranno.

Un cacciavite a percussione in sé, va specificato che non viene utilizzato per praticare fori. Tuttavia, la loro versatilità è ben nota, dato che possono essere utilizzati da idraulici professionisti, elettricisti, falegnami, lavoratori del metallo, montatori di profili e altri. Naturalmente, possono essere molto utili anche a livello di utente per lavorare a casa.

Ci sono diversi tipi di avvitatori ad impatto sul mercato, ma i più popolari sono quelli alimentati da batterie ricaricabili. (Fonte: Kovtunenko: 83277170/ 123rf.com)

Quali parti possono comporre un avvitatore a impulsi?

Non c’è modo migliore per conoscere un po’ meglio qualsiasi strumento che dare un’occhiata più da vicino alle parti che lo compongono. Naturalmente non è estremamente complesso. Di solito è alimentato da una batteria ricaricabile, anche se si possono trovare anche con il cavo, ed è azionato da un grilletto per esercitare la forza richiesta dall’utente. Parti più comuni:

  • Testa o porta bit: in questa zona incorporeremo il bit selezionato per eseguire il lavoro desiderato.
  • Corpo del cacciavite: l’involucro protegge tutte le parti più importanti del meccanismo del cacciavite.
  • Trigger: questo è un pulsante graduale che ci aiuta a scegliere la velocità di rotazione per avvitare o svitare.
  • Selettore di movimento: ti aiuta a scegliere la direzione in cui vuoi che la testa ruoti.
  • Impugnatura ergonomica: parte con cui si tiene l’attrezzo.
  • Batteria: normalmente ricaricabile, è responsabile di fornire autonomia all’avvitatore ad impatto.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’acquisto di un avvitatore a impulsi?

Come c’è da aspettarsi, questi tipi di strumenti hanno una serie di lati positivi e negativi, come per quasi tutti gli articoli che vengono commercializzati. Anche se è chiaro che la maggior parte dei loro servizi sono molto utili, ci possono essere alcuni piccoli “niggles” che devono ancora essere sviluppati per migliorare le loro prestazioni generali.

Vantaggi
  • Permette di avvitare e svitare un”ampia varietà di dadi e bulloni
  • Allevia l”utente da una grande quantità di forza fisica
  • Bassa manutenzione
  • Se il cacciavite è alimentato a batteria, le batterie sono ricaricabili
  • Con le giuste misure di sicurezza, lo strumento è molto sicuro
Svantaggi
  • La durata di molte delle batterie può essere breve
  • Non è esattamente un dispositivo silenzioso

Quali caratteristiche di sicurezza dovresti usare?

Ogni volta che usi uno strumento, non importa quanto sia sicuro, dovresti sempre dotarti di alcuni elementi di base per aiutarti in caso di imprevisti. Anche se il cacciavite stesso ha un sistema che protegge la persona, questo non è sufficiente, quindi elencheremo alcune attrezzature essenziali per l’occasione.

  • Occhiali: per proteggere gli occhi dalle particelle volanti.
  • Guanti: aiutano a proteggere le mani da possibili tagli e colpi.
  • Tappi per le orecchie: se l’attrezzo è troppo rumoroso, è meglio utilizzare un paio di tappi per le orecchie per proteggerti.
  • Maschera: soprattutto per evitare di respirare qualsiasi tipo di materiale che potrebbe irritare le mucose o danneggiare il sistema respiratorio.
  • Stivali di sicurezza: essenziali per qualsiasi lavoro che richiede strumenti e manipolazione di materiali che possono cadere.

Con le giuste misure di sicurezza, lo strumento è molto sicuro. (Fonte: Bilanol: 87606895/ 123rf.com)

Quanto può costare un driver d’impatto?

Possono essere strumenti costosi. È vero che il valore di ogni modello varia a seconda delle sue caratteristiche, l’inclusione di accessori e altri fattori da prendere in considerazione. Così, il prezzo medio di un cacciavite minimamente affidabile a livello di utente è di circa 100 euro. Tuttavia, ci sono alcuni professionisti che possono arrivare a 1000 euro.

Criteri di acquisto

Se sei arrivato fin qui, supponiamo che tu sia interessato ad acquisire i servizi di un cacciavite a impulsi. Ecco perché, come al solito, cercheremo di aiutarti a scegliere un modello che sia adatto alle tue esigenze personali. Non vogliamo complicare la tua scelta, quindi saremo chiari e concisi in modo che tu possa capire tutto molto meglio.

Tipo di cacciavite a percussione

All’interno di questo criterio dobbiamo chiederti di analizzare il bisogno che potresti avere di acquisire questo strumento e quali lavori pensi di fare con esso. Questo perché ci sono diversi tipi di cacciaviti a impatto sul mercato, quindi potresti essere più interessato ad alcuni che ad altri. Vuoi conoscerli? Arriviamo al punto.

  • Avvitatori ad impatto a batteria: come suggerisce il loro nome, sono alimentati da una batteria ricaricabile. Questi sono i modelli più popolari.
  • Cacciaviti a filo: questi sono alimentati dalla rete elettrica e sono solitamente più potenti di quelli con batterie ricaricabili.
  • Avvitatore pneumatico: funziona grazie all’aria compressa e offre prestazioni molto elevate. Questo è il motivo per cui sono più adatti ai laboratori professionali.

Gli avvitatori a percussione sono solitamente dotati di batterie ricaricabili da 18 V. (Fonte: Kovtunenko: 83092997/ 123rf.com)

Coppia e velocità

La coppia si misura in newton per metro. Questa misura ci dice quanta forza di serraggio può esercitare il cacciavite. Più duro è il materiale con cui lavorerai, maggiore sarà la forza del cacciavite a percussione che comprerai. Inoltre, lo strumento di solito ha diversi livelli di regolazione.

Se parliamo di giri al minuto, dobbiamo tenere presente che i grilletti dei cacciaviti a percussione ci offriranno la possibilità di regolarli. Tuttavia, ogni modello ha un massimo. Se hai letto i modelli descritti, vedrai che quelli più equilibrati possono essere tra i 2000 e i 3600 RPM, abbastanza per svolgere lavori impegnativi.

Tensione e gamma

Gli avvitatori a percussione sono solitamente alimentati da batterie ricaricabili da 18V. A quel voltaggio, possono essere abbastanza potenti da lavorare con materiali duri e pesanti. Quelli con una valutazione inferiore sono probabilmente più adatti a piccoli lavori domestici. Anche così, sono più potenti dei tradizionali cacciaviti elettrici.

Per quanto riguarda la capacità delle batterie stesse, sono tipicamente intorno ai 4000 mAh. In molti casi possono essere ricaricati completamente in 30 minuti o un’ora. Per quanto riguarda l’autonomia, dipende dal produttore e dal modello specifico. Alcuni riferimenti possono essere tenuti operativi per 3 o 4 ore. Abbastanza per lavorare a casa o professionalmente.

Il fatto che il cacciavite sia accompagnato dalla parola impatto è perché, oltre ad esercitare una forza rotante, offre anche un movimento secco nella direzione della rotazione. (Fonte: Brizmaker: 125980705/ 123rf.com)

Costruzione e accessori

Per quanto possibile, è importante che ti informi sulla resistenza dei materiali di costruzione. Non fa male cercare le specifiche e le recensioni per scoprire se l’attrezzo è leggero e maneggevole all’interno della gamma usuale per un tale articolo. Scopri quanto bene il grilletto reagisce alla pressione dei tuoi tasti per regolare l’intensità e se ha caratteristiche di sicurezza. Molti avvitatori ad impatto possono offrire questi:

  • Batteria ricaricabile extra
  • Caricabatterie
  • Valigetta da trasporto
  • Bit aggiuntivo impostato

Panoramica

Gli avvitatori a percussione sono probabilmente ancora poco conosciuti dalle persone che non sono coinvolte nella carpenteria, nella meccanica, nell’idraulica e così via. Tuttavia, stanno diventando sempre più popolari. Questo è dovuto al compito impegnativo che possono svolgere e al fatto che sollevano l’utente da un peso fisico.

Come puoi vedere, alcuni fattori importanti sono la durata della batteria, la coppia, la velocità di rotazione e gli impulsi al minuto. A questo devi aggiungere la qualità della costruzione dello strumento e gli accessori che possono essere inclusi. Una volta che hai capito tutto questo, crediamo che tu sia pronto a fare una scelta informata.

Se ti è piaciuto quello che hai letto, non esitare a condividerlo sui tuoi social network o a lasciarci un commento.

(Fonte dell’immagine: Chekryzhova: 105780767/ 123rf.com)

Recensioni