Una caffettiera elettrica bianca
Ultimo aggiornamento: 18/08/2020

Il nostro metodo

18Prodotti analizzati

24Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

79Commenti valutati

Chi non ha mai pensato di comprare una caffettiera elettrica per potersi svegliare con l’aroma del caffè già pronto che ci aspetta in cucina? Se sei arrivato su questo articolo, è perché anche tu vuoi provare questa bella sensazione e magari sei indeciso ancora su quale prodotto scegliere.

Non temere, noi di REVIEWBOX.it abbiamo preparato un articolo non solo con le migliori caffettiere elettriche sul mercato, ma anche con tante utili informazioni che ti aiuteranno a conoscere meglio questo elettrodomestico. Cercheremo di chiarirti le idee, in modo che tu possa comprare con sicurezza ciò che è più adatto alle tue esigenze. Pronto? Iniziamo!




Le cose più importanti in breve

  • Una caffettiera elettrica ha un sistema di preparazione del caffè sia tradizionale come la moka che quello americano, incorporando una piastra riscaldante nella parte inferiore. Questo miglioramento influenza notevolmente la praticità e la facilità d’uso della caffettiera.
  • La caffettiera elettrica non modifica l’aroma o il sapore del caffè preparato tradizionalmente. Ecco perché sempre più persone optano per essa.
  • Quando ci troviamo davanti a una scelta difficile, e dobbiamo decidere quale macchina da caffè elettrica è la migliore per noi, sarà utile ricorrere a criteri come la capacità e la potenza. Ne parleremo nella sezione finale dell’articolo.

Le migliori caffettiere elettriche sul mercato: la nostra selezione

Prima di passare alle informazioni, abbiamo pensato di mostrarti una selezione delle migliori caffettiere elettriche sul mercato. Vedrai le loro differenti caratteristiche e potrai leggere anche un riassunto di ciò che pensano le persone che le hanno acquistate e provate. Noi abbiamo cercato solo i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo!

La miglior caffettiera elettrica da viaggio


Letzte Preis-Updates: Amazon.de (28.11.21, 12:30 Uhr), Sonstige Shops (23.11.21, 13:01 Uhr)

La Bialetti Elettrika è una macchina per il caffè in alluminio estremamente semplice da utilizzare, con un funzionamento simile ad una moka tradizionale. Ha una capacità di 80 cl e non ha alcun pulsante – per accenderla e spegnerla è sufficiente attaccare e staccare la spina. Prepara due tazzine di caffè.

È la soluzione favorita da molti acquirenti per avere dell’ottimo caffè italiano a casa o in viaggio, anche all’estero, grazie alle dimensioni compatte della caffettiera, alla semplicità nel pulirla, ed alla doppia alimentazione a 110/230 V.

La caffettiera elettrica più compatta

La DeLonghi Alicia Plus è una moka elettrica potente e compatta, comoda da usare e forte di un ottimo rapporto qualità-prezzo. Funziona con caffè macinato anche d’orzo e si possono fare 2 o 4 tazze alla volta, impostando l’aroma su 3 livelli di intensità. Il segmento superiore della caffettiera è trasparente e consente di monitorare il caffè, che una volta pronto resta caldo per almeno mezz’ora.

La base riscaldante è provvista di spegnimento automatico e di un timer per la preparazione del caffè, programmabile fino a 24 ore tramite pulsanti e display LCD. Le recensioni sono moltissime (oltre tremila ad oggi) e il rapporto qualità prezzo è indiscutibile per tutti gli acquirenti.

La caffettiera elettrica più completa

La Breakfast Station è una caffettiera elettrica prodotta da Ariete, costosa ma molto versatile, essendo in grado di preparare caffè, cappuccino e tè. È infatti provvista di un bollitore con temperatura impostabile a 80 o 100 °C per tisane e infusi, che funge anche da cappuccinatore per montare il latte caldo o a freddo; è possibile riscaldare fino a 250 ml d’acqua in circa 2 minuti, o montare circa 140 ml di latte.

È gestibile da 3 pulsanti retroilluminati che corrispondono alle altrettante funzioni offerte dal prodotto. Gli acquirenti l’apprezzano soprattutto per la qualità della combinazione, anche se il bollilatte non soddisfa pienamente le aspettative.

La miglior macchina per il caffè americano

La Aigostar 30HIK è incapace di realizzare il classico caffè italiano, ma in compenso è in grado di erogare fino a 10 tazze alla volta di caffè americano, rendendola un’ottima soluzione per famiglie molto numerose, uffici, piccoli bar e B&B. È composta da un filtro lavabile nel quale inserire il caffè macinato o equivalente, dato che funziona benissimo anche per la preparazione di té.

Ha una potenza di 1000 W, un serbatoio da 1,25 L ed il cavo di alimentazione è lungo 75 cm. Ha moltissime recensioni, perlopiù positive, che esaltano il rapporto qualità prezzo e anche il bel design, oltre alla facilità d’uso e di pulizia.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla caffettiera elettrica

Adesso, dopo aver visto i modelli più venduti a apprezzati sul mercato, entreremo nel dettaglio delle informazioni relative a una caffettiera elettrica. Come probabilmente ti immaginerai, non sono tutte uguali e non funzionano tutte alla stessa maniera. In questa sezione imparerai a conoscere meglio questo elettrodomestico per poter sfruttare al massimo ciò che può offrirti.

Donna che si versa un caffè dalla moka

Una caffettiera elettrica ha un sistema di preparazione del caffè sia tradizionale come la moka che quello americano, incorporando una piastra riscaldante nella parte inferiore. (Fonte: Pravdica: 52656777/ 123rf.com)

Cos’è una caffettiera elettrica e come funziona?

Cominciamo dalle basi. Una caffettiera elettrica è un tipo di macchina da caffè che si caratterizza principalmente per la preparazione di un caffè tradizionale, ma coadiuvata da sistemi un po’ più innovativi. Questo tipo di caffettiera incorpora una base riscaldata che consente di preparare una deliziosa bevanda programmandola affinché tu possa avere il caffè pronto e caldo quando lo desideri.

Il suo funzionamento è esattamente uguale a quello delle macchine da caffè tradizionali (sia moka che con sistema a filtro), ovvero l’acqua viene riscaldata grazie alla base elettrica e il sistema al momento giusto prepara la bibita. Quindi, per esempio, impostiamo la caffettiera la sera prima e la mattina ci svegliamo con il profumo di caffè appena fatto che ci aspetta in cucina, solo da versare nella tazzina!

Quali sono i vantaggi di utilizzare una caffettiera elettrica?

Per i veri amanti del caffè, è essenziale mantenere il suo aroma e sapore tradizionali. Ed è proprio questo il principale vantaggio delle caffettiere elettriche: sono pratiche e fanno il caffè esattamente come piace a te. Inoltre:

  • possono fare il caffè in poco tempo;
  • sono facili da utilizzare;
  • permettono di mantenere il caffè caldo a lungo;
  • di solito permettono di preparare tra quattro a dieci tazzine allo stesso tempo;
  • puoi utilizzare diversi tipi di caffè, non sei legato a specifiche cialde o capsule.

Quanti tipi di caffettiera elettrica esistono?

Benché anche la macchine da caffè a capsule, quelle a cialde e in generale quelle multifunzione possano essere considerate elettriche, in realtà quelle che in questo articolo prendiamo in considerazione sono le seguenti:

Tipo di caffettiera elettrica Vantaggi Svantaggi
Caffettiera elettrica a filtro Ha un prezzo conveniente.

Permette di programmare la preparazione del caffè a una determinata ora.

Può preparare molti caffè e mantenerli in caldo.

Se non elimini subito il filtro con il caffè, il sapore di quest’ultimo potrebbe rovinarsi.
Caffettiera elettrica moka Di solito si accende e spegne da sola, senza che il caffè strabocchi o si bruci.

Ha un design compatto.

Sporca meno della moka tradizionale.

Puoi usare qualsiasi tipo di caffè.

Di solito hanno una capacità di 2, 4 o 6 tazzine, non esistono vie di mezzo per poter personalizzare la quantità.

Ha un prezzo più elevato della moka tradizionale.

Devi comunque prepararla tu, come una normale moka. 

Nonostante le loro differenze, le due tipologie hanno in comune il fatto di avere una base elettrica preposta al riscaldamento dell’acqua. Questo aiuta a risparmiare tempo e poi hanno la praticità di farci preparare il caffè dove vogliamo, basta una presa elettrica, non serve il gas.

Come si pulisce una caffettiera elettrica?

Se usarle è semplice, pulirle lo è ancora di più. Infatti, la facilità di pulizia e manutenzione della caffettiera elettrica è un altro dei motivi principali per cui sempre più persone decidono di comprarne una. Benché sia sempre necessario attenersi alle istruzioni del produttore, ci sono alcune regole generali per effettuare la pulizia della caffettiera elettrica:

  • Deve essere sempre scollegata dalla corrente quando vogliamo pulire qualsiasi sua parte.
  • Esistono alcune parti che possono essere lavate a mano e devi sempre seguire le istruzioni del produttore. Tuttavia, per la moka elettrica come per quella tradizionale, è sconsigliato l’uso del sapone, quindi noi ti raccomandiamo di lavarla sempre a mano.
  • La migliore cosa è asciugare prima con un panno le eventuali gocce di acqua e poi far areare le parti della caffettiera perché si asciughino completamente.
  • È consigliabile realizzare in maniera periodica una pulizia interna della caffettiera elettrica, soprattutto se viene usata l’acqua del rubinetto. Il rimedio meno invasivo è usare acqua e aceto nel serbatoio dell’acqua e poi procedere come se si effettuasse un caffè normale. Poi eseguire tre o quattro lavaggi con acqua e pochissimo caffè e tornare all’uso normale.
  • Esattamente come per la moka tradizionale, potrebbe essere necessario cambiare la guarnizione. Questa è la stessa che utilizzi per la moka, assicurati solo che il diametro sia corretto.

Prendi l’abitudine di pulire la tua caffettiera quando possibile. Se non hai molto tempo dopo ogni utilizzo, almeno risciacqua bene tutte le parti con acqua tiepida per evitare di seccare i fondi di caffè. È un gesto che richiederà solo pochi minuti, ma può aumentare notevolmente la vita della tua caffettiera.

Quanti tipi di caffè posso utilizzare con la caffettiera elettrica?

Sia la caffettiera elettrica a Moka che quella con filtro funzionano con il caffè macinato. Se vuoi sapere qual è il miglior caffè, la risposta è molto semplice: quello che piace a te! Sono consigliate le macinature per moka, nel caso in cui tu abbia scelto questo modello di caffettiera.
Il tipo di caffè puoi sceglierlo tu.

Ad eccezione di questa condizione, puoi scegliere il tuo caffè con il tuo gusto e aroma preferito e prepararlo nella tua caffettiera elettrica. Se preferisci il caffè in grani puoi comunque utilizzarlo, ovviamente previo utilizzo di un macinacaffè.

Uomo che si versa una tazza di caffè

È consigliabile realizzare in maniera periodica una pulizia interna della caffettiera elettrica, soprattutto se viene usata l’acqua del rubinetto. (Fonte: Suzi: 95531198/ 123rf.com)

Che differenza c’è tra una caffettiera elettrica e le altre macchine da caffè?

Anche se con tutto quello che abbiamo detto sulle caffettiere elettriche, le differenze con le altre tipologie potrebbero essere già chiare, non fa male ricordarle. Per farlo in maniera semplificata abbiamo preparato una tabella comparativa in cui è possibile osservare le principali caratteristiche di ogni tipologia di caffettiera:

Caratteristiche Caffettiera elettrica a filtro Caffettiera elettrica moka Macchina da caffè a cialde Macchina da caffè a cialde Caffettiera francese
Principale vantaggi Funzionamento semplice e rapido e prezzo conveniente Facile da usare, autentico caffè italiano pronto al risveglio Non sporca e non inquina Fa un caffè particolarmente cremoso Meccanismo semplice e scenico
Prezzo Contenuto Più alto della moka tradizionale Varie fasce di prezzo, ma tendenzialmente economico Varie fasce di prezzo, ma le capsule sono più care Contenuto
Tipo di caffè Macinato Macinato Nelle cialde Nelle capsule Macinato
Possibilità di programmare il caffè Generalmente no Generalmente no No
Quantità di tazzine di caffè Fino a 12 Generalmente fino a 6 1 Quasi sempre solo 1 Più o meno fino a 5

Criteri di acquisto

Cosa ne pensi della caffettiera elettrica? Secondo te è la macchina da caffè giusta per le tue esigenze? Se è così, ti interesserà questa sezione, in cui consigliamo i principali criteri di acquisto da seguire quando se ne vuole comprare una. Seguendo questi fattori sarà più facile trovare il prodotto più adatto per te, senza pentimenti.

Tipo

Come puoi immaginare, la prima cosa da valutare è il tipo di caffettiera elettrica che vuoi. Visto che le tipologie disponibili sono essenzialmente due, devi capire se vuoi il nostro caffè tradizionale, per cui dovresti scegliere la moka elettrica, o se preferisci il caffè americano, e allora dovresti optare per una caffettiera a filtro. La differenzia sostanziale è nel tipo di caffè.

Le due caffettiere hanno ottime caratteristiche, ma se ami l’esperesso, non ci sono dubbi sulla scelta che dovrai fare. Se invece preferisci variare o ti sei abituato al caffè allungato, allora la caffettiera americana elettrica sarà l’opzione più conveniente.

Primo piano su una caffettiera elettrica a filtro

Per i veri amanti del caffè, è essenziale mantenere il suo aroma e sapore tradizionali. Ed è proprio questo il principale vantaggio delle caffettiere elettriche: sono pratiche e fanno il caffè esattamente come piace a te. (Fonte: Klotz: 98425138/ 123rf.com)

Numero di tazzine

In secondo luogo, è importante esaminare la capacità della tua futura caffettiera elettrica. Abbiamo detto prima che uno dei principali vantaggi di queste macchine da caffè è la possibilità di preparare più tazzine (o tazze) di caffè contemporaneamente. La caffettiera elettrica a filtro di solito ha una maggiore capacità e si misura in tazze più che in tazzine.

La moka elettrica invece si misura come la sua versione tradizionale e le dimensioni con cui si trova più facilmente sono da 2 a 4 tazzine, benché ne esistano anche di altre capacità fino a 10 tazzine.

Funzioni

Le caffettiere elettriche hanno diverse funzioni che possono esserti più o meno utili a seconda dell’uso che ne farai. Di solito si impostano dal display della macchina e le principali che i due tipi offrono sono:

  • Timer. Come abbiamo visto è la funzione forse più utile di una caffettiera elettrica ed è quella che ti permette di programmare l’ora di preparazione del tuo caffè.
  • Mantenimento del caffè in caldo. Di solito è sempre presente nelle versioni con timer. In pratica permette di mantenere in caldo il caffè per un’ora dopo la preparazione, in modo che, se per qualche motivo non puoi berlo subito, puoi comunque consumarlo alla temperatura giusta.
  • Aroma. Non tutte le caffettiere elettriche offrono questa funzione, che ti permette di scegliere l’intensità dell’aroma che preferisci.
  • Spegnimento automatico. È una funzione che permette di risparmiare energia. Permette lo spegnimento della macchina una volta effettuato il caffè o quando è scaduto il tempo di mantenimento del calore.
  • Orzo. Oggi si trovano modelli di caffettiere elettriche che hanno una specifica funzione per la preparazione dell’orzo. Se sai già che ti piace bere qualcosa di diverso dal caffè, considera questa caratteristica che alcune macchine offrono.

Base estraibile o fissa

Questo è un criterio da considerare soprattutto per la caffettiera elettrica tipo moka. La caffettiera americana infatti è sempre separabile dalla base. Il tipo a moka invece prevede due possibilità, ossia quella di avere un serbatoio della macchinetta che rimane sempre attaccato alla base e un modello che invece permette di separarlo senza problemi.

Generalmente, se la moka fa solo una o due tazzine di caffè, è più facile che abbia la base elettrica unita alla serbatoio dell’acqua della macchina. Quindi il caffè dovrà essere versato sollevando l’intera struttura, che però non pesa essendo piuttosto piccola complessivamente. I modelli a partire da 4 tazzine invece hanno di solito la base separabile per poter maneggiare con più semplicità la macchinetta quando si deve versare il caffè.

Conclusioni

Tradizione e innovazione unite nello stesso prodotto? Possiamo solo riferirci alla caffettiera elettrica. Grazie ad essa assaporare il solito caffè non è mai stato così piacevole. Adesso sai che puoi scegliere tra la moka elettrica o la caffettiera a filtro, secondo il tipo di caffè che preferisci.

Potrai godere tutte le mattine di un aroma inconfondibile, capace di farti svegliare con il sorriso. Adesso sai quali sono i criteri da seguire per fare una scelta consapevole di cui poi non ti pentirai. Facci sapere quale caffettiera elettrica hai scelto!

Se ti è piaciuta la nostra guida sulla caffettiera elettrica, condividila sui social e lasciaci un commento. Puoi anche farci una domanda, ti risponderemo il prima possibile!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Chimplee: 22072842/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni