Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

28Ore di lavoro

13Fonti e riferimenti usati

215Commenti valutati

Un camino per l’accensione (conosciuto anche come accendino per il barbecue o carbonella) è un accessorio utile in qualsiasi evento di barbecue.

Che sia pianificato o che la fame arrivi spontaneamente, con un camino di accensione puoi risparmiare un sacco di tempo con il classico barbecue a carbonella. Con il camino di accensione, la carbonella è pronta per l’uso dopo soli 15-30 minuti e brilla in modo uniforme.

Ora ci sono molte varianti e caratteristiche diverse che abbiamo testato per te. Il camino luminoso non è solo un gadget con cui puoi fare una buona impressione sui tuoi ospiti, ma è anche un’alternativa sicura ai pericolosissimi alcolici metilici. Speriamo che ti piaccia leggere questo e che possiamo aiutarti ulteriormente.




Sommario

  • Le stufe ad accensione sono per riscaldare rapidamente il carbone e/o le bricchette. Quando le cose devono andare velocemente, un gadget per il barbecue di questo tipo è molto pratico, perché il tuo carbone dovrebbe essere pronto per il barbecue entro 10-20 minuti.
  • I materiali più comuni sono l’acciaio inossidabile, l’acciaio e la lamiera galvanizzata. In questo ordine di solito diminuisce anche la qualità. Inoltre, i vari modelli differiscono in termini di caratteristiche di cui sono dotati. Questi includono la maniglia di sicurezza, la maniglia pieghevole e lo scudo termico.
  • Per il grigliatore occasionale, un modello più economico in lamiera d’acciaio è abbastanza sufficiente, poiché tutti i modelli soddisfano il loro scopo. I professionisti, d’altra parte, dovrebbero essere preparati ad investire un po’ di più, dato che l’uso frequente richiede un pedaggio sul materiale e i modelli più economici si arrendono più rapidamente. Fai attenzione al peso. Di regola, un camino pesante è fatto più spesso, il che significa che il materiale è più resistente e quindi dura di più.

Camino: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

La nostra guida al camino dovrebbe aiutarti a trovare il prodotto perfetto per te. Abbiamo testato caminetti fatti di diversi materiali come l’acciaio inossidabile e la lamiera.

Abbiamo anche testato tutte le possibili caratteristiche del camino. Nel corso dell’articolo, incontrerai i vantaggi e gli svantaggi che renderanno il tuo acquisto più facile.

Accendifuoco: Criteri di acquisto e valutazione

Ci sono molti aspetti che dovresti considerare quando acquisti un caminetto. Per rendere la tua decisione di acquisto più facile, abbiamo elencato le informazioni più importanti che devi sapere quando acquisti un caminetto in questa sezione.

L’informazione più importante è:

Di seguito spieghiamo in dettaglio cosa è importante nei vari aspetti.

Dimensioni (altezza, larghezza, lunghezza)

Le dimensioni di un caminetto sono piuttosto importanti. Determina la quantità di carbone che puoi riscaldare in una sola volta.

Basta controllare quanta carbonella ha bisogno il tuo barbecue di solito e confrontarla nelle informazioni sul prodotto con il volume del rispettivo modello.

Se il caminetto è troppo piccolo, potresti ritrovarti con troppa poca brace. Se è troppo grande, il carbone impiegherà molto più tempo per raggiungere la giusta temperatura. Quindi cosa devi considerare?

I modelli più comuni disponibili hanno un diametro da 15 a 20 cm e sono alti da 27 a 34 cm. Se le dimensioni del caminetto rientrano in questa gamma, puoi essere sicuro che le dimensioni giuste non saranno un problema.

Peso

Il peso del caminetto varia a seconda del materiale. La maggior parte dei modelli sul mercato ha una colonna di fuoco in acciaio inossidabile, acciaio o lamiera. I manici sono disponibili in materiali come il legno o la plastica resistente al calore.

Se hai un modello pesante, di solito è più spesso e quindi meglio fatto, indipendentemente dal materiale.

Quando si tratta del peso delle stufe a legna, si va da 800 grammi a 1,5 chilogrammi di peso a vuoto. La durata del prodotto aumenta, ovviamente, se viene utilizzato materiale di alta qualità. Ma questo non significa che gli altri modelli siano semplicemente cattivi. Ci sono informazioni più dettagliate su questo punto qui sotto.

Volume

Il volume varia con le dimensioni del camino e deve essere adattato alle dimensioni del barbecue. Se hai un grande barbecue, dovresti comprare un camino piuttosto grande per avere abbastanza carbone. Se il tuo barbecue è piccolo, un modello più piccolo sarà sufficiente.

Le dimensioni standard dei caminetti consentono un volume medio da 4,5 a 7 litri. Questo volume dovrebbe essere sufficiente per i barbecue convenzionali.

Per andare sul sicuro, puoi comprare un focolare leggermente più grande. Se ha troppa carbonella per il tuo barbecue quando è completamente pieno, semplicemente riempilo con meno carbonella la prossima volta.

Materiale del camino di

accensione Molti camini di accensione sono fatti di materiale sottile per ridurre il peso. Lo svantaggio di questo è che il materiale sottile cede più rapidamente con le grandi differenze di temperatura. Questo significa che la vita del prodotto è ridotta.

Raccomandiamo di accendere stufe in acciaio inossidabile.

Come menzionato brevemente sopra, il materiale di altissima qualità con cui sono fatti i caminetti è l’acciaio inossidabile. Altre varianti sono, per esempio, l’acciaio e la lamiera. Se vuoi andare sul sicuro, scegli un modello in acciaio inossidabile e assicurati che non sia troppo sottile.

Tuttavia, dovresti tenerlo presente anche per i caminetti fatti di altri materiali se una lunga durata del prodotto è importante per te. I prodotti in acciaio e in lamiera non devono essere necessariamente di qualità inferiore.

Se i caminetti non sono troppo sottili, sono anche del tutto sufficienti per i barbecueisti per hobby. Sono anche un po’ più economici e adatti per un primo test. Una volta che sei convinto del principio di un caminetto, puoi riconsiderare se vuoi investire in un modello diverso.

Maniglia del caminetto

I modelli più comuni sono dotati di una maniglia di legno o di una maniglia di plastica resistente al calore per evitare che il calore venga trasferito alla maniglia. Dato che sia il legno che la plastica resistente al calore non si scaldano rapidamente, non puoi sbagliare con nessuno dei due.

Ulteriori versioni sono disponibili con maniglie pieghevoli o di sicurezza. Queste sono maniglie che possono essere ripiegate per rendere più facile lo scarico della carbonella. Un tale dispositivo è altamente raccomandato, poiché il calore radiante e una sola maniglia possono altrimenti rendere il ribaltamento molto più difficile.

Per la tua sicurezza, ti raccomandiamo di indossare sempre i guanti quando maneggi la maniglia.

Scudo termico

Uno scudo termico sul manico è essenziale. È uno scudo che si trova tra l’impugnatura e la colonna di tiro. Lo scudo serve a tenere il calore lontano dal manico, altrimenti il manico può diventare rapidamente molto caldo nonostante sia fatto di materiale resistente al calore.

Tuttavia, poiché il caminetto è esposto a temperature molto alte, la maniglia può comunque diventare molto calda. Anche se c’è uno scudo termico. Quindi fai attenzione e usa un guanto quando tiri fuori il carbone.

Kindle Fires: Domande e risposte frequenti

Di seguito vorremmo rispondere ad alcune domande frequenti sui caminetti. Abbiamo selezionato alcune domande e abbiamo risposto direttamente. Dopo, dovresti sapere tutto quello che c’è da sapere sui caminetti.

Cos’è un camino e per chi è adatto?

Un caminetto o carboncino è un contenitore che funziona come un camino. Il calore generato sul fondo del camino riscalda il carbone all’interno del contenitore molto velocemente.

Anzündkamin

Carboni perfettamente incandescenti con un camino che si accende facilmente in 10-20 minuti! Per il versamento, prendi un caminetto con uno scudo termico e una maniglia di sicurezza. Usa anche i guanti. (Fonte immagine: Andrew Kosobokov / unsplash)

Fondamentalmente, questo gadget per il barbecue serve a riscaldare la carbonella più velocemente in modo che tu possa iniziare a grigliare il prima possibile.

Quali tipi di accendifuoco esistono e quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

Abbiamo compilato una tabella per te in base al materiale per darti una breve panoramica.

Materiale Durata Fascia di prezzo
Acciaio inossidabile lungo fascia di prezzo alta
Acciaio medio fascia di prezzo media
Lamiera d’acciaio breve fascia di prezzo bassa

Altre caratteristiche come la maniglia pieghevole, lo scudo termico e la maniglia di sicurezza sono diventati standard sulla maggior parte delle stufe per kindling. Se un caminetto ha queste caratteristiche, di solito è un po’ più costoso. Tuttavia, non raccomandiamo di farne a meno.

Caratteristica vantaggio spiegazione
Manico pieghevole Migliore maneggevolezza Il manico pieghevole che permette di ribaltare la cenere con due mani permette una migliore maneggevolezza
Scudo termico Più sicurezza Lo scudo termico protegge l’impugnatura e quindi la mano dell’utente dal calore e quindi protegge dalle ustioni
Impugnatura di sicurezza Più sicurezza Il materiale termo-repellente sull’impugnatura protegge dalle bruciature

Come si usa un camino?

  1. Riempi il camino con carbone o bricchetti
  2. Prendi i cubetti luminosi o la carta e mettili nella parte inferiore del camino
  3. Non appena i cubetti luminosi o la carta stanno bruciando, puoi posizionare il caminetto su una base ignifuga
  4. Aspetta che il carbone sia coperto da un sottile strato bianco fino in cima
  5. Prendi i guanti, indossali e tieni il camino per la maniglia
  6. Versa con attenzione il carbone nel vassoio della griglia
  7. Il barbecue può iniziare

Quali alternative ci sono al camino?

Oltre al camino, ci sono altri modi per far brillare più velocemente la tua carbonella

  • Asta di riscaldamento elettrica: un’asta che si inserisce nella presa e si posiziona nel vassoio della griglia. Poi versaci sopra il carbone. L’asta ora diventa estremamente calda e fa brillare il carbone più velocemente.
  • Accendini chimici per barbecue: In breve, si tratta di piccoli cubetti bianchi che accendi con un accendino e poi metti tra le braci. I cubetti si scaldano rapidamente e trasferiscono questo calore al carbone altrettanto rapidamente

A questo punto vorremmo consigliarti ancora una volta di non usare benzina, alcool o alcol metilico, poiché questo metodo comporta pericoli come fiamme ed esplosioni.

Come si pulisce un camino?

Prima di tutto, aspetta che il barbecue si sia raffreddato in modo da non scottarti. Dopo di che, è meglio utilizzare una spazzola per grigliare per rimuovere le particelle grossolane.

Poi puoi prendere una spugna e passare sul caminetto con acqua e detergente per farlo brillare di nuovo.

Conclusione

Il camino è un must per ogni fan del barbecue. Permette di risparmiare molto tempo quando si fa il barbecue e la carbonella brilla in modo uniforme come dovrebbe. Quindi non è una questione se hai bisogno di un caminetto, ma quale vuoi comprare per assicurarti che il tuo cibo sia cotto in modo uniforme.

I grigliatori occasionali sceglieranno quindi un modello più economico, dato che la lamiera d’acciaio ha una vita più breve. I grigliatori per hobby possono scegliere tra il prodotto in acciaio inossidabile e il prodotto in acciaio, mentre i professionisti faranno meglio a scegliere il prodotto in acciaio inossidabile. Ora auguriamo a tutti un buon appetito e una bella serata barbecue!

Fonte immagine: ccaetano / 123rf

Recensioni