Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

La carenza di magnesio è una delle carenze più comuni e quindi non è un termine nuovo. Tuttavia, non tutti sanno cosa c’è esattamente dietro e come nasce. Quanto è importante il magnesio? Quali sono gli effetti di una carenza di magnesio?

Abbiamo esaminato queste e altre domande e te le spieghiamo in questo articolo. Spieghiamo il ruolo che il magnesio gioca nel corpo umano e come si verifica la carenza di magnesio. Ti diamo anche dei consigli su come prevenire questa carenza. Nessuna domanda rimane senza risposta in questo articolo.




Sommario

  • Il magnesio è un minerale che è coinvolto in oltre 300 reazioni enzimatiche nel corpo umano. È quindi un co-fattore in vari processi metabolici e quindi vitale.
  • Poiché il nostro corpo non può produrre magnesio da solo, dobbiamo assumerlo con il cibo. La causa più frequente della carenza di magnesio è quindi una dieta sbagliata.
  • La carenza di magnesio a volte può avere conseguenze a lungo termine, a seconda del profilo di salute della persona interessata. Quindi, se i sintomi si presentano, si raccomanda un consiglio medico.

Definizione: Cos’è la carenza di magnesio?

Il magnesio è un minerale vitale che il corpo umano non può produrre da solo. Deve essere assunto con il cibo. Se non assumi abbastanza magnesio, potresti diventare carente di questo minerale.

Ci sono varie ragioni per un’assunzione insufficiente, che discuteremo più in dettaglio di seguito. Spieghiamo anche i segni in questa guida.

Il bisogno di magnesio varia da persona a persona. Ecco perché dovresti consultare un medico se sospetti di avere una carenza di magnesio.

Background: Cosa dovresti sapere sulla carenza di magnesio

Anche se tutti conosciamo il termine carenza di magnesio, non tutti sanno come si verifica e come può essere riconosciuta. Infatti, questo minerale è facilmente sottovalutato.

Abbiamo fatto qualche ricerca per te e rispondiamo alle domande più importanti sulla carenza di magnesio qui sotto.

A cosa ci serve il magnesio?

Il magnesio gioca un ruolo cruciale in oltre 300 reazioni enzimatiche ed è quindi un cofattore in vari processi metabolici del nostro corpo. Una carenza può quindi ostacolare i processi biochimici e dovrebbe quindi essere presa sul serio. (1)

Per esempio, abbiamo bisogno di magnesio per produrre energia (1) e proteine (2) così come per controllare i nostri livelli di zucchero nel sangue. (1)

Il magnesio è anche coinvolto nello sviluppo delle ossa. È essenziale per le contrazioni muscolari, specialmente per la normale funzione del muscolo cardiaco. Questo a sua volta influisce sulla pressione sanguigna. Inoltre, il magnesio a volte guida i processi neuromuscolari. (3)

Magnesiummangel

Il magnesio è responsabile delle contrazioni muscolari, tra le altre cose. (Fonte immagine: Flora Griffiths / Unsplash)

Potremmo citare altre funzioni oltre a queste, ma è ormai chiaro che il magnesio è un minerale vitale. Va notato che non funziona da solo, ma sempre in combinazione con altre sostanze.

Il magnesio dipende in parte da altre sostanze; approfondiremo questo aspetto nelle cause della carenza di magnesio.

Di quanto magnesio ha bisogno il corpo?

Il fabbisogno individuale di magnesio del corpo umano varia. Non solo da persona a persona, ma anche in relazione alle condizioni di ogni corpo. Tuttavia, ci sono dei valori guida che ci danno una visione d’insieme.

Il fabbisogno giornaliero è spesso differenziato in base all’età e al sesso. Questo è anche il caso della ripartizione di Schwalfenberg e Genuss(1):

Età maschi femmine
Da 0 a 6 mesi 30 mg 30 mg
Da 7 mesi a 3 anni 75 a 80 mg 75 a 80 mg
Da 4 a 13 anni 130 a 240 mg 130 a 240 mg
14 a 18 anni 410 mg 360 mg
19 a 50 anni 400 a 420 mg 310 mg
51 anni e più 420 mg 320 mg

Queste sono generalmente le quantità giornaliere raccomandate che non hanno effetti negativi sulla salute. La quantità massima giornaliera di magnesio è di 350 mg. Questo è particolarmente importante da tenere a mente quando si prendono gli integratori. (4)

Cosa può causare la carenza di magnesio?

La carenza di magnesio è un problema diffuso. Può verificarsi per una varietà di ragioni oltre alla disfunzione genetica. In questa sezione, entreremo più in dettaglio su alcune delle diverse cause in modo che tu possa avere una migliore comprensione di questo deficit.

Dieta povera

La causa più comune di carenza di magnesio è una dieta povera. Per esempio, dovresti evitare i cibi lavorati e l’acqua demineralizzata.

Carne, zucchero e farina bianca forniscono meno del 20% del fabbisogno giornaliero di magnesio. Gli alimenti integrali insufficienti portano quindi ad una carenza di magnesio. (1)

La ragione più comune per la carenza di magnesio è la cattiva alimentazione.

Anche la frutta e la verdura dei supermercati convenzionali non sono raccomandate, poiché i pesticidi possono ridurre notevolmente il contenuto di magnesio in esse.

Lo stesso vale per la cottura delle verdure. Qui il minerale è praticamente cotto. (1)

Aumento del bisogno

Abbiamo già dimostrato che il bisogno di magnesio aumenta con l’età. Ma ci sono altre circostanze che possono influenzare questo. Queste possono essere sia condizioni interne che esterne.

Durante la gravidanza, le donne hanno bisogno di circa 40 mg di magnesio in più al giorno. (1) La ragione di ciò è che c’è uno spostamento nella distribuzione del magnesio all’interno delle cellule. (3) Durante la fase di allattamento, tuttavia, la quantità giornaliera richiesta torna ai valori menzionati sopra. (1)

Magnesiummangel

Il bisogno di magnesio aumenta durante la gravidanza. (Fonte immagine: Ömürden Cengiz / Unsplash)

Lo stress può anche aumentare il bisogno di magnesio perché influenza il funzionamento del cuore. Lo stress può essere sia fisico che emotivo, che si tratti di freddo, di un’esperienza traumatica o di depressione o ansia.

C’è un aumento del consumo di adrenalina, che può essere tenuto sotto controllo dal magnesio. Se c’è una mancanza di questo minerale, la reazione del corpo alle situazioni di stress è più intensa. (1)

Aumento della perdita

parte, una carenza può anche derivare da una perdita di magnesio superiore alla media. È completamente normale per noi espellere il minerale. Questo accade, per esempio, attraverso la sudorazione o la minzione. (2) Tuttavia, uno stile di vita non sano può aumentare l’escrezione.

L’aumento della perdita è a volte innescato da un forte consumo di alcol.

I tossicodipendenti in particolare sperimentano spesso un aumento del vomito o della diarrea. Inoltre, non è raro che si verifichi una disfunzione renale, per cui un eccesso di magnesio viene rilasciato nelle urine.

Di conseguenza, gli alcolisti perdono più magnesio. Questo è spesso aggravato da una dieta povera e quindi da un generale cattivo stato di salute. (1, 4)

L’eccessiva sudorazione porta anche ad una maggiore perdita.(1) Questo è il motivo per cui gli atleti devono assicurarsi di assumere abbastanza magnesio, sia attraverso una dieta equilibrata che, se necessario, con integratori alimentari.

Basso assorbimento

Un’altra causa di carenza di magnesio è l’assorbimento insufficiente. Questo a sua volta può essere innescato da varie circostanze o agenti.

Il magnesio interagisce con vari farmaci. Alcuni possono aumentare i livelli di magnesio, altri diminuirli. Inoltre, alcuni possono impedire del tutto l’assorbimento del magnesio, compresi gli antibiotici e i bloccanti acidi. (1)

In alcuni casi, il magnesio dipende dai farmaci. La vitamina D, per esempio, stimola l’assorbimento del magnesio nell’intestino. (3)

Anche le malattie possono influenzare l’assorbimento del magnesio, comprese le disfunzioni genetiche. Gli esempi includono livelli elevati di calcio, un disturbo mitocondriale o la sindrome di Gitelman. (3, 5)

Sigarette

Tutti sappiamo che il fumo fa male alla salute. La carenza di magnesio può essere causata anche dal fumo, nonostante una dieta equilibrata.

Le sigarette riducono la concentrazione di magnesio nel plasma sanguigno. (1) Questo significa che il minerale non può svolgere le sue funzioni. Come già spiegato, vari processi metabolici sono influenzati da questo.

È interessante notare che alcuni studi hanno dimostrato che il magnesio potrebbe aiutare a curare i fumatori perché riduce il desiderio di nicotina. (1) Tali interazioni non sono rare con il magnesio.

Come riconosco la carenza di magnesio?

I sintomi di solito compaiono quando i livelli di magnesio nel siero scendono a meno di 1,2 mg/dl. (5) I sintomi della carenza di magnesio spesso si sovrappongono ai segni di altre carenze o disturbi metabolici e possono quindi essere aspecifici.

Ecco perché i sintomi variano tra le persone colpite. (3) Tuttavia, secondo la nostra ricerca, i segni possono essere riassunti come segue(1, 3, 5):

Sistema segni di malattia
Neuromuscolare debolezza, intorpidimento, tremore, formicolio, contrazioni muscolari
Cardiomiopatia disturbi del ritmo cardiaco, calcificazione dell’arteria
Sistema nervoso centrale Depressione, agitazione, fluttuazioni comportamentali, disturbi cerebrali, ictus
Gastrointestinale perdita di appetito, vertigini, vomito
Metabolica carenza di potassio, carenza di calcio

I mal di testa sono anche un sintomo comune, ed è per questo che gli scienziati stanno studiando l’efficacia del magnesio per le emicranie. Tuttavia, gli studi clinici sono ancora carenti. (5)

Finora è stato dimostrato che l’emicrania è legata alla carenza di magnesio, poiché è un problema comune tra chi soffre di emicrania. (6)

Quali effetti a lungo termine può avere la carenza di magnesio?

La carenza di magnesio è grave in quanto una serie di processi nel nostro corpo ne sono influenzati. Speriamo di essere stati in grado di chiarire questo punto con le informazioni di cui sopra.

Oltre ai sintomi già menzionati, la carenza di magnesio può anche avere effetti a lungo termine. Questi possono essere sia problemi fisici che psicologici, come mostra già la panoramica dei sintomi.

La carenza di magnesio colpisce una varietà di processi.

Nel caso peggiore, la carenza di magnesio può portare al diabete, alle malattie polmonari, alle malattie cardiovascolari o al morbo di Alzheimer. (2)

Il magnesio è talvolta necessario per il normale funzionamento del cuore. (7) Solo per questa ragione, dovresti assicurarti di assumere abbastanza di questo minerale.

Si può prendere troppo magnesio?

È possibile superare la quantità giornaliera raccomandata di magnesio. Infatti, questo si vede in molti pazienti con malattie cardiache.

La ragione è probabilmente la consapevolezza che il magnesio ha un effetto positivo sui muscoli del cuore. Si è sviluppata una sorta di tendenza per quanto riguarda gli integratori. (3)

Livelli eccessivi di magnesio possono anche avere un impatto sul modo in cui le persone si sentono, ma i segni variano molto a seconda della quantità del minerale e del profilo di salute delle persone colpite. I possibili sintomi includono(3)

  • Vertigini
  • Vomito
  • Arrossamento del viso
  • Sonnolenza
  • Blocco cardiaco
  • Difficoltà di respirazione
  • Paralisi

Tuttavia, troppo magnesio assunto attraverso il cibo non rappresenta un rischio per le persone di salute normale. I reni possono facilmente espellere il magnesio in eccesso attraverso le urine. (4)

Carenza di magnesio: i migliori consigli e trucchi per il trattamento e la prevenzione

Ora sai cos’è la carenza di magnesio e come avviene. A questo punto vorremmo mostrarti come puoi trattare o prevenire il deficit. La carenza di magnesio è un problema comune, ma è facile da prevenire.

Se hai sintomi persistenti, dovresti consultare il tuo medico. Lui o lei può adattare il trattamento al tuo profilo di salute.

Come si cura la carenza di magnesio?

La maggior parte delle persone probabilmente si rivolge direttamente agli integratori o ai farmaci quando sospetta una carenza di magnesio. Tuttavia, senza una diagnosi medica, non sappiamo esattamente quanto siano bassi i nostri livelli di magnesio e quali siano le ragioni.

Certamente, nella maggior parte dei casi è causata da una cattiva alimentazione, ma abbiamo chiarito nella sezione precedente che potrebbe esserci qualcosa di più. I segni possono essere legati ad altre carenze o ad un’interazione del magnesio con altri agenti.

Magnesiummangel

Dato che i pesticidi hanno un effetto riduttivo sul magnesio, dovresti comprare verdure coltivate biologicamente. (Fonte immagine: Iñigo De la Maza / Unsplash)

Se vuoi curarti, è meglio cambiare prima la tua dieta. Assumere troppo magnesio attraverso il cibo è privo di rischi, come già spiegato. Il corpo può gestirlo senza problemi.

Prima di assumere integratori, consulta il tuo medico. Lui o lei sarà in grado di determinare la causa della carenza di magnesio o se si tratta effettivamente di una carenza di magnesio. Solo il tuo medico può dirti esattamente cosa ti manca e di quanto ne hai bisogno.

Come posso prevenire la carenza di magnesio?

La carenza di magnesio non può essere sempre evitata, ma possiamo cercare di prevenirla. Le tue condizioni di salute giocano sempre un ruolo in questo caso. Come detto, anche i difetti genetici, le malattie o i farmaci possono essere la causa della carenza di magnesio.

Dieta

Idealmente, assorbiamo il magnesio attraverso una dieta equilibrata. Cerca cibi interi, frutta e verdura coltivate biologicamente ed evita di cucinarle. Per aiutarti a sapere come ottenere abbastanza magnesio, abbiamo compilato alcuni alimenti che sono ricchi di magnesio nella seguente tabella. (1, 4, 5)

Gruppo alimenti
Semi semi di canapa, semi di zucca, semi di lino, noci del Brasile, mandorle, anacardi, arachidi
Carboidrati pane integrale, patata jacket, riso, fagioli di rene
Verdure Spinaci cotti, avocado, broccoli, edamame (pelati e cotti)
Altri yogurt, latte, cereali da colazione, mela, uva sultanina, carote crude, manzo (tritato e cotto), petto di pollo arrosto, halibut cotto

Come puoi vedere, il magnesio è presente in abbastanza gruppi alimentari. Non importa se sei vegano, vegetariano o mangiatore di carne. Con la scelta giusta al supermercato, puoi prevenire la carenza di magnesio o almeno provare a farlo.

Integratori alimentari

Anche se è meglio prendere il magnesio dalla tua dieta, puoi anche prendere degli integratori alimentari. Molte persone soffrono di allergie o intolleranze alimentari e quindi non ottengono la quantità raccomandata di magnesio dalla loro dieta. In questi casi, devi aiutare te stesso.

Tuttavia, il dosaggio deve essere preso in considerazione. Il contenuto di magnesio elementare nei preparati può variare da 27 a 241 mg. (1, 4, 5)

Questa è una bella differenza. Quindi se sei preoccupato per il tuo livello di magnesio e temi una carenza, consulta il tuo medico. Lui o lei può consigliarti un integratore adatto a te.

Conclusione

Il nostro corpo ha bisogno di magnesio per i processi vitali. Pertanto, una carenza di questo minerale non dovrebbe essere presa alla leggera. Tuttavia, puoi evitare la carenza di magnesio mangiando una dieta equilibrata.

Se hai dei sintomi nonostante tu stia mangiando i cibi giusti, chiedi consiglio al tuo medico. Solo lui o lei può dirti se hai una carenza di magnesio e trattarti di conseguenza.

Fonte della foto: Baibakova / 123rf

Riferimenti (7)

1. Gerry K. S. and Stephen J. Genuis. The Importance of Magnesium in Clinical Healthcare. Scientifica (Cairo). 2017; 2017: 4179326. Published online 2017 Sep 28. doi: 10.1155/2017/4179326
Fonte

2. Xuexian F., Kai W., Dan H., et al. Dietary magnesium intake and the risk of cardiovascular disease, type 2 diabetes, and all-cause mortality: a dose–response meta-analysis of prospective cohort studies. BMC Medicine, DOI: 10.1186/s12916-016-0742-z
Fonte

3. Abdullah M. Al A., Sandawana William M., Henrik F. Magnesium and Human Health: Perspectives and Research Directions. Int J Endocrinol. 2018; 2018: 9041694. Published online 2018 Apr 16. doi: 10.1155/2018/9041694
Fonte

4. National Institutes of Health - Office of Dietary Supplements (ODS). Magnesium - Fact Sheet for Health Professionals. Updated: September 25, 2020
Fonte

5. Phuong-Chi T, Phuong-Anh T, Son V. Hypomagnesemia: a clinical perspective. Int J Nephrol Renovasc Dis. 2014; 7: 219–230. Published online 2014 Jun 9. doi: 10.2147/IJNRD.S42054
Fonte

6. Alexander M , Jasmine V. Why all migraine patients should be treated with magnesium. J Neural Transm (Vienna) . 2012 May;119(5):575-9. doi: 10.1007/s00702-012-0790-2. Epub 2012 Mar 18.
Fonte

7. Liana C Del Gobbo, Fumiaki Imamura, Jason HY Wu, et al. Circulating and dietary magnesium and risk of cardiovascular disease: a systematic review and meta-analysis of prospective studies. The American Journal of Clinical Nutrition, Volume 98, Issue 1, July 2013, Pages 160–173, https://doi.org/10.3945/ajcn.112.053132
Fonte

Wissenschaftliche Revision
Gerry K. S. and Stephen J. Genuis. The Importance of Magnesium in Clinical Healthcare. Scientifica (Cairo). 2017; 2017: 4179326. Published online 2017 Sep 28. doi: 10.1155/2017/4179326
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Xuexian F., Kai W., Dan H., et al. Dietary magnesium intake and the risk of cardiovascular disease, type 2 diabetes, and all-cause mortality: a dose–response meta-analysis of prospective cohort studies. BMC Medicine, DOI: 10.1186/s12916-016-0742-z
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Revision
Abdullah M. Al A., Sandawana William M., Henrik F. Magnesium and Human Health: Perspectives and Research Directions. Int J Endocrinol. 2018; 2018: 9041694. Published online 2018 Apr 16. doi: 10.1155/2018/9041694
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
National Institutes of Health - Office of Dietary Supplements (ODS). Magnesium - Fact Sheet for Health Professionals. Updated: September 25, 2020
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Revision
Phuong-Chi T, Phuong-Anh T, Son V. Hypomagnesemia: a clinical perspective. Int J Nephrol Renovasc Dis. 2014; 7: 219–230. Published online 2014 Jun 9. doi: 10.2147/IJNRD.S42054
Vai alla fonte
Klinische Studie
Alexander M , Jasmine V. Why all migraine patients should be treated with magnesium. J Neural Transm (Vienna) . 2012 May;119(5):575-9. doi: 10.1007/s00702-012-0790-2. Epub 2012 Mar 18.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Liana C Del Gobbo, Fumiaki Imamura, Jason HY Wu, et al. Circulating and dietary magnesium and risk of cardiovascular disease: a systematic review and meta-analysis of prospective studies. The American Journal of Clinical Nutrition, Volume 98, Issue 1, July 2013, Pages 160–173, https://doi.org/10.3945/ajcn.112.053132
Vai alla fonte
Recensioni