Ultimo aggiornamento: 04/08/2021

Il nostro metodo

15Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

84Commenti valutati

Ci sono poche cose peggiori che rimanere senza batteria nella tua auto. Immagina la scena: torni a casa tardi dal lavoro, sei stanco e non vedi l’ora di tornare a casa. Entri in macchina, metti le chiavi e non parte. Devi chiamare un carro attrezzi per rimuovere l’auto e prendere un taxi. Avresti potuto evitare tutto questo se avessi avuto un caricabatterie per auto.

Questi dispositivi sono progettati per garantire che non si esaurisca mai la carica della batteria della tua auto. Sono dispositivi semplici e compatti, ideali da portare nel bagagliaio della tua auto. In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi sapere sui caricabatterie per auto e come acquistare il migliore.




Le cose più importanti da

sapere

  • I caricabatterie sono, nella maggior parte dei casi, destinati all’uso domestico. Tuttavia, ci sono dei modelli per “jump start” che puoi portare nel bagagliaio della tua auto.
  • I caricabatterie per auto mostrano anche il livello di carica, quindi è una buona idea usarli periodicamente per controllare la batteria in modo da non rimanere a piedi in qualsiasi momento.
  • Il fattore principale a cui prestare attenzione quando si acquista un caricabatterie per auto è la sua potenza. Devi assicurarti che sia sufficiente per mantenere la carica. Guarderemo questo in modo più dettagliato nell’ultima sezione, che è dedicata ai criteri di acquisto.

Caricabatterie per auto: la nostra selezione

Ci sono molti modelli di caricabatterie per auto sul mercato. Quando acquisti, dovresti guardare non solo la loro potenza, ma anche il loro design, dato che dovrebbero essere portatili e comodi. Per aiutarti a scegliere, abbiamo analizzato e confrontato i caricabatterie e selezionato i migliori per te:

Guida all’acquisto: Cosa devi sapere sui caricabatterie per auto

Che sia un improvviso calo di temperatura o una disattenzione come lasciare le luci accese, potresti ritrovarti con la batteria dell’auto scarica in più di un’occasione. In queste situazioni, un caricabatterie per auto sarà il tuo salvatore. Ecco tutto quello che devi sapere su questi dispositivi.

I caricabatterie sono, nella maggior parte dei casi, destinati all’uso in casa.
(Fonte: Atic12: 35423374/ 123rf.com)

Perché la batteria dell’auto si scarica?

Una batteria dell’auto scarica è una delle principali preoccupazioni degli automobilisti. Le batterie si scaricano a causa del consumo, della disattenzione, ma anche a causa dei cambiamenti improvvisi di temperatura o dell’uso eccessivo dell’elettronica dell’auto. Qui ti spieghiamo le cause principali

  • Consumo anomalo e sovraccarico: nelle auto con sistemi di intrattenimento completi (audio, video, altoparlanti e amplificatore), il consumo di energia è maggiore. Le batterie originali dell’auto non sono preparate per questo aumento di consumo ed è per questo che si scaricano prima.
  • Lasciare le luci o la radio accese: i veicoli moderni emettono un segnale acustico quando le luci vengono lasciate accese, ma le auto più vecchie no. Lasciare le luci accese tutta la notte a causa di una disattenzione può scaricare la batteria.
  • Mancanza d’uso: si raccomanda di avviare il motore e muovere l’auto di tanto in tanto (soprattutto in inverno), per far funzionare tutte le parti ed evitare che si arrugginiscano. Si raccomanda di farlo almeno una volta alla settimana.
  • Usura: la durata della batteria può essere tra i due e i quattro anni a seconda dello stile di guida e della manutenzione. Dopo questo tempo, è consigliabile sostituirlo.
  • Difetti: Terminali corrosi, rigonfiamenti, deformazioni superficiali o cavi difettosi sono segni di una batteria in avaria.

Come funziona un caricabatterie per auto?

I caricabatterie per auto inviano una carica di elettricità alle batterie, dove l’energia viene immagazzinata. Ci sono due tipi fondamentali di ricarica: veloce e lenta. La ricarica veloce richiede tra le 4 e le 6 ore, mentre la ricarica lenta può richiedere più di 12 ore. La differenza sta nella grandezza della corrente utilizzata: più alta è la corrente, più breve è il tempo.

Per caricare la batteria, il caricabatterie deve fornire una tensione (voltaggio) più alta della batteria, quindi non è possibile caricare una batteria da auto da 12V con un caricabatterie da 12V. La corrente fornita alla batteria scarica viene utilizzata per ripristinare il sistema iniziale presente nella batteria, in modo che quando verrà caricata funzionerà di nuovo.

I caricabatterie per auto mostrano anche il livello di carica, quindi è una buona idea usarli periodicamente per controllare la batteria e non rimanere a piedi in qualsiasi momento. (Fonte: worathat: 51552507/ 123rf.com)

Quanto tempo ci vuole per caricare una batteria per auto?

Il tempo di ricarica completa dipende dal caricabatterie per auto che usi. Questo fattore sarà determinato dalla potenza e anche dalla capacità totale della batteria. Più grande è la batteria, più tempo ci vorrà per caricarla. Tieni presente che se la batteria è molto vecchia o danneggiata, non sarai in grado di caricarla.

I caricabatterie per auto che hanno molta potenza e amperaggio, più alcune opzioni di ricarica veloce, possono farlo in 4 o 5 ore. La ricarica normale, la più lenta e sicura, può richiedere 12-14 ore. La ricarica veloce è raccomandata per le emergenze e la ricarica lenta per le ricariche complete e le riparazioni.

Quando dovrei sostituire la batteria della mia auto?

Il caricabatterie per auto può farti risparmiare una costosa chiamata al carro attrezzi. Il problema è che a volte, non importa quanto duramente ci provi, il caricatore non sarà sufficiente. Con il tempo, le batterie dell’auto devono essere sostituite. Le batterie invecchiano, ma si danneggiano anche con l’uso, specialmente se l’auto è in viaggio.

Se il tuo caricabatterie per auto non riesce a caricare la batteria, dovresti sostituirlo. Anche se i poli sono corrosi o se c’è qualche perdita. Puoi usare un amperometro per misurare la carica residua. Se non mostra alcuna carica, allora è il momento di sostituirla.

Una batteria dell’auto scarica è una grande preoccupazione per gli automobilisti.
(Fonte: Sungkapukdee: 117195446/ 123rf.com)

Come si collega il caricabatterie per auto?

Il caricabatterie per auto è un dispositivo indispensabile per ogni automobilista. È compatto, conveniente e molto facile da usare. Ci sono molti modelli sul mercato, ma tutti possono essere collegati utilizzando la stessa tecnica spiegata di seguito

  1. Raggiungi la batteria. Se è nel veicolo, rimuovi i coperchi che proteggono i terminali. Potresti aver bisogno di un cacciavite o di una chiave per rimuoverli. Se la batteria è fuori dall’auto, mettila su un banco da lavoro o un tavolo robusto.
  2. Posiziona il morsetto positivo del caricatore sul suo terminale. I morsetti e i terminali positivi della batteria sono solitamente rossi e hanno un simbolo più (+). I morsetti e i terminali negativi sono neri e mostrano il simbolo del meno (-). Se la batteria rimane all’interno dell’auto, attacca il morsetto negativo del caricabatterie a un bullone non verniciato o a un pezzo di metallo. Se la batteria è fuori dal veicolo, attaccala al morsetto negativo.
  3. Controlla le impostazioni di volt e ampere sul caricabatterie. Alcuni caricabatterie ti permettono di regolare la tensione e l’amperaggio. Per una normale batteria d’auto, dovresti impostare il caricatore a 12V. Per quanto riguarda l’amperaggio, più bassi sono gli ampere che scorrono, più tempo ci vorrà per caricare la batteria. Per una carica completa, usa sempre un basso amperaggio. Per un’emergenza sulla strada o lontano da casa, usa un alto amperaggio.
  4. Inserisci il cavo del caricabatterie per auto in una presa elettrica. Alcuni caricabatterie (specialmente quelli di emergenza) hanno delle batterie, ma quelli più potenti funzionano con il cavo. Lascia il caricatore acceso fino a quando la batteria non si carica. Molti caricabatterie hanno una spia che ti dice quando la carica è completa. Se il caricatore è automatico, si spegnerà al termine.
  5. Spegni l’interruttore del caricatore quando la batteria è completamente carica. Una volta caricato, rimuovi il caricatore e i morsetti della batteria. Fai attenzione a rimuovere prima il morsetto negativo e poi quello positivo, in quest’ordine.

Come posso controllare se un caricabatterie per auto funziona?

Come abbiamo spiegato, a volte le batterie devono essere sostituite e non si caricano. Ma come fai a sapere che è un problema della batteria e non del caricatore? Per assicurarti che la tua batteria abbia un problema, la prima cosa da fare è controllare il caricatore. Questo ti farà risparmiare soldi e problemi. Per fare questo hai bisogno di

  • Inserisci il caricabatterie in una presa di corrente.
  • Usa un voltmetro per controllare che l’alimentazione venga fornita al caricabatterie. Controlla anche che l’alimentazione arrivi ai connettori.
  • Utilizzando una batteria funzionante e non danneggiata, controlla entrambi i poli.
  • Controlla di nuovo la lettura del voltmetro e verifica da che parte punta il voltmetro. Se è a sinistra (negativo), sostituisci le sonde di prova. Se è sulla destra (positivo), è un segno che la batteria sta ricevendo una carica.
  • Controlla il caricabatterie per assicurarti quanta potenza sta erogando, se continui ad avere letture negative. Una lettura negativa indica un problema con il caricatore e dovrai sostituirlo.

Una delle migliori caratteristiche che un caricabatterie per auto può avere è un display digitale. (Fonte: Tawboonyuen: 44283522/ 123rf.com)

Come posso mantenere la batteria della mia auto più a lungo?

Le batterie dell’auto di solito hanno una durata stabilita dal produttore. Quando quel tempo è scaduto, dovresti andare al garage e sostituirlo. Prolungare l’uso della batteria può essere pericoloso. Tuttavia, ci sono alcuni trucchi che possono mantenere la tua batteria nelle migliori condizioni possibili il più a lungo possibile

  1. Anche se hai lo spegnimento automatico, controlla sempre le luci quando spegni la macchina.
  2. Spegni sempre la radio e qualsiasi monitor o sistema di controllo del clima nell’auto.
  3. Esegui la manutenzione dell’auto regolarmente. Apri il cofano e controlla la batteria di tanto in tanto.
  4. Se l’auto viene lasciata inutilizzata per un lungo periodo di tempo, rimuovi la batteria e conservala in un luogo fresco e asciutto.
  5. A seconda del tipo di batteria (convenzionale o senza manutenzione), è importante controllare il livello dell’elettrolito e l’indicatore di stato.
  6. La carica della batteria dovrebbe essere controllata periodicamente, sia con il caricabatterie per auto che con un voltmetro.

Criteri di acquisto

Ti abbiamo già detto tutto quello che devi sapere sul caricabatterie per auto e su come mantenere le batterie della tua auto. Nella sezione seguente esamineremo i principali fattori di acquisto uno per uno per aiutarti a fare il miglior acquisto. Segui i nostri consigli e scegli l’attrezzatura più adatta alle tue esigenze.

Tensione e potenza di carica

La potenza è legata all’amperaggio della batteria. Nei modelli più semplici può essere di soli 32 ampere (per i veicoli a bassa potenza), raggiungendo fino a 200 ampere per i modelli a batteria grande (furgoni e caravan). Questo è un fattore determinante nella scelta e sarà legato al prezzo.

Per quanto riguarda il voltaggio, le batterie per auto utilizzano caricabatterie da 12V. Tuttavia, ci sono sempre più caricabatterie con un selettore di amperaggio, che ci aiutano a impostare una carica più stabile, a seconda delle caratteristiche della nostra auto. Questi sono ideali se hai più di un veicolo e vuoi avere diverse possibilità.

Il tempo di ricarica completo dipende dal caricabatterie per auto che usi.
(Fonte: Guzhva: 89962551/ 123rf.com)

Processo di ricarica

Collegare un caricabatterie in modo errato può causare seri problemi, quindi il processo dovrebbe essere il più semplice possibile. Fortunatamente, gli ultimi modelli hanno reso la connessione il più semplice possibile. I caricabatterie hanno spesso terminali chiaramente contrassegnati e istruzioni molto semplici per evitare cortocircuiti.

Anche se il sistema di connessione è molto semplice, è sempre meglio scegliere un modello con protezione da cortocircuito per evitare danni. La maggior parte dei caricabatterie hanno parti isolanti e cavi abbastanza lunghi.

Dimensioni

I caricabatterie per auto sono progettati per essere utilizzati in casa, collegati alla rete elettrica. Tuttavia, non vuoi comprare un modello ingombrante e pesante, poiché sarà difficile da riporre e scomodo da usare. Tieni presente che i modelli più potenti peseranno circa 10 chili.

Dimensioni e peso variano a seconda della capacità di carico di ogni modello. La maggior parte di queste macchine, anche se pesanti, hanno anche un design compatto. Molti di essi, specialmente quelli più pesanti, hanno delle maniglie per un facile trasporto.

Il caricabatterie per auto è un dispositivo indispensabile per ogni guidatore. È compatto, conveniente e molto facile da usare. (Fonte: Boonnak: 113595598/ 123rf.com)

Indicatori

Una delle migliori caratteristiche che un caricabatterie per auto può avere è un display digitale. È estremamente comodo poter vedere sia il livello di carica attuale che il progresso della carica. Un buon caricabatterie avrà un display e anche degli allarmi luminosi (LED) per avvisarti che la carica è completa o di qualsiasi evenienza.

Alcuni caricabatterie hanno un allarme che ti avviserà di un’inversione di polarità, questa funzione è ideale per evitare di fare un errore e finire per bruciare la batteria. Gli indicatori sono particolarmente adatti agli utenti che non hanno familiarità con le batterie e la meccanica in generale.

Sicurezza

Un caricabatterie collegato in modo errato può causare seri problemi alla batteria della tua auto. Puoi anche causare un incidente se non sai come usarlo. Poiché questa attrezzatura è caricata elettricamente, è importante che abbia le seguenti caratteristiche di sicurezza

  • Allarme di polarità inversa.
  • Morsetto parascintille.
  • Morsetti extra lunghi.
  • Tester per batterie.
  • Parti isolanti.

Le batterie dell’auto di solito hanno una durata stabilita dal produttore.
(Fonte: Bertolli: 35461811/ 123rf.com)

Automatico o manuale

Ai vecchi tempi, i caricabatterie per auto erano manuali. Questo significava che dovevi tenere d’occhio i livelli di carica e controllare periodicamente come stava andando il processo. I modelli più moderni sono automatici, il che significa che devi solo inserire i morsetti, accendere il caricabatterie e aspettare che finisca, dato che si spegne da solo.

Il caricabatterie per auto automatico sarà leggermente più costoso, ma anche più conveniente.

Se non hai molta esperienza con questo tipo di dispositivo, ti consigliamo di investire un po’ e risparmiarti qualche sforzo inutile. D’altra parte, se ti piace la meccanica, un modello manuale sarà il migliore, permettendoti di configurare e gestire l’intero processo.

Portabilità

Alcuni caricabatterie per auto sono progettati per essere portati ovunque con te. Questi modelli, a differenza di quelli più pesanti che devono essere collegati alla rete elettrica, sono compatti, leggeri e alimentati da una batteria. Questi modelli sono raramente adatti per una carica completa, ma sono ideali per un’emergenza.

Se opti per un modello compatto da portare con te in macchina, ti consigliamo di sceglierne uno che, oltre a una carica di salto, possa essere utilizzato anche per una rapida carica di emergenza. Se possibile, scegline uno che occupi poco spazio. Se è troppo ingombrante e devi lasciarlo a casa, sarà inutile.

Collegare un caricabatterie in modo sbagliato può causare seri problemi, quindi rendi il processo il più semplice possibile. (Fonte: Pipatkuldilok: 41130442/ 123rf.com)

Capacità di agire come un jump starter

I caricabatterie per auto con un amperaggio maggiore possono spesso essere utilizzati anche per avviare l’auto quando la batteria è scarica. I modelli portatili a batteria spesso incorporano questa funzione. In questo caso è consigliabile controllare la potenza di picco, poiché sarà quella che avvia l’auto.

Cavo o batteria

Come abbiamo spiegato, alcuni caricabatterie per auto funzionano collegati alla rete elettrica, mentre altri hanno una batteria. I modelli a batteria tendono ad avere una potenza inferiore, ma il loro più grande vantaggio è che puoi portarli in macchina e saranno utili per qualsiasi evenienza.

I modelli con cavo sono più robusti. Hanno più potenza, quindi possono fare una carica completa della batteria, ma non puoi portarli nel retro della tua auto. Sono attrezzature per professionisti e officine, o per gli amanti della meccanica che sono sempre attenti alla carica della batteria.

Sommario

Il caricabatterie per auto è un’attrezzatura essenziale per gli amanti della meccanica. Se sei una di quelle persone a cui piace fare la manutenzione della tua auto da solo, hai bisogno di procurarti uno di questi dispositivi il prima possibile, perché può tirarti fuori dai guai.

Rimanere senza batteria è una delle cose peggiori che ti possano capitare. Per non lasciarti mai più a piedi a causa di una batteria scarica, abbiamo messo insieme questo articolo. In esso abbiamo spiegato tutto quello che devi sapere sui caricabatterie per auto e i loro principali fattori di acquisto. Ora tocca a te scegliere.

Se ti è piaciuto l’articolo, per favore lascia un commento e condividilo con i tuoi amici e familiari così anche loro possono trovare il miglior caricabatterie sul mercato.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Kaewsai: 21605447/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni