Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

21Prodotti analizzati

20Ore di lavoro

5Fonti e riferimenti usati

70Commenti valutati

Quante volte abbiamo lasciato la luce o l’autoradio accesa per molto tempo solo per scoprire che non abbiamo carica nella batteria? Questo è il motivo per cui dobbiamo avere un caricabatterie, in modo che l’auto parta. D’altra parte, usare altri metodi per risolvere questo problema potrebbe causare grandi danni al cruscotto e ad altre parti dell’auto.

Ci sono molte opzioni sul mercato oggi, che differiscono per design, qualità, prezzo e molti altri fattori da considerare prima di acquistare un caricabatterie. Se vuoi saperne di più su come scegliere il giusto caricabatterie, abbiamo incluso gli aspetti più importanti per te in questo articolo.




Il più importante

  • I caricabatterie sono una soluzione pratica, sicura e semplice per quelle situazioni in cui abbiamo la batteria. Questo perché la maggior parte di loro ha un sistema di sicurezza chiamato “sistema di ricarica intelligente” per evitare incidenti causati dal sovraccarico.
  • Per ogni tipo di batteria ci sono diversi modelli di caricabatterie in base alla loro tensione. Pertanto, dobbiamo prestare attenzione al modello della batteria acquistata.
  • Alcuni caricabatterie hanno la caratteristica di essere portatili, il che li rende facili da trasportare e da utilizzare. Questo dipende esclusivamente dal tuo gusto e dalle tue preferenze di comfort.

Caricabatterie: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui caricabatterie

Se stai cercando di acquistare un caricabatterie, è importante che tu conosca le cose più importanti di questo prodotto. Ecco le cose più importanti che devi sapere. Oltre alle informazioni sui tipi di caricabatterie più comuni tra gli utenti.

cargador de auto

I passi per caricare una batteria dipendono dal modello del caricabatterie. (Fonte: Mclean: 9ldUgg1Z8kQ/ Unsplash)

Come si usa il caricabatterie?

Generalmente, il polo positivo della batteria dovrebbe essere collegato al polo positivo del caricatore e, allo stesso modo, il polo negativo della batteria dovrebbe essere collegato al polo negativo del caricatore. Il caricabatterie non deve essere acceso durante questo processo, perché sarebbe pericoloso.

Una volta che la carica della batteria è completata, il display a LED mostrerà, se hai un sistema di carica intelligente, per prima cosa disconnetti il caricatore. Se durante i passaggi di cui sopra la batteria diventa calda o inizia a perdere acido, dovresti interrompere immediatamente la carica, assicurandoti di avere una buona ventilazione.

Quali sono le caratteristiche dei caricabatterie?

Di seguito, ti diremo le principali caratteristiche che i caricabatterie hanno in comune, a partire dal voltaggio. Generalmente, la tensione che contengono va da 6 V a 12 V (Volt). È anche importante menzionare che solo alcuni di loro hanno un sistema di ricarica intelligente.

Questo significa che una volta che la carica è completa, il caricabatterie si fermerà automaticamente. Nel caso della potenza del caricabatterie, che si misura in Ampere all’ora, dovrebbe corrispondere alla potenza della batteria. I più comuni sono tra 40 Ah e 110 Ah (Ampere ore).

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei caricabatterie?

Come tutti i prodotti, i caricabatterie hanno i loro pro e contro. Questo articolo ha lo scopo di aiutarti, ecco perché in questa sezione troverai i pro e i contro dell’acquisto di un caricabatterie. È importante menzionare che questo non si applica a tutti i tipi di caricabatterie, poiché ci sono troppi modelli con caratteristiche diverse l’uno dall’altro. Che possono variare tra i loro attributi e i benefici che forniscono all’utente. Di seguito una lista che riassume i vantaggi e gli svantaggi dei caricabatterie:

Vantaggi
  • Mantenere la carica della batteria durante i periodi di inattività
  • Avere un sistema di sicurezza
  • Recuperare le batterie danneggiate
Svantaggi
  • Necessità di essere collegato alla rete elettrica
  • Necessità di assicurarsi che il caricatore sia adatto al tipo di batteria. Richiede la conoscenza del soggetto per evitare danni

Come evitare di danneggiare la batteria con il caricatore?

La durata della vita di una batteria può essere influenzata da molti fattori. Uno di questi, che è stato trascurato da molti utenti, è l’uso improprio del caricatore. Perché il caricatore può danneggiare gravemente le prestazioni della batteria se non viene utilizzato correttamente. Tra questi fattori, abbiamo selezionato quelli che consideriamo più rilevanti e urgenti.

Poiché è importante essere correttamente informati sulle cattive pratiche e gli errori più comuni che danneggiano le batterie. Alcune raccomandazioni per evitare di danneggiare la batteria quando usi il caricatore sono:

  • Limita il tempo di ricarica secondo le raccomandazioni specificate dal produttore.
  • Assicurati che il numero di volt del caricabatterie corrisponda a quello della batteria per evitare il sovraccarico.
  • Durante la ricarica, cerca di essere in un ambiente ventilato.

Quali tipi di caricabatterie esistono?

È vero che esistono caricabatterie per batterie al gel, batterie al litio, batterie AGM, tra gli altri tipi di batterie. Tuttavia, possiamo trovare caricabatterie adatti a tutti i tipi di batterie e con diversi amperaggi. Secondo il loro potere, possiamo dividerli in tre gruppi. Abbiamo caricatori da 12 V, caricatori da 6 V a 12 V e caricatori da 12 V a 24 V. In questo modo, differenziamo ogni tipo di caricabatterie in base alla sua potenza e al tipo di veicolo.

12 V (Volt) Da 6 V a 12 V (Volt) Da 12 V a 24 V (Volt)
Potenza Per veicoli più leggeri Per veicoli più leggeri Per veicoli pesanti
Tipo di veicolo Auto domestica Moto o auto domestica Auto e camion domestici
Prezzo Sono solitamente più economici Sono solitamente accessibili Sono più costosi

Quanto tempo ci vuole per caricare una batteria?

Questo dipende dal numero di ampere per ora (Ah) nella batteria dell’auto. Se è di 10 ampere, ci vorrebbero 45 minuti in media. Se si tratta di una batteria da 2 ampere, ci vorrebbero circa 24 ore per caricarla completamente.

Pertanto, più ampere ha la batteria, più veloce sarà la carica.

Quindi, la potenza del caricabatterie dovrebbe essere controllata attentamente scegliendo quello che corrisponde all’amperaggio della batteria.

Quali sono le differenze tra un caricabatterie e un jump starter?

A volte gli utenti possono essere confusi quando si parla di questi due dispositivi, dato che entrambi sono stati creati per la stessa funzione, caricare le batterie. Ecco alcune delle loro differenze.

In primo luogo, la potenza in uscita di un caricabatterie è inferiore a quella di un jump starter, dato che le batterie possono erogare solo tra 2 A e 10 A (ampere). Mentre gli starter possono produrre fino a 50.

Inoltre, una delle loro differenze più evidenti è la loro portabilità. Mentre i caricatori, per la maggior parte, tendono a richiedere uno spazio considerevole come un garage, gli avviatori possono essere facilmente trasportati nel bagagliaio dell’auto dell’utente.

Quanto spesso dovrebbe essere caricata una batteria?

È consigliabile controllare la batteria del veicolo ogni 6 mesi se il veicolo ha 2 anni o più. Dovresti anche prendere in considerazione la durata di vita della batteria in base al suo tipo.

Possiamo anche sospettare che la nostra batteria abbia bisogno di una ricarica quando notiamo che le luci dell’auto hanno meno potenza, quando ha difficoltà ad avviarsi o quando i terminali sono ossidati e in cattive condizioni. Per questo motivo, dovresti avere un controllo adeguato sulla batteria del tuo veicolo.

Batería de auto

È necessario tenere d’occhio la batteria del tuo veicolo per prolungarne la durata. (Fonte: StockSnap: 926308/ pixabay.com)

Criteri di acquisto

Quando acquisti un caricabatterie, dovresti valutare una serie di aspetti di questo prodotto. Per fare un buon acquisto scegliendo il caricatore giusto per te. Ecco gli aspetti più importanti da considerare prima di acquistare il tuo caricabatterie. Questi sono i seguenti:

Velocità

Questo criterio è molto importante quando si seleziona il prodotto giusto, poiché ci sono stati molti casi in cui 1A è stato confuso con 10A. Come sappiamo, 1A avrebbe un processo di ricarica troppo lento. Mentre 10A caricherebbe la batteria dell’auto molto più velocemente.

Dobbiamo essere molto accurati in questo aspetto per evitare confusione e delusione al momento dell’acquisto del prodotto.

Dimensioni e peso

In passato, i caricabatterie erano grandi e pesanti, quindi si trovavano solo nelle officine di riparazione auto. Grazie ai progressi della tecnologia, ora abbiamo molti tipi di caricabatterie che sono più piccoli e leggeri, rendendoli più facili da trasportare. Questo dipenderà dal tuo utilizzo, se hai intenzione di comprarli per i laboratori o per uso domestico. I gusti e le preferenze di comfort dell’acquirente sono fattori importanti.

cargador de bateria de auto

Il caricabatterie riparerà anche le batterie più danneggiate a causa di una grande scarica, risparmiando così un sacco di soldi. (Fonte: Александр Цалко: 80381542/123rf)

Potenza amperaggio

Per quanto riguarda l’amperaggio, può variare da 10 A a 30 A o anche di più. Perché ci sono caricabatterie per tutti i tipi di veicoli e ognuno di essi ha un certo amperaggio. Se vuoi comprare un caricabatterie per una semplice auto domestica, l’amperaggio del caricabatterie più comune è di 10A o meno.

Mentre un caricabatterie da 30A o più verrebbe utilizzato per aziende di autobus, camion o grandi garage perché ha una potenza maggiore.

Tensione

È essenziale conoscere il livello di tensione della batteria, poiché questo deve corrispondere a quello del caricatore. Comunemente la tensione per i caricabatterie per auto è da 6V a 12V. Tuttavia, i veicoli pesanti possono utilizzare fino a 24V.

C’è anche un potenziale rischio di danneggiare l’attrezzatura se viene utilizzato un livello di tensione più alto. Il dispositivo non sarebbe in grado di tollerarlo, causando seri danni e mettendoci in una situazione rischiosa.

Tipo di batteria

I tipi più comuni di batterie per auto sono le batterie al piombo e all’acido. Tuttavia, si possono trovare anche batterie al gel e AGM. Ci sono diversi tipi di batterie e per ognuno ci sono diverse soluzioni di caricabatterie. Le batterie al gel tendono a durare circa 12 anni, essendo il tipo di batteria più duraturo che mantiene la carica più a lungo in magazzino. D’altra parte, le batterie AGM sono batterie sigillate che non richiedono manutenzione. Durano meno delle batterie al gel, con una durata di vita da 6 a 8 anni.

Rapporto qualità-prezzo

Sul mercato puoi trovare una grande varietà di prodotti e prezzi. Quindi dovresti tenere a mente che un prezzo alto non sempre significa che si tratta di un prodotto di qualità. Dovresti analizzare le sue caratteristiche prima di acquistarlo, per esempio, se ha un “sistema di ricarica intelligente” o se è portatile. Così come altri aspetti da prendere in considerazione per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo del caricabatterie.

Riassunto

Infine, sappiamo per certo che i caricabatterie sono un elemento essenziale che non dovrebbe mancare nel veicolo. La loro varietà di prezzi e alternative, insieme alla loro praticità, rendono questo prodotto molto utile. Le sue molteplici opzioni tecnologiche e di qualità lo rendono adatto a una varietà di situazioni. Il caricabatterie può riparare anche le batterie più danneggiate a causa di grandi scariche, risparmiando così un sacco di soldi.

Oltre alla sua multifunzionalità, attualmente possiamo trovare caricabatterie con molte altre caratteristiche. Cosa stai aspettando per avere il tuo? Speriamo che tu abbia trovato utili le nostre raccomandazioni e non dimenticare di lasciarci un commento e di condividerlo nelle tue reti.

(Fonte dell’immagine in primo piano: Daniel: jbPWzyKPGbU/ Unsplash.com)

Recensioni