Gattino in una casetta

Una casetta per gatti è un regalo ideale per il tuo amico che, come tutti i felini casalinghi, non amerà molto i cambiamenti o uscire dalla sua comfort zone. Con questo utile accessorio puoi dargli la tranquillità che cerca in un ambiente creato apposta a questo scopo, che gli garantisce una assoluta pace e rilassatezza senza il rischio di intrusioni non gradite.

Non dovresti quindi scegliere il primo prodotto che ti capita davanti agli occhi. Valuta bene alcuni fondamentali aspetti, tra cui anche il carattere stesso del tuo gatto. Non temere, in questa guida ti spiegheremo tutto quello che è necessario sapere per poter scegliere la casetta giusta per le tue esigenze e per quelle del tuo amico baffuto.

Le cose più importanti in breve

  • Le casette per gatti danno comfort e sicurezza al tuo gatto, visto che gli offrono uno spazio personale e privato in cui dormire, rilassarsi o rifugiarsi dallo stress. Per questo, sono fondamentali per aiutarlo a mantenere una buona salute mentale.
  • Esistono casette di vari materiali, come legno, plastica, poliestere o cartone. Tutte possono essere di ottima qualità, ma con caratteristiche e opzioni diverse.
  • Valuta se ciò che cerchi è una casetta per gatti da interni o da esterni. Inoltre, se non te la cavi con le attività manuali, magari ne preferisci una da acquistare già assemblata. Si tratta di criteri d’acquisto molto importanti che vedremo nel dettaglio più avanti.

Classifica: Le migliori casette per gatti sul mercato

Ovviamente, non vorrai che il tuo gatto si rifugi in un posto qualsiasi. Se hai intenzione di garantirgli un suo spazio personale, che sia con una delle migliori casette per gatti sul mercato attuale. Inoltre, se ne vuoi una da mettere fuori casa, scegli solo materiali di prima qualità. Per aiutarti nella selezione, ecco alcune delle migliori opzioni che puoi trovare su Amazon:

La casetta per gatti più spaziosa

La cuccia Prince è composta da uno spazio interno largo 42,5×45 cm ed alto 36,5 cm, con sopra una terrazza da 47,5×50 cm provvista di scaletta con 3 gradini e ringhiera; complessivamente invece la cuccia misura 65×55,5 cm in larghezza e 75 cm in altezza. Sommando interno e terrazzo, di per sé già molto ampi, risulta una casetta particolarmente spaziosa, occupando il giusto spazio e mantenendo basso il prezzo.

La migliore per rapporto qualità-prezzo

La vidaXL è una cuccetta per gatti composta da un piano interno ed un terrazzino con ringhiera, le cui dimensioni complessive sono di 46x32x36 cm. La struttura è composta da un intreccio di vimini che ne sagoma forma e dettagli, per un risultato rustico e ricercato. È leggera da trasportare ed include due cuscini su misura lavabili. Gli acquirenti sono entusiasti della qualità del prodotto, venduto ad un prezzo davvero accessibile.

La migliore casetta per gatti per l’esterno

Kerbl propone una cuccetta per gatti a forma di baita, con tanto di abitacolo interno e terrazza con tetto, scala e ringhiera, perfetta per l’esterno. La struttura è realizzata interamente in legno smaltato, con pareti foderate in polistirolo per garantire un miglior isolamento termico. La porta, larga 23×18 cm, è dotata di doghe in plastica per proteggere l’interno della casetta dalle intemperie, mentre il tetto ha una copertura in bitume.

La più apprezzata dagli acquirenti

La casetta per gatti proposta da VivaPet offre un look tradizionale e caratteristiche essenziali, rendendola la scelta preferita da molti utenti che non tardano ad esprimere il loro apprezzamento per la qualità costruttiva e dei materiali, nonché per il prezzo equilibrato. Misura 50x42x43 cm, con struttura sopraelevata, porticina richiudibile e tetto scoperchiabile ricoperto in butano.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle casette per gatti

Esistono tantissimi tipi di casette per gatti, di materiali e forme diverse, perciò è opportuno conoscerli tutti al meglio. In questo modo saprai per certo quale casetta si adatta meglio alle necessità del tuo felino. Continua a leggere!

Bimbo che gioca con gatto

La maggior parte delle casette e cucce per gatti hanno dimensioni simili. (Fonte: famveldman: 117563131/ 123rf.com)

Perché è utile acquistare una casetta per gatti?

I gatti trascorrono circa 3/4 della giornata, cioè circa 18 ore, dormendo o riposando. Sono animali molto territoriali e sensibili, con un modo di processare le emozioni simile a quello degli esseri umani. Per questo motivo i cambiamenti o le situazioni fuori dal loro controllo possono essere stressanti o addirittura deprimenti.

Per garantirgli dei momenti di relax e sicurezza, quindi, una casetta per gatti è l’ideale, perché in questo modo il tuo animale domestico avrà a disposizione uno spazio personale in cui potrà stare tranquillo. Ovviamente, per fare in modo che si senta a suo agio, la casetta andrà messa in un’area della casa particolarmente frequentata dal gatto, che la percepisce come sua.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle casette per gatti?

Nella sezione precedente ne abbiamo già menzionati due: danno sicurezza e garantiscono uno spazio personale al tuo felino. Tuttavia, parlare solo di questi sarebbe estremamente riduttivo. Perciò, eccoti un quadro dettagliato di tutti i benefici delle casette per gatti, e di alcuni svantaggi da considerare:

Vantaggi
  • Danno sicurezza al tuo gatto.
  • Gli permettono di trovare rifugio da situazioni di stress.
  • Migliorano la salute dell’animale, anche per via dei punti precedenti.
  • L’investimento può essere abbastanza alto, ma la durabilità giustifica il prezzo.
  • Esistono modelli appositamente per gli esterni o per gli interni.
  • Alcune sono provviste anche di giochini per far divertire il tuo gatto.
  • In inverno, aiutano a mantenere l’animale al caldo.
  • I design sono molto sfiziosi, per cui si adattano facilmente allo stile d’arredamento del resto della casa.
Svantaggi
  • Le opzioni in stoffa tendono ad accumulare molti peli.
  • Se non sei molto pratico, assemblarle potrebbe essere difficile.

Quali sono i tipi di casette per gatti più venduti?

Il mondo della cura degli animali si è evoluto notevolmente negli ultimi anni, e le casette per gatti non sono da meno. Infatti ce ne sono tre tipi base, che a loro volta includono modelli e varietà particolari. Ecco quali sono:

  • Casetta per gatti da esterno: Questo tipo di casetta è costruita per resistere a pioggia e sole forte. In genere dispongono di un tetto che impedisce l’allagamento e sono principalmente fabbricate in legno. Avendo una porta ad ante, aiutano a proteggere il tuo gatto dal freddo.
  • Casetta per gatti da interno: Le casette per gatti da interno sono, in genere, fabbricate in plastica e perciò non sono molto resistenti alla pioggia o alle temperature estreme. Puoi metterle anche in veranda, ma sempre prendendotene cura con attenzione.
  • Cuccia: La cuccia per gatti può essere considerata un prodotto a parte, ma a seconda del modello può rientrare nella categoria delle casette per gatti. In genere, sono fabbricate in poliestere o altre fibre tessili sintetiche. Vanno posizionate all’interno e il vantaggio principale è la possibilità di lavarle facilmente quando si sporcano.
Donna che coccola il gatto

Le casette in legno richiedono una manutenzione maggiore rispetto a quelle in plastica o in tessuto. (Fonte: Alena Ozerova: 46423368/ 123rf.com)

Come va installata una casetta per gatti?

Ovviamente, se acquisti una cuccia, questa sarà già assemblata, essendo di stoffa. Tuttavia, per quanto riguarda le casette, molti modelli devono essere assemblati dopo l’acquisto. Ecco come fare:

  1. Apri lo scatolo e caccia tutti i singoli componenti. A questo punto, assicurati che tutti i pezzi siano presenti e siano in ottime condizioni. Se così non fosse, contatta il venditore (nel caso dei prodotti che ti abbiamo fornito, Amazon).
  2. Mettiti all’opera o chiedi aiuto a qualcuno, avrai bisogno solo del manuale di istruzioni, del contenuto dello scatolo, di un cacciavite o di un martello.
  3. Segui attentamente le istruzioni del manuale. Non improvvisare, visto che c’è in gioco la sicurezza del tuo gatto. Monta la casetta in ordine e assicurati che ogni pezzo sia ben fissato. Una volta completato il processo, verifica ulteriormente che tutto sia al proprio posto. Se è così, puoi sentirti soddisfatto e lasciare che il tuo gatto la provi.

Come mantenere in buono stato una casetta per gatti?

Le cucce di stoffa non richiedono grandi attenzioni per quanto riguarda la manutenzione. Basta semplicemente scuoterle o aspirare in qualche modo i peli in eccesso. Nel caso delle casette per gatti da interno o esterno, la questione è un po’ più complicata. Per prima cosa, devi assicurarti periodicamente che tutto sia in ordine (soprattutto se si tratta di una casetta in legno).

Inoltre, sempre nel caso delle casette in legno da esterni, la manutenzione dovrà essere costante, perché dovrai accertarti che il legno non si deteriori a causa della pioggia (per risolvere, potresti verniciarla). Dovrai anche pulirla frequentemente, per evitare di esporre il tuo gatto a parassiti o malattie.

Gatto che viene coccolato sul letto

Ai gatti piace avere uno spazio personale in cui riposare. (Fonte: Alena Ozerova: 103174270/ 123rf.com)

Per quanto riguarda le casette di plastica, puoi pulirle semplicemente utilizzando un panno umido. D’altra parte, ricorda anche che alcune casette imitano l’apparenza del legno, ma sono fatte in cartone rinforzato, che non può assolutamente inumidirsi o essere esposto a temperature troppo alte.

Criteri di acquisto

Se vuoi che il tuo gatto si rilassi in uno spazio tutto suo, devi assolutamente comprargli una casetta per gatti, come quelle che ti abbiamo indicato su Amazon. In questo modo gli donerai uno spazio perfetto per riposare, dormire o rifugiarsi. Ricorda però di valutare i seguenti aspetti:

  • Grandezza
  • Esterno o interno
  • Materiali
  • Installazione
  • Manutenzione

Grandezza

La maggior parte delle casette per gatti e delle cucce hanno dimensioni simili, per gatti di dimensioni medie o piccole. Se invece hai un gatto grande che supera i 10 kg di peso, dovrai scegliere una casetta spaziosa, per evitare che stia stretto.

Esterno o interno

Un altro aspetto fondamentale. Se vuoi comprare una casetta per gatti da interno, non ha senso sceglierne una in legno robusto e con tetto. D’altra parte, se vuoi metterla in giardino, di certo non puoi scegliere un modello in stoffa o cartone. Valuta dove vuoi posizionare la casetta e investi in funzione di questo per trovare il prodotto perfetto.

Materiali

I materiali sono sicuramente legati alla resistenza del prodotto, ma non bisogna considerarli come unico criterio di valutazione. Se vuoi una casetta “interattiva”, le opzioni in cartone sono le migliori, perché permettono al tuo gatto di grattare e farsi le unghie sulla superficie. Invece, quelle di poliestere, offrono maggiore riparo rispetto a quelle in plastica.

View this post on Instagram

Casita para gatos #casaparagatos #casitaparagatos

A post shared by Imágenes de Gatos (@imagenesdegatos) on

Installazione

Se non hai bisogno di una casetta per gatti da esterno e non sei molto pratico con le attività manuali, è meglio evitare di acquistare un prodotto che vada assemblato. Su Amazon, infatti, ci sono tantissimi modelli già montati che, nonostante siano in plastica o stoffa, hanno le stesse caratteristiche protettive, e il tuo gatto ne sarà ugualmente soddisfatto!

Manutenzione

Le casette per gatti in legno necessitano di una manutenzione più accurata rispetto a tutte le altre. Tuttavia, per gli esterni, sono comunque la soluzione migliore. In caso contrario, una casetta in stoffa o plastica va bene ugualmente; la prima può essere lavata in lavatrice, mentre la seconda può essere pulita semplicemente usando un panno umido ogni tanto. Valuta tutte queste variabili.

Conclusioni

I gatti sono animali enigmatici ed estremamente sensibili; in quanto tali, dobbiamo cercare di accudirli senza alterare il loro stato d’animo, e una casetta per gatti può essere perfetta per questo scopo. Infatti, sarà il rifugio perfetto in cui farli dormire o per evitargli situazioni stressanti.

Ma, come qualsiasi prodotto, bisogna valutare bene tutte le caratteristiche prima di acquistarlo. In questo articolo ti abbiamo presentato diversi aspetti fondamentali a questo scopo, come la razza del gatto, la posizione in cui collocare la casetta, la manutenzione, e tutto quello che ti abbiamo spiegato nella sezione qui sopra.

Speriamo di esserti stati d’aiuto e, se così fosse, condividi l’articolo sui social e lasciaci un commento qui sotto. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Oksana Kuzmina: 25088484/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX Redazione
REVIEWBOX
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.