Ultimo aggiornamento: 19/08/2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

18Ore di lavoro

3Fonti e riferimenti usati

45Commenti valutati

Siamo lieti di darti ancora una volta il benvenuto sul nostro sito web ReviewBox. Oggi, dedicheremo questo articolo alla recensione di un prodotto che è ampiamente utilizzato in tutte le nostre case, ma che quasi mai ci fermiamo a guardare. Ci sono molte varianti di questo prodotto, unisciti a noi per imparare tutto sulle cerniere.

Sia su porte, finestre, mobili, elettrodomestici come computer portatili o anche portagioie, possiamo trovare questo piccolo ma molto utile elemento. Se guardi ognuno di loro è diverso; la dimensione, il materiale e le prestazioni del movimento saranno scelti in base alla funzione, all’uso e alla frequenza d’uso che questo avrà.

Per questo motivo oggi in ReviewBox analizziamo le diverse offerte e le variabili con cui puoi trovare sia sul web che nei negozi specializzati, prendendo in considerazione fattori come il materiale di fabbricazione, la funzionalità e la durata.




Prima la cosa più importante

  • Le cerniere sono dispositivi che permettono ad una porta, un coperchio o un’altra superficie di ruotare o aprirsi senza mai perdere la sua connessione al corpo principale. Questo facilita il movimento di questo corpo, rendendolo più facile da usare.
  • Troverai diversi tipi di cerniere che possono essere utilizzate per un numero infinito di applicazioni, a seconda di quale sia, sceglierai tra un materiale o un altro.
  • Puoi comprare le tue cerniere in vari stabilimenti o siti web, i loro prezzi variano a seconda delle loro caratteristiche e prestazioni, ma su internet puoi trovare più prodotti, dalla produzione locale a quella internazionale.

Cerniere: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Scegliere tra una cerniera o un’altra può sembrare un compito molto semplice, ma se non sei un esperto non lo sarà, quindi presta molta attenzione alla nostra seguente guida che ti guiderà nella scelta di quella giusta per il tuo progetto.

Le cerniere sono dispositivi articolati che permettono ad una porta, un coperchio o un’altra superficie di ruotare o aprirsi senza mai perdere la connessione con il corpo principale.
(Foto: Dmitry Kalinovsky/ 123rf.com)

Cosa sono le cerniere e quali vantaggi offrono?

È incredibile quante cerniere puoi trovare in casa tua se sei determinato a cercarle, ma cosa sono questi elementi a cui dedichiamo questo articolo oggi?

Per il suo significato una cerniera è un oggetto formato da due parti che condividono un asse meglio conosciuto come cardine. Quest’ultimo permette loro di muoversi insieme per unire o separare le due parti. Sono il meccanismo più comune usato per aprire e chiudere diversi oggetti come mobili o anche porte e finestre.

Vantaggi
  • Alcuni sono facili da installare
  • Sono disponibili in diversi materiali
  • Gli angoli di apertura sono diversi
Svantaggi
  • In alcuni casi l”installazione viene effettuata da un professionista
  • Se scegli il materiale sbagliato possono soffrire di corrosione
  • Sono necessari strumenti per l”installazione

Cerniere, rimovibili, piano, cerniere, doppia azione, nascoste, tazza – A cosa dovresti prestare attenzione?

Ci sono molti tipi e forme di cerniere, in questa sezione ti mostriamo la loro classificazione e le loro caratteristiche principali in modo che tu possa usarle per indirizzare il tuo acquisto verso quella giusta. Tutto questo dipende dall’uso che intendi farne o dalla funzione che dovrebbero svolgere nella tua casa, ufficio o azienda.

Cerniere rimovibili. Queste cerniere ti permettono di rimuovere facilmente e in sicurezza porte o finestre senza l’uso di attrezzi, queste cerniere possono essere trovate in molti stili e per una varietà di applicazioni.

Cerniere Piano. Queste sono le cerniere più lunghe e strette e sono installate per tutta la lunghezza di una porta o del piano di un mobile. Fanno un lavoro eccezionale, poiché distribuiscono il peso dell’intera porta o del coperchio lungo la cerniera e sono più forti nel modo in cui tengono la porta.

Hanno viti lungo tutta la lunghezza della loro struttura per un migliore fissaggio, oltre a permettere di tagliarle alla misura richiesta. La maggior parte di essi sono fatti di ottone, acciaio, acciaio inossidabile e alluminio.

Cerniere con cerniere. Questa cerniera è la più comune per il suo uso nelle porte delle stanze di casa, la sua installazione è di solito fatta da falegnami, poiché è necessaria esperienza per fare l’incastro di queste e abbinarle correttamente per avere un funzionamento perfetto.

È importante che se queste saranno a contatto con l’umidità, come in un bagno o in una lavanderia o all’esterno sia selezionato un materiale che non arrugginisca facilmente.

Cerniere a doppia azione. Queste cerniere sono facili da installare e sono le più comuni nelle grandi cucine e nelle sale da pranzo dei ristoranti, in quanto sono molto pratiche, dato che ti permettono di passare da una stanza all’altra quando le tue mani sono occupate, semplicemente spingendo le porte con parte del tuo corpo.

Le porte si aprono in entrambe le direzioni, la cosa importante da tenere in considerazione è sceglierne una che supporti il peso del tipo di porta con cui verrà assemblata, quindi è molto importante chiedere al venditore questa specifica.

Cerniere a scomparsa. Questi sono utilizzati per unire due pannelli. La loro installazione è un po’ complicata perché hanno dei cilindri scanalati che devono essere inseriti nella tavola, motivo per cui la tavola deve avere la profondità necessaria.

Cerniere a tazza. Questo tipo di cerniera è ideale per il tuo acquisto se vuoi usarla per gli armadi, perché in termini di estetica sono perfette in quanto la loro installazione viene fatta internamente, permettendoti così di mantenere intatta la bellezza dei tuoi mobili.

Puoi trovarle con diversi gradi di apertura, sei tu che devi selezionare quella che funziona meglio rispetto alle tue esigenze.

Cerniera pianoe Cerniera smontabilee Cerniera pernioe Cerniera a tazzae Cerniera a scomparsa
Installazione Nessuna esperienza richiesta Nessuna esperienza richiesta Esperienza richiesta Esperienza richiesta Esperienza richiesta
Macchine per l’installazione Viti o chiodi e cacciavite o martello Viti o chiodi e cacciavite o martello  Macchine per la rettifica delle superfici È necessaria una fresatrice È necessaria una fresatrice
Visibilità Visto dopo l’installazione dall’esterno Visto dopo l’installazione dall’esterno Visto dopo l’installazione dall’esterno L’esposizione verso l’interno è impercettibile dall’esterno L’esposizione verso l’interno è impercettibile dall’esterno

Troverai diversi tipi di cerniere che possono essere utilizzate per un numero infinito di applicazioni, a seconda di quale sia, sceglierai tra un materiale o un altro.
(Foto: photovs/ 123rf.com)

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e qualificare i diversi modelli di cerniere

Quando acquisti una cerniera dovresti sempre tenere in considerazione l’uso finale che intendi farne e quindi essere in grado di scegliere quella giusta per svolgere la funzione che ti aspetti.

Il supporto

Con quale parte fisserai la cerniera? L’elemento su cui posizionerai la cerniera è di cruciale importanza perché la tua installazione sia un successo, quindi ti presentiamo gli esempi più comuni.

Legno e sottoderivati. Ogni tipo di cerniera funziona con questo elemento, la scelta si basa fondamentalmente sull’estetica che vuoi ottenere e sulla funzione che vuoi svolgere.

Metal. Quando la tua cerniera sarà in contatto con il metallo, ti consigliamo di utilizzare cerniere dello stesso elemento, per scegliere quella giusta sceglieremo un materiale che funziona rispetto alle condizioni con cui sarà in contatto.

Plastica. Quando le cerniere saranno incastrate nella plastica, generalmente si usano cerniere in plastica, anche se si possono usare anche cerniere in metallo, tutto dipenderà dal peso che la cerniera sosterrà, se si tratta di una porta in plastica raccomandiamo cerniere in metallo in quanto sostengono più peso.

Glass. Quando abbiamo il vetro usiamo sempre cerniere in metallo, alcune di esse hanno impugnature in plastica o silicone per evitare l’usura tra i due elementi e allo stesso tempo ridurre l’impatto durante la frizione dei due elementi.

Puoi comprare le tue cerniere in vari stabilimenti o siti web, i prezzi variano a seconda delle loro caratteristiche e prestazioni, ma su internet puoi trovare più prodotti, dalla produzione locale a quella internazionale.
(Foto: photovs / 123rf.com)

Tipo di materiale

Le cerniere in plastica e le cerniere in acciaio inossidabile sono ideali quando saranno a contatto con l’acqua, all’aperto o in stanze dove vengono emessi fumi come cucine, bagni o lavanderie.

Mentre gli altri metalli come l’acciaio, lo zinco, l’ottone e il bronzo possono essere usati nel resto della casa e il tuo budget dipenderà da quale materiale vuoi comprare essendo l’acciaio il più costoso e resistente e continuando la lista nell’ordine presentato all’inizio del paragrafo.

Angolo di movimento dei pezzi

Ricorda che in alcuni casi abbiamo bisogno che un coperchio, una porta o una finestra si aprano più o meno e questo dipende dall’angolo di apertura della cerniera, quindi dovresti sempre tenere in considerazione questo aspetto quando scegli quella giusta. Gli angoli più comuni sono 45, 90, 165 e 180 gradi di apertura.

Essendo 90 gradi il più comune e ampiamente utilizzato nelle porte delle cucine e dei mobili da bagno. Per le porte della camera da letto le cerniere hanno per lo più un angolo di apertura di 180 gradi, la cerniera a 45 gradi è comunemente usata su cassettiere o comò. Alla fine dipende da te e da quello per cui vuoi usarle.

Portata

Ti raccomandiamo di controllare sempre con il venditore il peso totale che la cerniera può sopportare, le cerniere in plastica o in ottone non saranno mai una buona scelta se vuoi che carichino una porta della camera da letto, in questo modo puoi evitare un brutto momento.

Per le porte della camera da letto questa è la regola, anche se può avere le sue eccezioni. Userai due cerniere per porte alte meno di un metro e che pesano meno di 5 chili, tre cerniere per porte alte tra 1 metro e 1,5 metri e che pesano tra 6 e 9 chili.

Per porte ancora più grandi che superano 1,5 metri di altezza e fino a due metri e che pesano tra i 13 e i 15 chili, dovrebbero essere utilizzate 4 cerniere. È importante iniziare dalle estremità delle cerniere in modo che il peso sia distribuito uniformemente.

(Foto dell’immagine in evidenza: Piotr Wytrążek/ 123rf.com)

Recensioni