Le tartarughe sono creature longeve, nobili e molto tranquille. Quando decidiamo di portarne una nella nostra vita è bene scegliere il miglior cibo per tartarughe per garantirgli la salute. L’alimentazione delle tartarughe, come quella di tutti noi e di qualsiasi essere vivente è una delle attività quotidiane più importanti per mantenere il loro benessere.

Per questo, di seguito potrai scoprire qual è il tipo di cibo migliore per la tua tartaruga, che sia d’acqua dolce o di terra. In più, speriamo di risolvere qualsiasi dubbio possibile sulla convivenza con questo animale adorabile, che è così poco impegnativo e fa compagnia a così tante persone.

Le cose più importanti in breve

  • I nutrienti che richiede una tartaruga d’acqua non sono gli stessi di cui ha bisogno una tartaruga di terra, per questo bisogna acquistare il cibo in base a questa caratteristica essenziale.
  • Prima di decidere che cibo offrire alla tua tartaruga, devi conoscere qual è la sua specie, poiché, in base ad essa, varia enormemente l’alimentazione di cui ha bisogno. Le tartarughe semiacquatiche hanno bisogno di alti livelli di proteine, mentre quelle di terra sono erbivore e non hanno bisogno quasi di nessun prodotto di origine animale.
  • Una tartaruga ben curata può vivere decine di anni, ovviamente sempre in base alla specie. Oltre al mangime speciali, puoi sempre arricchire la sua dieta con altri prodotti.

Classifica: Il miglior cibo per tartarughe sul mercato

In questo paragrafo, troverai una raccolta dei cinque tipi del miglior cibo per tartarughe più popolari quest’anno sul mercato. La lista è accompagnata da una dettagliata spiegazione per ogni prodotto, in modo da capire se è il migliore per mantenere in forma la tua tartaruga. Non perderla!

Posto nº 1: Sera Raffy P Carnivor (3,8 l)

Il Raffy P è un mangime specifico per rettili prevalentemente carnivori come le tartarughe acquatiche, venduto in un pratico secchiello con 3800 ml (~700 g) di prodotto in granuli. È composto da un mix equilibrato di sostanze animali e vegetali, con il 39,5% di proteine grezze, 0,6-1,2% di calcio e 30000 UI/kg di vitamina A.

Le recensioni sono estremamente positive e non evidenziano alcun problema con il prodotto: una volta somministrato, galleggia in acqua senza sporcare e solitamente le tartarughe ne vanno ghiotte. In molti si affidano da anni al Raffy P per il giusto apporto nutritivo ed il prezzo adeguato.

Posto nº 2: Sera Reptil Herbivor

Destinato alle tartarughe di terra ed altri rettili erbivori, il Sera Reptil Herbivor è un mangime granulare composto da un nucleo di minerali e vitamine essenziali, con un anello esterno a base di fibre provenienti da piante appartenenti alla dieta degli animali. Nel suo complesso contiene proteine per il 16,5%, calcio per l’1,8% e fosforo per lo 0,9%.

Gli acquirenti confermano la qualità del prodotto, che le tartarughe mangiano solitamente con grande entusiasmo. Offre un giusto equilibrio fra proteine, fibre, grassi, minerali e vitamine, e viene venduto in confezioni che vanno dai 250 ml ai 10 l.

Posto nº 3: Prodac Tartafood BIG

Prodac propone una confezione da 4,5 l con all’interno circa 600 g di gamberetti lunghi 2-3 cm, pensati per l’alimentazione delle tartarughe d’acqua dolce di grosse dimensioni. Viene garantito un contenuto proteico che supera il 50%, con il 14% di ceneri grezze e quasi il 4% di grassi.

Gli acquirenti confermano come si tratti in effetti di gamberetti grandi e corposi, perfetti per le tartarughe adulte che li mangiano senza esitazione. Si tratta di un mangime a lunga conservazione, ovvero dai 2 ai 3 anni, confermando quindi l’ottimo rapporto qualità-prezzo per la confezione da 600 g.

Posto nº 4: Tetra ReptoMin Sticks

Il Tetra ReptoMin è un mangime in forma di bastoncini ondulati per tartarughe acquatiche venduto in confezione da 1 l. Ha un contenuto di proteine pari al 36% e di grassi per il 4%, con l’aggiunta di calcio, fosforo e vitamine. Fra gli ingredienti è inoltre presente l’estratto di yucca, utile per ridurre i cattivi odori.

Il prodotto è caratterizzato da un buon equilibrio di sostanze nutritive, il che lo rende gradito tanto alle tartarughe quanto agli acquirenti. La confezione da 1 l contiene circa 270 di mangime, da integrare nella dieta degli animali. In acqua non si sfalda, non sporca e non causa cattivi odori.

Posto nº 5: Sera Raffy P Carnivor (10 l)

La maxi confezione da 10 l di Raffy P contiene circa 2 kg di mangime granulare per tartarughe acquatiche, caratterizzato da ingredienti di origine animale e vegetale ad alto contenuto proteico. Contiene inoltre fino all’1,1% di calcio e fosforo fino allo 0,8%, con l’aggiunta di vitamine fra cui A e D3.

Il responso dell’utenza è molto positivo, e generalmente si preferisce passare dalle confezioni più piccole (come quella da 3,8 l) a questa da 10 l per una questione di praticità. Si dimostra un mangime equilibrato e di ottima qualità, che le tartarughe sembrano adorare.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul cibo per tartarughe

Per tenere in casa un rettile come una tartaruga e far sì che cresca sana e forte e che abbia una buona vita, è necessario che tu la comprenda e soddisfi le sue necessità di base. Un animale come questo, fuori dal suo habitat, avrà solo te per trovare quello di cui ha bisogno quotidianamente. Qui risponderemo ai dubbi comuni di chi ha una tartaruga.

cibo-per-tartarughe-prima-xcyp1

La frequenza con cui nutri la tua tartaruga dipende dalla sua età. (Fonte: Ann Dudko: 121770064/ 123rf.com)

Quante volte al giorno devo dar da mangiare alla mia tartaruga?

È importante sapere che, a differenza di altri animali, una tartaruga non mangerà più del dovuto anche se le viene dato più cibo e che la frequenza di alimentazione dipende dalla sua età.

Quando sono piccole bisogna dar loro da mangiare due volte al giorno. Quando diventano adulte, basta darle da mangiare una volta ogni due giorni.

Quando sono adulte, basta nutrirle tre volte alla settimana. In generale, sebbene vari a seconda della specie, diventano adulte intorno ai sei anni. Per essere certi sulla maturità della nostra tartaruga, è meglio informarsi dal veterenario. È anche importante rimuovere il cibo in eccesso per non sporcare l’acqua dove stanno.

Il cibo e le cure necessarie cambiano in base alla specie di tartaruga?

Sì, infatti una tartaruga d’acqua avrà bisogno di molte più proteine di una di terra, che avrà bisogno di una maggior quantità di verdure. C’è una grande varietà di specie che si possono tenere in casa. Adesso andremo a vedere le principali caratteristiche di alcune di queste:

Tartaruga giapponese o dalle orecchie rosse

  • Habitat: Semiacquatico (passa molto tempo in acqua, però ha bisogno di stare anche fuori).
  • Caratteristiche e cure: Sono verdi con delle macchie gialle sul corpo e due strisce rosse a lato della testa. Di solito vivono tra i 20 e i 30 anni e quando vanno in letargo hanno bisogno di poca acqua. Assicurati che abbia della luce solare nella zona di riposo. Altrimenti, puoi comprarle una lampada di calore.
  • Cibo:Sono animali onnivori, per cui consumano sia verdure che prodotti animali. Puoi integrare il suo mangime con carne, pesce, verdure e dei supplementi ricchi in calcio.

Tartaruga di Cumberland

  • Habitat: Semiacquatico.
  • Caratteristiche e cure:
    Possono arrivare ai 50 anni di vita e sono molto popolari come animali domestici. Hanno il guscio verde, mentre sul ventre e sulla testa hanno delle macchie gialle. La temperatura dell’acqua deve essere mantenuta tra i 25 e i 30 gradi. Per mantenerla costante, si può installare un sistema di riscaldamento per l’acqua. Ha bisogno di accesso diretto alla luce solare.
  • Cibo: Sono onnivore e si raccomanda di usare il mangime come base, a cui aggiungere anche carne e pesce, verdure e frutta e alcuni insetti o larve.
cibo-per-tartarughe-xcyp1

Le tartarughe sono degli animali molto tranquilli da tenere in casa.
(Fonte: Ilya Meriin: 8350920/ 123rf.com)

Tartaruga dalle orecchie gialle

  • Habitat: Semiacquatico.
  • Caratteristiche e cure: Hanno il guscio piatto verde scuro e il ventre di un giallo pallido con macchie più scure. Vivono fino a 40 anni di età. Hanno bisogno di un acquario o di un terrario che disponga di due zone: una secca per prendere il sole durante il giorno (che stia intorno ai 30 gradi) e l’altra d’acqua per la notte.
  • Cibo:La base della dieta deve essere il mangime, a questo vanno aggiunti alimenti di origine animale, come insetti di ogni tipo, lumache, girini, pesce, ma anche carne grassa. Si possono usare anche alcuni tipi di frutta e verdura, però questo tipo di tartaruga di solito non ne mangia. Si possono aggiungere lenticchie o lattuga in acqua, in modo che mangino qualcosa di vegetale quando hanno fame.

Tartaruga mediterranea

  • Habitat: Terra
  • Caratteristiche e cure:Si distinguono per essere molto piccole: possono arrivare a misurare dai 15 ai 18 centimetri di lunghezza. Amano vivere in mezzo a della vegetazione. A differenza di altre specie, sono molto attive e amano giocare a nascondersi. Per questo, hanno bisogno di uno spazio ampio per muoversi.
  • Cibo:Sono prevalentemente erbivore e in generale possono mangiare solo frutta e verdure. Non hanno bisogno di molte proteine. Per mantenere il loro guscio forte, hanno bisogno di molto calcio e poco fosforo. In aggiunta al mangime, amano foglie verdi e fiori, come ibisco, scarola, lattuga e dente di leone tra gli altri.
cibo-per-tartarughe-acquatiche-xcyp1

Le proteine sono importanti per le tartarughe d’acqua. (Fonte: BlueOrange Studio: 15810751/ 123rf.com)

Tartaruga greca (ha molte sottospecie)

  • Habitat: Terra.
  • Caratteristiche e cure: Sono molto longeve, alcune arrivano a vivere fino a 100 anni. Di solito, sono lunghe circa 20 centimetri, anche se alcune possono arrivare fino ai 30. Vivono in climi secchi, per cui non cercano vegetazione. Amano le aree con temperature alte e aride. Sono tartarughe piuttosto timide e quindi è consigliabile dar loro spazi in cui possono appartarsi e nascondersi di tanto in tanto.
  • Cibo: Per quanto riguarda il cibo, il suo corpo ha bisogno che sia ricco di fibre e calcio e povero di proteine. In aggiunta al mangime, adorano le insalate miste di verdure e ortaggi, ma non bisogna dar loro troppa carne o frutta. Vanno bene frutti ricchi d’acqua, come il melone. Di solito, si possono nutrire con frutta ogni due settimane o più. L’osso di seppia aiuta questa specie a mantenere alto il livello di calcio.

Tartaruga russa

  • Habitat: Terra.
  • Caratteristiche e cure: Una particolarità fisica è che han quattro zampe mentre altre specie ne hanno cinque. Vengono da zone aride e non molto calde. Il suo terrario può essere regolato a 30 gradi durante il giorno e 20 durante la notte. Bisogna permetterle di vivere il più liberamente possibile. La lunghezza di questo animale va dai 13 ai 25 centimetri, a seconda che sia maschio o femmina. Possono vivere più di 50 anni.
  • Cibo: Questa tartaruga è rigidamente erbivora. Mangia vegetali vari, senza abusare di cavoli e spinaci. Non bisogna mai darle frutta, poiché può causare diarrea, né carne o pesce. Deve assumere poche proteine e devono essere di origine vegetale. Tra gli alimenti migliori per questa specie, oltre al mangime specifico, ci sono dente di leone, cicoria, alfalfa, trifoglio, lattuga iceberg, scarola e cicoria belga.

Tartaruga stellata

  • Habitat: Terra.
  • Caratteristiche e cure: Il suo guscio a forma convessa, molto ricurvo e di colore nero con dei raggi gialli cha assomigliano a delle stelle, è la sua grande particolarità fisica. Nei primi mesi di vita hanno un alto tasso di mortalità e richiedono molta attenzione.Vengono da luoghi in cui si alternano periodi secchi e periodi piovosi e si comportano in funzione di questi.
  • Cibo:
    È una tartaruga erbivora e si alimenta principalmente di fiori, foglie e frutta. Ha bisogno di molte verdure e foglie verdi, escludendo però cavoli e spinaci. Hanno di bisogno di alte quantità di fibra e i cactus sono molto salutari per la loro dieta. Non devono mangiare proteine, mentre è utile che assumano supplementi a base di calcio.
cibo-per-tartarughe-particolare-xcyp1

Il cibo per tartarughe è solitamente del colore dell’ingrediente principale. (Fonte: Alta Oosthuizen: 39642323/ 123rf.com)

È possibile che una tartaruga diventi obesa?

Sì, lo è. Infatti in tal caso, bisogna ridurre il suo consumo di cibo per qualche giorno fino al 30% o al 40%, secondo i veterinari. Non devi preoccuparti che abbia fame, poiché il suo corpo consumerà le riserve di grasso. Se non riesce a mettere le sue estremità nel guscio o nel farlo si arricciano, questo è un segnale che la tua tartaruga è in sovrappeso.

Se noti che la sua testa è estremamente grande in proporzione al corpo, può essere un segno di obesità. Oltre a ridurre per qualche tempo la quantità di cibo, puoi anche cercare di motivarla a muoversi, aggiungendo più acqua nell’acquario per farla nuotare o creando uno spazio comodo che aiuti la tartaruga di terra a camminare.

Le tartarughe hanno bisogno di bere acqua?

Tutti gli animali hanno bisogno d’acqua da bere, specialmente le specie tipiche di zone desertiche, che sono abituate a consumare quotidianamente grandi quantità d’acqua. Si raccomanda di cambiarla tutti i giorni o comunque piuttosto spesso. Le tartarughe acquatiche bevono la stessa acqua in cui nuotano e si alimentano. Deve essere sempre fresca e senza cloro.

Le tartarughe di terra possono bere in una ciotola o in un piatto poco profondo lasciato per terra. Deve essere sufficientemente profondo affinché la tartaruga possa accedere al piatto e bere piegando la testa senza che il corpo si immerga. Assicurati di avere sempre acqua pulita disponibile per i tuoi animali.

cibo-per-tartarughe-terza-xcyp1

L’alimentazione di una tartaruga varia a seconda della specie.
(Fonte: Elizaveta Galitckaia: 60632364/ 123rf.com)

Perché il calcio è importante nella dieta di una tartaruga?

Mentre i livelli di altri nutrienti variano in base alle specie, tutte le tartarughe hanno bisogno di calcio. Le tartarughe d’acqua dolce in libertà ottengono il calcio in maniera naturale, poiché il loro organismo ne è composto ma, sebbene quelle domestiche stiano in casa, hanno bisogno di consumarlo. Esistonno molti supplementi di calcio apprezzati dalle tartarughe.

La mancanza di questo elemento nelle tartarughe può dare luogo a malformazioni dello scheletro, indebolire il guscio e causare casi di rachitismo. Tuttavia, questo problema è facile da sradicare e prevenire somministrando la dose ideale di calcio di cui ha bisogno. Meglio ancora se questo viene abbinato alla vitamina D3 o se la tartaruga viene esposta a molta luce solare, poiché queste ne facilitano l’assorbimento da parte dell’organismo.

Le tartarughe hanno bisogno di supplementi ?

Quando acquisti il cibo per le tartarughe marine, è raccomandato che il 25% sia composto da proteine animali. A questo puoi aggiungere anche qualche supplemento come grilli, vermi, larve e altri insetti per rettili in modo da mantenere la tua tartaruga sana e forte.

Inoltre, sia per quelle acquatiche che per quelle di terra, viene consigliato di aggiungere due volte a settimana un supplemento di calcio e vitamine per rettili. Quelle di terra hanno anche la necessità di fosforo, che può essere soddisfatto da piccole quantità di larve o insetti.

cibo-per-tartarughe-acquatiche2-xcyp1

Il cibo per tartarughe è solitamente di forma sferica o di bastoncino allungato. (Fonte: Isabelle Khn: 22110594/ 123rf.com)

Una tartaruga può mangiare del cibo per umani?

Sì, può farlo e infatti è consigliabile. Gli esperti dicono che si deve nutrire l’animale con mangime adeguato in base al tipo di tartaruga e arricchirlo con alimenti per umani. Come abbiamo già visto, devono essere sempre scelti in base al tipo di tartaruga che hai. Per esempio, se hai una tartaruga marina potrai darle del pesce crudo, mentre ad una terrestre no.

Lo stesso vale per frutta, foglie di verdura o carne. Alcune specie hanno bisogno dell’apporto di un nutriente in particolare e lo stesso può causare danno o malattie a un’altra. Per questo, è importante informarsi specificatamente sulle necessità nutritive della specie che hai.

foco

Sapevi che l’organo olfattivo delle tartarughe si trova nella gola? Le tartarughe sono capaci di percepire anche odori molto lontani grazie alla loro gola.

Devo nutrire la mia tartaruga durante il letargo?

Quando arriva il freddo, una tartaruga ha bisogno di andare in letargo. A seconda della specie e dell’età, il periodo di letargo varierà tra i 2 e i 6 mesi l’anno. Se ci mette più tempo a tornare alla vita attiva, potrebbe avere un problema metabolico e sarebbe il caso di parlare con un veterinario. Quando una tartaruga è in letargo non mangia, non urina e non defeca.

Criteri di acquisto

Se hai letto questa guida già saprai che nutrire una tartaruga non è così semplice. Il suo organismo non ha nulla a che vedere con il nostro e tra le varie specie di tartarughe ci sono necessità di differenza considerevole. Per questo, qui di seguito andremo a definire le regole da osservare nell’acquisto del cibo migliore per la tua tartaruga.

  • Tipi di tartaruga
  • Nutrienti per le tartarughe d’acqua
  • Nutrienti per le tartarughe di terra
  • Supplementi
  • Colore
  • Forma

Tipi di tartaruga

Come abbiamo già visto, c’è una grande differenza tra il cibo che deve essere assunto dai diversi tipi di tartaruga. Ci sono due grandi gruppi, quelle di terra e quelle d’acqua e all’interno di queste ci sono altre specie. Ci sono differenze da tenere in conto per ognuna, però in generale, le tartarughe d’acqua hanno bisogno di alti livelli di proteine, sebbene alcune mangino anche dei vegetali, mentre le tartarughe terrestri sono erbivore.

Queste hanno bisogno di molte foglie verdi e pochissimi prodotti di origine animale e in caso consumino qualche proteina è meglio che sia di origine vegetale. Per sapere se possono mangiare frutta, bisogna guardare alle caratteristiche della sottospecie. Entrambe, però, sia quelle d’acqua che quelle di terra, hanno bisogno di calcio per il loro guscio.

cibo-per-tartarughe-quattro-xcyp1

Le tartarughe possono soffrire di obesità. In tal caso, è consigliabile ridurre il loro consumo di cibo.(Fonte: Suwat Wongkham: 78454120/ 123rf.com)

Nutrienti per le tartarughe d’acqua

Le tartarughe d’acqua sono animali onnivori e hanno bisogno di una varietà di prodotti, tra cui le proteine che sono particolarmente importanti per le tartarughe semiacquatiche. In base alla specie, hanno bisogno tra il 35% e il 42% di proteine animali. Inoltre, affinché sia salutare, il cibo deve contenere tra il 5% e il 10% di grassi, altrettanto d’acqua e tra il 2% e il 5% di fibre.

La dieta deve essere composta principalmente da pesce o carne e sottoprodotti di questi, accompagnati da cereali, molluschi, crostacei e alghe. La verdura e la frutta e i loro derivati devono anche far parte della loro dieta, sebbene in quantità molto minore rispetto a quelle per rettili terrestri.

Nutrienti per tartarughe di terra

Le tartarughe di terra sono erbivore e questo vuol dire che consumano una grande quantità di vegetali e una ridotta di proteine d’origine animale. Per le tartarughe di terra è molto importante mangiare grandi quantità di fibra, poiché la loro dieta deve includere piante molto fibrose e molti vegetali di foglie verdi, ma pochi spinaci.

Le tartarughe terrestri hanno bisogno di verdure con alto contenuto di calcio, come la rucola, ma anche di verdure e frutta ricche di vitamine (dipende dalla specie), alimenti poveri in fosforo per mantenerle equilibrate e un minimo apporto di grassi e olio. La carne e il pesce devono essere assunti in quantità minima.

foco

Sapevi che le tartarughe sono gli animali più antichi? Degli studi indicano che le tartarughe appartengono all’epoca dei dinosauri e che esistono da più di 150 milioni di anni.

Integratori

Tenendo a mente che ogni specie di tartaruga ha bisogno di nutrienti differenti, la cosa migliore è aggiungere degli integratori al mangime di base. Esiste un’ampia varietà di questi supplementi sul mercato. Per questo, prima di scegliere il mangime a seconda della specie della tua tartaruga, devi comprarne in base alle necessità specifiche dell’animale.

Gli integratori possono essere proteine animali, ricche in fibre o proteine vegetali. Ci sono anche supplementi di calcio necessari per tutte le tartarughe o alcune vitamine, come la D3 che è la più comune. Si trovano minerali come il ferro,lo iodio, il cobalto, il rame, il manganese o lo zinco che sono importanti per la salute di alcune tartarughe.

Colore

Il cibo per tartarughe non ha nessun colore specifico. Di solito è del colore originale dell’ingrediente di cui è composto, sebbene ci siano dei mangimi colorati con dei coloranti alimentari. In questo caso, presta attenzione e controlla che questo sia accettato dalla normativa europea, che non sia tossico e che, quindi, non danneggi la salute della tua tartaruga. Se il mangime non contiene coloranti, è meglio.

Forma

Ci sono mangimi per tartarughe di varie forme. La forma migliore è quella che permette al mangime di galleggiare, se destinato a tartarughe d’acqua, e non deve essere troppo grande per la bocca dell’animale. Di solito è a forma di granuli rotondi, pellet, bastoncini allungati o fiocchi disidratati.

Conclusioni

Le tartarughe che vivono a casa possono vivere molti più anni di quelle in libertà a patto che siano alimentate correttamente per mantenerle sane. Sono animali che non hanno bisogno di molte cure. Le tartarughe sono tranquille e indipendenti e generalmente non mangiano più del necessario come può succedere ad altri animali domestici.

Quindi, se hai deciso che una tartaruga, acquatica o terrestre, faccia parte della tua vita, dovrai informarti bene sul miglior cibo per tartarughe da comprare. Ricorda che devi sapere la specie precisa, oltre che tenere presente la quantità di proteine che gli occorrono. Inoltre, se necessita di supplementi oltre al calcio. Speriamo che questa guida sia stata risolutiva per i tuoi dubbi.

Se ti è piaciuto il nostro articolo, ti incoraggiamo a condividerlo. Se hai dei dubbi o delle domande, lasciaci un commento qui sotto e ti risponderemo il prima possibile. A presto!

(Fonte dell’immagine: Pablo Hidalgo: 25740506/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
22 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...