Un climatizzatore portatile
Ultimo aggiornamento: 07/06/2020

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

23Ore di lavoro

11Fonti e riferimenti usati

91Commenti valutati

Benvenuto sul nostro articolo dedicato al climatizzatore portatile. Durante il periodo invernale, la maggior parte delle persone non vede l’ora di arrivare all’estate per godersi il sole e il mare. Normalmente, però, all’arrivo della calura estiva subentra la necessità di trovare una soluzione per affrontarla, e in tal senso i climatizzatori portatili sono considerati una vera e propria manna dal cielo.

Ingiustamente confuso con il condizionatore portatile, il climatizzatore portatile ha la stessa funzione, ossia rendere l’aria più fresca, ma con un meccanismo totalmente diverso. Per far sì che tu non prenda un granchio al momento del tuo acquisto, approfondiremo in dettaglio i cosiddetti dispositivi di raffrescamento evaporativo portatili. Non rassegnarti più all’afa e goditi l’eterna freschezza!




Le cose più importanti in breve

  • I climatizzatori sono molto meno inquinanti dei tradizionali condizionatori d’aria. Inoltre, essendo portatili, puoi trasportarli comodamente da una stanza all’altra senza problemi.
  • Molti dei migliori climatizzatori portatili offrono funzionalità extra oltre al raffreddamento. Grazie a questo, potrai purificare l’aria, aromatizzarla mentre rinfresca o persino riscaldarti nelle dure notti invernali.
  • Per acquistare il modello di cui hai veramente bisogno devi basarti su una serie di criteri di acquisto. Tra questi, si distingue la potenza. Esaminiamo questo e altri fattori chiave nella sezione finale per aiutarti a fare un investimento saggio.

I migliori climatizzatori portatili sul mercato: la nostra selezione

Sebbene alcuni climatizzatori portatili siano anche in grado di riscaldare gli ambienti, il loro obiettivo principale è lo stesso di quello dei condizionatori: il raffreddamento. Tuttavia, e come abbiamo già sottolineato, usano un meccanismo completamente diverso per questo. Di seguito, ti presentiamo quattro dei climatizzatori portatili preferiti dagli acquirenti online.

Il mini climatizzatore più conveniente

La prima opzione è un climatizzatore adatto a piccoli spazi (fino a 2 metri quadrati), ma completo, visto che ha timer, velocità regolabile e una capacità del serbatoio che può durare fino a 8 ore (500 ml). Oltre al raffreddamento, aiuta a purificare e umidificare l’aria.

Si tratta di un ventilatore da scrivania delle dimensioni di 25 x 16 x 16 cm e che pesa solo 1 kg. Piccolo ma utile e soprattutto conveniente.

Il miglior climatizzatore portatile freddo-caldo

Uno dei condizionatori portatili più completi. Permette il riscaldamento in inverno e il raffreddamento in estate. Dal momento che ha un design molto compatto, può essere posizionato praticamente ovunque. Inoltre, è facile spostarlo da un lato all’altro grazie alle quattro ruote che incorpora.

Per quanto riguarda le sue funzioni extra, ne ha due molto interessanti: umidificatore e purificatore d’aria grazie ai quali può respirare un’aria più pulita. Include timer.

Il miglior climatizzatore a torre

Purline offre questo climatizzatore portatile a torre. Sebbene l’esborso iniziale sia elevato, grazie alla sua magnifica efficienza energetica consente di risparmiare sulla bolletta dell’elettricità a medio-lungo termine.Come molti altri climatizzatori portatili di qualità, il Rafy 81 di Purline incorpora una funzione ionizzante. Grazie a questo, eliminerai gli allergeni dall’aria, così potrai respirare meglio.

Le recensioni sono negative, ma solo perché gli acquirenti si aspettano un condizionatore d’aria, che come ti spiegheremo più avanti è un dispositivo diverso.

Il miglior climatizzatore portatile per rapporto qualità-prezzo

Gestibile tramite telecomando, questo climatizzatore portatile Honewell non richiede installazione. D’altra parte, grazie al suo sistema di filtro a umido, provoca un’evaporazione dell’acqua che rinfresca l’ambiente.

Inoltre ha una buona efficienza energetica, poiché consuma meno di una lampadina tradizionale da 125 W. E per non danneggiare l’ambiente, non ricorre a nessun tipo di gas per il suo funzionamento.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui climatizzatori portatili

Prima di iniziare a godere di ambienti freschi e di un’aria più tipica della primavera, è meglio approfondire l’analisi del prodotto. Abbiamo già sottolineato che, in molte occasioni, i climatizzatori portatili sono confusi e persino venduti, come se fossero un condizionatore d’aria. In modo che non ti possa confondere, abbiamo preparato questa sezione.

Donna che si rilassa sul divano

Acquista un climatizzatore portatile la cui potenza possa coprire tutte le stanze. In caso contrario, cadrà in disuso. (Fonte: Guillem: 84651450/ 123rf.com)

Cos’è un climatizzatore portatile?

I climatizzatori portatili sono apparecchi molto utili per regolare la temperatura di una stanza. Generalmente, sono progettati per umidificare o rinfrescare l’ambiente. Tuttavia, ci sono anche climatizzatori d’aria portatili in grado di riscaldare in inverno.
L’utilità di quest’ultima funzione dipenderà dalle tue necessità.

Oltre a migliorare il clima della stanza in cui è installato, i climatizzatori portatili aiutano anche a purificare l’aria. Questo è spiegato perché espellono il vapore, aumentando così l’umidità nel luogo. In questo modo, polvere e altri allergeni potenzialmente dannosi non sono in grado di proliferare. Pertanto, fa ben oltre rispetto ad un semplice ventilatore.

Come funziona un climatizzatore portatile?

Di solito i migliori climatizzatori portatili funzionano attraverso l’evaporazione dell’acqua. Come la ottengono? Tramite un deposito d’acqua incorporato al modello. A differenza dei ventilatori ad acqua, che utilizzano l’acqua accumulata nel serbatoio per espellerla e umidificare l’esterno, i climatizzatori umidificano l’aria raccolta. Successivamente, la rispediscono all’estero.

I climatizzatori portatili usano anche per regolare l’aria un ventilatore e una resistenza. Con questi, puoi ottenere la temperatura desiderata. La resistenza è focalizzata sulla generazione di vapore acqueo. La ventola rinfresca. Pertanto, è indispensabile acquistare un modello con questi due elementi. Essere in grado di regolare la temperatura a tuo piacimento ti darà una flessibilità inestimabile.

Primo piano su climatizzatore portatile

I migliori climatizzatori portatili possono includere funzioni extra come umidificatore o purificatore. (Fonte: Jongwattanasilkul: 95404755/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi e svantaggi dei climatizzatori portatili?

Se sei stanco di soffrire caldo in casa in estate e un ventilatore a soffitto non è abbastanza, hai bisogno di un climatizzatore portatile. Nel caso in cui non desideri soffrire il freddo in inverno, lo stesso. Se stai cercando un prodotto gestibile con cui passare da una stanza all’altra, sai già cosa ti serve: un climatizzatore portatile. Perché questo prodotto offre infiniti vantaggi. Vediamoli:

Vantaggi
  • Facile installazione
  • Maneggiabili
  • Basso consumo elettrico
  • Includono funzioni extra
  • Sono economici
  • Esigono una manutenzione minima
  • Inquinano poco
  • Purificano l”aria
Svantaggi
  • Raffreddano un poco meno rispetto ai condizionatori
  • Devono riempire il serbatoio dell”acqua periodicamente

Che tipi di climatizzatori portatili esistono sul mercato?

Il mondo è bello perché vario. I condizionatori portatili non fanno eccezione. Per questo, ne vengono commercializzati vari tipi. Di seguito, ti descriviamo alcune delle varianti più importanti. Naturalmente, tieni presente che non si escludono a vicenda:

  • Compatto: Questa opzione opta per semplicità e risparmio di spazio. Si tratta di condizionatori portatili con un design minimale, ma con tutti i benefici previsti in questo tipo di elettrodomestici.
  • Purificatore Sono climatizzatori portatili specifici per la purificazione dell’aria. In generale, tutti i modelli hanno questa funzione. Tuttavia, esistono opzioni più mirate che utilizzano o migliorano specifici sistemi di purificazione.
  • Freddo-caldo: Se vuoi controllare la temperatura della tua casa con un solo dispositivo, cerca un climatizzatore portatile in grado di raffreddare e riscaldare. In questo modo, puoi goderti estati fresche e inverni caldi senza acquistare più dispositivi.
  • A torre: Si tratta di condizionatori portatili il cui design imita un ventilatore a torre. Sono sottili e facili da trasportare. Grazie alla loro finitura stretta, si adattano a quasi tutti gli angoli. Inoltre, di solito offrono design molto eleganti.
  • Multifunzione: Molti climatizzatori portatili offrono funzioni extra. Per questo motivo, molti modelli consentono non solo di riscaldare o purificare come abbiamo già indicato, ma anche di umidificare, ventilare senza limitazioni o programmare il dispositivo a proprio piacimento.

Che differenza esiste tra un climatizzatore portatile e un condizionatore portatile?

Sebbene in alcuni negozi di elettrodomestici siano soliti offrire un prodotto per un altro, una volta svelate le differenze, non ti potranno più ingannare. I climatizzatori portatili non sono uguali ad un condizionatore portatile. Sebbene sostanzialmente perseguano lo stesso obiettivo, raffreddare, il loro funzionamento è completamente diverso. Inoltre, il climatizzatore portatile offre molto di più:

Climatizzatore Condizionatore
Funzionamento Filtrazione dell’acqua Gas refrigerante
Applicazioni Raffreddare, scaldare, deumidificare o purificare. Raffreddare
Potenza Ideale per piccole stanze. Maggiore per raffreddare.
Consumo energetico Basso Medio-alto
Prezzo Medio-basso Medio-alto
Livelli di inquinamento Basso Medio-alto
Da esterno o interno Esterno o interno Interno
Livelli di rumorosità Medio Basso

Raffredda veramente un climatizzatore portatile?

Probabilmente avrai già la risposta se hai letto l’articolo in precedenza. In caso contrario, la risposta è sì. È vero che possono avere meno potenza di quella di un condizionatore portatile. Tuttavia, sono molto più versatili, poiché oltre al raffreddamento, di solito purificano o umidificano l’aria. Questo è fantastico in caso di allergie multiple.

Criteri di acquisto

Dopo il ripasso che abbiamo fatto sui climatizzatori portatili, siamo sicuri che sei già convinto di acquistarne uno. Comunque, non tutte le alternative sono uguali. Ciò significa che per acquistare quello di cui hai veramente bisogno, devi procedere in modo responsabile. Per aiutarti a fare ciò, di seguito ti riportiamo i criteri di acquisto più importanti:

Funzioni

I migliori climatizzatori portatili tendono a incorporare un sistema di ventilazione e un altro sistema di umidificazione. Se non li hanno, sii dubbioso, poiché un miglior controllo della temperatura dipende in gran parte da questi due sistemi. Inoltre, possono offrire opzioni come purificatore d’aria, aromaterapia o di riscaldamento, tra gli altri.

Se stai cercando un’opzione completa, quelli che riscaldano sono un ottimo investimento. D’altra parte, se vuoi combattere i cattivi odori o se soffri di allergie, optare per climatizzatori portatili con aromaterapia o che integrano il purificatore d’aria sono la migliore alternativa.

Un climatizzatore portatile in azione

Se non vuoi stare a riempire più volte il serbatoio del climatizzatore portatile, opta per serbatoi di media o grande capacità. (Fonte: Kharchenko: 76770045/ 123rf.com)

Potenza

Trattandosi di un climatizzatore portatile, deve avere abbastanza potenza per adattarsi a stanze di diverse dimensioni. Se vivi in ​​un posto con stanze piccole, sarà sufficiente uno con 60 W. D’altra parte, se hai delle stanze grandi, scegli un modello da oltre 100 W. Limitarsi in questo senso eliminerebbe i vantaggi offerti dalla portabilità.

Rumorosità

Ovviamente, un climatizzatore portatile farà sempre più rumore di un ventilatore silenzioso. Tuttavia, ciò non significa che non dovresti dare importanza ai decibel. Tieni presente i livelli di rumore offerti dal modello che desideri. Idealmente, dovrebbero essere compresi tra 40 e 65 dB. Per l’aria climatizzata non vale la pena sacrificare la tranquillità.

Design

Non tutti i climatizzatori portatili sono trasportabili allo stesso modo. Se stai cercando uno per spostarlo costantemente, scegli una taglia piccola e costruito con materiali leggeri. Per quanto abbia le ruote, se pesa troppo, finirà per farti rimpiangere l’acquisto. D’altra parte, i modelli a torre sono ideali per quando si ha un piccolo spazio per posizionarli.

Capacità serbatoio acqua

Quando parliamo di capacità, ci riferiamo alla quantità di acqua che l’apparecchio può immagazzinare all’interno. Maggiore capienza, riempimenti più distanziati nel tempo. Alcuni dei prodotti che abbiamo raccolto offrono 10 litri di capacità. Tuttavia, hai a disposizione anche opzioni più discrete la cui capacità di solito varia da 3 a 4 litri.

Conclusioni

Ai tempi di Greta Thunberg, quando i cambiamenti climatici avanzano inarrestabilmente, dobbiamo fare qualcosa per evitare il surriscaldamento. I climatizzatori portatili consentono di combattere ambienti soffocanti, ma con un livello di inquinamento molto più basso rispetto, ad esempio, ai condizionatori d’aria. Grazie a loro, puoi trascorrere estati più piacevoli limitando i danni al pianeta.

Però ricorda: l’acquisto del miglior climatizzatore portatile sul mercato non è un dogma di fede, dipende dalle tue necessità. Per aiutarti ad acquistare l’opzione più adatta al tuo stile di vita, in questi contenuti abbiamo raccolto una serie di criteri di acquisto. Tra i più importanti ci sono la potenza o la capacità del serbatoio. Studiali prima di fare la tua scelta.

Se siamo riusciti ad aiutarti a rinfrescare la tua casa, non esitare a lasciarci un commento o a condividere questo articolo sui tuoi social network.

(Fonte dell’immagine principale: Alexlmx: 92096282/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Claudio Scrittore e traduttore
Sono una persona solare, che ama tutto ciò che riguarda la natura, ma amo anche la tecnologia e il fai da te. Sono un tipo sportivo, ma allo stesso tempo mi piace starmene seduto a leggere. Una volta laureato, vorrei insegnare.
Sergio Scrittore
Come redattore e traduttore di contenuti, per me la scrittura è un'opera orafa che dovrebbe servire a decorare e completare la vita del lettore. Per quanto riguarda la mia vita personale, non concepisco il mondo senza dischi in vinile, la poesia di Jaime Gil de Biedma, i miei due gatti (Molly e Cohen) e il clutch time della NBA.