Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Il nostro metodo

10Prodotti analizzati

38Ore di lavoro

25Fonti e riferimenti usati

60Commenti valutati

Sei preoccupato per il tuo equilibrio di magnesio e sei interessato alle alternative alle classiche compresse di magnesio? Allora il cloruro di magnesio potrebbe essere una buona scelta. Questo composto di magnesio è principalmente disponibile per l’applicazione esterna, la cosiddetta transdermica.

È anche la forma di magnesio che il tuo corpo può assorbire senza gli acidi dello stomaco. In questo test del cloruro di magnesio 2021 puoi scoprire cos’è effettivamente il cloruro di magnesio, come si ottiene e come funziona.

Ti forniamo informazioni utili sulle diverse forme di cloruro di magnesio e ti mostriamo i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna. Imparerai anche cosa dovresti considerare quando acquisti il cloruro di magnesio.




Sommario

  • Il cloruro di magnesio è disponibile principalmente per applicazione esterna, cioè “transdermica”. Dato che alcune persone soffrono di diarrea con i preparati di magnesio, preferiscono questo tipo di applicazione senza effetti collaterali.
  • Esternamente, usa il cloruro di magnesio per un pediluvio o un bagno completo o applicalo direttamente sulla pelle.
  • Il cloruro di magnesio puro è disponibile sotto forma di fiocchi, polvere e olio di magnesio. Quest’ultimo non è olio vero e proprio, ma ha una consistenza oleosa.

Cloruro di magnesio: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare il cloruro di magnesio

Cos’è il cloruro di magnesio?

Il cloruro di magnesio (MgCl₂) – la miscela di magnesio e cloruro – è un sale minerale. In senso stretto, è il sale di magnesio dell’acido cloridrico. Si ottiene, per esempio, facendo evaporare l’acqua salata. Una fonte naturale è l’acqua di mare e i laghi salati come il Mar Morto. Il cloruro di magnesio si trova anche nel minerale bischite.

Così, il sale minerale può anche essere estratto da una miniera con un deposito di sale primario. Qui, l’estrazione dall’originale Mare di Zechstein, che una volta si trovava nell’Europa centrale e si è prosciugato circa 250 milioni di anni fa, gioca un ruolo importante.

Poiché il magnesio deve essere legato in modo che il corpo possa metabolizzarlo, è raramente disponibile come sostanza pura. Per l’uso orale, di solito puoi ottenere citrato di magnesio o ossido di magnesio. Per uso esterno, “transdermico”, invece, puoi ottenere il cloruro di magnesio.

Magnesiumchlorid-1

Anche il cloruro di magnesio viene estratto nel Mar Morto.
(Fonte immagine: pixabay.com / PublicDomainPictures)

Come funziona il cloruro di magnesio e a cosa serve?

Magnesio (cloruro) per il corpo umano

Il magnesio è coinvolto in più di 300 processi metabolici nel corpo. Il corpo ha bisogno di magnesio per il metabolismo energetico, la funzione dei nervi e dei muscoli, inclusa la funzione cardiaca, e per la costruzione di ossa e denti. (1) Il corpo assorbe i composti organici del magnesio come il citrato o il cloruro meglio dei composti inorganici come l’ossido o il solfato. (2)

I composti di magnesio sono convertiti in cloruro di magnesio dagli acidi dello stomaco in modo che il magnesio possa essere assorbito attraverso l’intestino tenue. Se prendi direttamente il cloruro di magnesio, il tuo corpo non ha bisogno degli acidi dello stomaco per questa conversione.

Le persone anziane con malattie croniche in particolare potrebbero non produrre abbastanza acido gastrico, motivo per cui possono assorbire il magnesio solo sotto forma di cloruro di magnesio. (3) Si dice che il magnesio contribuisca anche ad una migliore guarigione delle ferite. (4) Tuttavia, questo non è stato provato scientificamente.

Sapevi che non solo il calcio ma anche il magnesio è essenziale per la salute delle ossa? La maggior parte del magnesio è immagazzinato nelle ossa e le rende dure. Quando il magnesio è inadeguato, il corpo rilascia magnesio dalle ossa e dalle cellule. Quindi, un apporto permanente di magnesio insufficiente può danneggiare la salute delle ossa. (5, 6)

Il cloruro di magnesio gioca un ruolo importante nell’uso “transdermico” come olio di magnesio o spray di magnesio. Puoi applicarlo direttamente sulla pelle o usarlo sotto forma di fiocchi o polvere come additivo da bagno.

Altre applicazioni del cloruro di magnesio

Nella produzione alimentare, il cloruro di magnesio viene utilizzato come agente rassodante, regolatore di acidità, esaltatore di sapore, sostanza portante o agente separatore. Il cloruro di magnesio è anche approvato per gli alimenti biologici nell’UE come additivo alimentare E 511. È il componente principale del coagulante

Nigari, che viene utilizzato nella produzione di tofu. È anche usato come sale da strada perché è più efficace di altri minerali a temperature più basse. Si usa anche per aumentare la concentrazione di magnesio negli acquari di barriera e per legare la polvere. Sotto forma di cloruro di magnesio esaidrato, può immagazzinare e rilasciare energia termica.

Il cloruro di magnesio funziona per via transdermica?

La medicina alternativa in particolare si basa sull’applicazione esterna, cosiddetta transdermica, del magnesio, per la quale il cloruro di magnesio è più adatto. Il cloruro di magnesio viene applicato esternamente: O lo aggiungi a un pediluvio o a un bagno completo o lo applichi direttamente sulla pelle come olio o spray.

L’argomento principale per l’uso esterno è che il magnesio può causare diarrea se ingerito per via orale. L’applicazione esterna bypassa il sistema digestivo. Inoltre, il magnesio viene trasportato meglio attraverso la pelle nel sangue, nelle cellule, nei tessuti e nelle ossa rispetto al magnesio assunto per via orale.

Poiché raggiunge il flusso sanguigno e le cellule direttamente attraverso la pelle, si evitano interazioni con altre medicine o sostanze di altri alimenti. (4) Tuttavia, l’effetto transdermico del cloruro di magnesio è controverso. Il nutrizionista Dr. Jürgen Vormann, per esempio, è critico sull’effetto transdermico.

Questo perché il magnesio nell’olio di magnesio, che è presente in forma ionizzata, non può effettivamente penetrare nella pelle. Perché questo accada, dovrebbe essere una sostanza “lipofila”. Gli ioni di magnesio, tuttavia, hanno un grande guscio di idrato, che ostacola la penetrazione delle membrane cellulari.

Solo la piccola superficie delle ghiandole sudoripare e i follicoli dei capelli possono assorbire il magnesio. Tuttavia, questo costituisce solo circa lo 0,1-1% della superficie della pelle. (7, 8) In uno studio del medico naturopata Dr. Norman Shealy, che commercializza lui stesso l’olio di magnesio, 20 adulti lo hanno applicato quotidianamente sulla pelle.

Ha scoperto che una carenza di magnesio viene corretta entro 4-6 settimane. Con la terapia orale con magnesio, questo è avvenuto solo dopo almeno quattro mesi. (9) Tuttavia, è stato pubblicato solo l’abstract dello studio e non la versione completa.

Magnesiumchlorid-2

Anche se molti sono convinti dell’effetto del magnesio transdermico, è ancora scientificamente controverso.
(Fonte immagine: unsplash.com / Bruce Mars)

Un altro studio sull’effetto transdermico del magnesio è di K. Watkins e P.D. Josling. In questo studio, nove adulti si sono spruzzati con olio di magnesio ogni giorno per dodici settimane e hanno anche fatto un pediluvio con 100 ml di olio di magnesio due volte a settimana.

I livelli di magnesio sono stati misurati utilizzando un campione di capelli, che ha mostrato un aumento significativo dei livelli di magnesio in sette persone su otto dopo le dodici settimane. (10) Tuttavia, le cellule ciliate non riflettono in modo affidabile il livello di magnesio nel corpo.

Inoltre, il piccolo gruppo di persone non è rappresentativo. (11) In uno studio condotto dalla dottoressa Rosemary Waring dell’Università di Birmingham, i 19 partecipanti hanno fatto un bagno su tutto il corpo a 50-55 °C in una soluzione di solfato di magnesio (sale di Epsom) per dodici minuti al giorno per sette giorni.

Il livello di magnesio è stato misurato tramite campioni di sangue e urina. Un aumento (in parte piccolo) è stato riscontrato in tutti i soggetti del test tranne tre. Finora, lo studio non è stato pubblicato in nessuna rivista scientifica, ma solo sul sito web commerciale del Consiglio del Sale di Epsom. (12)

In uno studio del 2017, la maggior parte delle 11 persone sottoposte al test hanno anche mostrato un livello di magnesio più alto dopo 14 giorni di applicazione di una crema al magnesio.

Tuttavia, il piccolo gruppo di persone non è rappresentativo nemmeno qui. (13) Finora non ci sono studi veramente conclusivi sull’effetto transdermico del cloruro di magnesio. Tuttavia, molti sono convinti del suo effetto e non si può escludere definitivamente.

Di quanto cloruro di magnesio ho bisogno ogni giorno?

Si possono trovare diverse informazioni sulla dose giornaliera raccomandata di magnesio. Tuttavia, la maggior parte delle fonti raccomanda circa 350 mg di magnesio al giorno per una persona adulta sana.

Età m w
0-3 mesi 24 mg (stimato) 24 mg (stimato)
4-12 mesi 60 mg 60 mg
1-3 anni 65-80 mg 65-80 mg
4-7 110-120 mg 110-120 mg
8-10 anni 170 mg 170 mg
11-13 anni 230 mg 250 mg
14-15 310 mg 310 mg
15-18 anni 400 350
19-24 anni 400 mg 310 mg
25+ 350 mg 300 mg
Donne incinte 310 mg
Donne in allattamento 390 mg

Questo perché il fabbisogno di nutrienti varia da persona a persona e da giorno a giorno. Oltre all’età e al sesso, dipende da molte altre influenze interne (ad esempio lo stato di salute) ed esterne (ad esempio l’attività fisica).

Deutsche Gesellschaft für Ernährung e.V.:Unabhängige wissenschaftliche Fachgesellschaft
Non è necessario che tu raggiunga i valori di riferimento ogni giorno, basta che li rispetti in media durante una settimana. Inoltre, il tuo corpo può assorbire meglio il magnesio se ne assumi piccole quantità durante la giornata.

Poiché il corpo immagazzina la maggior parte del magnesio nelle ossa e nei muscoli e solo l’1% circa nel sangue, i valori del sangue sono difficilmente significativi per determinare una carenza. (15)

Tuttavia, esiste un metodo che può essere utilizzato per determinare il carico di magnesio nel corpo: Alla persona viene data un’infusione di magnesio. Dato che il corpo espelle il magnesio in eccesso, ora misuri nelle urine quanto magnesio viene espulso nei prossimi 1-2 giorni. Se non ne viene escreta quasi nessuna, è probabile una carenza. (16)

Il mio corpo ha bisogno di cloruro di magnesio supplementare?

Normalmente, puoi soddisfare i tuoi bisogni di magnesio con una dieta sana. Tuttavia, in caso di stress fisico, durante la gravidanza e l’allattamento, e per gli atleti competitivi, potrebbe essere utile del magnesio extra. (15, 17) Il magnesio è anche particolarmente importante in caso di pressione alta, aritmia cardiaca e asma.Anche i diabetici hanno un maggiore fabbisogno di magnesio. (17, 18, 19)

L’assunzione di magnesio supplementare è particolarmente utile per le donne in gravidanza, le madri che allattano e gli atleti competitivi.

Se noti che le tue ossa si rompono rapidamente, una carenza di magnesio potrebbe essere la causa. (5)Un apporto limitato di magnesio o un’elevata perdita di magnesio nel corpo sono causati, per esempio, da malattie gastrointestinali infiammatorie croniche, da un forte consumo di alcol, da alcuni farmaci (per esempio i diuretici per la pressione alta) e dai lassativi. (15)

A proposito, l’effetto del magnesio sui crampi muscolari non è stato provato scientificamente. I crampi muscolari possono avere varie cause. Oltre ad uno sforzo eccessivo del muscolo o un equilibrio elettrolitico squilibrato, si sospetta che la causa siano i riflessi difettosi del midollo spinale.

Come funzione protettiva, il muscolo è teso anche se non c’è pericolo. Il magnesio non aiuta contro questo. (20) Sapevi che un bicchiere di acqua di cetriolo dovrebbe aiutare contro i crampi muscolari? L’effetto non è stato ancora sufficientemente provato scientificamente.

Tuttavia, i ricercatori della North Dakota State University hanno scoperto che un bicchiere di acqua di sottaceti portava sollievo dai crampi ai polpacci dopo meno di un minuto. Il team di ricerca sospetta che il gusto acido “inneschi uno stimolo che ripristina i riflessi disfunzionali nel corpo” Tre studi sono stati condotti negli Stati Uniti con donne incinte e quattro studi con adulti inclini ai crampi ai polpacci.

Alla fine, tutti gli studi hanno trovato che il magnesio non ha influenzato significativamente la durata, la frequenza o l’intensità dei crampi ai polpacci più del farmaco placebo.

Quali effetti collaterali può avere il cloruro di magnesio?

Se il dosaggio è troppo alto, l’assunzione di magnesio per via orale può causare feci molli o diarrea. Questo dimostra che l’intestino non può assorbire altro magnesio e puoi ridurre la dose per il momento. Dal momento che il corpo espelle il magnesio in eccesso nelle urine, non ci si devono aspettare ulteriori effetti collaterali se i reni sono sani.

Dovresti fare attenzione ad assumere magnesio extra solo se hai un’insufficienza renale. In questo caso, il magnesio in eccesso può rimanere nel corpo e, a dosi molto alte (più di 2000 mg al giorno), portare a un calo della pressione sanguigna o alla debolezza muscolare.

Non sono noti effetti collaterali dall’applicazione esterna (transdermica) con olio di magnesio o spray. Alcune persone inizialmente hanno diarrea a causa delle compresse di magnesio. Questo accade soprattutto quando il dosaggio è troppo alto.

Quali alternative ci sono al cloruro di magnesio?

La maggior parte dei preparati di magnesio per l’assunzione orale consiste in citrato di magnesio o ossido di magnesio. Il citrato di magnesio viene assorbito più rapidamente dal corpo, ma viene immagazzinato meno. L’ossido di magnesio, invece, è adatto per il rifornimento a lungo termine del tuo deposito di magnesio.

Se sciogli l’ossido di magnesio o il carbonato di magnesio come soluzione effervescente (granulato con acido citrico) in acqua, si trasforma in citrato di magnesio.

Se non hai nessuno dei sintomi menzionati nel capitolo precedente e non sei incinta né stai allattando, è sufficiente assumere magnesio attraverso una dieta sana. La seguente tabella ti dà una panoramica degli alimenti ricchi di magnesio.

Alimenti Contenuto di magnesio per 100 g Crusca di grano 550 mg Semi di zucca 535 mg Semi di girasole 420 mg xml Banane, broccoli, piselli, lamponi e formaggio Emmental contengono tra 24 e 36 mg di magnesio (per 100 g). Questi alimenti da soli non soddisfano i tuoi bisogni di magnesio.

Decisione: Quali tipi di cloruro di magnesio esistono e qual è quello giusto per te?

La maggior parte del cloruro di magnesio viene applicato esternamente, cioè per via transdermica, sulla pelle. In senso stretto, la stragrande maggioranza dei prodotti sono “cloruro di magnesio esaidrato” in varie forme. Questo contiene più acqua del cloruro di magnesio puro.

Rimuovendo completamente l’acqua, il prodotto costerebbe molto di più, ma senza cambiare nulla in termini di effetto. Per l’uso transdermico, puoi applicare olio di magnesio (raramente: crema di magnesio) o spray sulla tua pelle o aggiungere fiocchi di magnesio o polvere a un bagno ai piedi o a tutto il corpo.

Ci sono pochi prodotti con cloruro di magnesio per uso orale. Puoi ottenere il cloruro di magnesio in forma di capsule solo in combinazione con altri composti di magnesio. Di seguito ti mostreremo i vantaggi e gli svantaggi delle diverse forme di amministrazione.

Cloruro di magnesio in fiocchi

Puoi usare i fiocchi di magnesio per pediluvi o bagni completi. Per farlo, aggiungi i fiocchi all’acqua calda a circa 40 °C; una soluzione all’1-5% è l’ideale.

Nessun effetto collaterale come la diarrea; Non devi inghiottire nulla; Nessuna interazione con sostanze di altri alimenti o medicinali Effetto non provato; Uso inflessibile, in quanto devi prendere tempo per un bagno Per i fiocchi di magnesio, il cloruro di magnesio viene estratto nel sottosuolo dall’ex Mare di Zechstein o l’acqua contenente cloruro di magnesio del Mar Morto viene essiccata in modo da formare dei cristalli da essa.

Se preferisci un bagno rilassante e un’assunzione transdermica di magnesio, i fiocchi di magnesio sono l’ideale per te.

Cloruro di magnesio come olio o spray

L’olio di magnesio consiste in cloruro di magnesio esaidrato e acqua. Pertanto, non è effettivamente olio, ma porta il nome a causa della sua consistenza oleosa. Poiché ha un contenuto di magnesio molto alto, dovresti usarlo solo per via transdermica e non ingerirlo.

Nessun effetto collaterale come la diarrea; Non devi ingoiare nulla; Nessuna interazione con sostanze presenti in altri alimenti o medicinali Effetto non provato; L’olio di magnesio può risultare appiccicoso sulla pelle Puoi strofinare l’olio di magnesio sulla tua pelle. Puoi anche ottenerlo sotto forma di spray al magnesio. L’olio di magnesio o lo spray è l’ideale per te se non vuoi prendere tempo per un bagno ogni giorno. Tuttavia, massaggiare l’olio ha un effetto rilassante.

Cloruro di magnesio in polvere

Il cloruro di magnesio in polvere è venduto principalmente per uso transdermico. Puoi ricavarne olio di magnesio o usarlo come additivo da bagno.

Il cloruro di magnesio in polvere è anche usato per fornire magnesio agli acquari.

Raramente, puoi ottenere una polvere adatta al consumo, che puoi usare per fare una soluzione potabile. Nessun effetto collaterale come la diarrea quando usato per via transdermica; Può essere usato sia come additivo da bagno che come olio da massaggio; Più piacevole da usare per via orale rispetto alle compresse

Effetto dell’uso transdermico non provato; Se vuoi l’olio, devi prima prepararlo tu stesso; Nessun uso spontaneo quando sei in viaggio Il cloruro di magnesio in polvere è particolarmente adatto a te se non puoi decidere tra additivo da bagno o olio da massaggio.

Cloruro di magnesio in capsule

Il cloruro di magnesio in capsule è disponibile solo in forma mista con altri composti del magnesio come l’ossido di magnesio e il citrato di magnesio. Questo assicura una biodisponibilità ottimale, perché solo in questo modo il tuo corpo può assorbire idealmente il magnesio.

Efficacia per via orale scientificamente provata; Può essere assunto praticamente in viaggio Può portare a diarrea; Le sostanze di altri alimenti possono influenzare l’assorbimento Se vuoi assumere cloruro di magnesio in modo flessibile in viaggio e non hai problemi a deglutire le compresse, le capsule sono adatte. Soprattutto se non sei incline alla diarrea e non sei convinto dell’assorbimento transdermico, puoi usare le capsule.

Criteri di acquisto: Questi fattori possono aiutarti a confrontare e valutare il cloruro di magnesio

Ci sono diversi criteri che possono aiutarti a scegliere il giusto prodotto di cloruro di magnesio. Quella che segue è una panoramica dei fattori che dovresti considerare.

Dimensione della confezione

Puoi ottenere il cloruro di magnesio in diverse forme e dimensioni. Ci sono secchi di cloruro di magnesio in polvere o in scaglie tra 1 e 5 kg. Puoi anche ottenere borse o sacchi fino a 25 kg. Puoi anche trovare l’olio di magnesio in diversi formati, dalle bottiglie spray da 100 ml a quelle da 1 litro. Le capsule di magnesio sono disponibili in confezioni da 10 a 120.

Concentrazione di magnesio

La concentrazione di cloruro di magnesio esaidrato varia a seconda della forma di dosaggio. La maggior parte dei prodotti contiene cloruro di magnesio nelle seguenti proporzioni

  • Cloruro di magnesio in polvere: 99-101 %
  • Fiocchi di cloruro di magnesio: 47
  • Olio di magnesio: 31

Se i rapporti sono diversi, si raccomanda di regolare il dosaggio di conseguenza.

Additivi

Tutti i minerali contengono naturalmente quantità molto piccole di altre sostanze come il potassio o anche metalli pesanti. A seconda del grado di purezza, la quantità è inferiore. La maggior parte dei prodotti a base di cloruro di magnesio non contiene altri additivi.

Che si tratti di fiocchi di magnesio, polvere o olio di magnesio – i prodotti di solito consistono in cloruro di magnesio puro al 100%, che proviene o dal Mar di Zechstein originale o dal Mar Morto. Se scegli una crema arricchita con cloruro di magnesio, conterrà altri ingredienti come glicerina e urea.

Leggi le informazioni sul prodotto. Per informazioni semplici sugli ingredienti, usa l’applicazione Codecheck. Le capsule con cloruro di magnesio contengono anche altri composti di Mg, alcune vitamine del gruppo B e il materiale di rivestimento della capsula. La combinazione con altri composti di magnesio può migliorare la capacità di assorbimento.

Grado di purezza

La maggior parte dei prodotti a base di cloruro di magnesio sono disponibili in grado alimentare o – ancora più puro – in grado farmaceutico. Un prodotto di qualità farmaceutica può anche essere utilizzato nell’industria farmaceutica, per esempio.

Tutti i minerali, incluso il cloruro di magnesio, contengono quantità molto piccole di altre sostanze come potassio, calcio o metalli pesanti. I prodotti di grado farmaceutico sono purificati molto accuratamente e contengono meno di questi sottoprodotti. Ci sono i seguenti livelli di purezza

  1. Qualità tecnica (ad esempio per l’industria)
  2. Qualità del cibo (ad esempio per il cibo)
  3. Qualità farmaceutica (ad esempio per le farmacie)
  4. Qualità analitica (ad esempio per la ricerca)

Il cloruro di magnesio esiste anche come prodotto naturale che non corrisponde a nessuno di questi livelli di purezza. Questo è spesso il caso dei prodotti del Mar Morto. Poiché è solo grossolanamente e non purificato chimicamente, lo ottieni originariamente come si presenta in natura. Questo significa che tutti i minerali naturali del Mar Morto sono preservati. [/kb_criteria]

Fatti da sapere sul cloruro di magnesio

Qual è la durata di conservazione del cloruro di magnesio?

Poiché il cloruro di magnesio attrae l’umidità, dovresti conservarlo in un luogo asciutto ed ermetico. È meglio conservarlo sottovuoto in un sacchetto o in un contenitore ermetico.

Se il cloruro di magnesio in polvere attrae l’umidità, può raggrumarsi.

Se il cloruro di magnesio diventa umido, può raggrumarsi. Questo non cambia l’effetto, ma lo rende più difficile da dosare. In questo caso, lascialo asciugare in modo che tu possa scuoterlo vigorosamente per rompere i grumi.

Se conservi il cloruro di magnesio in modo appropriato, non può andare a male e può essere conservato per sempre, per così dire. Anche l’olio di magnesio non può andare a male.

Se prendi il cloruro di magnesio per via orale, potresti notare un sapore amaro dopo 2-3 anni. Se questo ti dà fastidio, puoi sempre usarlo per via transdermica, ad esempio come additivo per il bagno.

Come posso fare il mio olio di magnesio dal cloruro di magnesio?

Fare il tuo olio di magnesio è abbastanza facile. Spieghiamo la procedura di seguito.

  1. Hai bisogno di acqua, cloruro di magnesio esaidrato in polvere o in scaglie, un misurino e un contenitore per la conservazione.
  2. Sciogli circa 30 g di cloruro di magnesio in 100 ml di acqua. Se vuoi fare un litro di olio di magnesio, aggiungi semplicemente 300 g di polvere a un litro di liquido. Mescola il liquido finché il cloruro di magnesio non si è dissolto. Se usi acqua a temperatura corporea, il magnesio si dissolverà più velocemente.
  3. Lascia raffreddare un po’ la soluzione di cloruro di magnesio. Poi puoi trasferire l’olio di magnesio in una bottiglia spray o in un contenitore di vetro.

Il seguente video illustra la produzione dell’olio di magnesio e contiene ulteriori informazioni interessanti sull’argomento.

Riferimenti (26)

1. Nishizawa, Yoshiki; Morii, Hirotoshi; Durlach, Jean (Hrsg.)(2007): New Perspectives in Magnesium Research. Nutrition and Health. London: Springer Verlag.
Fonte

2. Eder, Klaus (2008): Magnesium und Mg-Verbindungen in Supplementen. In: Deutsche Apothekerzeitung 2008 (36), 04.09.2008, S. 44.
Fonte

3. Durlach, Jean; Guiet-Bara, Andrée; Pagès, Nicole; Bac, Pierre; Bara, Michel (2005): Magnesium chloride or magnesium sulfate: a genuine question. In: Magnesium Research. Jg. 18 (3), September 2005, S. 187-92.
Fonte

4. Bourke, Barbara; Last, Walter (2008): Magnesium Chloride for health and rejuvenation. In: Nexus Magazine, Jg. 15 (6), S. 21-26.
Fonte

5. Kunutsor, S.K.; Whitehouse, M.R.; Blom, A.W. et al. (2017): Low serum magnesium levels are associated with increased risk of fractures: a long-term prospective cohort study. European Journal of Epidemiology 2017 (32), S. 593–603. https://doi.org/10.1007/s10654-017-0242-2.
Fonte

6. Abrams S.A., Chen Z, Hawthorne KM (2014): Magnesium metabolism in 4-year-old to 8-year-old children. Journal of Bone and Mineral Research 2014, Jg. 29 (1), S. 118‐122.
Fonte

7. Vormann, Jürgen; Weidner, Michael; Werner, Tanja (2016): Transdermales Magnesium Sinnvoll oder nicht? Pharmazeutische Zeitung, Ausgabe 50/2016.
Fonte

8. Lingamaneni Prashanth; Kiran Kumar Kattapagari; Ravi Teja Chitturi; Venkat Ramana Reddy Baddam; Lingamaneni Krishna Prasad (2015): A review on role of essential trace elements in health and disease. Journal of Dr. NTR University of Health Sciences 2/2015, Jg. 4, S. 75-85 (2015). Mumbai: Wolters Kluwer Medknow Publications.
Fonte

9. Shealy, C. Norman: Transdermal Absorption of Magnesium. Southern Medical Journal 2005, Jg. 98.
Fonte

10. Watkins, K.; Josling, P.D. (2010): A pilot study to determine the impact of transdermal magnesium treatment on serum levels and whole body CaMg ratios. The Nutrition Practitioner, Spring 2010.
Fonte

11. Gröber, Uwe; Werner, Tanja; Vormann, Jürgen; Kisters, Klaus (2017): Myth or Reality - Transdermal Magnesium?. Nutrients. 2017; 9 (8): 813. doi: 10.3390/nu9080813.
Fonte

12. Waring, Rosemary: Report on Absorption of magnesium sulfate (Epsom salts) across the skin. School of Biosciences, University of Birmingham.
Fonte

13. Kass, Lindsy; Rosanoff, Andrea; Tanner, Amy; Sullivan, Keith; McAuley, William; Plesset, Michael (2017): Effect of transdermal magnesium cream on serum and urinary magnesium levels in humans: A pilot study. PLoS ONE 4/2017; Jg. 12: e0174817.
Fonte

14. Referenzwerte Magnesium. Empfohlene Zufuhr. Bonn: Deutsche Gesellschaft für Ernährung (2020).
Fonte

15. Office of Dietary Supplements (2020): Magnesium. Fact Sheet for Health Professionals.
Fonte

16. Elin, Ronald J. (2010): Assessment of Magnesium Status for Diagnosis and Therapy. Magnes. Res. 4/2010; Jg. 23, S. 194‐198.
Fonte

17. Kisters, Klaus; Gröber, Uwe (2010): Magnesium Update 2010. Anwendung bei Hypertonie und Diabetes mellitus. Deutsche Apothekerzeitung 25/2010, S. 46.
Fonte

18. Barbagallo, Mario; Dominguez, Ligia J. (2007): Magnesium Metabolism in Type 2 Diabetes Mellitus, Metabolic Syndrome and Insulin Resistance. Archives of Biochemistry and Biophysics 01/2007; Jg. 458, S. 40‐47.
Fonte

19. Britton, J.; Pavord, I.; Richards, K. et al. (1994): Dietary magnesium, lung function, wheezing, and airway hyperreactivity in a random adult population sample. In: The Lancet 1994 (344), S. 357‐362.
Fonte

20. Wolter, André (2017): Tipps bei Muskelkrämpfen – Saure Muskeln? Saure Gurken!. Physiopraxis 2017; 15 (1); S. 46–49. New York, Stuttgart: Georg Thieme Verlag.
Fonte

21. Miller, Kevin C.; Mack, Gary W.; Knight, Kenneth L. et al. (2010): Reflex inhibition of electrically induced muscle cramps in hypohydrated humans. In: Medicine & Science in Sports & Exercise 2010; 42(5), S. 953‐961.
Fonte

22. Garrison, Scott R.; Allan, G. Michael; Sekhon, Ravneet K.; Musini, Vijaya M.; Khan, Karim M. (2012): Magnesium for skeletal muscle cramps. Cochrane Database of Systematic Reviews 2012 (9): CD009402.
Fonte

23. Roguin, Maor N.; Alperin, Mordechai; Shturman, Elena et al. /2017): Effect of Magnesium Oxide Supplementation on Nocturnal Leg Cramps: A Randomized Clinical Trial. JAMA Intern Med. 2017; 177 (5), S. 617–623.
Fonte

24. Zhou, Kunyan; West, Helen M.; Zhang, Jing; Xu, Liangzhi; Li, Wenjuan: Interventions for leg cramps in pregnancy. Cochrane Database of Systematic Reviews 8/2015; CD010655.
Fonte

25. Schutten, Joëlle C. ; Joris, Peter J.; Mensink, Ronald P. et al.: Effects of magnesium citrate, magnesium oxide and magnesium sulfate supplementation on arterial stiffness in healthy overweight individuals. A study protocol for a randomized controlled trial. Trials. 2019; Jg. 20: 295.
Fonte

26. Becker, Ulrike: Magnesium - Der beliebteste Mineralstoff. In: Pharmazeutische Zeitung 2016 (07). Online veröffentlicht am 11.04.2016.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Wissenschaftlicher Sammelband
Nishizawa, Yoshiki; Morii, Hirotoshi; Durlach, Jean (Hrsg.)(2007): New Perspectives in Magnesium Research. Nutrition and Health. London: Springer Verlag.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Eder, Klaus (2008): Magnesium und Mg-Verbindungen in Supplementen. In: Deutsche Apothekerzeitung 2008 (36), 04.09.2008, S. 44.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Durlach, Jean; Guiet-Bara, Andrée; Pagès, Nicole; Bac, Pierre; Bara, Michel (2005): Magnesium chloride or magnesium sulfate: a genuine question. In: Magnesium Research. Jg. 18 (3), September 2005, S. 187-92.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Bourke, Barbara; Last, Walter (2008): Magnesium Chloride for health and rejuvenation. In: Nexus Magazine, Jg. 15 (6), S. 21-26.
Vai alla fonte
Kohortenstudie
Kunutsor, S.K.; Whitehouse, M.R.; Blom, A.W. et al. (2017): Low serum magnesium levels are associated with increased risk of fractures: a long-term prospective cohort study. European Journal of Epidemiology 2017 (32), S. 593–603. https://doi.org/10.1007/s10654-017-0242-2.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Abrams S.A., Chen Z, Hawthorne KM (2014): Magnesium metabolism in 4-year-old to 8-year-old children. Journal of Bone and Mineral Research 2014, Jg. 29 (1), S. 118‐122.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Vormann, Jürgen; Weidner, Michael; Werner, Tanja (2016): Transdermales Magnesium Sinnvoll oder nicht? Pharmazeutische Zeitung, Ausgabe 50/2016.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Lingamaneni Prashanth; Kiran Kumar Kattapagari; Ravi Teja Chitturi; Venkat Ramana Reddy Baddam; Lingamaneni Krishna Prasad (2015): A review on role of essential trace elements in health and disease. Journal of Dr. NTR University of Health Sciences 2/2015, Jg. 4, S. 75-85 (2015). Mumbai: Wolters Kluwer Medknow Publications.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Shealy, C. Norman: Transdermal Absorption of Magnesium. Southern Medical Journal 2005, Jg. 98.
Vai alla fonte
Pilotstudie
Watkins, K.; Josling, P.D. (2010): A pilot study to determine the impact of transdermal magnesium treatment on serum levels and whole body CaMg ratios. The Nutrition Practitioner, Spring 2010.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Gröber, Uwe; Werner, Tanja; Vormann, Jürgen; Kisters, Klaus (2017): Myth or Reality - Transdermal Magnesium?. Nutrients. 2017; 9 (8): 813. doi: 10.3390/nu9080813.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Waring, Rosemary: Report on Absorption of magnesium sulfate (Epsom salts) across the skin. School of Biosciences, University of Birmingham.
Vai alla fonte
Pilotstudie
Kass, Lindsy; Rosanoff, Andrea; Tanner, Amy; Sullivan, Keith; McAuley, William; Plesset, Michael (2017): Effect of transdermal magnesium cream on serum and urinary magnesium levels in humans: A pilot study. PLoS ONE 4/2017; Jg. 12: e0174817.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Empfehlung
Referenzwerte Magnesium. Empfohlene Zufuhr. Bonn: Deutsche Gesellschaft für Ernährung (2020).
Vai alla fonte
Fact Sheet for Health Professionals.
Office of Dietary Supplements (2020): Magnesium. Fact Sheet for Health Professionals.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Elin, Ronald J. (2010): Assessment of Magnesium Status for Diagnosis and Therapy. Magnes. Res. 4/2010; Jg. 23, S. 194‐198.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Kisters, Klaus; Gröber, Uwe (2010): Magnesium Update 2010. Anwendung bei Hypertonie und Diabetes mellitus. Deutsche Apothekerzeitung 25/2010, S. 46.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Barbagallo, Mario; Dominguez, Ligia J. (2007): Magnesium Metabolism in Type 2 Diabetes Mellitus, Metabolic Syndrome and Insulin Resistance. Archives of Biochemistry and Biophysics 01/2007; Jg. 458, S. 40‐47.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Britton, J.; Pavord, I.; Richards, K. et al. (1994): Dietary magnesium, lung function, wheezing, and airway hyperreactivity in a random adult population sample. In: The Lancet 1994 (344), S. 357‐362.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Wolter, André (2017): Tipps bei Muskelkrämpfen – Saure Muskeln? Saure Gurken!. Physiopraxis 2017; 15 (1); S. 46–49. New York, Stuttgart: Georg Thieme Verlag.
Vai alla fonte
Vergleichsstudie
Miller, Kevin C.; Mack, Gary W.; Knight, Kenneth L. et al. (2010): Reflex inhibition of electrically induced muscle cramps in hypohydrated humans. In: Medicine & Science in Sports & Exercise 2010; 42(5), S. 953‐961.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Garrison, Scott R.; Allan, G. Michael; Sekhon, Ravneet K.; Musini, Vijaya M.; Khan, Karim M. (2012): Magnesium for skeletal muscle cramps. Cochrane Database of Systematic Reviews 2012 (9): CD009402.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Roguin, Maor N.; Alperin, Mordechai; Shturman, Elena et al. /2017): Effect of Magnesium Oxide Supplementation on Nocturnal Leg Cramps: A Randomized Clinical Trial. JAMA Intern Med. 2017; 177 (5), S. 617–623.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Zhou, Kunyan; West, Helen M.; Zhang, Jing; Xu, Liangzhi; Li, Wenjuan: Interventions for leg cramps in pregnancy. Cochrane Database of Systematic Reviews 8/2015; CD010655.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Untersuchung
Schutten, Joëlle C. ; Joris, Peter J.; Mensink, Ronald P. et al.: Effects of magnesium citrate, magnesium oxide and magnesium sulfate supplementation on arterial stiffness in healthy overweight individuals. A study protocol for a randomized controlled trial. Trials. 2019; Jg. 20: 295.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Artikel
Becker, Ulrike: Magnesium - Der beliebteste Mineralstoff. In: Pharmazeutische Zeitung 2016 (07). Online veröffentlicht am 11.04.2016.
Vai alla fonte
Recensioni