Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Dropbox, Google Drive, iCloud. Ci sono molti esempi di provider che ci permettono di memorizzare e condividere i nostri dati esternamente via internet invece che sul nostro dispositivo. Ma il cloud computing non riguarda solo l’archiviazione dei dati. In questo articolo di glossario, ti spieghiamo tutto quello che devi sapere sul cloud computing nell’anno 2021 e quali vantaggi e svantaggi offre.




Sommario

  • Il cloud computing è una tecnologia in cui i servizi IT come il software, le capacità di archiviazione e la potenza di calcolo possono essere utilizzati tramite internet.
  • Un’azienda di cloud computing fornisce le risorse e i servizi e si occupa della manutenzione. Gli utenti possono accedervi dal loro browser, memorizzare i dati in modo sicuro e utilizzare i programmi.
  • Ci sono tre tipi di cloud computing: una piattaforma, un’infrastruttura o dei programmi sono condivisi per l’uso.

Voce del glossario: Il termine cloud computing spiegato in dettaglio

Nei paragrafi seguenti, non solo spieghiamo cos’è il cloud computing, ma rispondiamo anche alle domande più frequenti su questo argomento.

Cos’è il cloud computing?

Il cloud computing è una tecnologia in cui i servizi IT come il software, le capacità di archiviazione e la potenza di calcolo sono utilizzati tramite Internet. Questo significa che puoi accedervi indipendentemente dal luogo in cui ti trovi e utilizzare i servizi su diversi dispositivi. In altre parole, il cloud computing ti permette di utilizzare i servizi IT nel tuo browser senza che siano memorizzati o installati sul tuo dispositivo.

Cloud = inglese per nuvola, Computing= inglese per calcolo, usando un computer

Secondo il National Institute of Standards and Technology, le seguenti caratteristiche caratterizzano il cloud computing: La disponibilità di servizi e risorse viene eseguita automaticamente e senza interazione con il fornitore. Non hai bisogno di un programma speciale per accedere ai servizi e alle risorse. Sono accessibili online.

Il cloud computing può anche essere utile per condividere dati e lavorare insieme su un documento. (Fonte immagine: Unsplash / John Schnobrich)

Come utente, di solito non sai dove sono memorizzati i servizi e le risorse. Condividi un computer con altri utenti. Le risorse e i servizi sono resi disponibili immediatamente, di solito automaticamente. Dal tuo punto di vista, non ci sono limiti alle risorse. Il tuo uso delle risorse può essere misurato e adattato a te.

Come funziona il cloud computing?

Ecco come funziona il cloud computing dietro le quinte

  1. Impresa: Un’azienda fornisce e mantiene la sua capacità di calcolo e di archiviazione.
  2. Utenti: Gli utenti utilizzano le capacità di calcolo e di archiviazione fornite gratuitamente o a pagamento. I loro file sono memorizzati più volte in luoghi relativamente sconosciuti.
  3. Nessun fallimento: Il fatto che i dati siano memorizzati in più luoghi rende improbabile che ci siano interruzioni in caso di guasti o lavori di manutenzione.
  4. Accesso ai dati: Se l’utente vuole accedere ai dati o alla capacità del computer, ha solo bisogno di una connessione internet e dei suoi dati di accesso. Non importa dove si trovi e quale dispositivo stia utilizzando, può utilizzare i dati.

Quali sono i pro e i contro del cloud computing?

Come ogni cosa nella vita, il cloud computing ha pro e contro. Abbiamo elencato tutti i pro e i contro del cloud computing qui. In questo modo puoi avere un quadro completo per formare la tua opinione.

Vantaggi

  • disponibilità indipendentemente dall’ubicazione
  • lavoro semplice e veloce da diversi dispositivi
  • conveniente
  • ottieni solo le risorse di cui hai bisogno
  • servizi aggiornati e manutenzione
  • I fornitori si impegnano per la sicurezza e l’affidabilità

Svantaggi

  • possibili fughe di dati e sicurezza
  • I servizi spesso non sono personalizzati e generali
  • Dipendenza dal cloud provider
  • Cambiare può essere complicato
  • gli upload di grandi dimensioni possono richiedere molto tempo

I vantaggi del cloud computing sono principalmente legati al lavoro facile, veloce ed efficiente: I servizi sono disponibili indipendentemente dalla posizione e rapidamente su qualsiasi dispositivo: L’azienda di cloud computing si occupa del servizio e della manutenzione.

Inoltre, i fornitori di cloud cercano di ottenere una buona reputazione, non da ultimo per la sicurezza e l’affidabilità. Un altro vantaggio: devi pagare solo per le risorse che usi. Tuttavia, non bisogna perdere di vista gli svantaggi del cloud computing. Non è raro sentire parlare di sicurezza e di fughe di dati.

Inoltre, i servizi sono fatti su misura per il grande pubblico e non per le tue esigenze individuali. Inoltre, potrebbe esserci una certa dipendenza dall’azienda cloud. Questo può anche complicare il passaggio ad un’altra azienda o soluzione.

Quali sono i tipi di cloud computing?

A seconda di ciò che viene offerto nel cloud computing, il cloud computing può essere diviso in tre tipi

  • Nuvole private: i servizi cloud possono essere utilizzati solo dai membri di un’organizzazione o dai dipendenti di un’azienda.
  • Nuvolepubbliche: i servizi cloud possono essere utilizzati pubblicamente da tutte le persone interessate.
  • Nuvole ibride: questa è una combinazione di nuvole private e pubbliche tra le quali i dati possono essere spostati.

La mia azienda ha bisogno del cloud computing?

Secondo il Ministero Federale dell’Economia e dell’Energia, l’uso delle tecnologie di cloud computing è una tecnologia chiave per le PMI tedesche per assicurare la loro competitività internazionale. Se tu personalmente vuoi utilizzare il cloud computing per scopi privati o professionali dipende interamente dai tuoi bisogni.

Dai un’altra occhiata ai vantaggi e agli svantaggi del cloud computing per aiutarti a decidere. Se hai spesso bisogno di accedere ai tuoi dati da diversi dispositivi o di collaborare con altre persone, il cloud computing può avere senso.

Quanto è sicuro il cloud computing?

Quanto è sicuro il cloud computing dipende interamente dal fornitore. Le tecnologie di crittografia e le connessioni sicure sono particolarmente importanti. A volte puoi specificare contrattualmente un luogo di archiviazione, ad esempio una regione, un paese o un data center, e prestare attenzione agli standard di protezione dei dati. Secondo Stiftung Warentest, i fornitori tedeschi sono particolarmente sicuri.

Da quanto tempo esiste il cloud computing?

Anche se non possiamo immaginare la vita senza il cloud computing al giorno d’oggi, non esiste da così tanto tempo. Ha acquisito importanza solo all’inizio del XXI secolo con le aziende internet come Facebook, Amazon e Google. Ma il cloud computing esisteva già prima della fine del millennio.

Conclusione

Il cloud computing è una tecnologia in cui i servizi informatici come il software, le capacità di archiviazione e la potenza di calcolo o una piattaforma sono resi disponibili via internet. L’utente può quindi utilizzare le risorse in modo efficiente attraverso diversi dispositivi, indipendentemente dalla posizione.

I vantaggi del cloud computing sono la facilità d’uso, l’efficienza dei costi e l’accesso indipendente dal luogo. D’altra parte, si dovrebbe prestare attenzione alla sicurezza, dato che le fughe di dati non sono rare con i cloud.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni