Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Il nostro metodo

27Prodotti analizzati

14Ore di lavoro

3Fonti e riferimenti usati

75Commenti valutati

Se sei un fanatico dei coltelli, avventuroso, lavoratore, o semplicemente vuoi avere una cassetta degli attrezzi a portata di mano, hai già considerato l’acquisizione di un paio di coltelli per il tuo inventario. È incredibile la quantità di vantaggi e di usi che puoi farne. Ti risparmierà un sacco di mal di testa quando si tratta di fare un compito quotidiano o in caso di emergenza.

Dato che questo strumento esiste da secoli, è stato raffinato e ha dato origine a una miriade di varietà. In questo articolo, abbiamo incluso gli aspetti più importanti della scelta del rasoio giusto per te. Prendi nota!




Le cose più importanti

  • Un coltello tascabile è uno strumento indispensabile, caratterizzato dalla sua versatilità. Per esempio, è utile per l’autodifesa, per tagliare qualsiasi cosa, forare, svitare, intagliare e molto altro.
  • È molto compatto, poiché la sua lama è nascosta tra le sue due maniglie o scanalature con un sistema di bloccaggio. In questo modo, occupa poco spazio e offre sicurezza all’utente, dato che non può essere tagliato accidentalmente.
  • Sono disponibili in innumerevoli tipi. Alcuni hanno un uso specifico, altri hanno diversi numeri di lame. Possono avere diversi tipi di bordi e lame, così come diversi sistemi di apertura e chiusura.

Coltelli: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui coltelli a serramanico

Comprare un rasoio è un compito molto complesso per qualcuno che non è uno specialista in materia. In questa guida all’acquisto potrai chiarire qualsiasi dubbio, scoprire gli aspetti più importanti e le informazioni che devi conoscere.

navaja suiza

Victorinox Swiss Army Knife, ha una moltitudine di funzioni e strumenti. (Fonte: Denise Jans: -J1cTtVpj8k/ unsplash)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un coltello tascabile?

I rasoi hanno una serie di vantaggi. Qui sotto c’è una lista di loro:

Vantaggi
  • Comodo
  • Compatto
  • Durevole
  • Versatile (vari usi)
  • Resistente alla ruggine
  • Sicuro
Svantaggi
  • Ci sono alcuni coltelli di scarsa qualità
  • I migliori coltelli sono costosi

Quali sono le parti di un rasoio?

Tutti i coltelli hanno alcune parti in comune, al di là delle funzioni che li differenziano. Di seguito nominiamo gli elementi che li compongono:

  • Punta: la parte più estrema della lama.
  • Bordo: Questo è il bordo della lama, il bordo può essere liscio, seghettato o parzialmente seghettato.
  • Dorso: La spina dorsale della lama può essere liscia o può avere diversi angoli.
  • Manico: Questa è la parte dove impugniamo il coltello, è composta da manico, guardia e pomo.
  • Parafango, guardia o ghiera: serve a proteggere la mano ed evitare che il manico scivoli quando è bagnato.
  • Impugnature: Questa è la parte dove teniamo il coltello. I materiali possono essere legno, plastica, metallo, ecc.
  • Manopola: Questa è la fine del manico. Ti permette di aumentare la forza del coltello e può anche essere utilizzato per colpire e rompere, per esempio, il vetro.
  • Scanalatura: Questo è il punto in cui la lama è nascosta.
  • Blocco: un meccanismo per bloccare e assicurare la lama sia per aprire che per chiudere il coltello.

Quali sono le differenze tra un temperino e un coltello?

Secondo la RAE (Accademia Reale Spagnola), un coltellino è un coltello la cui lama può essere ripiegata sul manico in modo che il bordo e la lama siano conservati tra le due impugnature o scanalature.

D’altra parte, un coltello comune è uno strumento composto da una lama di metallo e un manico, che non può essere piegato. Di seguito, abbiamo fatto una tabella di confronto per chiarire le differenze:

Rasoio Coltello
Può essere piegato / dispiegato No
Sicurezza Ha un sistema di chiusura Puoi applicare un fodero
Numero di lame Ci sono coltelli che hanno più lame Ne ha solo una
Funzioni Ha un numero infinito di funzioni Ha molte funzioni

Perché dovrei comprare un coltellino?

Innegabilmente, il coltellino è uno strumento che si è guadagnato la reputazione di avere un numero infinito di aree di applicazione. È così versatile che si può dire che sia una cassetta degli attrezzi in un unico coltello.

  • Può essere usato per autodifesa.
  • Può essere utilizzato per diversi lavori.
  • Può salvarti in caso di emergenza, come tagliare una cintura di sicurezza o rompere un vetro.
  • Può tagliare qualsiasi materiale.
  • Può essere utilizzato per il campeggio, la caccia o la pesca.
  • Svita e stringe le viti.
  • Spellafili.
  • Può intagliare il legno.
  • È compatto, facile da trasportare e da riporre.

Come affilare un coltellino?

Per ottenere il massimo da un coltellino, è essenziale che sia affilato. Un rasoio spento può essere pericoloso, in quanto usiamo più forza del solito e possiamo causare un incidente. Di seguito vedrai i diversi tipi di affilatori e come utilizzarli.

Pietre per affilare

Hanno diversi gradi di abrasione a seconda della grana che compone la pietra. Quello più grossolano è utilizzato per costruire il bordo e quello più fine per le regolazioni più fini.

  1. Prima bagna la superficie della pietra con olio o acqua.
  2. Scegli l’angolo giusto e fai scorrere la lama lungo la pietra con una pressione costante.
  3. Fai lo stesso con l’altro lato della lama, mantenendo lo stesso angolo e la stessa pressione. In modo che il bordo sia uniforme.

Chairas

È uno strumento con un cilindro d’acciaio allungato con un manico e perfeziona il bordo del coltello.

  1. Prima di tutto, l’acciaino dovrebbe essere leggermente inclinato verso l’alto.
  2. La lama dovrebbe essere inclinata ad un angolo di 20° con il tagliente rivolto verso l’esterno.
  3. I manici di entrambe le lame dovrebbero essere uniti e il rasoio fatto scorrere sull’acciaio per affilare fino a quando le punte si incontrano, sempre rispettando l’inclinazione di 20° su entrambi i lati della lama.

Affilatori elettrici

Sono automaticamente alimentati da batterie o elettricità. Sono facili da usare, ma non hanno lo stesso livello di controllo di uno manuale. Contengono diverse fessure per inserire il rasoio in quella più conveniente.

Temperini tascabili

Come suggerisce il nome, questo è un temperino compatto e facile da trasportare. Ha due fessure, una per affilare e l’altra per ritoccare il bordo. Inoltre, molti hanno uno strumento incorporato per affilare le lame con bordi seghettati o parzialmente seghettati.

Come pulire un rasoio?

La pulizia di un rasoio è molto importante per la sua manutenzione, per prolungare la sua vita e per mantenere la sua estetica. Per pulire un rasoio dovresti:

  1. Insaponatura: Prima di tutto, usa un detersivo per piatti e una spugna. Strofina il rasoio con la spugna con detergente e acqua tiepida. Poi, lascia riposare per qualche minuto e infine risciacqua.
  2. Lubrificare: Dopo l’insaponatura, lubrifica con olio lubrificante, preferibilmente con WD-40, e strofina con un panno. Poi strofina con un altro panno asciutto finché il rasoio non è lucido.

navaja de metal

Un rasoio con ciascuna delle sue parti. (Fonte: WilliPuschel: 3502031/ pixabay.com)

Come rimuovere la ruggine da un rasoio?

Anche se i coltelli sono solitamente realizzati in acciaio inossidabile di alta qualità e sono molto resistenti alla ruggine, possono arrugginirsi a causa dell’umidità o dell’uso prolungato. Per rimuovere facilmente la ruggine, dovresti:

  1. Per prima cosa, spruzza con attenzione dell’olio penetrante, come il WD – 40.
  2. Pulisci delicatamente con carta vetrata a grana 300 per non rovinare il bordo di taglio.
  3. Pulisci con un tovagliolo di carta o un panno.

Quale coltello tascabile posso portare in strada o in macchina?

Per evitare problemi legali, dovresti sapere quale coltello tascabile può essere portato in strada o in macchina senza problemi. Il coltello che può essere utilizzato deve essere più piccolo di 11 centimetri, a lama singola e non automatico.

Importante: l’utente deve essere maggiorenne.

Quali tipi di coltelli ci sono?

Ci sono molti tipi e modelli di rasoi nel mondo. Pertanto, abbiamo fatto una lista dei 5 principali prendendo in considerazione il loro uso, le dimensioni, il bordo, la lama e alcuni fatti.

Coltello multiuso Coltello tattico Coltello da caccia Coltello da sopravvivenza Coltello a farfalla
Usi È multifunzionale, può soddisfare qualsiasi uso Può essere utilizzato per la cucina, l’alpinismo, i viaggi, la sopravvivenza e così via È specializzato per la sopravvivenza, la caccia, la pesca, eccetera È specializzato per la sopravvivenza, la caccia, la pesca, eccetera È usato per girare
Dimensione Varia molto da modello a modello, più è grande, più strumenti ha La dimensione varia molto, per esempio, coltello tattico tascabile e coltello tattico militare Sono di grandi dimensioni Sono molto grandi, alcuni possono raggiungere i 15 centimetri Ha una dimensione di più di 20 centimetri quando è aperto
Bordo Ha diversi tipi di lame, di solito con un bordo liscio Di solito ha un doppio bordo Può avere diversi tipi di bordi, ma sono sempre molto affilati Sono molto affilati con diversi tipi di bordi Ha un bordo liscio, ma viene venduto smussato in alcuni paesi
Blade Contiene diverse lame per diversi scopi Ha una lama robusta e forte Ha una lama in acciaio molto dura e flessibile, larga e con una punta fine Ha una lama molto forte fatta per la sopravvivenza, alcune sono senza punte La lama può avere la forma di un pettine o di un metallo che non può essere affilato. Quelli con un bordo affilato hanno una lama in acciaio inossidabile
Extra e fatti Ha una lente d’ingrandimento, apriscatole, forbici, pinze, cacciaviti, pinzette, righello, lima per unghie e altro Ha un’impugnatura e un pomo in metallo È leggero e ha un buon controllo, può avere un pomo Spesso ha una pietra focaia, rompi vetro e altro L’impugnatura è divisa in due

Quali sono i tipi di lame di coltello?

Ci sono molti tipi di lame, alcune sono dritte, altre sono curve e alcune hanno un uso specifico. Qui te li mostriamo tutti:

  • Tipo di barca: Questa è una lama standard e tipica. Ha un dorso dritto e una punta leggermente arrotondata. Pertanto, è molto bravo a tagliare e ad aggiungere pressione in modo sicuro.
  • Drop Point: è caratterizzato dalla sua curva convessa vicino alla punta della lama, che lo rende un punto forte e robusto. Usato per quasi tutto, può perforare e dare lunghi tagli.
  • Clip Point: La sua caratteristica principale è che è rifilata in alto dal centro della spina dorsale alla punta, il che la rende una punta più sottile e centrata. Questo permette una migliore manipolazione, controllo e perforazione. Uno svantaggio è che il punto è più debole.
  • Punta a lancia: ha una punta simile a una lancia e una punta centrata. Usato in guerra e in combattimento.
  • Pugnale: una lama simmetrica a doppio taglio, è perfetta per trafiggere. Non va bene per tagliare.
  • Spey Point: è molto buono per la sopravvivenza e il bestiame. Questa lama si trova nei coltelli dell’esercito svizzero.
  • Wharncliffe: Ha una falsa punta per evitare il taglio. Utilizzato per l’intaglio del legno.
  • Tanto: di origine orientale. Ha un solo bordo e una schiena dritta. La differenza è che vicino alla punta, il bordo è tagliato. È bravo ad assorbire gli urti.
  • Punto d’uscita: è leggero e la spina dorsale curva verso l’alto. Quindi è buono per affettare e sbucciare.
  • Hawkwill: ha un bordo concavo, simile ad un artiglio. Usato per tagliare e scolpire.
  • Sheppfoot: È molto versatile. Facile da maneggiare, può tagliare e affettare perfettamente.
  • Salvataggio: ha una sega seghettata per tagliare cinghie o corde.
  • Skinner: Ha un bordo curvo. Ideale per rimuovere la pelle dell’animale senza danneggiarla.

Criteri di acquisto

Quando acquisti un rasoio, devi prendere in considerazione una serie di criteri per fare la scelta giusta. Pertanto, ti spiegheremo ogni punto in modo che tu possa scegliere il rasoio giusto per le tue esigenze.

Uso

navaja pequeñas

I coltelli da tasca sono molto popolari tra i campeggiatori. (Fonte: stevepb: 657712/ pixabay.com)

I coltelli da tasca hanno un numero infinito di usi. Pertanto, devi scegliere il coltello giusto per l’uso previsto.

  • Multifunzione: La scelta migliore è un coltello tascabile multiuso o un coltello dell’esercito svizzero. Questo perché contiene lame di diverse dimensioni, cacciavite, forbici, spelafili, lente di ingrandimento e molte altre funzioni utili.
  • Per l’autodifesa: la scelta migliore è un coltello tattico tascabile, poiché è compatto, facile da maneggiare e veloce.
  • Per la sopravvivenza: le scelte migliori sono i coltelli da caccia, i coltelli tattici e i coltelli da sopravvivenza, poiché hanno una lama di grande spessore. Sono molto utili per la caccia e possono tagliare facilmente qualsiasi cosa. I tipi multiuso sono anche una buona scelta.
  • Per i trucchi: Il coltello a serramanico specializzato è il coltello a farfalla o balisong. Se è affilato, può anche essere efficace per l’autodifesa (se sei abile nel suo uso). Viene anche venduta spuntata, perché in alcuni stati degli Stati Uniti, Canada, Australia, alcuni paesi in Europa e Asia è illegale.

Dimensione

I coltellini svizzeri sono disponibili anche in diverse dimensioni. Questi determinano il numero di strumenti che hai, cioè più grande è il coltello, più strumenti hai.

  • Lama piccola: meno di 2,75 pollici / meno di 7 centimetri.
  • Foglia media: tra 2,75 – 4 pollici / 7 – 10 centimetri.
  • Lama grande: più di 4 pollici / più di 10 centimetri.

Versatilità

navaja sobre piedra

I coltelli a farfalla sono utilizzati per i tricks / flips. (Fonte: SnaXXy: 1151211/ pixabay.com)

I rasoi sono ben noti per la loro versatilità, in quanto sono in grado di fare molte cose diverse con grande efficienza. Pertanto, i coltellini svizzeri sono i più rappresentativi in questo criterio, a causa del loro grande numero di strumenti.

Bordo

Il tagliente è rilevante per come intendi utilizzare il tuo coltello. Con questo in mente, ti mostriamo i diversi tipi che puoi trovare:

  • Bordo liscio: può fare tagli netti e precisi. In generale, sono facili da affilare e da mantenere.
  • Bordo seghettato: ideale per tagliare materiali duri.
  • Bordo parzialmente seghettato: è una lama mista, utile per fare tagli netti e la parte seghettata è anche utile per tagliare materiali duri.

Legalità

Chiunque abbia l’età legale può portare con sé un coltello. Non deve essere automatico e deve essere a lama singola. Inoltre, la lama non può essere più lunga di 11 cm. Quest’ultimo è misurato dalla cima del manico alla fine della lama.

Tuttavia, è possibile ottenere un coltello più grande con bordi di taglio più alti, ma questo deve essere limitato solo a scopi di raccolta. Non può essere portato fuori casa.

Materiale

Non tutti i coltelli sono fatti dello stesso materiale e questo influenza le loro diverse applicazioni. Tuttavia, sono tutti sviluppati per essere forti e robusti.

  • Acciaio al carbonio: è composto da ferro e carbonio. È molto duro, ma ha meno resistenza all’ossidazione e l’affilatura dura più a lungo di altri acciai.
  • Acciaio inossidabile: Oltre alla lega di ferro e carbonio, viene aggiunto il cromo, che fornisce resistenza all’ossidazione.
  • Acciaio per utensili: utilizzato come materia prima per gli utensili. Ha un’ottima durezza, resistenza alla deformazione e all’usura.
  • Acciaio legato: è un acciaio che viene unito ad altri elementi in quantità variabili per migliorare le sue caratteristiche meccaniche.

Sistema di apertura

Questo punto può essere determinato sia dall’uso previsto che dal tuo gusto personale. Ecco i sistemi più comuni sul mercato:

  • Automatico: Questi sono i più veloci, l’apertura si attiva premendo un pulsante.
  • Manuale: Si aprono muovendo manualmente la lama. Questi includono coltelli per bulloni, frese per buchi, tacche per chiodi, tra gli altri.
  • Assistito o semi-automatico: l’apertura inizia manualmente, ma quando viene raggiunto un certo angolo, circa 20°, si apre per mezzo di una molla.
  • Flipper: L’apertura è tra manuale e assistita. Contiene una pinna sporgente per una facile apertura.
  • Cuda: Questa è un’apertura assistita con una manopola scorrevole che permette la velocità di apertura.
  • Farfalla o ventaglio o balisong: il manico è diviso in due metà e la sua apertura avviene per inerzia attraverso un movimento circolare. Questo permette di fare dei trucchi o dei salti mortali.
  • Gravità: Questi sono quelli che si aprono per l’azione della gravità. Hanno delle serrature quando si aprono e quando si chiudono.

Serrature e sicurezze

Tenere il coltello bloccato assicura la sicurezza dell’utente e di chi lo circonda. La sicurezza potrebbe non essere stata una priorità in passato, quindi i cimeli acquistati in un negozio di antiquariato potrebbero non avere buone serrature. Dai un’occhiata a questi sistemi:

  • Liner Lock: Quando il coltello viene aperto, una piastra metallica verticale si ferma contro il codolo.
  • Frame Lock: simile al Liner Lock, eccetto che utilizza parte della maniglia per formare la serratura.
  • Blocco posteriore: il blocco si trova sul retro del coltello. Un gancio sul manico afferra il codolo e lo blocca.
  • Mid Lock: Simile al Back Lock tranne per il fatto che il meccanismo di chiusura si trova al centro della maniglia.
  • Blocco ad anello: contiene un anello di metallo che, se girato, permette di aprire il coltello. Una volta aperto, deve essere girato di nuovo per bloccarlo.
  • Perno di bloccaggio: La lama è bloccata da un perno inserito in un foro nella lama.

Riassunto

In conclusione, un coltellino è praticamente un must della cassetta degli attrezzi. Ha così tanti usi che è diventato un prodotto indispensabile. È uno strumento che ha secoli e secoli. Pertanto, si è evoluto e migliorato nel tempo. Così, sono emersi tutti i tipi di varietà, come quelle con un uso specifico, una lama o un bordo.

Indubbiamente, avere un coltello può fare una grande differenza per la nostra efficienza quando facciamo qualsiasi lavoro o emergenza. Cosa aspetti a comprarne uno? Lascia un commento se ti è piaciuta la nostra guida o se hai qualche domanda.

(Fonte dell’immagine: IGOR FIGUEREDO: sV5JRC3t71M/ unsplash)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni