Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Il nostro metodo

10Prodotti analizzati

15Ore di lavoro

3Fonti e riferimenti usati

67Commenti valutati

Ti piace passare le notti d’estate senza calore? La ventilazione mattutina non ti aiuta a mantenere la tua casa fresca? Secondo gli studi, passiamo una media del 90% del nostro tempo in ambienti chiusi. La temperatura e l’umidità della stanza sono una parte essenziale del nostro benessere.

Ora c’è una fine alle temperature della stanza che sono troppo fredde o troppo calde nelle tue quattro mura. Il caldo e l’eccessiva umidità appartengono al passato. Il condizionatore ti aiuta ad impostare la tua temperatura ottimale dell’aria e ad ottimizzare il tuo benessere.

Benvenuto al nostro test del condizionatore d’aria 2021. Vogliamo aiutarti a trovare il miglior condizionatore d’aria per te. Abbiamo confrontato diversi condizionatori d’aria e presentiamo i nostri risultati in questo articolo. Questo ti darà una panoramica delle informazioni più importanti di cui devi essere consapevole quando acquisti un condizionatore d’aria.




Sommario

  • Oltre all’effetto di raffreddamento, i moderni condizionatori d’aria hanno la funzione di regolare l’umidità dell’aria. Questo migliora la sensazione di benessere nella stanza raffreddata e non affatica le vie respiratorie. Nota: l’effetto di raffreddamento è garantito solo se il condizionatore d’aria è adattato alle dimensioni della stanza.
  • La manutenzione regolare di un sistema di condizionamento dell’aria prolunga la vita dell’attrezzatura e assicura la massima efficienza energetica. Molti esperti raccomandano che i condizionatori d’aria siano revisionati annualmente da uno specialista.
  • La combinazione ottimale della giusta classe di efficienza energetica e del basso consumo può ridurre i costi e quindi contrastare una trappola dei costi. Rispetto a un condizionatore d’aria split, la tecnologia inverter ha un consumo energetico inferiore perché la capacità di raffreddamento può essere adattata ai desideri individuali e all’ambiente.

Condizionatore d’aria: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione dei condizionatori d’aria

Comprare un condizionatore d’aria è anche un investimento per il futuro. Ecco perché dovresti pensare in anticipo ai criteri che il tuo condizionatore d’aria deve soddisfare. I criteri che puoi utilizzare per confrontare i condizionatori d’aria includono:

Capacità di raffreddamento

La corretta capacità di raffreddamento è il primo prerequisito per determinare il condizionatore d’aria giusto per soddisfare i tuoi bisogni e desideri. Mostra quanta energia termica viene convertita per unità di tempo. Due unità di misura sono importanti per questo: BTU e Watt.

Nel campo dell’aria condizionata, BTU sta per capacità di raffreddamento per ora. I watt si riferiscono ad una certa quantità di energia per unità di tempo. Puoi calcolare facilmente di quanta capacità di raffreddamento hai bisogno e cosa devi considerare usando la seguente regola empirica

  • Laregola generale per calcolare la potenza dell’aria condizionata per stanza: area della stanza in metri quadrati per 60-100 watt. Per esempio, per una stanza di 30 metri quadrati hai bisogno di una capacità di raffreddamento approssimativa tra 1800-3000 watt.
  • Influenze esterne: Aggiungi circa 150 watt per persona nella stanza. Per un perfetto raffreddamento della stanza, dovresti anche includere nel tuo calcolo il consumo individuale di wattaggio dei singoli dispositivi elettronici.
  • Differenze di dimensioni: la capacità di raffreddamento richiesta varia a seconda delle dimensioni della stanza. In generale, più grande è lo spazio abitativo, maggiore è l’energia richiesta per unità di tempo.

Nota:

1.000 BTU/h corrispondono a circa 293 watt. Questo significa che il valore BTU/h è circa tre volte l’unità di misura dei watt.

Dimensioni e peso

Un importante criterio di acquisto è il peso e le dimensioni del condizionatore d’aria. A seconda dell’uso previsto, questi fattori dovrebbero essere inclusi nella tua pianificazione. Le unità stand-alone dovrebbero essere compatte e leggere.

Questo ti permette di adattare il condizionatore d’aria mobile al tuo spazio individuale. D’altra parte, i condizionatori a finestra devono essere adattati alle dimensioni desiderate della tua finestra o all’altezza della parete.

Costi dell’elettricità

Questa sezione ti dà una panoramica dei costi generali che comporta l’acquisto di un condizionatore d’aria. I costi elencati non sono vincolanti e variano a seconda dei costi di acquisto e di gestione del rispettivo fornitore.

Tipi di prodotto Costi dell’elettricità Costi di acquisto e installazione
Sistema di aria condizionata centrale da 120 a 180 euro all’anno da 7500 euro
Impianto di climatizzazione decentralizzato 150 euro all’anno da 2200 euro
Sistema di aria condizionata mobile 24 centesimi all’ora da 100 euro
Condizionatore d’aria split 20 centesimi all’ora da 2500 euro
Unità finestra 18 centesimi all’ora da 400 euro

È disponibile nei negozi online e nei negozi specializzati a partire da un valore di acquisto di 100 euro. A seconda della capacità di raffreddamento, delle funzioni e delle finiture dei condizionatori d’aria, il prezzo può aumentare. Con un range di prezzo di 100- 1100 euro, il condizionatore d’aria mobile non è una soluzione a lungo termine per raffreddare una grande area, poiché molta energia termica entra nella stanza attraverso le finestre aperte.

Il condizionatore mobile deve quindi essere in grado di raffreddare il doppio del calore in poco tempo. A lungo termine, il condizionatore d’aria split è un’opzione economica. I costi dell’elettricità sono relativamente bassi ed è possibile raffreddare diverse stanze allo stesso tempo.

Funzioni di un condizionatore d’aria

Il condizionatore d’aria ha diverse funzioni che puoi utilizzare. Ci sono diverse funzioni a seconda del modello. Fondamentalmente, ogni condizionatore d’aria deve avere una funzione di raffreddamento, altrimenti non può essere chiamato condizionatore d’aria.

Più il condizionatore è compatto, meno funzioni può offrire.

La maggior parte dei condizionatori d’aria hanno queste tre funzioni

  1. Raffreddamento o riscaldamento della temperatura dell’aria
  2. Filtrare le singole particelle d’aria per garantire la purezza dell’aria
  3. Abbassando o aumentando l’umidità dell’aria

Decisione: Quali tipi di condizionatori d’aria esistono e qual è quello giusto per te?

I condizionatori d’aria sono disponibili in molti tipi diversi. Fondamentalmente, si dividono in condizionatori d’aria centrali e decentralizzati. Una suddivisione più dettagliata viene fatta nei diversi tipi: In questa sezione abbiamo confrontato i diversi tipi e li abbiamo esaminati più in dettaglio. Ti aiuterà a trovare il giusto condizionatore d’aria.

Zentrale Klimaanlage

Condizionatore d’aria centrale

Il condizionatore d’aria centrale è installato in modo permanente in un punto fisso dell’edificio. Le rispettive funzioni di trattamento dell’aria sono combinate in un’unità centrale di fornitura/espulsione dell’aria. I condotti di ventilazione collegano le singole stanze tra loro. Forniscono lo scambio di calore necessario.

L’aria condizionata e raffreddata viene fornita a tutte le stanze attraverso il condotto dell’aria. I sistemi di condizionamento centralizzati hanno costi iniziali molto alti. L’installazione dei sistemi di aria condizionata centralizzati comporta un grande sforzo. Sono sempre inclusi nel processo di costruzione di un edificio, dato che il retrofit spesso non è fattibile.

Il retrofit richiede misure di conversione costose. Tuttavia, l’aria condizionata centrale offre molti vantaggi. Il rumore non viene generato perché il sistema di aria condizionata non è installato direttamente nelle rispettive stanze. I componenti del sistema, il materiale isolante e i tappi di isolamento acustico riducono l’inquinamento acustico. Le singole stanze possono essere regolate individualmente e quindi operare in modo efficiente dal punto di vista energetico.

Vantaggi
  • Nessun inquinamento acustico
  • Regolazione individuale dell”aria
  • Efficienza energetica
Svantaggi
  • Alti costi di acquisto
  • Costi di manutenzione intensivi
  • Il retrofit pone problemi
Zentrale Klimaanlage

I sistemi di aria condizionata decentralizzati

I sistemi di aria condizionata decentralizzati sono installati direttamente nelle rispettive stanze. Di solito consistono in un’unità esterna e una interna. Questo ha il vantaggio che il retrofit può essere effettuato senza problemi.

I costi operativi, inclusa l’installazione, sono molto bassi rispetto ad un sistema di aria condizionata centrale. La possibile mobilità del sistema di aria condizionata supporta il raffreddamento utilizzabile individualmente.

Tuttavia, alcuni compromessi devono essere fatti. A causa dell’installazione diretta nella stanza, c’è molto rumore e la qualità dell’aria è inferiore.

Vantaggi
  • Bassi costi di installazione
  • Bassi costi operativi
  • Retrofitting possibile
Svantaggi
  • Forte sviluppo del rumore
  • Scarsa qualità dell”aria
  • Pulizia intensiva necessaria
Monoblock-Klimaanlage

Condizionatore d’aria monoblocco

I condizionatori d’aria monoblocco consistono in un solo modulo. Sono facili da trasportare e flessibili nell’uso. Dopo l’acquisto, possono essere utilizzati immediatamente, dato che il condizionatore d’aria non ha bisogno di essere assemblato. Distinguiamo tra condizionatori d’aria monoblocco con tubo e condizionatori d’aria monoblocco senza tubo.

I condizionatori d’aria che hanno un tubo trasportano l’aria di scarico prodotta direttamente all’esterno, mentre l’altro modello soffia l’aria di scarico direttamente nella stanza. I condizionatori monoblocco con un tubo flessibile devono raffreddare anche l’aria di scarico prodotta.

Questo non è efficiente dal punto di vista energetico. Un altro aspetto negativo dei condizionatori monoblocco è la limitata capacità di raffreddamento e il livello di rumore.

Vantaggi
  • Bassa mobilità
  • Costo iniziale relativamente basso
  • Nessuna installazione richiesta
Svantaggi
  • Non efficiente dal punto di vista energetico
  • Capacità di raffreddamento limitata
  • Alti costi operativi
Split-Klimaanlage

Condizionatore d’aria split

I condizionatori d’aria split sono condizionatori d’aria decentralizzati che consistono di due componenti. Hanno un’unità esterna e una interna. L’unità esterna rimuove l’aria calda, mentre l’unità interna raffredda la stanza.

Le misure di costruzione devono essere concordate con il proprietario o le autorità
  • L’unità esterna: ha un alto livello di rumore, che non raggiunge l’interno a causa dell’installazione esterna. L’unità interna e quella esterna sono collegate da una linea del refrigerante, quindi spesso sono necessari grandi lavori di costruzione per assicurare una corretta installazione del condizionatore d’aria.
  • Le misure di costruzione: Sono associati a costi elevati e interferiscono con l’aspetto della facciata esterna. Tuttavia, i sistemi di aria condizionata split sono un’opzione conveniente, perché raffreddano in modo efficiente dal punto di vista energetico e hanno una maggiore capacità di raffreddamento.
Vantaggi
  • Forte capacità di raffreddamento
  • Risparmio energetico
  • Bassi costi di elettricità
Svantaggi
  • Misure di costruzione necessarie
  • Alti costi di installazione
  • È richiesta l”approvazione del padrone di casa
Inverter Klimaanlage

Condizionatore d’aria inverter

Il sistema on/off permette di regolare la temperatura di raffreddamento del condizionatore d’aria in base alle differenze di temperatura tra la temperatura impostata e quella della stanza

Il compressore di un condizionatore d’aria classico ruota ad una velocità costante. Questo significa che il compressore ruota alla stessa velocità per tutto il tempo fino a raggiungere la temperatura desiderata.

Poi il sistema si spegne. Se la temperatura sale ancora e supera il setpoint, il sistema si riaccende e raffredda nuovamente l’aria della stanza. La tecnologia inverter assicura un raffreddamento efficiente e a risparmio energetico variando la velocità di rotazione. Tuttavia, sono costosi da acquistare. Se vuoi raffreddare diverse stanze allo stesso tempo, il costo totale di un condizionatore d’aria inverter può aumentare drasticamente.

Vantaggi
  • Efficienza energetica
  • Bassi costi operativi
  • Buone prestazioni di raffreddamento
Svantaggi
  • Alti costi di acquisto
  • Lavori di costruzione necessari
  • Approvazione del padrone di casa richiesta

Guida: Risposte alle domande più frequenti sui condizionatori d’aria in dettaglio

Con l’acquisto di un condizionatore s Un condizionatore d’aria è un investimento importante per il futuro. Spesso è parte integrante del tuo arredamento per diversi anni, ecco perché è importante informarsi in anticipo con domande e trucchi sul tema dei condizionatori d’aria. In questa sezione, rispondiamo alle domande più importanti che dovresti farti prima di fare il tuo acquisto.

Quali sono le alternative all’aria condizionata?

Ci sono diverse alternative all’aria condizionata. Tuttavia, i diversi metodi spesso non raggiungono il risultato desiderato a lungo termine. Tuttavia, abbiamo cercato di riassumere le migliori alternative per te

  • Ventilatori: Raffreddano la stanza per mezzo di un flusso d’aria uniforme che può essere regolato per gradi come desiderato. Come regola, la maggior parte dei ventilatori sono rumorosi. Pertanto, dovresti informarti in anticipo sui diversi modelli. I costi di acquisto e di funzionamento di un ventilatore, d’altra parte, sono relativamente bassi.
  • Sistemi di raffreddamento naturale: Questi sono una soluzione a breve termine. Puoi immergere un asciugamano in acqua fredda e appendere l’asciugamano inumidito sopra la finestra aperta. I sistemi di raffreddamento naturale sono gratuiti, ma a lungo termine non sono efficaci ed efficienti come l’aria condizionata.

Per contrastare il riscaldamento delle rispettive stanze, dovresti oscurare le finestre ogni giorno e ventilare energicamente la mattina o la sera. Questa forma di prevenzione fornisce il necessario effetto di raffreddamento a breve termine.

Tuttavia, questa alternativa dovrebbe essere vista come un’attività di supporto per il tuo sistema di aria condizionata, perché riduce la potenza operativa necessaria e allo stesso tempo abbassa i costi dell’elettricità.

Come posso raffreddare la mia stanza senza aria condizionata?

Nella sezione precedente abbiamo approfondito le alternative ai condizionatori d’aria Qui troverai una lista delle diverse alternative

  • Ventilatori assiali e radiali
  • Film di protezione solare
  • Pompe di calore
  • Sistemi di raffreddamento naturale

Come funziona un condizionatore d’aria?

Il fondamento del condizionatore d’aria è il ciclo di refrigerazione. Il ciclo di refrigerazione passa fondamentalmente attraverso gli stessi passi in ogni condizionatore d’aria, quindi abbiamo riassunto i più importanti per te. Il principio di base del condizionatore d’aria si basa sull’interazione tra l’assorbimento di energia e l’emissione di energia di un refrigerante e l’aria della stanza da raffreddare.

Il refrigerante scorre attraverso l’intero circuito di refrigerazione. Lo stato aggregato del refrigerante può cambiare attraverso la fornitura o il rilascio di calore o attraverso un cambiamento di pressione. Il circuito di refrigerazione consiste di quattro componenti principali

  1. Compressore
  2. Condensatore
  3. Valvola di espansione
  4. Evaporatore

Innanzitutto, il refrigerante è in uno stato gassoso. Il compressore, chiamato anche compressore, comprime il refrigerante. Allo stesso tempo, la pressione aumenta e la temperatura del refrigerante aumenta. Il refrigerante viene poi convertito dallo stato gassoso allo stato liquido nel condensatore, dove il calore viene rilasciato all’aria esterna.

Nella valvola di espansione, la pressione viene ridotta e la temperatura abbassata. Il regolatore di pressione trasferisce il refrigerante all’evaporatore. L’evaporatore fornisce l’effetto di raffreddamento desiderato. Assorbe l’aria calda della stanza. Il refrigerante estrae il calore di evaporazione dall’aria della stanza.

Il refrigerante evapora e l’aria della stanza si raffredda durante questo processo. Questi singoli passi riflettono un processo che si ripete costantemente.

Cosa bisogna considerare quando si installano sistemi di aria condizionata?

L’installazione di un condizionatore d’aria differisce a seconda del tipo di prodotto. Qui distinguiamo principalmente tra unità a pavimento e unità a parete. Le unità a pavimento sono mobili e compatte. Spesso sono costituiti da un solo componente e non hanno un’unità esterna.

Conducono l’aria calda di scarico fuori dalla finestra attraverso un tubo e possono quindi essere installati dall’utente. Le unità a muro sono montate permanentemente sulla parete. Fondamentalmente, un’unità a muro consiste in un’unità interna e un’unità esterna.

L’unità interna filtra e raffredda l’aria della stanza che viene aspirata, mentre l’unità esterna scarica l’aria calda. L’unità esterna e quella interna sono collegate da un tubo del refrigerante in casa. Un esempio di unità a parete sono i condizionatori d’aria split e multi-split.

Klimaanlage-1

I condizionatori d’aria split e multi-split sono montati permanentemente sulla parete. Fondamentalmente, un’unità a parete consiste in un’unità interna e un’unità esterna, che sono collegate da un tubo del refrigerante in casa.
(Fonte dell’immagine: Photo by Michu Đăng Quang/ Unsplash)
Si prega di notare che le modifiche al muro di casa devono essere concordate con il padrone di casa o le autorità.

Per questo motivo, la foratura attraverso il muro è necessaria e dovrebbe essere fatta da un professionista. Investire in un condizionatore d’aria è anche un investimento nel futuro.

Un condizionatore d’aria è idealmente in uso per diversi anni, quindi non dovresti risparmiare nei posti sbagliati. L’installazione subottimale del tuo condizionatore d’aria si traduce in prestazioni di raffreddamento inefficienti. Al contrario, hai bisogno di una maggiore capacità di raffreddamento per ottenere un raffreddamento ottimale.

L’aumento del consumo di energia si traduce in un aumento dei costi. Questo effetto costo può essere evitato con un’installazione professionale. Per questo, il professionista dovrebbe effettuare un attento calcolo del carico di raffreddamento. I seguenti aspetti dovrebbero essere presi in considerazione in un calcolo del carico di raffreddamento

  1. Dimensione della stanza/volume della stanza
  2. Orientamento geografico
  3. Dimensione e numero di finestre
  4. Numero medio di persone nella stanza
  5. Emissione di calore degli apparecchi elettrici
  6. Dispositivi di ombreggiamento/ radiazione solare
  7. Isolamento della stanza

Dovresti includere questi fattori nel tuo calcolo del carico di raffreddamento in modo che la tua stanza possa essere raffreddata efficacemente. Se prendi in considerazione questi aspetti nella tua installazione, il tuo condizionatore d’aria può fornire la giusta energia termica in modo conveniente e a risparmio energetico.

Cosa devo fare se il condizionatore d’aria puzza?

Il cattivo odore del condizionatore d’aria è dovuto alla formazione e all’accumulo di batteri, germi e funghi nocivi. L’aria viene raffreddata, deumidificata e purificata solo se il condizionatore d’aria viene utilizzato e mantenuto regolarmente.

Klimaanlage-2

Il condizionatore d’aria è il perfetto terreno di coltura per batteri e germi. Ecco perché è importante pulire regolarmente il tuo condizionatore d’aria. (Fonte immagine: Photo by Clay Banks/ Unsplash)

Il condizionatore d’aria estrae l’umidità dall’aria della stanza. L’umidità spesso si raccoglie nell’evaporatore del condizionatore d’aria. Fornisce il perfetto terreno di coltura per batteri e germi. Se si sviluppa un odore di muffa, è immediatamente necessario pulire e disinfettare il condizionatore d’aria.

La disinfezione professionale previene lo sviluppo di microbatteri dannosi che possono entrare nel tratto respiratorio attraverso l’aria in circolazione. Per la manutenzione del tuo condizionatore d’aria, dovresti prima consultare un esperto.

Nota: una regolare manutenzione e pulizia del sistema di condizionamento dell’aria previene lo sviluppo di batteri nocivi e previene gli odori sgradevoli.

Cosa devo fare se il condizionatore d’aria non raffredda più correttamente?

Se il tuo condizionatore d’aria smette di raffreddarsi correttamente, dovresti mantenere il sangue freddo. Abbiamo elencato diverse possibili cause per te

  • Refrigerante: la mancanza di raffreddamento è spesso dovuta ad un livello insufficiente di refrigerante in relazione a tubi che perdono. Il refrigerante può essere ricaricato nel vuoto. Le linee individuali devono essere sostituite.
  • Problemi tecnici: compressore, condensatore, valvola di espansione ed evaporatore sono i quattro componenti principali di un sistema di aria condizionata. Se uno dei quattro elementi è danneggiato, il ciclo di refrigerazione si interrompe e il condizionatore non raffredda più. In questo caso, è necessario sostituire la rispettiva parte individuale per permettere l’assorbimento e la dissipazione del calore.
  • Blocchi: I depositi di polvere possono portare a dei blocchi. Il filtro intasato impedisce la circolazione ottimale dell’aria del condizionatore e il ciclo di refrigerazione viene interrotto. Una pulizia regolare previene l’intasamento e assicura prestazioni efficienti del tuo condizionatore d’aria
  • Programmazione errata: una programmazione errata può portare i moderni condizionatori d’aria a non raggiungere l’effetto di raffreddamento desiderato. Pertanto, dovresti confrontare le impostazioni del tuo condizionatore d’aria con i valori guida raccomandati nelle istruzioni operative.

Una riparazione dovrebbe essere effettuata da un professionista. Se il condizionatore d’aria non viene riparato da un professionista, potrebbero verificarsi ulteriori danni.

La mia salute è a rischio a causa di un condizionatore d’aria?

Se le fluttuazioni di temperatura sono troppo grandi, il corpo non può adattarsi abbastanza velocemente ai continui cambiamenti di temperatura. Lo shock da freddo ricorrente si traduce in un sistema immunitario indebolito. Un sistema immunitario indebolito aumenta il rischio di prendere un raffreddore.

Klimaanlage-3

Un condizionatore d’aria deve essere pulito e mantenuto regolarmente. Altrimenti, il condizionatore d’aria si trasformerà in un terreno di coltura per i virus. (Fonte immagine: Photo by Vladislav Nikonov/ Unsplash)

Oltre al processo di raffreddamento, regolare l’umidità può anche influire sulla tua salute. I condizionatori d’aria rimuovono l’umidità dall’aria in una stanza. Questo asciuga le membrane mucose, che a loro volta sono più suscettibili agli agenti patogeni.

Un condizionatore d’aria deve essere pulito e mantenuto regolarmente. Altrimenti, il condizionatore d’aria diventerà un terreno di coltura per i virus.

Un condizionatore d’aria può anche riscaldare?

Fondamentalmente, la funzione principale di un condizionatore d’aria è il raffreddamento. I moderni condizionatori d’aria spesso funzionano secondo il principio della pompa di calore e possono quindi non solo raffreddare ma anche riscaldare. Il ciclo del condizionatore d’aria è invertito per il processo di riscaldamento.

Il refrigerante evapora nell’unità esterna e quindi assorbe calore. Nell’unità interna, il refrigerante viene convertito allo stato liquido da un compressore. Questo processo causa il rilascio di calore e l’aria della stanza viene riscaldata.

Secondo gli esperti, la differenza di temperatura rispetto alla temperatura esterna dovrebbe essere al massimo di 6 gradi Celsius

Questa cosiddetta pompa di calore aria/aria può funzionare in modalità riscaldamento a temperature esterne fino a -20°C. Tuttavia, dovresti considerare che la pompa di calore aria/aria non è progettata per il riscaldamento. Tuttavia, dovresti tenere a mente che la capacità di riscaldamento diminuisce quando la temperatura esterna scende.

Va notato che non tutti i moderni condizionatori d’aria hanno una funzione di riscaldamento. Pertanto, prima di acquistare il tuo condizionatore d’aria, dovresti scoprire se il condizionatore ha anche una funzione di riscaldamento.

Recensioni