Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

15Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

3Fonti e riferimenti usati

77Commenti valutati

Il mondo degli animali domestici non è solo il dominio di cani e gatti. Anche i conigli stanno reclamando la loro parte di luci della ribalta, e non in modo ingiustificato. Queste creature coccolose, soffici e pelose sono di solito docili e pulite. Tuttavia, come proprietario, devi provvedere a tutti i loro bisogni in modo adeguato.

Perché un animale domestico è un membro della famiglia. Tutti i tipi di utensili “da coniglio” sono disponibili per questo scopo. Tra questi, le migliori conigliere sul mercato sono particolarmente importanti. Sono progettati appositamente per questi piccoli mammiferi. Grazie a loro, il tuo coniglio avrà uno spazio adatto per riposare e per aspettarti in sicurezza mentre sei via.




Le cose più importanti

  • Ci sono due tipi di conigliere: all’aperto e al chiuso. Questi possono avere uno o più livelli.
  • Le capanne con spazi aperti e chiusi sono ideali perché l’animale senta che il divertimento e la protezione sono a portata di mano.
  • Un fattore chiave per l’acquisto è la ventilazione della conigliera. Rivediamo questo e altri criteri importanti alla fine dell’articolo.

Conigliera: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sulle conigliere

Le conigliere sono al centro dell’attenzione quando si tratta di dare il meglio al tuo coniglio. Perché il tuo coniglio “peloso” non avrà bisogno solo di giocattoli per conigli. Il loro isolamento e il loro spazio personale non sono negoziabili. Tuttavia, è possibile che tu abbia qualche dubbio su questo prodotto. Per aiutarti, ecco le domande più comuni sulle conigliere.

Le capanne multi-livello sono ideali per far divertire il tuo animale domestico quando sei via, oltre a tenerlo attivo. (Fonte: Bearok: 127640190/ 123rf.com)

Cos’è una conigliera?

Quando parliamo di conigliere, ci riferiamo a spazi di vita progettati specificamente per questo tipo di mammifero, così come per altri roditori di dimensioni simili. Di solito sono di medie e grandi dimensioni e possono essere installati sia all’interno che all’esterno. Anche se sono un tipo di gabbia per conigli, la loro idiosincrasia offre una maggiore comodità. In termini di materiali, infatti, di solito usano il legno, per esempio l’abete rosso.

Questi sono solitamente di alta qualità. Inoltre, viene spesso utilizzata una rete in acciaio galvanizzato. Questi permettono alla conigliera di avere spazi aperti ma protetti. La maggior parte delle migliori conigliere di oggi offrono anche due livelli e un tetto coperto.

Come utilizzare una conigliera?

Comprare una delle migliori conigliere economiche o di fascia media è un investimento sicuro. Il comfort e il benessere del tuo animale domestico non dovrebbero essere un’opzione, ma un verdetto.

Tuttavia, quando il prodotto arriva a casa tua, potresti non sapere da dove iniziare. È normale, non preoccuparti. Ecco perché, di seguito, ti spieghiamo passo dopo passo come utilizzare una conigliera:

  1. Posizione: se si tratta di una conigliera interna, dovresti installarla in un luogo ventilato con accesso alla luce naturale. Assicurati che non si bruci. Per le capanne all’aperto, evita le aree con forti correnti d’aria. Se hai un giardino con alberi, può essere una buona idea posizionarlo in modo che abbia accesso all’ombra e al sole allo stesso tempo.
  2. Montaggio: La prima cosa da fare è assemblare il supporto. Per farlo, segui le istruzioni di montaggio. È una buona idea fissare la struttura con alcuni chiodi o viti a seconda del modello. Poi, usa una cucitrice elettrica per attaccare un tessuto a rete alla struttura. Assicurati che il materiale sia di buona qualità per garantire la durata.
  3. Lati e pannelli interni: seguendo le istruzioni di montaggio, è il momento di assemblare i lati e i pannelli interni. Se la credenza ha due livelli, devi prestare particolare attenzione quando assembli i lati, poiché la stabilità del secondo livello dipende da essi. Poi assembla i pannelli interni come richiesto dal modello.
  4. Tetto e porte: Fissa i pannelli di legno del tetto alla parte superiore della conigliera. Inoltre, puoi aggiungere un qualche tipo di copertura impermeabile per proteggere ulteriormente la conigliera. Dopo di che, concentrati sull’installazione delle cerniere della porta con un cacciavite e delle viti. Infine, installa le spille di sicurezza e controlla che tutto funzioni correttamente.
  5. All’interno: metti abbastanza fieno su entrambi i piani in modo che il coniglio sia comodo e non si faccia male quando si muove nella conigliera. Inoltre, assicurati di installare ciotole per il cibo e l’acqua. È anche una buona idea aggiungere alcuni giocattoli e, se hai una lettiera per raccogliere le feci o l’urina, la lettiera.

Beatriz GarcíaPresidente dell’associazione La Madriguera
“Le informazioni fornite dai veterinari sulle cure e i bisogni per evitare le malattie sono di solito abbastanza complete, ma le informazioni sullo spazio richiesto, la territorialità e la salute mentale sono spesso piuttosto scarse, se non del tutto errate. Su questo punto, molte persone usano gabbie troppo piccole e causano molto stress all’animale.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle conigliere?

Probabilmente non metti in dubbio la necessità di occuparti del comfort del tuo animale domestico. E così dovresti fare. Ma forse metti in dubbio la necessità di comprare una conigliera. Forse pensi che una gabbia sia sufficiente o che tu possa addestrarlo a girare per casa senza sorveglianza. Non potresti avere più torto. D’altra parte, le conigliere offrono molti vantaggi:

Vantaggi
  • Ampia varietà.
  • Materiali robusti.
  • Opzioni per interni ed esterni.
  • Facile da pulire.
  • Design moderno.
  • Permettono all”animale di rifugiarsi.
  • Possono essere usati per più di un coniglio.
  • Hanno aree di gioco.
  • Facile accesso.
Svantaggi
  • Possono non essere facili da installare.
  • Quelli più grandi sono costosi.

Qual è la migliore base per una conigliera?

Il pavimento di una conigliera non dovrebbe essere umido o fatto di materiale duro. Se è così, il coniglio può sviluppare una malattia chiamata pododermatite. Questo colpisce le loro zampe posteriori. Come risultato, sviluppano piaghe che possono portare a problemi più grandi.

Per questo motivo, la base della conigliera dovrebbe essere fatta di materiali morbidi per garantire il comfort:

  • Itrucioli di legno pressati, specialmente finiti in piccoli cilindri, sono una grande opzione. Aiutano anche ad assorbire gli odori dell’urina.
  • Anche il fieno è un ottimo materiale. Questo è particolarmente utile da posizionare negli spazi per dormire.
  • Anche un giornale o una coperta o due possono aiutare. Quest’ultimo può essere utile anche all’aperto, dato che aiuterà a proteggerli dall’erba quando è bagnata.

Come pulire una conigliera?

Va da sé che la conigliera deve essere pulita di tanto in tanto. È difficile per i conigli, anche se sono addestrati, imparare a urinare o defecare in un certo posto. Per questo motivo, dovrai sostituire la base della conigliera periodicamente, così come pulire l’interno. D’altra parte, dovresti assicurarti che le ciotole dell’acqua e del cibo siano completamente pulite:

  1. Cerca di pulire la conigliera almeno una volta al mese.
  2. Puoi usare acqua calda con una miscela di acqua e aceto.
  3. Ci sono anche prodotti di pulizia disponibili che sono appositamente progettati per questo scopo.
  4. Pulisci non solo l’interno, ma anche l’esterno della conigliera.
  5. Non dimenticare di pulire tutti gli oggetti nella conigliera, come i giocattoli, per esempio.
  6. Anche la lettiera, che viene utilizzata per raccogliere le feci del coniglio, può essere pulita con l’aceto.

Le migliori capanne in legno dovrebbero essere trattate per evitare che l’umidità le corroda. Tuttavia, dovrebbe essere fatto di componenti che non danneggino gli animali. (Fonte: Stuchelova: 101141189/ 123rf.com)

Quali tipi di conigliere esistono?

A seconda delle tue esigenze, dovrai comprare un tipo di conigliera o un altro. Per darti un’idea di ciò che il mercato ha da offrire, ecco i diversi tipi di conigliera disponibili:

  • Conigliere da interno: queste sono progettate appositamente per essere installate in casa. Sono fatti di diversi materiali, anche se quello predominante è il legno. Di solito sono abbastanza compatti.
  • Capanne da esterno: ideali per l’installazione in giardino. Hanno tetti protetti in modo che i conigli non siano disturbati dalle intemperie. Molti hanno spazi aperti. Di solito sono più grandi delle gabbie da interno.
  • Conigliere multilivello: queste possono essere sia interne che esterne. La loro caratteristica principale è che hanno più di un livello. Ce ne sono anche alcuni con tre livelli. Grazie a questo, sono ideali per diversi conigli o nei casi in cui le tue assenze sono lunghe, poiché, in esse, l’animale avrà abbastanza spazio per muoversi ed esercitare.

Cosa dovrei mettere in una conigliera?

Fondamentalmente, una conigliera deve avere una base corrispondente (di cui abbiamo parlato in una delle risposte precedenti). D’altra parte, è essenziale che l’animale abbia accesso all’acqua e al cibo. L’abbeveratoio dovrebbe essere di dimensioni considerevoli. D’altra parte, assicurati che la mangiatoia sia piena di buon cibo per conigli. Anche un giocattolo non sarebbe male.

Criteri di acquisto

Quando investi in una delle migliori conigliere sul mercato, dovresti considerare una serie di criteri di acquisto. Il tuo coniglio ha bisogno di uno spazio personale di dimensioni tali da permettergli di muoversi e sentirsi a proprio agio. D’altra parte, ogni conigliera è diversa. Pertanto, al fine di acquistare quello giusto, presta particolare attenzione ai seguenti fattori.

Materiali

Generalmente, le migliori capanne sono fatte di legno. Questo dà una finitura artigianale al prodotto che è davvero attraente. Tuttavia, dovresti assicurarti di acquistare un modello con un design senza schegge. Inoltre, il legno deve essere stato trattato (lucidato e verniciato), sì, ma senza prodotti potenzialmente dannosi per il coniglio. Se questo è il caso, vai avanti con il tuo acquisto!

La dimensione della conigliera dovrebbe permettere all’animale di avere molto spazio per una vita comoda e felice. (Fonte: AvaliSiNa: 149834530/ 123rf.com)

Dimensione

Una buona conigliera dovrebbe essere, come minimo, da quattro a cinque volte più grande del tuo coniglio adulto. Tuttavia, la maggior parte sono molto più grandi. Ecco perché sono una scelta migliore delle gabbie. In ogni caso, compra una taglia a seconda che tu stia lontano da casa per molto tempo o che tu voglia tenere più conigli in futuro. L’animale deve essere comodo prima di tutto.

Livelli

Se vuoi che il tuo coniglio abbia abbastanza spazio per fare esercizio o per non notare troppo la tua assenza, dovresti optare per un modello a più livelli oltre a una grande conigliera. Soprattutto se hai più di un coniglio. Inoltre, se ha spazi chiusi, si sentirà più sicuro (soprattutto se è all’aperto). Vuoi che siano non solo comodi ma anche divertiti.

Facilità di pulizia

Come abbiamo già sottolineato nella sezione precedente, la pulizia della conigliera è fondamentale. Anche se i conigli sono animali puliti che si puliscono da soli, vivere in un ambiente malsano non solo causerà cattivi odori, ma metterà anche in pericolo la salute dell’animale. Quindi, per evitare di rendere la pulizia un calvario, opta per i modelli che sono di facile accesso.

I conigli in cattività possono vivere fino a 12 anni. Tutto dipende dalle cure che ricevono.

Ventilazione

Evita opzioni sovraffollate che impediscono una buona ventilazione. I conigli non amano i cambiamenti improvvisi di temperatura. Se si tratta di una conigliera all’aperto, dovrebbe anche avere uno spazio per il coniglio per ripararsi dalle intemperie. Per quanto riguarda le gabbie interne, dovrebbero avere spazi aperti che non siano soffocanti. In questo modo, l’animale vivrà felicemente e in salute.

Riassunto

I conigli sono animali affettuosi che possono formare forti legami con i loro proprietari. Per fare questo, hanno bisogno di uno spazio personale adeguato. Anche se lasci il tuo coniglio libero in giardino o dentro casa, deve avere una casa base. In questo senso, le conigliere sono perfette. Grazie a loro, il tuo coniglio “peloso” avrà un posto per dormire e nutrirsi in pace e tranquillità. Tuttavia, non tutte le situazioni sono uguali.

A seconda del numero di conigli che hai, dovrai comprare una conigliera più grande o più piccola. Dovresti anche assicurarti che la conigliera sia ben ventilata, facile da pulire e che offra un comfort sufficiente per le circostanze dell’animale. Se segui questi criteri di acquisto, sarai in grado di trovare la conigliera perfetta. Se questa era la “carota” che il tuo coniglio stava cercando, sentiti libero di condividere il contenuto sui social media e lascia un commento qui sotto.

(Featured Image Source: Agsarararattananont: 113388122/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni