Un controller per smartphone
Ultimo aggiornamento: 01/04/2020

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

23Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

69Commenti valutati

Finalmente non dovrai più restare chiuso in casa “incollato” al tuo gioco preferito. Ora con i controller smartphone puoi portartelo ovunque e giocarci quando vuoi. Il futuro del gaming sembra passare attraverso il telefono cellulare. Sia i creatori dei videogiochi che i produttori dei dispositivi mobili stanno investendo moltissimo su questi prodotti, ed è proprio grazie al loro impegno, che sul mercato riusciamo a trovare giochi di grande qualità, con cui poterci divertire con lo smartphone.

Il gioco è più che mai nelle tue mani. Puoi portartelo dove vuoi e scegliere tu lo scenario in cui si svolgerà. La vittoria, tuttavia, può diventare più difficile se devi avere il controllo di tutto il gioco soltanto dallo schermo del tuo cellulare. In quel caso un controller per smartphone può aiutarti a giocare con più agilità e comodità. A seguire, ti diciamo tutto ciò che ti serve sapere sui controller smartphone.




Le cose più importanti in breve

  • Ovviamente, con il tuo smartphone, puoi giocare a tutti i tipi di giochi, senza la necessità di utilizzare un controller. Tuttavia, un gamepad per cellulari migliorerà sensibilmente la tua esperienza di gioco. Ti permetterà di giocare più comodamente, di avere maggiore controllo sul gioco e di ottenere una rapida reattività. In breve, giocare sul tuo cellulare ora sarà più facile e divertente.
  • Con il miglioramento dei giochi per cellulari e la loro diffusione, anche i controller per smartphone hanno incominciato ad evolversi. Ma è con l’ascesa dei giochi multiplayer e ai fenomeni come Fortnite o PUBG, che questi dispositivi hanno avuto tanto successo. Sempre più giocatori li usano per tutti i tipi di giochi, che sia di sport, di macchine o di azione.
  • Prima di scegliere un modello, devi subito verificare la compatibilità del gamepad con il tuo cellulare, e anche che sia adatto al maggior numero di giochi possibile, o quanto meno, assicurati che sia compatibile con i tuoi giochi preferiti. Batteria ed ergonomia sono altri criteri di acquisto importanti.

I migliori controller per smartphone sul mercato: la nostra selezione

Alcuni controller per PC possono essere utilizzati anche per giocare con gli smartphone, ma è meglio scegliere un modello pensato proprio per il cellulare. E, sebbene questi dispositivi siano relativamente nuovi, c’è già una vasta scelta sul mercato. Abbiamo selezionato i quattro migliori controller del momento. Te li presentiamo qui di seguito.

Il controller per smartphone preferito dalle recensioni

Questo controller senza fili è compatibile con Win XP / Win7 / Win8, Android TV Box Android TV. Supporta diversi giochi Android / PC e qualche gioco IOS. Si collega facilmente al cellulare via Bluetooth e ha anche una porta di ricarica USB. Supporta cellulari fino a 6 pollici, ha una batteria al litio da 380 mAh che dura fino a 16 ore. Il gamepad è richiudibile dopo l’utilizzo, quindi non occupa tanto spazio.

Il miglior controller per smartphone estensibile

Questo controller per smartphone ha un braccio estensibile di 6.2 pollici (77-170 mm). È utilizzabile con smartphone / tablet / smart TV, set-top box / PC Windows. La batteria integrata è di 350mAh e si ricarica in 1 ora. Supporta i giochi su dispositivi abilitati Bluetooth di Android / iOS e Win 7/8/10 ed è dotato di tutti i pulsanti, ad alta sensibilità e precisione, del classico pad per console (inclusi i tasti L1-R1, L2-R2, L3-R3). Ha una funzione TURBO (accelerazione), che rende l’esperienza di gioco più veloce.

Il controller per smartphone più ergonomico

Questo gamepad si collega via Bluetooth o tramite cavetto USB wireless. È compatibile con la maggior parte degli smartphone Android (Ad esempio: Xiaomi / Huawei / Samsung / Coolpad ecc.), PC (Windows), PS3, Smart TV. Il design molto ergonomico lo rende davvero comodo da impugnare durante il gioco. Dispone di un gancio aggiuntivo che funge da supporto, per poterlo collegare allo smartphone. La batteria del controller è integrata.

Il miglior controller per smartphone con ventola di raffreddamento

Olycism presenta un nuovo controller per smartphone dotato di una ventola di raffreddamento incorporata potente ma silenziosa durante la sessione di gioco, e utile per dissipare il calore dal telefono. Ha un cavo di ricarica USB, una batteria al litio da 4000 mAh e ha due tasti dedicati agli sparatutto. È possibile anche posizionarlo in modo eretto su un piano, grazie a un sistema sul retro che permette di guardare comodamente video, serie tv e film. Supporta quasi tutti i giochi su telefono Android o IOS.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui controller per smartphone

La maggior parte dei gamepad per cellulari assomiglia al classico controller per console o per PC. Alcuni possono essere anche utilizzati per tutti i dispositivi. Il design varia in base ai diversi pulsanti e stick, ma ogni modello ha peculiarità e caratteristiche proprie. Ora proveremo a spiegare quelle che per noi sono le più importanti.

Un controller per smartphone in primo piano

Uno dei vantaggi dei controller per smartphone è che ottimizzano l’ergonomia e permettono di giocare più comodamente, soprattutto se ci si dedica tanto tempo. (Fonte: Soloway: 110717219/ 123rf.com)

Che cosa è un controller per smartphone e a cosa serve?

Un controller smartphone è un dispositivo elettronico che si connette al cellulare via Bluetooth o via cavo e interagisce con il videogioco visualizzato sullo schermo. Una volta connesso, esso ti servirà per avere il pieno controllo del gioco, senza dover toccare lo schermo dello smartphone, e ti assicurerà un’esperienza molto simile a quella del PC o della console.

Chiamati anche joypad, gamepad o semplicemente comandi per cellulari, i controller per smartphone rendono l’esperienza di gioco più completa, divertente e comoda. I giochi per cellulari sono sempre più interessanti e complicati, e nonostante si possa giocare anche senza comandi esterni, l’uso di un buon gamepad cambia sensibilmente la giocabilità.

Quali sono i pregi e i difetti dei controller per smartphone?

Con una lista sempre più ampia di giochi presenti sul mercato, se sei un appassionato di gaming, sicuramente passerai sempre più tempo a giocare sul tuo telefonino. È fondamentale poter appoggiare le mani più comodamente, avere maggiore controllo del gioco e ottenere una risposta più rapida in ogni circostanza. Un controller ti permette di fare tutto questo, e come tutte le cose, ha anche altri pregi che riassumiamo qui.

Vantaggi
  • Migliora l”esperienza di gioco.
  • Aumenta il controllo di gioco e permette una maggiore velocità di risposta durante la sessione.
  • Ottimizza l”ergonomia e permette di giocare più comodamente, soprattutto se ci dedichi tanto tempo.
  • Consente di giocare più facilmente a tutti i giochi e sarà per questo più divertente.
  • Non dovrai più toccare lo schermo del tuo cellulare.
  • È molto simile al controller per PC o per console, per cui ti sembrerà familiare, facile da usare e intuitivo.
Svantaggi
  • Dovrai valutare bene la sua compatibilità con il tuo telefonino o con il tuo tablet.
  • A volte è necessario configurarlo tramite un”applicazione (app) del produttore o una esterna.
  • Dovrai trasportare un dispositivo in più, se vuoi portarlo sempre con te.

Vale la pena comprare un controller per smartphone?

L’ultimo episodio della mitica serie di videogiochi Diablo: Diablo Immortal, è stato realizzato in esclusiva per i telefoni cellulari. Ora esistono molti emulatori, ossia, programmi che replicano i giochi classici per console e per PC, che consentono di farli girare sullo smartphone. I produttori di cellulari ne stanno lanciando alcuni proprio per il gaming.
Il futuro dei videogiochi sembra passare attraverso il cellulare.

Oltre a poterli portare dove vuoi, e a condividere facilmente i tuoi risultati sui social, i giochi per smartphone sono generalmente più veloci, dinamici e intensi. Pertanto, per qualsiasi gamer accanito, un controller è una soluzione più che interessante, quasi fondamentale, per ottimizzare l’esperienza di gioco sul cellulare.

Un controller su sfondo giallo

Questi dispositivi sono disponibili in vari modelli e differenti design, e sono quasi tutti simili ai controller per console o per PC. (Fonte: Belchonok: 99316100/ 123rf.com)

I controller per smartphone sono compatibili con qualunque cellulare o tablet?

Il punto di forza dei controller per smartphone è dato dal fatto che ogni giorno migliorano in prestazione e compatibilità. Purtroppo però, non tutti sono compatibili con Android e iOS, e viceversa.  L’ideale è un modello compatibile con Windows, Mac, Android e iOS. Occorre quindi verificare questo aspetto nelle specifiche del produttore.

Inoltre, se il controller per smartphone prevede un supporto dove posizionare il cellulare o il tablet, devi verificare che le misure del dispositivo siano compatibili con l’adattatore. Alcuni gamepad invece possono essere utilizzati senza l’utilizzo del supporto, e proiettano l’immagine su un televisore, per esempio, ma sono certamente meno pratici. Questo aspetto è molto importante per i tablet.

I controller per smartphone sono compatibili con tutti i giochi?

All’inizio dell’anno 2019, Fortnite ha annunciato che l’aggiornamento 7.3 avrebbe permesso di utilizzare i gamepad con il gioco, anche se non tutti erano compatibili. Questo ha portato a una piccola rivoluzione nel mondo dei controller per smartphone. I nuovi modelli di quest’anno sono infatti tutti compatibili con la maggior parte dei giochi presenti sul mercato, ma è comunque meglio verificarlo.

Quindi, è importante controllare nelle specifiche del produttore che il controller per smartphone si possa utilizzare per il tuo gioco preferito. Altrimenti, puoi sempre provare a configurarlo tramite un’app, ma non è il massimo, soprattutto se non sei un esperto conoscitore della tecnologia mobile.

Ragazza che gioca grazie al controller per smartphone

Un controller per smartphone è un dispositivo elettronico che si connette al cellulare via Bluetooth o via cavo e interagisce con il videogioco visualizzato sullo schermo. (Fonte: Belchonok: 100290050/ 123rf.com)

Si possono configurare i pulsanti dei controller per smartphone?

Un gioco di sport come FIFA non è come un gioco di macchine come Asphalt o un gioco d’azione di sopravvivenza come PUBG. Pertanto, il controller smartphone include un’applicazione che permette di configurare i comandi secondo le tue preferenze. In questo caso si dice “rimappare” il controller, assegnando a ciascun tasto la funzionalità preferite adatte a giochi diversi.

Quali modelli di controller per smartphone ci sono sul mercato?

Sebbene questi dispositivi si siano diffusi da poco sul mercato, possiamo già trovare vari modelli con differenti design, quasi tutti simili ai controller per console o per PC. Risulta difficile farne una graduatoria, però possiamo già indicare una prima distinzione in base al tipo di supporto. Nella tabella successiva ti parleremo delle caratteristiche e dei vantaggi.

Tipo Caratteristiche Pregi e difetti
Senza supporto Non prevedono alcun tipo di supporto per cellulare o tablet. Anche se possono essere utilizzati appoggiando il telefonino o il tablet da qualche parte, o proiettando lo schermo sulla TV, sono molto scomodi.

In vendita ci sono dei supporti adatti a diversi controller e di varie misure dei cellulari.

Staffa centrale Prevedono un supporto nella parte centrale del gamepad, normalmente pieghevole. Sono molto pratici per gli smartphone.

In genere per i tablet non prevedono una staffa a causa delle dimensioni.

Corpo estensibile Non prevedono staffe. Hanno un corpo estensibile nella parte centrale in cui si inserisce il cellulare. I comandi sono ai lati. Hanno una gamma di dimensioni più ampia e sono ideali per i tablet.

Il design è diverso da quello usato per PC o console. Sono forse meno ergonomici e meno familiari per quasi tutti i gamer.

Esistono anche altri dispositivi che sono dotati di un piccolo joystick da attaccare sullo schermo e di vari trigger per sparare. Potrebbero non essere considerati dei controller per smartphone, ma rappresentano una soluzione molto valida per migliorare l’esperienza di sessione nei giochi d’azione sparatutto individuali.

Criteri di acquisto

  • Compatibilità
  • Supporto
  • Batteria
  • Design ed ergonomia
  • Connettività

Se sei un gamer incallito, dopo tutto quello che ti abbiamo raccontato, e dopo aver visto la crescita in qualità e quantità dei giochi per cellulari, forse starai pensando di comprare un controller per smartphone. È la soluzione migliore per ottimizzare la tua esperienza di gioco con il cellulare. Prima di scegliere, ti ricordiamo di considerare i criteri di acquisto che riteniamo i più importanti.

Compatibilità

Ne abbiamo già parlato e non vogliamo ripeterci, ma questo è il fattore a cui devi dare più importanza. Non è bello comprare una controller e poi accorgerti che il tuo cellulare non è capace di supportarlo, o che sia incompatibile con il tuo gioco preferito. Già, perché la compatibilità deve esistere sia per il cellulare che per i giochi.

Prima di tutto dovrai conoscere la versione del sistema operativo del tuo cellulare, che sia iOS o Android. Poi, dovrai controllare nelle specifiche del produttore la compatibilità del gamepad. I giochi sono sempre più compatibili, quindi basta assicurarsi di poter giocare a quanti più giochi possibili, o almeno ai tuoi giochi preferiti.

La maggior parte dei telefoni e tablet usciti negli ultimi anni sono compatibili con tutti i gamepad, ma se il tuo dispositivo ha più di cinque anni, controlla il suo sistema operativo e la compatibilità con il controller, per non avere poi spiacevoli sorprese. Nonostante i creatori di giochi e i produttori di controller si stiano dando molto da fare, ancora oggi non garantiscono una compatibilità totale.

Uomo che gioca con controller per smartphone

I controller per smartphone consentono di giocare più facilmente a tutti i giochi e quindi in modo più divertente.
(Fonte: Belchonok: 100043703/ 123rf.com)

Supporto

Sebbene non sia indispensabile per l’utilizzo di un controller con il tuo cellulare o con il tablet, un supporto ti donerà maggiore comodità e ti avvicinerà allo schermo. Ovviamente, se lo userai per giocare fuori casa, è un accessorio importantissimo, ancora di più se non hai alcun appoggio su cui sistemare il tuo dispositivo.

Che si tratti di una staffa centrale o di un supporto estensibile, è importante verificare se accetta le dimensioni del tuo dispositivo e quindi se siano compatibili. È importante che esso sia stabile, fisso e che non si muova, per poter garantire una buona esperienza di gioco, senza dover pensare ad altro se non alla partita.

Batteria

Alcuni gamepad funzionano con le batterie AA, mentre altri, come quelli che abbiamo scelto nella nostra selezione, hanno bisogno di una pila a litio ricaricabile. Il vantaggio delle batterie è che non dovrai più sostituirle durante il gioco, ma non sono né ecologiche, né economiche. La loro durata dipenderà dal marchio che compri.

Se scegli un modello con batteria al litio, la sua autonomia sarà di circa una decina di ore. Devi considerare che il tempo di una ricarica completa è compresa tra le due e le tre ore. Alcune pile permettono di giocare mentre si caricano e hanno l’indicatore del livello di autonomia. Se giochi fuori casa, la batteria è un fattore da non sottovalutare.

Design ed ergonomia

I design che adottano questi dispositivi assomigliano molto a quelli dei classici comandi per computer o per console. Grazie all’ottima ergonomia, oggi non ti stancherai mai di giocare. Se sei abituato a un particolare tipo di controller per la tua console o per PC, scegli un design simile perché questo ti aiuterà a familiarizzare con il tuo nuovo strumento di giochi.

Connettività

La connessione dei gamepad con il telefonino o con il tablet è via Bluetooth nella versione 3.0 o superiore. La maggior parte dei modelli prevede un cavetto USB che permette di collegarli ad altri dispositivi senza  Bluetooth. Alcuni hanno una chiavetta USB per una connessione wireless con dispositivi che non prevedono la tecnologia Bluetooth.

Una cosa molto utile e interessante è poterli connettere direttamente ad altri dispositivi. Da un computer a uno smart TV o a dispositivi Android TV o Apple TV. Inoltre, esistono dei modelli che sono compatibili con la PS3. Le informazioni sulla compatibilità con altri dispositivi è in genere specificata nelle note del produttore.

Conclusioni

Con un controller per smartphone, l’esperienza di gioco sul tuo cellulare sarà completamente trasformata. Un buon gamepad ti darà più controllo del gioco e migliore capacità di risposta, il che vuol dire, più livelli superati, più partite vinte, e quindi più divertimento. Presto saranno disponibili tantissimi giochi, e allora sarà un accessorio indispensabile per ogni gamer.

Ci sono diversi criteri di acquisto da considerare prima di scegliere un controller per cellulare. Sia il design che la batteria sono importanti per giocare più comodamente e per tutto il tempo che vuoi, ma il fattore determinante è la compatibilità. E ricorda che deve sussistere sia con il cellulare che con i giochi.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a decidere e a scegliere. Se ti è sembrata utile, per favore, lasciaci un commento e se lo desideri, condividi l’articolo sui tuoi social. Grazie mille!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Soloway: 117337284/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Fabrizia Laterza Scrittrice e traduttrice
Lavoro come redattrice e traduttrice specializzata in Biomeccanica Clinica. Appassionata di sport in generale, mi occupo soprattutto di testi legati al settore della tecnologia e informatica, ma mi appassionano anche altri settori.