Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

Il mercato degli integratori alimentari sta diventando sempre più popolare anche in Germania. Vitamine e minerali in particolare sono spesso assunti in aggiunta al cibo.

Ma ora anche i cosiddetti funghi vitali stanno venendo sempre più alla ribalta e sembrano migliorare le prestazioni e la salute. In origine, i funghi medicinali provengono da collezioni selvatiche in Cina, Asia o Giappone e sono stati a lungo utilizzati nella medicina tradizionale cinese.

Ora, però, sempre più persone stanno diventando consapevoli dell’effetto dei funghi e vogliono beneficiare dei loro vantaggi. Ora ci sono molte fattorie di funghi dove vengono coltivati funghi vitali come il cordyceps e offerti in polvere, in forma schiacciata o come estratto di funghi.

Indipendentemente dal fatto che tu sia un atleta, pre-malato o sano, sembra che tutti possano trarne beneficio! In questo articolo imparerai a cosa serve il cordyceps, come puoi prenderlo e molto altro.




Sommario

  • Il Cordyceps è un fungo vitale dell’Asia che è stato a lungo utilizzato nella medicina tradizionale cinese e ora sta diventando sempre più popolare come integratore alimentare.
  • Il fungo vitale e specialmente il suo ingrediente cordycepin hanno una varietà di effetti che promuovono la salute ed è quindi utilizzato, tra le altre cose, per il trattamento delle malattie respiratorie, del cancro, dell’alta pressione sanguigna così come per il miglioramento delle prestazioni e come ringiovanitore.
  • Il Cordyceps può essere assunto in varie forme come capsule, compresse, polvere ed estratti e può anche essere preparato come tè o zuppa.

Background: Cosa dovresti sapere sul Cordyceps

Molte persone hanno sentito parlare di funghi vitali come il Chaga o il Cordyceps, ma ne sanno poco. Nella nostra guida abbiamo risposto alle domande più importanti sul Cordyceps e abbiamo raccolto per te tutte le informazioni importanti sull’effetto, l’assunzione e il dosaggio di questo fungo vitale.

Cos’è il cordyceps?

Il Cordyceps è un raro fungo medicinale che si trova soprattutto nell’altopiano dell’Himalaya e in altre catene montuose del Tibet e della Cina ad un’altitudine che va dai 3000 ai 5000 metri.

Nella medicina tradizionale cinese, è considerato uno dei funghi medicinali più potenti in assoluto ed è noto da secoli per alleviare malattie e altri disturbi.

Il fungo vitale ha anche un modo speciale di vivere in natura ed è anche chiamato Dong Chong Xia Cao in Cina, che significa “bruco in inverno, erba in estate”. Questo perché attacca gli insetti che vivono nel terreno come un parassita e li consuma dall’interno durante i mesi invernali.

Successivamente, il corpo fruttifero del fungo cresce dal guscio mummificato sulla terra, assomigliando più all’erba che a un fungo. Questo ciclo di vita gli ha fatto guadagnare il nome di fungo bruco cinese.

Quali sono gli effetti del cordyceps?

Cordyceps è conosciuto come una panacea cinese e si dice che allevii sia i disturbi fisici che mentali. Nella seguente panoramica puoi vedere quali aree di applicazione ha il cordyceps, tra le altre

  • Miglioramento delle prestazioni e rigenerazione
  • Malattie respiratorie e funzione polmonare
  • Sistema immunitario e terapia del cancro
  • Pressione sanguigna alta e colesterolo alto
  • Ringiovanimento

Miglioramento delle prestazioni e rigenerazione

Cordyceps ha guadagnato l’attenzione per la prima volta quando le atlete cinesi hanno ottenuto diverse prestazioni da record mondiale nel 1993. Questa straordinaria performance potrebbe essere attribuita ad un programma intensivo di allenamento e nutrizione che includeva l’integrazione con il cordyceps.

Questo migliora le prestazioni e la resistenza aumentando il flusso sanguigno e riducendo il consumo di ossigeno. Si dice anche che promuova la rigenerazione del corpo e allevii i dolori articolari e i crampi muscolari. (1, 2) Cordyceps è quindi ideale per gli atleti.

Malattie respiratorie e funzione polmonare

Il fungo medicinale è anche sempre più utilizzato per trattare le malattie respiratorie.

Studi di laboratorio e sugli animali suggeriscono che il Cordyceps militaris e il suo ingrediente specifico cordycepin contrastano la mancanza di respiro, la bronchite cronica, le malattie polmonari e l’asma, e possono anche aumentare il volume respiratorio nelle persone sane. (3, 4) Oltre al suo potenziale terapeutico, serve anche a prevenire le malattie respiratorie e polmonari.

Sistema immunitario e terapia del cancro

Inoltre, numerosi studi hanno dimostrato che l’ingrediente cordycepin può inibire la crescita dei tumori e di varie cellule tumorali grazie a vari composti bioattivi. (5, 6, 7) Un altro vantaggio è che il cordyceps contrasta gli effetti collaterali di molte terapie contro il cancro, come la leucopenia, cioè la mancanza di globuli bianchi.

cordyceps

I ricercatori sospettano che il cordyceps possa contrastare la progressione dei tumori e gli effetti collaterali di molte terapie contro il cancro. (Fonte immagine: Angiola Harry / Unsplash)

Cordyceps può a sua volta rafforzare componenti importanti del nostro sistema immunitario come le cellule killer, i macrofagi, le cellule T-helper e i linfociti, riducendo così il rischio di infezioni. (8, 9)

Gli studi sugli animali suggeriscono che il cordyceps può essere considerato un meraviglioso candidato per il trattamento del cancro. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi sugli esseri umani per fare affermazioni scientificamente convalidate.

Pressione alta e colesterolo alto

Inoltre, gli effetti cardiovascolari del cordyceps sono stati notati più frequentemente dai ricercatori, poiché abbassano la pressione alta attraverso effetti diretti di dilatazione e quindi contrastano le malattie del sistema cardiovascolare.

Il fungo vitale promuove la circolazione del sangue nel corpo, rilassa i muscoli lisci delle pareti vascolari e abbassa anche i livelli di colesterolo, avendo così un effetto positivo sulla salute generale del cuore. (10, 11)

Rejuvenators

Il Cordyceps mostra anche un effetto anti-età negli esperimenti sugli animali, che può essere attribuito all’alto contenuto di antiossidanti del fungo vitale. (12, 13)

L’apporto di antiossidanti intercetta i radicali liberi e quindi previene i danni cellulari che possono causare malattie e favorire il processo di invecchiamento. Soprattutto per le persone anziane, il cordyceps è tradizionalmente usato contro la stanchezza e per aumentare la vitalità, motivo per cui è anche conosciuto come un ringiovanitore.

Il Cordyceps è pericoloso?

Finora non sono stati condotti abbastanza studi scientifici per confermare i potenziali effetti collaterali del cordyceps. Tuttavia, il cordyceps è considerato uno dei migliori funghi medicinali, noto per numerosi aspetti positivi in termini di effetti farmacologici, ed è considerato sicuro.

Tuttavia, in rari casi, sono stati riportati secchezza delle fauci, nausea, indigestione, mal di gola, mal di testa o reazioni allergiche. (14)

Di regola, però, questi si placano dopo poco tempo e di solito si verificano solo la prima volta che si prende il Cordyceps.

Si consiglia cautela anche alle persone con condizioni preesistenti come l’asma o il diabete che devono assumere regolarmente dei farmaci. Per andare sul sicuro, dovrebbero consultare il loro medico prima di prendere il cordyceps in modo da non aumentare indesideratamente l’effetto di qualsiasi altro farmaco. In questo modo, il dosaggio può essere regolato o ridotto se necessario.

Come si può assumere il Cordyceps?

I funghi Vital possono essere acquistati in diverse forme di dosaggio, quindi sorge la domanda su quale Cordyceps o quale preparazione di Cordyceps è meglio scegliere. A seconda delle preferenze individuali, si può scegliere tra capsule, compresse, polvere e forme liquide e secche.

Ci sono diversi modi in cui puoi prendere il cordyceps. (Fonte immagine: 123rf / arnut09job)

Si trova anche in diverse concentrazioni come estratto e polvere. Le forme in polvere possono spesso essere preparate in diversi modi.

Cordyceps è tradizionalmente preso come una zuppa, dove la polvere viene versata su acqua calda e può essere integrata con altri ingredienti.

La polvere di Cordyceps può anche essere servita come tè versando acqua calda su un cucchiaino raso e lasciandolo in infusione per qualche minuto. È importante non preparare la polvere con acqua bollente e lasciarla in infusione abbastanza a lungo per permettere il pieno effetto. Se queste preparazioni sono troppo noiose per te, puoi provare le ultime idee di ricette, come i frullati di cordyceps.

Quale dosaggio di Cordyceps è ottimale?

Poiché finora sono stati condotti solo pochi studi sull’uomo, non esiste ancora un consiglio uniforme sul dosaggio del cordyceps. Come regola, 1.000-3.000 mg al giorno sono considerati adeguati e raggiungono già buoni risultati terapeutici per molti disturbi di salute. L’effetto energizzante del fungo vitale di solito si sente poche ore dopo l’assunzione.

Idealmente, distribuisci il dosaggio nel corso della giornata.

È meglio seguire le istruzioni sulla confezione e le raccomandazioni del produttore. In caso di condizioni preesistenti, è consigliabile consultare un medico, poiché il fungo medicinale può integrare le terapie esistenti.

A seconda della forma in cui prendi il cordyceps, potresti dover variare il dosaggio. Inoltre, dovresti idealmente distribuire la dose giornaliera richiesta in diverse porzioni durante la giornata e assicurare un’assunzione di liquidi sufficiente durante il periodo di assunzione. Per un effetto terapeutico duraturo, dovresti prendere il cordyceps per almeno 4-6 settimane.

Come posso riconoscere la qualità del cordyceps?

Non ci sono standard di qualità individuali per i funghi medicinali e quindi bisogna prestare particolare attenzione quando li si acquista. Puoi riconoscere la qualità da varie caratteristiche e non dovresti essere ingannato da una bella confezione.

Per essere sicuro che i prodotti siano privi di sostanze nocive come metalli pesanti o batteri e che siano state seguite severe linee guida di qualità durante la produzione, dovresti controllare prima se sono stati testati da un istituto indipendente. Idealmente, puoi leggere uno dei seguenti standard di qualità direttamente dall’etichetta

  • Pratiche di buona fabbricazione (GMP)
  • Farmacopea degli Stati Uniti (USP)
  • NSF International (NSF)

Puoi anche scoprirlo sul sito web del produttore. Un’altra indicazione di qualità è se è stato utilizzato il processo di doppia estrazione. Questo assicura che il fungo vitale conservi tutti i suoi importanti principi attivi durante la produzione dei preparati.

Inoltre, i prodotti di qualità organica sono i migliori, perché qui il fungo è coltivato su riso organico e non ha bisogno di bruchi per sopravvivere. Questo lo rende anche adatto a vegani e vegetariani.

Conclusione

I funghi Cordyceps sono stati utilizzati nella medicina tradizionale cinese per oltre mille anni e ora stanno diventando sempre più diffusi come integratori alimentari per la salute. Gli studi fino ad oggi mostrano risultati promettenti e indicano che il fungo vitale può contrastare una varietà di disturbi e malattie.

Tuttavia, sono ancora necessari ulteriori studi per determinare l’esatta portata dell’effetto del cordyceps. Tuttavia, il fungo medicinale è considerato innocuo e finora non sono stati trovati effetti collaterali dannosi. Se sei disposto a sperimentare, puoi quindi provare il fungo senza esitazione e dovresti solo prestare attenzione alla qualità appropriata quando lo acquisti.

Fonte dell’immagine: unsplash & 123rf

Riferimenti (14)

1. Shashidhar MG, Giridhar P, Udaya Sankar K, Manohar B. Bioactive principles from Cordyceps sinensis: A potent food supplement - A review. J Funct Foods. 2013 Jul;5(3):1013-1030. doi: 10.1016/j.jff.2013.04.018. Epub 2013 May 24. PMID: 32288795; PMCID: PMC7104994.
Fonte

2. Hirsch KR, Smith-Ryan AE, Roelofs EJ, Trexler ET, Mock MG. Cordyceps militaris Improves Tolerance to High-Intensity Exercise After Acute and Chronic Supplementation. J Diet Suppl. 2017 Jan 2;14(1):42-53. doi: 10.1080/19390211.2016.1203386. Epub 2016 Jul 13. PMID: 27408987; PMCID: PMC5236007.
Fonte

3. Chen M, Cheung FW, Chan MH, Hui PK, Ip SP, Ling YH, Che CT, Liu WK. Protective roles of Cordyceps on lung fibrosis in cellular and rat models. J Ethnopharmacol. 2012 Sep 28;143(2):448-54. doi: 10.1016/j.jep.2012.06.033. Epub 2012 Jul 13. PMID: 22796203; PMCID: PMC7125542.
Fonte

4. Lin XX, Xie QM, Shen WH, Chen Y. [Effects of fermented Cordyceps powder on pulmonary function in sensitized guinea pigs and airway inflammation in sensitized rats]. Zhongguo Zhong Yao Za Zhi. 2001 Sep;26(9):622-5. Chinese. PMID: 12776432.
Fonte

5. Jin Y, Meng X, Qiu Z, Su Y, Yu P, Qu P. Anti-tumor and anti-metastatic roles of cordycepin, one bioactive compound of Cordyceps militaris. Saudi J Biol Sci. 2018 Jul;25(5):991-995. doi: 10.1016/j.sjbs.2018.05.016. Epub 2018 May 14. PMID: 30108453; PMCID: PMC6088102.
Fonte

6. Lee HH, Lee S, Lee K, Shin YS, Kang H, Cho H. Anti-cancer effect of Cordyceps militaris in human colorectal carcinoma RKO cells via cell cycle arrest and mitochondrial apoptosis. Daru. 2015 Jul 4;23(1):35. doi: 10.1186/s40199-015-0117-6. PMID: 26141646; PMCID: PMC4491205.
Fonte

7. Bizarro A, Ferreira IC, Soković M, van Griensven LJ, Sousa D, Vasconcelos MH, Lima RT. Cordyceps militaris (L.) Link Fruiting Body Reduces the Growth of a Non-Small Cell Lung Cancer Cell Line by Increasing Cellular Levels of p53 and p21. Molecules. 2015 Jul 31;20(8):13927-40. doi: 10.3390/molecules200813927. PMID: 26263965; PMCID: PMC6332316.
Fonte

8. Honda T, Uehara T, Matsumoto G, Arai S, Sugano M. Neutrophil left shift and white blood cell count as markers of bacterial infection. Clin Chim Acta. 2016 Jun 1;457:46-53. doi: 10.1016/j.cca.2016.03.017. Epub 2016 Mar 28. PMID: 27034055.
Fonte

9. Jung SJ, Jung ES, Choi EK, Sin HS, Ha KC, Chae SW. Immunomodulatory effects of a mycelium extract of Cordyceps (Paecilomyces hepiali; CBG-CS-2): a randomized and double-blind clinical trial. BMC Complement Altern Med. 2019 Mar 29;19(1):77. doi: 10.1186/s12906-019-2483-y. PMID: 30925876; PMCID: PMC6441223.
Fonte

10. Tuli HS, Sandhu SS, Sharma AK. Pharmacological and therapeutic potential of Cordyceps with special reference to Cordycepin. 3 Biotech. 2014 Feb;4(1):1-12. doi: 10.1007/s13205-013-0121-9. Epub 2013 Feb 19. PMID: 28324458; PMCID: PMC3909570.
Fonte

11. Ashraf SA, Elkhalifa AEO, Siddiqui AJ, Patel M, Awadelkareem AM, Snoussi M, Ashraf MS, Adnan M, Hadi S. Cordycepin for Health and Wellbeing: A Potent Bioactive Metabolite of an Entomopathogenic Cordyceps Medicinal Fungus and Its Nutraceutical and Therapeutic Potential. Molecules. 2020 Jun 12;25(12):2735. doi: 10.3390/molecules25122735. PMID: 32545666; PMCID: PMC7356751.
Fonte

12. Das G, Shin HS, Leyva-Gómez G, Prado-Audelo MLD, Cortes H, Singh YD, Panda MK, Mishra AP, Nigam M, Saklani S, Chaturi PK, Martorell M, Cruz-Martins N, Sharma V, Garg N, Sharma R, Patra JK. Cordyceps spp.: A Review on Its Immune-Stimulatory and Other Biological Potentials. Front Pharmacol. 2021 Feb 8;11:602364. doi: 10.3389/fphar.2020.602364. PMID: 33628175; PMCID: PMC7898063.
Fonte

13. Park JM, Lee JS, Lee KR, Ha SJ, Hong EK. Cordyceps militaris extract protects human dermal fibroblasts against oxidative stress-induced apoptosis and premature senescence. Nutrients. 2014 Sep 16;6(9):3711-26. doi: 10.3390/nu6093711. PMID: 25230212; PMCID: PMC4179184.
Fonte

14. Ashraf SA, Elkhalifa AEO, Siddiqui AJ, Patel M, Awadelkareem AM, Snoussi M, Ashraf MS, Adnan M, Hadi S. Cordycepin for Health and Wellbeing: A Potent Bioactive Metabolite of an Entomopathogenic Cordyceps Medicinal Fungus and Its Nutraceutical and Therapeutic Potential. Molecules. 2020 Jun 12;25(12):2735. doi: 10.3390/molecules25122735. PMID: 32545666; PMCID: PMC7356751.
Fonte

Revisione scientifica
Shashidhar MG, Giridhar P, Udaya Sankar K, Manohar B. Bioactive principles from Cordyceps sinensis: A potent food supplement - A review. J Funct Foods. 2013 Jul;5(3):1013-1030. doi: 10.1016/j.jff.2013.04.018. Epub 2013 May 24. PMID: 32288795; PMCID: PMC7104994.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Hirsch KR, Smith-Ryan AE, Roelofs EJ, Trexler ET, Mock MG. Cordyceps militaris Improves Tolerance to High-Intensity Exercise After Acute and Chronic Supplementation. J Diet Suppl. 2017 Jan 2;14(1):42-53. doi: 10.1080/19390211.2016.1203386. Epub 2016 Jul 13. PMID: 27408987; PMCID: PMC5236007.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Chen M, Cheung FW, Chan MH, Hui PK, Ip SP, Ling YH, Che CT, Liu WK. Protective roles of Cordyceps on lung fibrosis in cellular and rat models. J Ethnopharmacol. 2012 Sep 28;143(2):448-54. doi: 10.1016/j.jep.2012.06.033. Epub 2012 Jul 13. PMID: 22796203; PMCID: PMC7125542.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Lin XX, Xie QM, Shen WH, Chen Y. [Effects of fermented Cordyceps powder on pulmonary function in sensitized guinea pigs and airway inflammation in sensitized rats]. Zhongguo Zhong Yao Za Zhi. 2001 Sep;26(9):622-5. Chinese. PMID: 12776432.
Vai alla fonte
Revisione scientifica
Jin Y, Meng X, Qiu Z, Su Y, Yu P, Qu P. Anti-tumor and anti-metastatic roles of cordycepin, one bioactive compound of Cordyceps militaris. Saudi J Biol Sci. 2018 Jul;25(5):991-995. doi: 10.1016/j.sjbs.2018.05.016. Epub 2018 May 14. PMID: 30108453; PMCID: PMC6088102.
Vai alla fonte
Revisione scientifica
Lee HH, Lee S, Lee K, Shin YS, Kang H, Cho H. Anti-cancer effect of Cordyceps militaris in human colorectal carcinoma RKO cells via cell cycle arrest and mitochondrial apoptosis. Daru. 2015 Jul 4;23(1):35. doi: 10.1186/s40199-015-0117-6. PMID: 26141646; PMCID: PMC4491205.
Vai alla fonte
Revisione scientifica
Bizarro A, Ferreira IC, Soković M, van Griensven LJ, Sousa D, Vasconcelos MH, Lima RT. Cordyceps militaris (L.) Link Fruiting Body Reduces the Growth of a Non-Small Cell Lung Cancer Cell Line by Increasing Cellular Levels of p53 and p21. Molecules. 2015 Jul 31;20(8):13927-40. doi: 10.3390/molecules200813927. PMID: 26263965; PMCID: PMC6332316.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Honda T, Uehara T, Matsumoto G, Arai S, Sugano M. Neutrophil left shift and white blood cell count as markers of bacterial infection. Clin Chim Acta. 2016 Jun 1;457:46-53. doi: 10.1016/j.cca.2016.03.017. Epub 2016 Mar 28. PMID: 27034055.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Jung SJ, Jung ES, Choi EK, Sin HS, Ha KC, Chae SW. Immunomodulatory effects of a mycelium extract of Cordyceps (Paecilomyces hepiali; CBG-CS-2): a randomized and double-blind clinical trial. BMC Complement Altern Med. 2019 Mar 29;19(1):77. doi: 10.1186/s12906-019-2483-y. PMID: 30925876; PMCID: PMC6441223.
Vai alla fonte
Revisione scientifica
Tuli HS, Sandhu SS, Sharma AK. Pharmacological and therapeutic potential of Cordyceps with special reference to Cordycepin. 3 Biotech. 2014 Feb;4(1):1-12. doi: 10.1007/s13205-013-0121-9. Epub 2013 Feb 19. PMID: 28324458; PMCID: PMC3909570.
Vai alla fonte
Revisione scientifica
Ashraf SA, Elkhalifa AEO, Siddiqui AJ, Patel M, Awadelkareem AM, Snoussi M, Ashraf MS, Adnan M, Hadi S. Cordycepin for Health and Wellbeing: A Potent Bioactive Metabolite of an Entomopathogenic Cordyceps Medicinal Fungus and Its Nutraceutical and Therapeutic Potential. Molecules. 2020 Jun 12;25(12):2735. doi: 10.3390/molecules25122735. PMID: 32545666; PMCID: PMC7356751.
Vai alla fonte
Revisione scientifica
Das G, Shin HS, Leyva-Gómez G, Prado-Audelo MLD, Cortes H, Singh YD, Panda MK, Mishra AP, Nigam M, Saklani S, Chaturi PK, Martorell M, Cruz-Martins N, Sharma V, Garg N, Sharma R, Patra JK. Cordyceps spp.: A Review on Its Immune-Stimulatory and Other Biological Potentials. Front Pharmacol. 2021 Feb 8;11:602364. doi: 10.3389/fphar.2020.602364. PMID: 33628175; PMCID: PMC7898063.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Park JM, Lee JS, Lee KR, Ha SJ, Hong EK. Cordyceps militaris extract protects human dermal fibroblasts against oxidative stress-induced apoptosis and premature senescence. Nutrients. 2014 Sep 16;6(9):3711-26. doi: 10.3390/nu6093711. PMID: 25230212; PMCID: PMC4179184.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Ashraf SA, Elkhalifa AEO, Siddiqui AJ, Patel M, Awadelkareem AM, Snoussi M, Ashraf MS, Adnan M, Hadi S. Cordycepin for Health and Wellbeing: A Potent Bioactive Metabolite of an Entomopathogenic Cordyceps Medicinal Fungus and Its Nutraceutical and Therapeutic Potential. Molecules. 2020 Jun 12;25(12):2735. doi: 10.3390/molecules25122735. PMID: 32545666; PMCID: PMC7356751.
Vai alla fonte
Recensioni