Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

I crampi addominali possono essere estremamente scomodi e limitare la tua vita quotidiana. Piccoli cambiamenti nella tua routine quotidiana e semplici rimedi casalinghi possono già aiutarti ad alleviare i crampi.

I crampi addominali non devono essere sottovalutati, poiché possono essere un segnale di avvertimento di altre malattie, quindi è importante consultare il tuo medico ad un certo punto.

Nel seguente articolo troverai consigli utili e informazioni sui crampi allo stomaco.




Sommario

  • I crampi addominali possono essere sintomi di malattie secondarie come i calcoli biliari o la sindrome del colon irritabile.
  • La tua salute mentale può riflettersi nella tua salute fisica, quindi è importante trovare un equilibrio per contrastare i crampi allo stomaco.
  • Non deve essere sempre una medicina, ci sono molte varianti e rimedi casalinghi per i crampi allo stomaco.

Il nostro prodotto consigliato

Il tonico è composto da ingredienti naturali ed è quindi particolarmente delicato e sicuro da assumere. Dovresti seguire le istruzioni sulla confezione e non superare la quantità prescritta.

Le sostanze a base di erbe aiutano il tuo stomaco a ripartire e aiutano con i crampi allo stomaco. La dose è pratica e può essere facilmente integrata nella tua routine quotidiana. In un drink con un pasto.

Definizione: cosa sono i crampi allo stomaco?

I crampi addominali sono dolori fastidiosi all’addome che causano crampi allo stomaco a fasi alterne.

Alcuni muscoli del tratto gastrointestinale si contraggono come crampi, causando forti dolori. I muscoli anulari e longitudinali dell’intestino sono spesso responsabili di questo.

I crampi sgradevoli possono influenzare significativamente la tua vita. Ma c’è un aiuto semplice (Fonte immagine: Pixabay.com/Derneumann)

Di solito, questi muscoli fanno movimenti simili a onde per mescolare e trasportare il cibo.

Se ci sono problemi di digestione, questo processo può essere disturbato e si sviluppano gli spiacevoli crampi addominali.

Un altro tipo di crampo addominale è chiamato colica. Le coliche possono indicare un problema più grande come i calcoli biliari. Ecco perché è importante non sottovalutare i crampi addominali.

Background: Cosa dovresti sapere sui crampi addominali

I crampi addominali possono essere scomodi per chiunque e tutti conoscono quella sensazione quando lo stomaco si stringe. Spesso è dovuto ad un pasto pesante e grasso.

Tuttavia, il dolore addominale e i crampi possono anche indicare malattie secondarie.

Chi è affetto da crampi allo stomaco?

Tutti conoscono la sensazione di dolore sgradevole nella zona addominale. In altre parole, tutti hanno avuto un’esperienza più o meno brutta con i crampi addominali.

A volte può essere causato da alcuni cibi che ti fanno stare male per un breve periodo. Non c’è bisogno di farsi prendere dal panico.

Tuttavia, i crampi addominali in combinazione con altri sintomi possono anche indicare altri problemi più seri. Ecco perché è importante avere una visione d’insieme della sensazione sgradevole nel tratto gastrointestinale.

Specialmente con i neonati e i bambini, dovresti prestare attenzione agli intervalli in cui si presentano i crampi addominali. Si consiglia di tenere un diario del dolore e di essere sempre in contatto con un medico.

Scoprirai cosa puoi fare se tuo figlio non sta bene a causa dei crampi addominali nel corso dell’articolo e nella -parte dell’articolo.

I crampi addominali in gravidanza possono essere pericolosi a seconda della fase della gravidanza e possono indicare problemi durante la gravidanza.

Soprattutto se questi sintomi sono prolungati e persistenti. In questo caso, dovresti vedere il tuo ginecologo.

Tuttavia, i crampi addominali a breve termine sono anche normali durante la gravidanza e possono essere causati dalla dieta o dall’attività vigorosa e dallo stress. Non c’è bisogno di farsi prendere dal panico.

Prenditi un po’ di riposo e rilassati, i crampi addominali dovrebbero poi regolarsi e risolversi.

Cosa causa i crampi addominali?

I crampi addominali possono renderti la vita difficile per diverse ragioni. Tra le altre cose, possono essere causati da:

  • Dieta malsana e ricca di grassi
  • Infezione gastrointestinale
  • Stress mentale
  • Malattia cronica dello stomaco (sindrome del colon irritabile)
  • Intolleranza alimentare

I crampi addominali non sono una malattia in sé. Sono un segnale del tuo corpo e vogliono avvisarti di un’altra causa.

Spesso i crampi addominali non sono pericolosi e sono causati da un’intolleranza a certi cibi o da errori alimentari (mangiare troppo velocemente, non masticare abbastanza).

Inoltre, i crampi addominali nelle donne possono essere ormonali dovuti alle mestruazioni o all’ovulazione.

Spesso è difficile determinare la posizione esatta dei crampi perché gli organi sensibili sono vicini tra loro. Questo dolore è anche chiamato dolore mestruale.

La causa dei crampi addominali è molto varia ed è anche legata alla psiche personale e alla propria percezione del dolore. Spesso i crampi addominali si presentano con altri sintomi:

    • Nausea
    • Diarrea
    • Febbre
    • Flatulenza
    • Dolore agli arti

Che influenza ha lo stress sui crampi addominali?

Come menzionato prima, lo stress psicologico prolungato ha anche un effetto sul tuo tratto gastrointestinale. Troppo stress può provocare crampi addominali e malessere permanente.

La salute mentale ha anche un potente effetto sul nostro corpo. Lo stress può favorire i crampi addominali. (Fonte immagine: Pixabay.com/ Pedrofigueras)

La nostra psiche ha un enorme potere sulla nostra salute fisica. Ecco perché è molto importante portare il corpo e l’anima in armonia e trovareun equilibrio allo stress quotidiano.

Ci sono molti modi diversi per evitare i crampi allo stomaco causati dallo stress.

Trova il modo più adatto a te e alla tua salute mentale. Un modo per prevenire i crampi allo stomaco causati dallo stress è quello di meditare.

Quanto sono pericolosi i crampi allo stomaco?

Come regola, i crampi addominali non dovrebbero durare più di un giorno o una sera.

Questo è relativamente normale e non dovrebbe preoccuparti, specialmente dopo un pasto grasso, possono verificarsi crampi addominali.

Tuttavia, i crampi addominali con altri sintomi non devono essere sottovalutati e possono indicare altre condizioni.

Usa la seguente tabella per vedere quali sintomi possono indicare altri problemi.

Sintomi concomitanti possibile quadro clinico
Nausea stress mentale, intolleranza alimentare
Diarrea intolleranza alimentare
Vomito infezione gastrointestinale, pancreatite
perdita di appetito stress mentale, gastrite
febbre appendicite, pancreatite

Usa questa tabella per vedere quali malattie gravi possono essere collegate ai crampi addominali. Ascolta il tuo corpo e fatti controllare da un medico se non ti senti bene.

Puoi anche usare facili rimedi casalinghi e consigli per aiutarti ad avere sollievo.Leggi questo articolo per saperne di più sui consigli utili che possono aiutarti con i crampi allo stomaco.

È sempre una buona alternativa usare rimedi casalinghi e rimedi naturali. Tuttavia, se hai un dolore persistente nella zona dello stomaco, dovresti consultare un medico.

Quando dovresti cercare un aiuto professionale per i crampi allo stomaco?

La tabella precedente mostra già altre condizioni che possono essere associate ai crampi addominali. In questo caso, è consigliabile consultare un medico.

Di norma, il tuo medico di famiglia di fiducia può aiutarti con i tuoi sintomi. Spesso non c’è bisogno di preoccuparsi. Si assicureranno solo che non ci siano problemi seri.

La diagnosi dei crampi addominali cronici può essere molto lunga e complicata. Ecco perché è vantaggioso cercare l’aiuto di uno specialista.

In questo caso, sarai indirizzato ad un gastroenterologo. Lo specialista internista può aiutarti con condizioni croniche come la sindrome dell’intestino irritabile o l’intolleranza.

Se hai crampi addominali persistenti durante la gravidanza, dovresti sempre consultare il tuo ginecologo.

Specialmente durante questa fase della tua vita, è importante prendersi cura del proprio corpo e del proprio benessere per assicurare la salute del tuo bambino.

Cosa fare per i crampi addominali: 7 consigli per aiutare con i crampi

I crampi addominali sono scomodi e possono rendere la tua vita quotidiana molto più difficile. I crampi addominali sono di solito innocui e possono andare via velocemente con rimedi casalinghi e cambiamenti nella tua routine quotidiana.

Ecco alcuni modi per alleviare i crampi allo stomaco. Trova il modo giusto per il tuo benessere. Trova la punta giusta per te e allevia il tuo disagio.

Suggerimento 1: Tè che calma lo stomaco

Il tè ha diversi effetti positivi quando i crampi allo stomaco ti disturbano. Non solo il calore del tè aiuta a rilassare i muscoli dello stomaco, ma gli effetti calmanti delle erbe promettono anche di aiutare con i crampi.

Per usare il tè come misura preventiva contro i crampi allo stomaco, è meglio bere il tè tra i pasti principali.

Questo aiuta la tua digestione e regola l’equilibrio termico del tuo corpo, così puoi ottenere il miglior effetto del tè sul tuo stomaco. Il tè può anche aiutare con i crampi acuti.

Ci sono corrispondenti miscele di tè con ingredienti che promettono il miglior sollievo dai crampi allo stomaco e dal dolore addominale. In generale, finocchio, anice, cumino e camomilla sono erbe note che aiutano bene contro i crampi allo stomaco.

Il tè è adatto all’uso interno. Tuttavia, puoi anche usare queste erbe per fare un cataplasma caldo a base di erbe per uso esterno per alleviare i crampi allo stomaco.

Ci sono molti modi per usare il potere delle erbe e del calore per alleviare i tuoi sintomi.

Nella seguente panoramica, puoi scoprire di più su alcune erbe piuttosto sconosciute che possono aiutarti con gli spiacevoli crampi allo stomaco.

Erba medicinale campo di applicazione
Ortica bianca lievi crampi addominali, diarrea
Achillea disturbi digestivi, crampi, perdita di appetito
Origano nausea, crampi addominali, infezioni gastrointestinali
Erba del dito d’oca stomaco irritabile, diarrea acuta, crampi allo stomaco

Suggerimento 2: calore per crampi allo stomaco sgradevoli

Il calore può darti sollievo da forti crampi allo stomaco. La buona vecchia borsa dell’acqua calda, un cuscino di grano o di brughiera sono i migliori aiuti.

Il calore rilassa i muscoli del tratto gastrointestinale e ti dà un sollievo immediato. I crampi si placano quasi immediatamente e non sei più afflitto dallo sgradevole dolore.

Un grande effetto positivo del calore concentrato è che non ha effetti collaterali. Ecco perché puoi usare bottiglie d’acqua calda, impacchi di patate, cuscini di grano ecc. per tutto il tempo e tutte le volte che vuoi.

Dovresti comunque assicurarti di non essere afflitto da problemi di pancia troppo spesso. Allora anche il calore concentrato sulla pancia non ti aiuterà e dovresti vedere un medico.

Suggerimento 3: Esercizio fisico per evitare i crampi addominali

Una dieta sana e abbastanza esercizio fisico sembrano essere la chiave per una vita sana.

E’ davvero così. Perché puoi anche evitare di soffrire di crampi allo stomaco facendo esercizio fisico regolarmente.

Sedersi è il nuovo fumo.

Hai un lavoro d’ufficio? Passi la maggior parte del tuo tempo seduto? Questo può influenzare il tuo tratto gastrointestinale.

La posizione seduta impedisce allo stomaco e agli altri organi di espandersi e di lavorare correttamente.

Fare una pausa pranzo attiva, una passeggiata serale o fare le scale in ufficio può già aiutare. Tuttavia, dovresti essere in grado di inserire almeno una sessione di esercizi a settimana nella tua vita.

Sport come lo yoga, il pilates e la ginnastica sono particolarmente indicati per i crampi allo stomaco. Questi sport sfidano e rafforzano i muscoli, il che può essere utile per i problemi di stomaco.

I muscoli della zona addominale sono meglio forniti di sangue grazie all’attività e i crampi possono così dissolversi.

Ma anche camminare, nuotare e fare jogging moderato sono sport appropriati per i crampi allo stomaco.

Suggerimento 4: La giusta dieta per aiutare contro i crampi allo stomaco

Una dieta sana è molto importante per il tuo benessere generale. Tu sei quello che mangi!

Questo detto è vero perché il nostro cibo ha un impatto sulla nostra salute fisica e mentale.

Spesso i crampi allo stomaco e i dolori addominali sono legati al tuo cibo.

I crampi allo stomaco ricorrenti dopo aver mangiato possono indicare un’intolleranza alimentare.

Se provi gonfiore e crampi dopo aver mangiato certi gruppi di alimenti, dovresti vedere un allergologo.

Le intolleranze più comuni che causano crampi allo stomaco sono

  • Intolleranza al lattosio
  • Intolleranza al glutine
  • Intolleranza al fruttosio

Dovresti anche mangiare una dieta equilibrata e sana, perché mangiare troppi grassi può anche portare a crampi allo stomaco.

Se mangi troppo e troppo spesso cibi grassi, c’è la possibilità che tu non solo soffra di crampi allo stomaco, ma anche di bruciore di stomaco e flatulenza.

Se questi sintomi persistono per molto tempo, dovresti vedere un medico per verificare la presenza di sindrome dell’intestino irritabile, gastrite o infiammazione del pancreas.

Suggerimento 5: Un bagno caldo per i crampi dolorosi allo stomaco

Un bagno caldo funziona in modo simile al calore. Il calore dell’acqua rilassa i muscoli dello stomaco e può quindi aiutare in caso di crampi acuti allo stomaco.

Prenditi un po’ di tempo e rilassati con questo trattamento per rilassarti e lasciare andare mentalmente i crampi allo stomaco.

Un bagno non solo ha un effetto riscaldante e rilassante sui tuoi muscoli. Ti aiuta anche a rilassarti e a fuggire dallo stress quotidiano.

Questi effetti collaterali possono aiutarti con i crampi allo stomaco e darti sollievo.

Puoi anche aggiungere oli essenziali al bagno, che possono anche avere un effetto.

Gli oli essenziali possono anche essere applicati direttamente sull’addome. Dovresti strofinarli in senso orario sulla pancia.

I seguenti oli a base di erbe sono raccomandati per un bagno per i crampi allo stomaco:

Olio essenziale Effetto Lavanda Buono per la psiche, allevia lo stress e rilassa Camomilla Rilassante e calmante per lo stomaco Finocchio Calmante, aiuta con flatulenza e crampi

Suggerimento 6: Farmaci calmanti per aiutare con i crampi allo stomaco

Puoi trovare in farmacia dei farmaci calmanti per aiutare con i crampi allo stomaco.

Le medicine senza ricetta possono essere particolarmente utili nei fine settimana o durante le vacanze e possono darti un rapido sollievo.

Il tuo farmacista ti aiuterà a trovare la medicina giusta per i tuoi problemi di pancia. Queste medicine possono fornire un sollievo a breve termine.

Se i tuoi crampi allo stomaco persistono, è il momento di vedere un medico. Prendere troppe medicine può peggiorare i tuoi sintomi.

È anche importante andare a fondo dei tuoi crampi allo stomaco. Un medico ha più opzioni attraverso gli ultrasuoni o una gastroscopia.

Questi esami possono essere spiacevoli, ma sono necessari per aiutarti nel lungo periodo.

Suggerimento 7: L’omeopatia come trattamento alternativo per i crampi allo stomaco

L’operatore alternativo utilizza medicine naturali chiamate globuli. Questi possono aiutarti a tenere sotto controllo i tuoi problemi di stomaco. I rimedi omeopatici sono particolarmente adatti come alternativa alla medicina convenzionale.

Poiché i globuli sono basati su rimedi naturali, sono adatti anche alle donne incinte e ai bambini.

Consultando il tuo omeopata, puoi trovare il dosaggio appropriato e i globuli giusti per te.

Un altro rimedio naturale per il mal di stomaco è l’argilla curativa. Puoi regolare il tuo tratto gastrointestinale con un semplice bicchiere di argilla curativa.

La terapia con argilla curativa può essere particolarmente efficace per le malattie croniche come la sindrome dell’intestino irritabile. Puoi trovare maggiori informazioni su questo nei link correlati.

Un altro metodo naturale è il massaggio del colon. Con questo massaggio puoi alleviare i crampi allo stomaco perché rilassi i muscoli e dai uno stimolo esterno alla digestione.

Cos’altro dovresti sapere sui crampi allo stomaco

Cosa puoi fare per i crampi allo stomaco nei bambini e nei neonati?

I crampi addominali e soprattutto le coliche sono comuni nei neonati e nei bambini.

Questo è spesso dovuto al cibo liquido e al comportamento di suzione dei bambini. Inoltre, il tratto digestivo dei neonati non è ancora completamente sviluppato.

Come madre, dovresti anche prestare attenzione al tuo cibo, specialmente durante l’allattamento, perché trasporti tutti i nutrienti al tuo bambino attraverso il latte materno.

Il cavolo può anche causare flatulenza nel tuo bambino attraverso il latte materno. Ecco perché è importante fare attenzione a ciò che mangi come madre.

I crampi allo stomaco persistenti nei bambini possono anche indicare un’ostruzione intestinale, quindi dovresti continuare a prestare attenzione alla digestione del tuo bambino.

Anche tutti i rimedi naturali come gli oli essenziali e il calore attraverso il tè o un bagno possono aiutare i più piccoli. Dovresti regolare il calore di conseguenza ai piccoli corpi.

Tuttavia, non ci sono effetti collaterali o complicazioni neanche con questo. Ci sono anche certe posizioni sul braccio che possono aiutare il tuo bambino con le coliche.

Per maggiori informazioni, vedi le risorse alla fine di questo articolo.

Crampi alla pancia e diarrea, cosa puoi fare?

Come già detto, i crampi addominali possono presentarsi con altri sintomi e indicare altre malattie. Ecco perché i crampi addominali non dovrebbero essere sottovalutati.

Un sintomo comune che si verifica con i crampi addominali è la diarrea. La diarrea, specialmente dopo un pasto, unita ai crampi può indicare un’intolleranza alimentare.

Dovresti osservare il comportamento del tuo corpo dopo aver mangiato per vedere quali gruppi alimentari non sono d’accordo con te.

I semi di psyllium sono particolarmente buoni per la diarrea. L’agente gonfiante nello psillio rende le tue feci più solide ed è generalmente buono per la tua flora gastrointestinale.

Ma ci sono anche facili rimedi e rimedi casalinghi naturali che possono aiutarti a tenere sotto controllo la diarrea e i crampi allo stomaco.

Cibi leggeri come farina d’avena, banane o fette biscottate sono generalmente buoni se hai lo stomaco sottosopra.

Come può lo yoga aiutare con i crampi allo stomaco?

Yoga porta il corpo e l’anima in armonia e può quindi aiutare anche con i tuoi disturbi di stomaco.

Attraverso l’effetto meditativo dello yoga puoi ridurre lo stress e fuggire dalla vita quotidiana.

Di conseguenza, lo yoga può aiutarti con i crampi allo stomaco. Ci sono anche esercizi extra per il nucleo del corpo e il benessere dello stomaco. In questo modo puoi anche avere un effetto preventivo sui crampi allo stomaco.

Lo yoga e gli esercizi di rilassamento possono aiutarti a controllare i tuoi sintomi in modo naturale, specialmente se soffri di dolore cronico allo stomaco.

Vale la pena provare questo metodo se hai crampi addominali persistenti.

Crampi addominali negli animali – Come puoi aiutare il tuo amico a quattro zampe?

Anche gli amici a quattro zampe possono soffrire di coliche e crampi allo stomaco. Non è sempre facile sapere quali disturbi ha il tuo compagno, ma come per gli esseri umani, cambiare semplicemente la loro dieta può aiutare.

Coliche e crampi allo stomaco negli animali sono spesso causati dal cibo e dal troppo poco esercizio. Dovresti considerare le stesse cose per gli animali che fai per te stesso.

Se il dolore sembra troppo forte per il tuo animale e dura a lungo, dovresti visitare il tuo veterinario e provare una dieta leggera e povera di grassi e molto esercizio per aiutare il tuo amato animale.

Anche in questo caso, dopo qualche giorno, i sintomi dovrebbero diminuire. Un altro aiuto per la salute generale può essere la curcuma.

Conclusione

I crampi addominali sono fastidiosi e non dovrebbero essere sottovalutati. È importante vedere un medico se hai un dolore addominale persistente, poiché il disagio persistente può indicare altre condizioni nel corpo.

Tuttavia, i crampi addominali occasionali sono innocui e spesso facili da spiegare.

Puoi liberarti dei crampi addominali con alcuni semplici rimedi casalinghi. La chiave di solito è il calore. Che sia attraverso un delizioso tè, un bagno rilassante o la collaudata borsa dell’acqua calda.

Puoi anche cambiare semplici cose nella tua vita quotidiana per evitare i crampi allo stomaco. Una dieta sana e molto esercizio fisico sono le chiavi per un benessere duraturo.

Fonte della foto: unsplash & 123rf

Recensioni