immagine in evidenza
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020

Il nostro metodo

11Prodotti analizzati

25Ore di lavoro

5Fonti e riferimenti usati

97Commenti valutati

Cercare una crema per emorroidi su internet è molto più comune di quanto tu possa immaginare. Anche se non ci piace parlarne infatti, le emorroidi sono un problema reale e molto comune. Ne soffrono moltissime persone e sì, soffrire è il termine giusto, visto che sono piuttosto fastidiose. Fortunatamente esistono prodotti “da banco”, progettati specificatamente per lenire i sintomi.

Sebbene il loro fattore scatenante principale sia solitamente la stitichezza, le emorroidi possono comparire per molti altri motivi. Qualunque sia la causa, sul momento la cosa più impellente è trovare un modo per lenire i fastidi e oggi parleremo proprio di questo. Continua a leggere se vuoi trovare la migliore crema per emorroidi per le tue esigenze!




Le cose più importanti in breve

  • Sapevi che, oltre alla stitichezza, le emorroidi possono essere causate da predisposizione genetica, età, stile di vita sedentario, gravidanza o obesità? Qualunque sia la causa, fortunatamente puoi alleviare i sintomi con una buona crema per emorroidi.
  • Le creme per emorroidi non sono tutte uguali. Come vedremo più avanti esistono diverse tipologie con diverse formulazioni (e con effetti differenti).
  • Per trovare la crema per emorroidi più adatta a te, devi tenere conto di alcuni fattori di acquisto come il tipo di emorroidi di cui soffri, la composizione della crema scelta e altro di cui parleremo nella sezione finale dell’articolo.

Le migliori creme per emorroidi sul mercato: la nostra selezione

Quando si tratta di risolvere un disagio come quello causato dalle emorroidi, non possiamo rischiare di scegliere il primo trattamento che troviamo. Noi abbiamo voluto cercare a fondo tra i diversi prodotti disponibili e abbiamo creato una selezione con le migliori creme per emorroidi secondo il loro rapporto qualità-prezzo.

La crema per emorroidi preferita dagli acquirenti

La Diosmin Expert Procto Complex è una crema emolliente con alla base della sua formula diosmina, centella asiatica, escina, iperico, burro di karité ed ippocastano. Gode di ottime recensioni e sembra sia l’opzione più venduta, con acquirenti entusiasti che ne confermano l’efficacia.

È venduta in un tubetto con 40 g di prodotto, ma è anche disponibile in confezione da 2 con un significativo risparmio economico. Si consiglia di usarla due o tre volte al giorno.

La miglior crema per emorroidi a base naturale

La Proc Tonic di Alma Briosa è una pomata adatta a dare sollievo in caso di emorroidi, ragadi e altre patologie affini, sia interne che esterne. Il suo punto di forza è certamente il mix di ingredienti naturali di cui è composta, quali achillea, aloe, olio di mandorla, iperico e rusco, e vanta inoltre la certificazione BIOnaturale.

Per gli acquirenti si tratta un prodotto fitoterapico di grande efficacia e piuttosto conveniente, essendo venduto in un tubetto da 100 ml.

La crema per emorroidi più conveniente

La crema Derma Medico è sicuramente l’opzione più conveniente del gruppo, ed è una soluzione adatta ad alleviare dolori e fastidi anali, provocati da irritazioni, emorroidi ed altre patologie. Alla base della sua formula trovano posto una significativa quantità di estratti naturali con proprietà lenitive e calmanti, quali ippocastano, camomilla ed elleboro.

Per gli acquirenti si tratta di un prodotto molto valido se relazionato al prezzo, e si rivela efficace contro i disturbi più lievi.

La crema per emorroidi più versatile

La calendula non ha bisogno di molte presentazioni, visto che tutti conoscono il suo potere lenitivo contro le irritazioni. Tra i suoi tanti effetti, la crema alla calendula ha anche benefici sulle emorroidi esterne (per quelle interne esistono lavande alla calendula). Weleda propone questo prodotto da 25 grammi preparato con il 10% di Calendula officinalis in piena fioritura.

La caratteristica principale esaltata dagli acquirenti è la versatilità di questa crema, visto che può essere usata un po’ per tutti i tipi di irritazioni con risultati eccezionali.

La miglior crema lenitiva coadiuvante per emorroidi

Il gel per emorroidi proposto da Benessere è realizzato con aloe vera proveniente da coltivazioni biologiche italiane, ed è un prodotto vegano e privo di acqua aggiunta. Viene lodato dagli acquirenti per la sua efficacia nel lenire dolori e pruriti anali.

Non trattandosi di un medicinale, può anche essere usato in congiunzione con una crema che mira a curare la patologia, anche con più applicazioni giornaliere. È venduto in un flaconcino da 100 ml con tappo dosatore.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla crema per emorroidi

La prima volta (e non solo) che compaiono le emorroidi, è normale porsi qualche domanda al riguardo. Di conseguenza, è altresì normale avere dubbi sui diversi tipi di trattamenti disponibili. Per qualsiasi incertezza tu possa avere, abbiamo preparato una sezione con le nostre risposte alle domande più frequenti. Speriamo così di aiutarti a essere più preparato sull’argomento. Iniziamo!

Donna che va in bagno con la carta igienica

Per ridurre il malessere è fondamentale scoprire le cause delle emorroidi e trovare il trattamento più adeguato. (Fonte: Thongcharoen: 104341457/ 123rf.com)

Quanti tipi di crema per emorroidi esistono?

Quando si inizia una cura contro le emorroidi è fondamentale prendere coscienza su una cosa: non tutte le emorroidi sono uguali. Ed è per questo che esistono diversi tipi di creme, a seconda della composizione necessaria per lenire i fastidi. Possiamo principalmente differenziare le seguenti creme per le emorroidi:

Tipo di crema Funzione principale Composizione principale
Crema emoliente e rinfrescante Calmare la zona e alleviare il prurito Vaselina, ossido di zinco e lanolina
Crema decongestionante  Arrestare la ritenzione idrica che si verifica con le emorroidi Efedrina e, a volte, benzocaina (anestetico)
Crema anestetica Rilassare ed eliminare il dolore nella zona. Spesso contiene anche emollienti Benzocaina e lidocaina
Crema cortisonica* Diminuire l’infiammazione nella zona Combinazione di cortisonici e anestetici
Crema eparina Migliora la circolazione sanguigna Polisolfato di pentosano sodico in combinazione con composti anestetici e corticosteroidi
Crema flebotonica Migliorare la circolazione venosa Centella asiatica e pungitopo

*Una crema con cortisone dovrebbe essere sempre essere prescritta da un medico e usata con cautela (1).

La crema per emorroidi può essere utile per eliminare il problema?

Uno degli errori più frequenti che viene fatto in relazione alle creme per emorroidi è pensare di riuscire ad eliminare il problema con esse. Purtroppo non è proprio così. Questi trattamenti cercano di ridurre e alleviare i sintomi prodotti dalle emorroidi, in modo da poter affrontare meglio il disturbo, ma per l’eliminazione definitiva serve scoprire le cause.

Oltre alla crema per emorroidi, come posso limitare e calmare i sintomi?

Come abbiamo appena accennato, le creme anti-emorroidi possono alleviare i sintomi di questo disturbo. Non sono però l’unico rimedio, visto che ci sono altre pratiche da poter seguire per trattare o prevenire le fastidiose emorroidi:

  • Cerca di aumentare gli alimenti ricchi di fibre. Per esempio puoi aggiungere semi di lino alle tue insalate e optare per pane integrale piuttosto che quello bianco.
  • Evita di bere alcol (2) e aumenta il consumo di acqua e liquidi in generale.
  • Non trattenere mai la voglia di andare in bagno per evitare un’ulteriore stitichezza, la quale amplifica il problema.
  • Sebbene non sia necessario reprimere l’impulso, non dovresti fare troppi sforzi in bagno.
  • Evita l’uso di salviette igieniche, che di solito possono avere ingredienti irritanti, e lava la zona con acqua e sapone neutro.
  • Fai esercizio fisico regolare e soprattutto evita di passare troppo tempo in piedi fermo o seduto.
  • Puoi immergere la parte in acqua tiepida (mai troppo calda) per circa 15 minuti, ti darà sollievo.

L’obiettivo principale di tutte queste pratiche è il progressivo sollievo dal dolore, prurito o bruciore causati dalle emorroidi. Anche così, se vedi questi sintomi aumentare invece di diminuire gradualmente, è meglio consultare direttamente uno specialista.

Marian GarciaDottoressa in Farmacia

“Le creme per emorroidi offrono solo un sollievo momentaneo dai sintomi di dolore, prurito o bruciore, ma non trattano le cause delle emorroidi. Sono piccoli cerotti per migliorare la nostra qualità di vita. Attenzione, questa non è una cosa da poco quando il tuo sedere fa male fino alle lacrime, ma non è sufficiente per il lungo termine”.

Come e con quale frequenza devo applicare la crema per emorroidi?

Una delle chiavi fondamentali affinché la crema per le emorroidi adempia alla sua funzione, oltre a utilizzare la più appropriata, è la sua corretta applicazione. Il momento migliore per farlo è subito dopo essere andati in bagno, anche se può essere applicata fino a due o tre volte al giorno. Segui questi passaggi:

  1. Asssicurati che la zona sia completamente pulita e asciutta. Per farlo, lavala con acqua tiepida e sapone neutro per evitare che si irriti maggiormente.
  2. Applica la quantità indicata di crema (a seconda del prodotto) sulla zona da trattare.
  3. Lavati bene le mani prima e dopo l’applicazione.

Arrivati a questo punto è importante differenziare tra l’applicazione nel caso di emorroidi esterne o interne.

Emorroidi interne

  • Aiutati con un applicatore per far sì che la crema arrivi sul punto esatto.
  • Tieni in considerazione che l’applicatore deve essere introdotto nell’ano, quindi assumi una posizione comoda e rilassati.
  • Assicurati di pulire e disinfettare l’applicatore dopo ogni applicazione.

Emorroidi esterne

  • La crema deve essere applicata unicamente nella zona esterna dell’ano.
  • Fai un leggero massaggio per facilitare l’assorbimento di tutto il prodotto e garantire migliori risultati.

Cosa faccio se la crema per emorroidi non funziona come speravo?

Ci sono casi più gravi di emorroidi in cui né creme anti-emorroidi né nessuna delle pratiche sopra menzionate sarà sufficiente. Se si verifica una situazione del genere, è essenziale visitare uno specialista il prima possibile, poiché potrebbe essere necessario un trattamento più profondo o addirittura un intervento chirurgico (3).

Tubetto

Questi trattamenti cercano di ridurre e alleviare i sintomi prodotti dalle emorroidi, in modo da poter affrontare meglio il disturbo. (Fonte: Paul: 93535084/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Abbiamo ripetuto in diverse occasioni in tutta la guida l’importanza di scegliere la crema per emorroidi più appropriata per ogni caso. In quest’ultima sezione vogliamo darti una serie dei criteri di acquisto che devi tenere in considerazione nella scelta del tuo trattamento topico.

Le tue necessità quali sono?

La prima (e più importante) cosa è rilevare se il dolore è davvero dato dalle emorroidi. Altrimenti, potremmo applicare il trattamento sbagliato. Per fare ciò, valuta attentamente i sintomi delle emorroidi e individua se è la tua situazione. Qui ti lasciamo i più comuni:

  • Dolore nella zona anale: è il sintomo più comune, così come bruciore in quell’area.
  • Prurito anale: prodotto soprattutto dall’irritazione della pelle che circonda l’ano.
  • Rettorragia: sanguinamento anale. Se questo è l’unico sintomo, è importante consultare uno specialista, poiché possono essere condizioni più gravi (4).
  • Mucorrea: quando la mucosa emorroidaria è esposta, possono presentarsi perdite e macchie.
  • Prolasso: uscita delle emorroidi fuori dall’ano. È, insieme al dolore, un altro dei sintomi più frequenti.
Tubetto di crema

Assicurati che l’area sia completamente pulita e asciutta. Per fare questo, lavala con acqua tiepida e sapone neutro per evitare ulteriori irritazioni. (Fonte: Butus: 96429464/ 123rf.com)

Tipo di emorroidi

Una volta rilevata la presenza di emorroidi, la successiva cosa da fare è differenziare di che tipo sono. Le emorroidi vengono classificate in base a due fattori: il loro prolasso (se interne o esterne) e la gravità del disturbo. Quindi, possiamo distinguere (5):

  • Emorroidi di I grado: sono completamente interne e sono le meno dolorose.
  • Emorroidi di II grado: in questo caso le emorroidi sono dentro, ma possono fuoriuscire al momento di andare in bagno.
  • Emorroidi di III grado: si trovano all’esterno dell’ano, ma si possono rientrarvi con facilità.
  • Emorroidi di IV grado: permangono all’esterno e non possono rientrare nel retto.

A seconda del grado delle emorroidi è necessario prendere più o meno provvedimenti e seguire cure diverse. Le creme per emorroidi sono utili in tutti i casi, visto che come abbiamo già detto, la loro funzione principale è la riduzione dei sintomi fastidiosi.

Composizione

La composizione Della crema per emorroidi che scegliamo è essenziale per due motivi. Da un lato, dobbiamo assicurarci che i composti che contiene siano adatti al tipo di emorroidi di cui soffriamo e, soprattutto, che siano capaci di alleviarne i sintomi.

Inoltre, dobbiamo anche tenere presente che alcune di queste creme possono includere composti che richiedono una prescrizione per la vendita. È il caso di alcuni tipi di corticosteroidi, generalmente presenti in questo tipo di creme. Sarà quindi necessario visitare uno specialista per farci prescrivere la ricetta.

Primo piano su una crema chiusa

Lavati bene le mani prima e dopo l’applicazione. (Fonte: Aninna847: 123382436/ 123rf.com)

Controindicazioni

Un altro aspetto molto importante legato all’uso di creme per emorroidi sono le controindicazioni. Sebbene sia vero che l’uso di questo tipo di trattamento sia abbastanza diffuso, ci sono alcuni casi in cui è controindicato:

  • Donne in gravidanza, che hanno partorito da poco o che stanno ancora allattando. In queste situazioni è meglio usare creme il più naturali possibile e sempre con il consenso di uno specialista.
  • Se hai una storia di allergia o ipersensibilità a uno qualsiasi degli ingredienti nella sua composizione.

Formato alternativo

Infine, non possiamo salutarci senza prima parlare del formato del trattamento antiemorroidario. Ebbene, sebbene il più comune (e, di fatto, il più efficace) sia la crema, su cui abbiamo basato il nostro articolo, esistono anche trattamenti per le emorroidi da somministrarsi per via orale, cioè in compresse.

Qualcuno potrebbe pensare che queste siano più efficaci delle creme, ma per le emorroidi è vero il contrario. L’applicazione locale infatti sembra essere più indirizzata al trattamento dei sintomi, quindi più efficace nel momento del bisogno.

Dr. Massimo CaporossiChirurgo generale e colonproctologo

“Esistono diverse preparazioni e specialità farmaceutiche di uso corrente. Esse non “curano” le emorroidi, ma possono ridurre l’intensità dei sintomi quali dolore, fastidio e prurito:
Una blanda crema emolliente, unguento o supposta possono alleviare il fastidio”.

Conclusioni

Convivere con le emorroidi non è facile, su questo non abbiamo dubbi. Tuttavia, ci sono trattamenti che possono aiutarci a far fronte a questa situazione. Il più efficace di tutti nel lenire i sintomi è la crema per emorroidi. Questo tipo di trattamento è specificamente progettato per lenire il prurito, il bruciore e il fastidio che notiamo quando abbiamo le emorroidi.

Allo stesso modo in cui esistono diversi tipi o gradi di evoluzione delle emorroidi, possiamo trovare diverse creme antiemorroidarie con composti specifici per ciascuna di esse. Presta molta attenzione ai sintomi prima di prendere una decisione. E, se il problema persiste nel tempo, consulta uno specialista.

Se hai trovato utile la nostra guida sulla crema per emorroidi, condividila sui social e lasciaci un commento. Hai scoperto altre pratiche che potrebbero essere utili in una situazione scomoda come questa? Faccele conoscere!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ashford: 59039914/ 123rf.com)

Riferimenti (5)

1. Cortisone sulla pelle: un abuso alla stregua degli antibiotici - cosmesi.farmacista33.it [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Fonte

2. Emorroidi: sovrappeso, abuso di alcol e poche fibre tra fattori di rischio - Prof. Antonino Spinelli [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Fonte

3. Emorroidi: adesso il laser le cura in un… lampo - oggi.it [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Fonte

4. Il sanguinamento anale. Si può aspettare? - www.proctocastelli.it [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Fonte

5. Emorroidi, dalle cause al trattamento dell'infiammazione - Ivan Loddo [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Priscilla Scrittrice e traduttrice
Sono laureata in lingue e la mia passione principale è viaggiare. Grazie al lavoro di scrittrice freelance, posso girare il mondo mentre scrivo degli argomenti che preferisco, come i prodotti di bellezza, gli animali e l'arte.
Articolo
Cortisone sulla pelle: un abuso alla stregua degli antibiotici - cosmesi.farmacista33.it [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Vai alla fonte
Articolo informativo
Emorroidi: sovrappeso, abuso di alcol e poche fibre tra fattori di rischio - Prof. Antonino Spinelli [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Vai alla fonte
Articolo informativo
Emorroidi: adesso il laser le cura in un… lampo - oggi.it [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Vai alla fonte
Articolo informativo
Il sanguinamento anale. Si può aspettare? - www.proctocastelli.it [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Vai alla fonte
Articolo informativo
Emorroidi, dalle cause al trattamento dell'infiammazione - Ivan Loddo [Internet] - Consultato il 12/09/2020
Vai alla fonte