Confezione con petali di rosa

La beauty routine è una parte essenziale della nostra vita quotidiana. Ci prendiamo cura della nostra pelle, dei nostri capelli e del trucco. E i nostri piedi, invece? Li curiamo quanto ne hanno bisogno? Sicuramente non abbastanza. Di certo molte donne non includono la crema per i piedi tra i loro prodotti essenziali per la cura del corpo.

A tutti, però, piace mostrare dei bei piedi esteticamente curati, e per ottenere questo risultato, una crema specifica è fondamentale. Oggi ti parleremo di questo tipo di prodotto, dei suoi benefici e della necessità di utilizzarlo tutti i giorni. Non sei ancora convinto? Continua a leggere, ne riparliamo alla fine di questo articolo!

Le cose più importanti in breve

  • La cura dei piedi è importante esattamente come quella della pelle o dei capelli. Tuttavia, nella gran parte dei casi, non vi prestiamo la stessa attenzione. Questo fa si che, alla fine, per poter sfoggiare dei bei piedi, ci ritroviamo a cercare ricette miracolose che però non funzionano.
  • Questo errore molto comune è causato dalla non conoscenza dei grandi benefici che una buona crema per i piedi, utilizzata quotidianamente, apporta. Si tratta di un’abitudine che richiede solo pochi minuti, ma che fa la differenza in termini di risultato.
  • Al momento di scegliere la crema per i piedi che fa più al caso nostro e da cui trarre il massimo vantaggio, è importante valutare alcuni aspetti che sposteranno l’ago della bilancia nella nostra decisione: il tipo di prodotto, la profumazione, la formula, la consistenza sono alcuni di questi.

Le migliori creme per i piedi sul mercato: la nostra selezione

Come per qualunque prodotto cosmetico, quando andiamo ad acquistare una crema per i piedi speriamo di ottenere i migliori risultati possibili. Vista la quantità di prodotti in commercio, però, la decisione può risultare complicata. Fai attenzione alla lista di seguito, dove ti proponiamo i nostri consigli, per farti un’idea di quello che puoi trovare sul mercato:

La crema per talloni screpolati preferita dalle recensioni

Scholl propone una crema per talloni da 60 ml con una specifica formulazione con Active Repair K+, clinicamente provata per aiutare il rinnovamento della pelle dei piedi e dei talloni già secca e screpolate. Al contempo crea una barriera naturale per prevenire nuove lesioni. Le recensioni la definiscono una crema ottima, che funziona benissimo e grazie ad essa non c’è bisogno di ricorrere ad altri rimedi.

La crema per piedi più conveniente

Hansaplast propone un’offerta molto interessante che comprende 3 confezioni da 75 ml di crema per piedi con pelle molto secca e soggetta a callosità. Dopo qualche giorno di utilizzo dona idratazione e riduce lo spessore dei calli. Secondo chi l’ha usata (le recensioni sono adesso tutte positive), leviga e idrata molto bene, ideale anche per la pelle inspessita anche se non con i calli più persistenti.

La crema per piedi più versatile

Dermovitamina è una crema per ragadi e geloni che può essere usata sia per i piedi che per le mani. La sua formula protegge dalle aggressioni esterne e previene screpolature e spaccature. Il formato della confezione è da 75ml. Secondo le recensioni funziona ed è piacevole da usare, ma qualcuno la ritiene efficace più per prevenire che per curare.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle creme per i piedi

Fermati! Non saltare questo paragrafo credendo di non avere nulla da imparare leggendolo. Oggi vogliamo sorprenderti e dimostrarti che, anche se sei convinto che una crema per i piedi sia un prodotto basico, ci sono invece molti aspetti di cui non sei a conoscenza. Di seguito, risponderemo alle domande più frequenti che ci si pone su questo prodotto.

Donnaindecisa tra 2 prodotti

Possiamo trovare anche creme per piedi a base dei più classici elementi idratanti, quali l’Aloe vera, vitamina E, l’olio di neem o di lavanda. (Fonte: Macniak: 94396138/ 123rf.com)

È davvero necessario usare una crema specifica per i piedi?

Siamo sicuri, ad esempio, che qualche volta tu ti sia posto questa domanda. Alcuni ritengono (e, di fatto, lo mettono in pratica) che per idratare i piedi non serva una crema apposita, ma vada bene qualunque altro prodotto. Bene: non immagini quanto si sbaglino. Innanzitutto, prova a considerare la situazione applicandola ad altre parti del nostro corpo.

Perché non utilizzi la stessa crema per il corpo e per il viso? Ecco, lo stesso succede con i piedi. In realtà, i piedi sono ancora più importanti, poiché si tratta di una zona in cui il sangue arriva piuttosto difficilmente. Inoltre, le peculiarità della pelle di questa parte del corpo rendono necessario l’uso di creme specificamente pensate per un’idratazione intensa, con lo scopo principale di rigenerare la cute.

Quali tipi di crema per i piedi esistono?

Ora che ci è chiara l’importanza di utilizzare una crema specifica per i piedi, vediamo quali diversi tipi possiamo trovare in commercio. Ovviamente, l’obiettivo di questo chiarimento è di offrire una soluzione adatta alle varie esigenze che i piedi possono avere, poiché ciascuna crema possiede delle proprietà particolari:

Tipo di crema per i piedi Proprietà principali
Per i talloni Ha una consistenza densa che idrata in profondità i talloni, una delle zone meno morbide del piede.
Per piedi secchi L”idratazione offerta da questi prodotti dura a lungo e garantiscono un rapido assorbimento.
Per piedi diabetici Pensate per proteggere le terminazioni nervose di questo tipo di piedi, che è molto delicato.
Per lenire il dolore Calmano, alleviano, riducono il gonfiore e migliorano la circolazione dei piedi stanchi.

Quali ingredienti deve contenere una crema per i piedi?

Quando parliamo di cosmetici, è obbligatorio affrontare il tema degli ingredienti. Sono sempre di più le donne alla ricerca di ingredienti naturali nella composizione dei prodotti che utilizzano quotidianamente. Ecco perché di seguito ti elenchiamo quelli che non devono mancare nella tua crema per i piedi:

  • Olio di tea tree: un efficace antibatterico e un ingrediente molto utile in caso di infezioni.
  • Urea: un altro tra gli ingredienti più usati oggigiorno. Possiede proprietà idratanti e curative. Inoltre, è molto efficace per trattare gli sfoghi cutanei e i funghi.
  • Olio di Jojoba: si tratta di un umidificante naturale che fornisce una profonda idratazione ed aiuta ad equilibrare il sebo della pelle.
  • Lanolina: (avviso per i vegani: questo elemento ha origini animali) un ingrediente ideale per le aree molto secche o callose.
  • Burro di Karité: con proprietà antiossidanti, curative, idratanti e anti invecchiamento.

Possiamo trovare anche creme per piedi a base dei più classici elementi idratanti, quali l’Aloe vera, vitamina E, l’olio di neem o di lavanda. In caso di piede diabetico, è consigliabile utilizzare una crema a base di lidocaina, lattato di ammonio o Retin-A.

Massaggio ai piedi

Sottoponiti a controlli frequenti per identificare qualsiasi problema più serio che non possa essere risolto semplicemente con una crema. (Fonte: Kzenon: 3307432/ 123rf.com)

Quando e come va applicata la crema per i piedi?

La maggior parte degli esperti in materia consiglia di applicare la crema per i piedi due volte al giorno. Tuttavia, se non si ha a disposizione troppo tempo e si deve scegliere un solo momento, è meglio farlo di sera, poiché durante il giorno i piedi sono sottoposti ad un certo stress ed è possibile che la crema non riesca ad agire efficacemente.

L’applicazione è molto facile, richiede solo cinque minuti e si realizza in tre semplici step:

  • Lava i piedi per eliminare qualsiasi impurità che possa esserci tra la pelle e la crema.
  • Applica la crema uniformemente e massaggia per tre-quattro minuti. È importante insistere sulle zone che ne hanno più bisogno, come i talloni o la parte della pianta sotto le dita.
  • Lascia che la crema si assorba completamente prima di indossare scarpe o calzini.

Visto com’è facile? Se hai a disposizione ancora una decina di minuti in più, ti consigliamo anche di rilassare i tuoi piedi tenendoli a mollo in acqua tiepida. Questo passaggio è da fare tra il primo ed il secondo step della nostra lista.

Oltre ad utilizzare la crema per i piedi, quali sono gli altri accorgimenti che possono aiutarci a mantenere piedi curati e idratati?

Sappiamo che le creme per i piedi sono molto efficaci, ma quando si tratta di bellezza e cura del corpo, non possiamo puntare tutto su un solo aspetto. Ecco perché, oltre ad usare questo tipo di prodotto ogni giorno, possiamo aiutare i nostri piedi ad essere belli e sani tramite alcuni facili gesti. Prendi nota!

  • L’idratazione si assicura non solo con l’uso della crema, ma anche bevendo acqua regolarmente.
  • Presta attenzione ai saponi che utilizzi: alcuni possono risultare troppo forti e, come risultato, seccare eccessivamente la pelle dei piedi.
  • Cerca di mantenere i piedi al caldo per favorire una migliore circolazione sanguigna.
  • Utilizza scarpe della misura corretta, perché se sono troppo strette possono causare una pressione e un attrito eccessivi.
  • Tieni anche in considerazione che le scarpe aperte causano generalmente maggior secchezza. Dunque, quando le usi, idrata i tuoi piedi più del solito.
  • L’uso dei calzini è molto importante per evitare che il piedi sfreghi eccessivamente contro la scarpa.
  • Riposati quando necessario mettendo i piedi in alto, che recupereranno, in questo modo, un normale flusso sanguigno.
  • Sottoponiti a controlli frequenti per identificare qualsiasi problema più serio che non possa essere risolto semplicemente con una crema.

Sembrano molte cose da ricordare, ma se ci pensi bene, si tratta di piccoli gesti da compiere ogni giorno che, senza alcun dubbio, faranno una grande differenza sulla salute dei tuoi piedi.

Confezione di crema

La crema si applica sulla pianta dei piedi, sui talloni, sul dorso e anche sulle caviglie, ma mai, mai tra le dita. (Fonte: Gelazius: 38704418/ 123rf.com)

Quali sono gli errori più frequenti che commettiamo rispetto alla crema per i piedi?

Oltre a non seguire la routine spiegata nel paragrafo precedente, o saltarne dei passaggi, gli errori più rilevanti e frequenti che commettiamo rispetto all’uso della crema per i piedi sono due. E, in molti casi, non ne siamo neanche consapevoli. Fai attenzione:

  • Applicare la crema tra le dita. La crema si applica sulla pianta dei piedi, sui talloni, sul dorso e anche sulle caviglie, ma mai, mai tra le dita. Per quanto possa sembrare inoffensivo, questo gesto è la causa principale della comparsa di funghi ai piedi.
  • Applicare troppa crema. Non è necessario usare mezza confezione di crema per i piedi ed è sbagliato pensare che in questo modo si manterranno più idratati. Al contrario, i piedi assorbono meglio la crema se applicata in piccole quantità. L’uso deve però essere quotidiano.

Ora che lo sai, siamo sicuri che non ripeterai mai più questi errori. E alla fine, tra una cosa e l’altra, diventerai un esperto della crema per i piedi.

Criteri di acquisto

In quest’ultima sezione della nostra guida, ci piacerebbe darti dei consigli su alcuni aspetti fondamentali da tenere in considerazione al momento di scegliere quale crema per piedi utilizzare. Se li seguirai tutti, troverai senza troppi sforzi il prodotto più adatto a te. Continuiamo!

Tipo e necessità

Innanzitutto, dobbiamo avere chiaro in mente il tipo di crema per i piedi di cui abbiamo bisogno e quali sono le necessità a cui vogliamo rispondere con il suo utilizzo. Come abbiamo visto precedentemente, utilizzeremo due creme differenti se la nostra area problematica sono i talloni o se, invece, soffriamo di dolore ai piedi.

Per questo, prima di tutto devi identificare le tue esigenze e orientarti sulle creme specifiche per questo scopo. Non è difficile, visto che moltissime marche puntano proprio su questa caratteristica la promozione del proprio prodotto. Fatto? Bene, questo significa che ne avrai già scartati alcuni e selezionato altri.

Piedi in mezzo ai fiori

L’idratazione si assicura non solo con l’uso della crema, ma anche bevendo acqua regolarmente. (Fonte: Lightfieldstudios: 117868548/ 123rf.com)

Formula

Il secondo step non è cosi semplice: di tutte le creme che non hai ancora scartato, ovvero quelle adatte al tuo caso, devi poi controllare la formula. Fai anche riferimento a quanto detto in precedenza sui principali e più efficaci ingredienti per le creme per i piedi.

Dunque, non ci sono grosse difficoltà. Leggi semplicemente le varie formule una ad una, e scegli quelle che ti convincono di più, sia per la varietà di ingredienti o per la concentrazione di uno di questi che consideri particolarmente importante. Niente panico: i due passaggi successivi sono molto veloci.

Consistenza

Dopo la selezione fatta in base ai due criteri precedenti, per fortuna restano sempre meno prodotti tra i quali scegliere, il che rende il compito più semplice. Sia per questo che per il criterio successivo, si tratta invece di gusti personali. Tra le varie creme che stai ancora valutando, scegli quella la cui consistenza ti sembra più gradevole.

Se stai acquistando online, non ti preoccupare: la maggior parte delle descrizioni fornisce informazioni sulla consistenza della crema e, se sei particolarmente fortunato, ci saranno anche alcune foto del prodotto che ti permetteranno di verificarlo in prima persona. Ricorda che la texture ideale è quella che lascia una sensazione di idratazione senza però ungere o richiedere un tempo eccessivo per assorbirsi.

Profumazione

Stesso discorso per la profumazione. Se già in negozio è difficile che ti lascino aprire le confezioni per sentire il profumo della crema, l’acquisto su Internet complica ancora di più le cose. Tuttavia, puoi fare quanto segue: tra le creme che stai valutando, scegli quelle che non contengono profumi artificiali.

Questo tipo di aromi, oltre a risultare sgradevole quando il piede resta molto tempo in una calzatura chiusa, è la causa principale delle reazioni allergiche causate dalle creme. È quindi meglio orientarsi su aromi naturali e prodotti ipoallergenici.

Conclusioni

Sono ancora molte le persone che, alla fine dell’estate, quando smettono di indossare scarpe aperte, dimenticano i loro piedi fino all’estate seguente, per poi desiderare di sfoggiare piedi sani e curati come per magia. La magia, però, non esiste, ma la crema per i piedi si. E, sebbene non siano miracolose, apportano molti benefici.

Ovviamente, va utilizzata ogni giorno, oltre a seguire una routine di bellezza che garantisca salute e bell’aspetto ai nostri piedi. È molto semplice: scegli quella che fa più al caso tuo, applicala quotidianamente e osserva i risultati. Siamo sicuri che resterai sorpreso. Cosa aspetti a provare?

Se la nostra guida sulla crema per i piedi ti è piaciuta, condividila sui social e lasciaci un commento con la tua esperienza. Ci piacerebbe conoscere il tuo parere!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Lightfieldstudios: 87847126/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Dalila Coviello Redattrice e traduttrice
Le parole sono il mio più grande amore: ne ho scritte di mie, in italiano (Alice nel Paese dei call center, Nike Editrice, 2014), e da più di sei anni ne traduco da altre lingue, divertendomi ogni volta. Sono anche appassionata di digital, e social media e storytelling sono il mio pane quotidiano.
La traduzione è la mia vocazione (e la mia professione) e la scrittura, la mia filosofia di vita. Sono una freelance da un po' di tempo e credo che gli ingredienti fondamentali per preparare un articolo di qualità siano il rigore delle informazioni e un tocco di buone maniere. Faccio ricerche quotidiane e scrivo di cosmetici, bellezza, educazione efficace e prodotti per la casa.