Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

La musica ha giocato un ruolo sempre più importante nelle nostre vite. Possiamo ascoltare musica tutto il tempo: camminando, correndo, volando, in palestra, in bicicletta, guidando, rilassandoci e persino nuotando. Grazie alla tecnologia, il nostro rapporto con la musica è stato ottimizzato fino a quando le cuffie Bluetooth di oggi ci danno accesso a innumerevoli canzoni nel modo più conveniente.

Le cuffie Bluetooth rompono il legame, fino a poco tempo fa indissolubile, tra le cuffie e il dispositivo. Oggi, questa tecnologia ha fatto un passo avanti per permetterti di goderti musica, film e chiamate in modo indipendente, personale e confortevole. Non rimanere indietro e leggi il nostro articolo per saperne di più.




Sommario

  • Le cuffie Bluetooth sono perfette se vuoi sbarazzarti dei fili aggrovigliati e del dover essere incollato al tuo lettore. Sono particolarmente utili se sei appassionato di sport o se sei un hardcore gamer .
  • Distinguiamo tra cuffie in-ear, on-ear e over-ear. Variano in qualità del suono, comfort, isolamento e prezzo. Se hai intenzione di utilizzare gli auricolari Bluetooth per nuotare, assicurati che siano certificati IPX7 o IPX8 per evitare danni.
  • Variabili come la durata della batteria, la latenza e la compatibilità sono essenziali per scegliere le giuste cuffie Bluetooth e non finire per lasciarle in un cassetto. Allo stesso tempo, comodi cuscinetti auricolari e caratteristiche come la cancellazione del rumore possono rendere il loro utilizzo un’esperienza più confortevole.

Cuffie Bluetooth: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Dopo una lunga ricerca, abbiamo selezionato i migliori auricolari Bluetooth per ogni esigenza che puoi avere. Li mostriamo qui sotto per andare dritto al punto e guidarti a fare un acquisto intelligente.

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle cuffie Bluetooth

Prima di comprare un prodotto, vale la pena esaminare alcuni aspetti importanti in modo da non fare una scelta folle e andare per la prima cosa che ti passa per la mente. Per essere sicuri di non perderti nulla, risponderemo a tutte le tue domande sull’utilizzo delle cuffie Bluetooth. Ti parleremo anche dei diversi tipi e varianti tra cui puoi scegliere.

Le cuffie Bluetooth sono perfette se vuoi sbarazzarti dei fili aggrovigliati e del dover essere incollato al tuo lettore. (Fonte: Burla: gYxEluL6wYs/ Unsplash)

Quali sono i benefici delle cuffie Bluetooth?

Il Bluetooth è una risorsa di connettività affermata nella società sin dalla sua introduzione sul mercato nel 1989. Nel corso degli anni, la tecnologia è stata ulteriormente sviluppata e raffinata. È iniziato nei telefoni cellulari, ma la sua gamma di applicazioni si è ampliata negli ultimi anni con il miglioramento delle sue prestazioni.

Tra i dispositivi che sono stati influenzati dalla rivoluzione del Bluetooth ci sono le cuffie. Gli auricolari Bluetooth sono stati lenti a guadagnare popolarità, ma oggi godono di una buona reputazione grazie alla loro ottimizzazione. La seguente tabella ti mostra i vantaggi e gli svantaggi delle cuffie Bluetooth rispetto alle cuffie con filo o con jack:

Vantaggi
  • Sono più discrete alla vista poiché non c”è bisogno di un cavo
  • Si adattano a una moltitudine di dispositivi, poiché molti sono abilitati al Bluetooth
  • Offrono una maggiore mobilità poiché puoi spostarti a una distanza moderata dal dispositivo di riproduzione
  • Sono più comode, soprattutto per le attività sportive, poiché non ci sono cavi che si aggrovigliano. Inoltre non devi preoccuparti di come tenerle in tasca
  • Sono disponibili in una varietà di formati e hanno più caratteristiche delle normali cuffie cablate, come la cancellazione del rumore
Svantaggi
  • Di solito sono più costose delle cuffie tradizionali
  • Possono sorgere alcuni problemi come la desincronizzazione o la latenza (ritardo)
  • La qualità del suono può essere inferiore alle cuffie cablate

Cuffie Bluetooth e cuffie wireless: differenze

Anche se a volte usiamo i due termini come se fossero sinonimi assoluti, non lo sono. Le cuffie Bluetooth sono il tipo di cuffie wireless più comune sul mercato. Tuttavia, non sono gli unici: ci sono anche quelli con ricevitori a infrarossi o a radiofrequenza. Ti spieghiamo brevemente le differenze

  • Infrarossi: Non molto comune. Per un corretto funzionamento, il lettore dovrebbe essere a non più di un metro di distanza dalle cuffie a infrarossi. Né dovrebbe ostruire alcun oggetto tra di loro, poiché ciò potrebbe causare intermittenza. È spesso utilizzato nei televisori.
  • Bluetooth: la distanza varia a seconda delle caratteristiche delle particolari cuffie. Tuttavia, una misura di separazione standard sarebbe di 10 metri. Maggiore è la distanza, maggiore è l’intermittenza e i difetti nella qualità del suono.
  • Radiofrequenza (RF): con una portata omni-direzionale più ampia rispetto agli auricolari Bluetooth e infrarossi, la RF abbatte i muri e gli ostacoli. Questo ti permette di camminare per la casa lontano dal dispositivo. Le interferenze possono ancora essere problematiche, specialmente con altri dispositivi elettronici.

.

Infrarossi Bluetooth Radio frequenza (RF)
Gamma Unidirezionale Omnidirezionale Omnidirezionale
Distanza Meno (1 m) Variabile (da 10 m o più) Maggiore (fino a 100 m)
Qualità del suono eccellente variabile. Dipende dall’interferenza variabile. Dipende dalle interferenze

Quali tipi di auricolari Bluetooth esistono e quali scegliere?

A seconda dello scopo, della frequenza d’uso e delle tue preferenze di design, ci sono diversi auricolari Bluetooth che possono fare al caso tuo. Al di là del fatto che abbiano o meno un archetto, ci sono importanti differenze tra le cuffie che sono illustrate nella tabella qui sotto:

In-ear (intra-aural) On-ear (supra-aural) Over-ear (circumaural)
Posizionamento All’interno dell’orecchio o del canale auricolare Sopra l’orecchio Avvolge l’intero orecchio
Portabilità Buono. Piccolo e leggero variabile. Pieghevole sono disponibili Povero. Sono molto grandi
Isolamento Scarso Limitato Isolamento quasi totale
Design senza archetto. Discreto Con fascia Con fascia. Accattivante
Comfort Leggerezza. Può causare irritazione alle orecchie Può scivolare fuori dalle orecchie se si verifica un movimento Molto comodo
Qualità del suono Moderata Buona Molto buona
Prezzo variabile. A seconda della qualità Più costoso dell’in-ear Molto costoso

E qual è il migliore per te? Beh, tutto dipende dall’uso che vuoi farne. Se vuoi usarle per qualsiasi attività che richiede movimento, vorrai comprare delle cuffie in-ear per via del comfort del loro design. Sono le più economiche e semplici, quindi sono ideali se non vuoi complicarti la vita. Le cuffie sovraurali e circumaurali, anche se di qualità superiore, dovrebbero essere utilizzate in posizioni più statiche.

Per esempio, se dovrai stare seduto su un treno per molto tempo, le cuffie on-ear sono ottime. Se sei un vero appassionato di musica e vuoi sentire i bassi delle canzoni in tutto il loro splendore, allora scegli le cuffie circumaurali.

Cosa sono le cuffie a conduzione ossea?

E se ti dicessi che puoi ascoltare la musica attraverso il tuo cranio? Può sembrare troppo futuristico, ma il futuro è già venuto da te. Tradizionalmente, la conduzione ossea è stata applicata in medicina per migliorare l’udito nelle persone con problemi di udito. Ma nel mondo contemporaneo ha anche fatto il salto nel mondo della musica.

La prima cosa che ti colpisce di queste cuffie atipiche è che non bloccano il canale uditivo, non coprono nemmeno l’orecchio in alcun modo. I due moduli sono posizionati davanti all’orecchio e l’archetto sottile circonda la parte posteriore della testa. Questo design moderno è anche ergonomico, perché offre una buona presa.

Naturalmente, questo prodotto all’avanguardia incorpora anche il Bluetooth in modo da poterlo collegare al tuo telefono cellulare mentre cammini per strada, fai sport in palestra o pulisci in casa. È molto utile se vuoi ascoltare la musica e allo stesso tempo non essere tagliato fuori dal mondo esterno. Anche se può sembrare strano, con un auricolare Bluetooth con osso puoi sentire sia il mondo esterno che quello interno in modo altrettanto chiaro.

Lo svantaggio più grande è che il prezzo potrebbe non essere adatto a tutti. Questo è logico, dato che si tratta di un concetto innovativo e unico. Se vuoi optare per un auricolare Bluetooth all’avanguardia e ascoltare la musica come se nascesse da dentro di te, allora queste cuffie a conduzione ossea potrebbero essere l’opzione migliore.

Quali cuffie Bluetooth non ti cadono dalle orecchie quando corri?

Come ti abbiamo appena detto, un auricolare a conduzione ossea offre un supporto non indifferente anche durante i movimenti più bruschi. Tuttavia, se la tua priorità è la ferma vestibilità delle cuffie, allora potresti voler acquistare un auricolare Bluetooth più economico e semplice. Le cuffie intrauricolari sono sicuramente l’opzione migliore in questo caso. Ma non tutte le cuffie andranno bene.

Cerca un gancio che si adatti comodamente al tuo padiglione auricolare, che sia robusto e che non irriti la pelle del tuo orecchio. Con un auricolare Bluetooth e un gancio per le orecchie, non dovrai armeggiare con i fili e riposizionare le tue cuffie tutto il tempo.

Se hai intenzione di utilizzare le cuffie Bluetooth per nuotare, assicurati che siano certificate IPX7 o IPX8 per evitare danni. (Fonte: Romero: 6V5vTuoeCZg/ Unsplash)

Posso nuotare con gli auricolari Bluetooth?

Sono disponibili anche auricolari Bluetooth impermeabili . Per controllare il grado di impermeabilità di un auricolare o di un’altra apparecchiatura elettronica, devi sapere come leggere il grado IP(Ingress Protection). Questa scala ufficiale indica la misura in cui un dispositivo è protetto da polvere e acqua.

La prima cifra rappresenta la protezione contro la polvere e la seconda cifra rappresenta la protezione contro l’acqua. In questo caso siamo interessati alla seconda cifra della certificazione. La seguente tabella ti mostra cosa significa ogni numero nella classificazione:

Classificazione Grado di resistenza
IPX0 Nessuna resistenza all’acqua
IPX1 Resistente al gocciolamento verticale per un breve periodo di tempo
IPX1 Resistente al gocciolamento verticale per un breve periodo di tempo
IPX2 Resistente a una piccola quantità d’acqua come una forte traspirazione
IPX3 Resistente a una piccola quantità d’acqua come una forte traspirazione
IPX3 Resistente agli spruzzi d’acqua
IPX4 Resistente agli spruzzi d’acqua
IPX4 Resistente agli spruzzi d’acqua
IPX4 resistente ai getti d’acqua. Adatto alla pioggia. Comune nei caschi sportivi Bluetooth
IPX5 Resistente ai getti d’acqua ad alta pressione diretti al dispositivo
IPX6 Resistente ai getti d’acqua ad alta pressione diretti al dispositivo
IPX6 Resistente a getti d’acqua molto potenti
IPX7 resistente all’immersione fino a 1 metro per 30 minuti
IPX8 Resistente all’immersione in condizioni più avverse specificate dal produttore

Se vuoi ascoltare la musica mentre nuoti o fai immersioni, dovresti comprare cuffie certificate IPX7 o IPX8 per evitare che eventuali perdite le danneggino. Tuttavia, fai attenzione. Non fare affidamento solo su questa certificazione, poiché i chiarimenti del produttore riguardo alla resistenza all’acqua e alle condizioni specifiche sono più decisivi.

Due cuffie certificate IPX8 possono offrire livelli di resistenza molto diversi. Uno svantaggio delle cuffie Bluetooth sommergibili è che possono emettere interferenze o tagliarsi se ti allontani troppo dal lettore. Ti consigliamo quindi di leggere attentamente le specifiche prima dell’acquisto e di considerare la superficie su cui intendi utilizzarle.

Puoi anche scegliere di acquistare un auricolare Bluetooth con memoria interna, che ti permetterà di memorizzare la tua playlist di canzoni pre-selezionate. In questo modo puoi nuotare fino alla boa ascoltando la musica e dimenticarti delle distanze e delle distorsioni nella qualità del suono.

Criteri di acquisto

A seconda delle tue priorità e dei tuoi bisogni, potresti voler acquistare un auricolare Bluetooth con determinate caratteristiche. Nella seguente sezione ti diremo tutti i dettagli sugli accessori come i padiglioni e il microfono, le caratteristiche come la cancellazione del rumore e la connessione multipoint e altri dettagli rilevanti sulle cuffie Bluetooth.

Padiglioni

I padiglioni delle nostre cuffie sono essenziali per il comfort delle nostre orecchie. Non è raro che le cuffie in-ear causino prurito e infiammazione dopo un uso prolungato. Se stai comprando un auricolare in-ear, ti consigliamo di comprare una copertura in schiuma per coprirlo. Questo ammorbidirà l’attrito e preverrà il disagio.

Se usi gli auricolari con cuscinetti auricolari, puoi scegliere tra cuscinetti in silicone o in memory foam. Il silicone, anche se di solito è il materiale standard in questi casi, irrita più spesso la pelle e la sua consistenza non è molto piacevole per il condotto uditivo. Il memory foam è un’alternativa più rispettosa della pelle. Se stai comprando delle cuffie sovra-aurali o circumaurali, guarda l’imbottitura dei padiglioni.

Assicurati che siano abbastanza spesse da non farti male all’orecchio e che il materiale non sia troppo caldo, soprattutto se hai intenzione di usarle in estate.

Variabili come la durata della batteria, la latenza e la compatibilità sono essenziali per scegliere le giuste cuffie Bluetooth e non finire per lasciarle in un cassetto. (Fonte: Hai: HuTUDQqqr88c/ Unsplash)

Cancellazione del rumore

Molti auricolari moderni che implementano la tecnologia Bluetooth includono anche una modalità di cancellazione attiva del rumore. Questa funzione riduce il rumore ambientale, ti isola e ti permette di immergerti nella musica. Tuttavia, fai attenzione a non utilizzare questa funzione se stai camminando per strada, aspettando una chiamata o in qualsiasi situazione che potrebbe portare ad un incidente.

D’altra parte, la cancellazione del rumore è utile per essere consapevoli del volume reale a cui stai ascoltando la musica. Spesso alziamo troppo il volume nel tentativo di sovrapporci al rumore esterno e di conseguenza danneggiamo il nostro udito.

Volume

Hai mai avuto delle cuffie che trasmettevano il suono ad un livello troppo basso per i tuoi gusti? Questo dipende da tre fattori: impedenza, sensibilità e gamma di frequenza. Te lo spieghiamo in breve così puoi scegliere le cuffie Bluetooth che offrono un volume adeguato

  • Impedenza: misurata in ohm (Ω). Designa la resistenza di un dispositivo alla corrente elettrica. Più ohm, maggiore è la resistenza e meno potenza trasmette. Questo presuppone che sia necessaria più elettricità per una migliore qualità del suono. A meno che tu non abbia intenzione di comprare un amplificatore di suoni, le cuffie fino a 32 ohm sono le più adatte.
  • Sensibilità: si misura in decibel (dB). Definisce quale volume un dispositivo può riprodurre sotto una specifica potenza. Partendo dalla stessa potenza, solitamente misurata in watt (V), si può dire che la sensibilità perfetta è tra 90dB e 110dB. Se dovesse scendere sotto i 90dB, sarebbe troppo debole, e se dovesse superare i 110dB, sarebbe troppo alto.
  • Gamma di frequenza: chiamata anche risposta in frequenza, questa è la gamma di Hertz (Hz) che un dispositivo può trasmettere. La percezione dell’orecchio umano è tra 20 Hz e 20.000 Hz. Al di fuori di questa gamma, il nostro udito non percepisce alcuna differenza. Più ampia è la risposta in frequenza, maggiore è la qualità e la chiarezza delle tue cuffie.

Funzione Multipoint

Una comoda caratteristica di cui sono dotate alcune cuffie Bluetooth è la capacità di connettersi a più dispositivi contemporaneamente. Questa funzionalità aggiuntiva, chiamata anche multi-device, ti permette di saltare da un video sulla tua TV, a una canzone sul tuo lettore musicale o a una chiamata sul tuo telefono cellulare senza interferenze.

Gli auricolari Bluetooth multipunto di solito assegnano un ordine di priorità ai nostri dispositivi. Logicamente, le chiamate in arrivo e le altre notifiche di messaggistica avranno la massima priorità. In questo modo siamo sempre aggiornati sulle nostre chiamate e messaggi.

Microfono

Per gli utenti più comunicativi c’è anche un accessorio perfetto. Un auricolare Bluetooth con un microfono integrato porta un comfort e una fluidità extra nella tua vita quotidiana, specialmente se devi rispondere a chiamate frequenti. Queste cuffie a mani libere ti permettono di parlare al telefono senza dover tenere il tuo cellulare vicino a te o attivare l’altoparlante.

Gli auricolari Bluetooth con microfono sono di solito un auricolare. Questo consiste in un auricolare che emerge dal lato dell’auricolare nella bocca. Sono particolarmente utili per le videoconferenze, un formato di comunicazione che sta diventando sempre più popolare.

Durata della batteria

Sarebbe molto controproducente se comprassi un auricolare Bluetooth con una batteria troppo corta per le tue esigenze. Devi sapere quante ore consecutive le tue cuffie possono funzionare sia in riproduzione che in standby per decidere se sono adatte all’uso che intendi farne. Molte cuffie Bluetooth hanno tra le 3 e le 6 ore di funzionamento continuo fino a quando la batteria non è esaurita.

Per estendere l’uso delle cuffie, alcune sono dotate di una custodia di ricarica portatile. In questo caso puoi inserire il tuo auricolare per ricaricarlo e prolungare la sua attività fino a diversi giorni.

Latenza

Uno dei maggiori problemi con gli auricolari Bluetooth è la latenza. La latenza è definita come la quantità di tempo da quando il lettore invia un pacchetto di informazioni, sotto forma di immagine o suono, fino a quando non raggiunge il ricevitore. Più bassa è la latenza, meglio è per l’utente. Non è raro che le cuffie che utilizzano una connessione Bluetooth soffrano di un’alta latenza.

Se la tua motivazione per comprare un paio di cuffie wireless è quella di ascoltare musica, allora la latenza è indifferente. Se, d’altra parte, hai intenzione di usarli per guardare film, giocare o fare chiamate, allora la latenza diventa un fattore importante. Leggi le seguenti raccomandazioni per ridurre la latenza delle tue cuffie

  • Nel caso in cui la latenza delle tue cuffie sia alta, avvicinati al dispositivo e scenderà.
  • Compra un auricolare con l’ultima versione del Bluetooth. La versione 5.0 di Bluetooth può risolvere i problemi di alta latenza.
  • Cerca un auricolare che accetti i codec Bluetooth che trasmettono le informazioni più velocemente. Senza dubbio, il miglior codec è aptX. Una tabella di confronto dei codec è fornita qui sotto.
Qualità del suono Latenza Frequenza d’uso
SBC Basso Alto Il più comune
AAC Alto Alto Non molto comune in cuffia
LDAC Alto Basso Limitato. Sony specifico
aptX Alto, molto alto se aptX HD Basso, molto basso se aptX LL Comune
LHDC Alto Basso Limitato. Inventato di recente

Un altro fattore legato alla qualità del suono e alla latenza è la compatibilità. È meglio se tutti i tuoi dispositivi hanno una versione corrente di Bluetooth installata. Se qualsiasi dispositivo collegato sta eseguendo una versione precedente, non noterai i miglioramenti della versione più recente. Lo stesso vale per i codec.

Se la tua TV usa aptX, ma le tue cuffie non lo supportano, i tuoi dispositivi ricadranno su un altro codec condiviso (di solito SBC). Come regola generale, puoi cambiare il codec nelle impostazioni Bluetooth del tuo cellulare. Assicurati di leggere attentamente le specifiche del tuo auricolare Bluetooth, tenendo conto di quale codec è adatto all’uso che intendi farne.

Riassunto

Ora sai cosa devi sapere per acquistare l’auricolare Bluetooth più adatto alle tue esigenze. È essenziale conoscere la varietà di design, funzioni, accessori, prezzi e proprietà come il supporto e la qualità del suono per scegliere una cuffia che corrisponda all’uso che ne farai. Ti abbiamo anche parlato delle custodie di ricarica, un’invenzione molto utile con cui potrai proteggere le tue cuffie e ricaricarle tutte le volte che vuoi.

Ti abbiamo anche avvertito dei frequenti problemi di latenza e di come evitarli. Inoltre, conosci già la classificazione IP, che puoi usare per scoprire quali cuffie sono davvero impermeabili. Speriamo di aver risposto a tutte le tue domande e di aver imparato molto sulla vasta gamma di cuffie Bluetooth in questo mondo sempre innovativo. Se ti è piaciuto, lascia un commento con le tue impressioni e condividilo sulle tue reti.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ignacio: 3yrJSb2fMT0/ Unsplash)

Recensioni