Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

Il nostro metodo

5Prodotti analizzati

35Ore di lavoro

16Fonti e riferimenti usati

100Commenti valutati

Probabilmente conosci già la curcuma fresca e che la curcuma è usata per condire. Probabilmente hai anche sentito dire di sfuggita che la curcuma è super salutare.

E infatti: la spezia indiana è un vero superalimento. Oltre al suo uso in cucina, la curcuma fresca è anche usata come pianta medicinale per disturbi interni ed esterni.

Se vuoi saperne di più sugli aspetti positivi per la salute della pianta della curcuma fresca, sei arrivato nel posto giusto con il nostro grande test della curcuma fresca 2021. Ti spieghiamo cosa dovresti cercare quando acquisti la curcuma fresca e ti informiamo sull’uso e sugli effetti medicinali della curcuma fresca nella nostra sezione consigli.




Sommario

  • La curcuma fresca è versatile: la radice è spesso usata per insaporire piatti in stile asiatico. Tuttavia, sta bene anche in tè, frullati o altre bevande.
  • La curcuma fresca è un vero superalimento: non solo migliora il cibo e le bevande, ma ha anche un effetto positivo sulla salute.
  • La curcuma si presenta in diverse forme: Oltre alla radice fresca, la curcuma è disponibile in polvere e anche in capsule. Le capsule permettono di ottenere i massimi effetti sulla salute della curcuma, cosa che non è possibile con il solo consumo della radice fresca.

Curcuma fresca: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione della curcuma fresca

Quando acquisti la curcuma fresca, puoi prestare attenzione a vari aspetti, come:

Quando acquisti la curcuma fresca, non c’è molto che tu possa sbagliare. Tuttavia, ci sono alcune cose che dovresti sapere prima di comprare la radice fresca, come ad esempio come riconoscere la curcuma fresca.

Qualità

Puoi trovare la radice di curcuma fresca tutto l’anno nel tuo negozio locale di alimenti naturali e nei supermercati ben forniti.

Quando compri la curcuma fresca, cerca la qualità organica, poiché la curcuma convenzionale, come molte altre spezie, è solitamente irradiata durante la lavorazione.

Questo non è il caso della qualità biologica e la contaminazione da pesticidi può quindi essere esclusa.

Quando compri una radice di curcuma fresca, assicurati che sia pesante nella tua mano e che tu possa escludere qualsiasi punto marcio o rugoso. Se noti delle macchie di umidità sulla radice, allora probabilmente non durerà molto a lungo.

Campo di applicazione

La curcuma è usata per tutti i tipi di applicazioni, come colorare, condire i piatti o per scopi medicinali. Prima di comprare la curcuma, dovresti quindi chiarire per cosa vuoi usarla principalmente.

La curcuma ha un buon sapore ed è incredibilmente sana.

La curcuma fresca è usata principalmente in cucina per piatti, pasti o tè e spezia il cibo con il suo sapore piccante e leggermente amaro.

Tuttavia, se vuoi beneficiare appieno degli effetti positivi sulla salute del superalimento, dovresti acquistare capsule di curcuma ad alto dosaggio per ottenere gli effetti desiderati. Tuttavia, la curcuma fresca fornisce anche preziose vitamine in quantità minori.

Biodisponibilità

Prima di comprare la curcuma fresca, dovresti sapere che la curcuma, o meglio l’ingrediente più importante, la curcumina, è scarsamente assorbita dal corpo. Il corpo espelle il 90% della curcumina perché è liposolubile e quindi scarsamente assorbita nell’ambiente acquoso dell’intestino.

Come detto sopra, dovresti mangiare molta curcuma fresca per ottenere un effetto positivo sulla salute. Questo non è possibile in una dieta normale. Come puoi aumentare la biodisponibilità e come puoi assumere la curcuma di conseguenza è spiegato nella sezione consigli.

Guida: Domande frequenti sulla curcuma fresca con risposte dettagliate

La curcuma fresca è la pianta medicinale per eccellenza e di conseguenza solleva alcune domande. Per informarti in modo completo sulla curcuma fresca e i suoi effetti sulla salute, abbiamo riassunto le domande più importanti qui sotto.

Cos’è la curcuma fresca e a cosa serve?

Iniziamo con l’importantissima domanda: cos’è la curcuma? La curcuma, chiamata anche curcumina, appartiene alla famiglia dello zenzero, cresce nelle regioni tropicali dell’Asia ed è una delle spezie più importanti che ci siano.

Sicuramente sai che la curcuma è un componente della polvere di curry e può essere usata per insaporire molti piatti.

Frische Kurkuma

La curcuma fresca migliora il tuo cibo e le tue bevande ed è anche super salutare. (Fonte immagine: FOODISM360 / unsplash)

Ma non è tutto: la curcuma fresca non è chiamata superalimento per niente. La spezia dall’Oriente contiene molti nutrienti importanti e può avere numerosi effetti positivi sulla salute (1).

Nella storia naturale dell’Indonesia e dell’India, la curcuma è stata utilizzata per diverse migliaia di anni come pianta medicinale contro i disturbi interni ed esterni (2).

Il componente della curcuma che è responsabile dell’effetto positivo sulla salute è la curcumina, che appartiene al gruppo dei composti vegetali secondari, così come altri curcuminoidi (2).

La curcumina è l’ingrediente principale della curcuma fresca ed è anche responsabile del suo colore giallo brillante quando viene condita o tinta.

I guaritori in India sono convinti che l’oro della cucina ayurvedica, considerato purificante ed energizzante, possa dare forza e vitalità. Si dice anche che aiuti una bella pelle (3).

Oltre alla radice fresca, puoi anche acquistare questo rimedio completo sotto forma di capsule, polvere o compresse. Spiegheremo le diverse varianti più avanti in questa guida.

Quali sono gli effetti positivi della curcuma fresca?

La radice miracolosa è diventata parte integrante della medicina perché ha tutti i tipi di effetti positivi sulla salute. La curcuma fresca può aiutare con numerose malattie e disturbi (4).

In questa sezione vogliamo informarti sugli effetti positivi dei disturbi e delle malattie più importanti, che sono già stati testati scientificamente.

La curcuma fresca ha effetti antinfiammatori, antiossidanti e antidolorifici.

Le malattie della civiltà come le malattie cardiovascolari e il cancro sono molto più rare in India che in questo paese (5). È stato dimostrato che la curcuma ha un effetto positivo e preventivo sulle seguenti malattie e disturbi.

  • Aiuta con l’indigestione
  • Contro l’obesità
  • Contro il diabete
  • Contro i reumatismi e l’artrosi
  • Contro il cancro all’intestino
  • Contro il morbo di Alzheimer
  • Contro le malattie cardiache

Di seguito, spieghiamo in dettaglio l’effetto salutare della curcuma fresca sui disturbi e le malattie sopra menzionate.

Effetto contro l’indigestione

La radice di curcuma fresca è principalmente conosciuta per i suoi effetti digestivi e può essere un vero e proprio proiettile magico per il gas e il gonfiore dopo aver mangiato (6).

In combinazione con pasti pesanti e ricchi di grassi, la curcuma fresca può contrastare la sensazione di pienezza.

Gli ingredienti curcumina e tumerone sono i principali responsabili. Queste sostanze stimolano il fegato in modo che venga rilasciato più acido biliare. L’acido biliare lega i grassi del cibo, li rende digeribili e si svuota in pochissimo tempo, stimolando così la digestione dei grassi.

Effetto contro il sovrappeso

Secondo gli scienziati, la curcuma può aiutarti a perdere peso (7). La curcuma fresca attiva il flusso biliare, come già descritto sopra, e quindi promuove la combustione dei grassi.

Un metabolismo disturbato, che spesso provoca un aumento di peso o nessuna perdita di peso, può essere contrastato in questo modo.

La curcuma può contrastare l’obesità e aumentare la combustione dei grassi. (Fonte immagine: pixabay / cocoparisienne)

Effetto contro il diabete

Gli studi dimostrano che la curcuma può avere un effetto positivo sul diabete e potrebbe anche prevenirlo (8). L’ingrediente curcumina ha dimostrato di regolare e influenzare positivamente il sistema immunitario nel diabete di tipo 1.

La reazione autoimmune nel diabete di tipo 1 può essere alleviata dalla curcuma fresca.

L’attività delle cosiddette cellule T, un gruppo di cellule immunitarie, può essere ridotta dalla curcumina. Questo è un enorme vantaggio, perché l’eccessiva attività di queste cellule di solito porta alla distruzione delle cellule beta del pancreas che producono insulina nei diabetici di tipo 1.

Effetto su reumatismi e artrosi

La curcuma fresca può alleviare i sintomi delle malattie reumatiche. Gli ingredienti della spezia gialla hanno un effetto antinfiammatorio, che può dare sollievo alle articolazioni infiammate. Anche gli studi scientifici confermano questo effetto positivo (9).

La curcumina previene la formazione di una certa proteina nelle articolazioni, che normalmente accende e spegne geni specifici nell’organismo e quindi causa l’infiammazione.
La curcuma può fermare questo sviluppo e quindi ridurre l’infiammazione (10). La qualità della vita delle persone colpite può certamente essere migliorata.

Effetto contro il cancro

Secondo i ricercatori, la curcuma fresca è considerata efficace nel prevenire il cancro e nel sostenere il suo trattamento (11). Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, la curcuma può già contrastare alcune forme di cancro, se si tratta ancora di una mutazione cellulare.

La sostanza curcumina, che si trova nella curcuma, può anche avere un effetto inibitore della crescita e quindi influenzare la diffusione delle cellule tumorali. Inoltre, la sostanza attiva curcumina potrebbe essere preventiva per lo sviluppo del cancro. Tuttavia, non ci sono ancora studi di alta qualità e ben fondati che confermino definitivamente l’effetto della curcuma sul cancro. Gli studi attuali indicano solo cautamente (12).

Effect against Alzheimer’s

Secondo alcuni studi, la curcuma può anche aiutare o prevenire il morbo di Alzheimer. Le proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e disintossicanti della curcumina, l’ingrediente principale, possono migliorare le prestazioni cognitive. La spezia dorata può garantire che le cellule nervose non vengano distrutte così rapidamente (13).

Gli accumuli di placca che compromettono le prestazioni della memoria possono anche essere ridotti dalla curcuma. L’ingrediente curcumina può anche aiutare le cellule staminali neutre a ripararsi se sono già state danneggiate (14).

Effetto contro le malattie cardiache

È stato dimostrato che la curcuma promuove la salute e può proteggere dalle malattie cardiache, come gli attacchi di cuore, secondo una ricerca (15). Questo è dovuto al fatto che la sostanza antiossidante curcumina può alleviare lo sviluppo dell’arteriosclerosi e anche abbassare i livelli di colesterolo.

Simile al morbo di Alzheimer, la curcumina può prevenire i depositi nei vasi sanguigni, che possono poi restringersi, portando ad un attacco di cuore. Inoltre, la curcumina può promuovere la formazione del colesterolo buono HDL.

Quali sono i contenuti e i principi attivi della curcuma fresca?

Il componente più importante della radice di curcuma fresca è la sostanza curcumina, che appartiene ai cosiddetti curcuminoidi. La curcumina è responsabile dell’effetto salutare e dà al cibo il suo colore giallo dorato.

Oltre alla curcumina, nella radice si trovano anche i seguenti ingredienti

  • Demetossicurcumina (Curcuminoidi)
  • Bisdemethoxycurcumin (curcuminoidi)
  • Oli essenziali
  • Resine
  • Proteine
  • Composti dello zucchero

Questi ingredienti in combinazione con l’ingrediente principale curcumina forniscono l’effetto positivo che la curcuma ha sulla salute, rendendo la radice il superalimento per eccellenza.

Come viene usata e dosata la curcuma fresca?

Puoi usare la curcuma fresca in modo ottimale per condire i tuoi piatti asiatici o per dare ai piatti con verdure, pesce o carne un gusto delicato e piccante. Anche come spalmabile o nelle zuppe, questo tubero miracoloso è eccellente.

La curcuma fresca è anche popolare nel tè e nei frullati. Aggiungi semplicemente dei piccoli pezzi al tè e lascialo in infusione. Per il frullato, puoi lasciare i pezzi interi o frullarli, a seconda delle tue preferenze.

La curcuma può avere un sapore leggermente amaro in grandi quantità. Pertanto, dovresti usare la curcuma fresca con parsimonia.

Consuma solo da 1,5 a 3 grammi di radice fresca al giorno.

Come già spiegato, la curcuma, o meglio l’ingrediente curcumina, non è solubile in acqua e viene assorbita dal corpo solo con difficoltà. Questo vale sia per la polvere di curcuma che per il tubero fresco. Dovresti mangiare molta curcuma perché le sostanze salutari abbiano l’effetto desiderato.

Per rendere il dosaggio raccomandato il più proficuo possibile, si raccomanda di assumere la curcuma con il pepe nero.

La sostanza curcumina viene assorbita 20 volte meglio attraverso il piperene del pepe, il che è stato anche confermato scientificamente (16). 1 milligrammo per 100 grammi di curcuma è completamente sufficiente.

In alternativa, puoi usare olio di cocco o di oliva per cucinare. Dovresti anche aggiungere qualche goccia di olio di cocco o di canapa ai frullati per migliorare l’assorbimento della curcumina.

Nota: per beneficiare del massimo effetto della radice, dovresti passare all’estratto di curcuma in forma di capsule. Queste sono dosi elevate e hanno una maggiore biodisponibilità.

Quali sono gli effetti collaterali della curcuma fresca?

Gli effetti collaterali della curcuma fresca sono piuttosto rari. Gli effetti collaterali elencati si verificano di solito quando prendi la curcuma come integratore alimentare sotto forma di capsule o dragées in dosi elevate. Poi possono verificarsi disturbi allo stomaco, in rari casi anche reazioni allergiche.

Se prendi troppa curcuma, può causare dolore allo stomaco e nausea. (Fonte immagine: 123rf / Sebnem Ragiboglu)

Inoltre, alle donne incinte, alle madri che allattano e alle persone con calcoli biliari si consiglia di non assumere estratti di curcuma. In questi casi, comunque, puoi ancora usare la curcuma senza esitazione per cucinare e condire, sia come polvere che come tubero fresco.

Quali alternative ci sono alla curcuma fresca?

In questo articolo abbiamo già fatto riferimento diverse volte alle diverse forme di curcuma. In alternativa alla curcuma fresca, puoi anche usare capsule di curcuma, polvere o dragées. Nella tabella qui sotto, abbiamo elencato le forme più importanti e le alternative alla curcuma fresca.

  • Curcumain polvere: la curcuma in polvere è ideale per condire il cibo e dà al tuo piatto un colore dorato e un sapore terroso e leggermente piccante.
  • Capsule di curcuma: le capsule di curcuma sono principalmente utilizzate come integratore alimentare per ottenere l’effetto desiderato sulla salute della curcumina.

Come puoi vedere dalla tabella, ogni forma di curcuma ha uno scopo specifico. Spieghiamo la curcuma in polvere e in capsule in modo più dettagliato nella prossima sezione e ti parliamo dei vantaggi e degli svantaggi di entrambe le forme.

Curcuma in polvere

La curcuma in polvere, come la curcuma fresca, è usata principalmente per condire e colorare i piatti. Nella cucina classica indiana-marocchina, la polvere di curcuma è anche popolare per condire il riso.

Frische Kurkuma

La curcuma in polvere è particolarmente buona per condire. (Fonte immagine: Prachi Palwe / unsplash)

Dal momento che la polvere di curcuma ha una bassa biodisponibilità, cioè non è solubile in acqua e quindi può essere assorbita solo scarsamente dal corpo, dovresti consumare enormi quantità di polvere per beneficiare del massimo effetto positivo sulla salute.

Tuttavia, usare la polvere di curcuma è meglio di niente, e assorbi comunque una piccola quantità di curcumina. Di seguito abbiamo elencato i vantaggi e gli svantaggi della polvere di curcuma.

Vantaggi
  • Disponibile ovunque
  • Disponibile anche in qualità biologica
  • Facile da usare
  • Perfetto per condire e colorare i piatti asiatici
Svantaggi
  • Scarsamente assorbito dal corpo
  • Il massimo effetto salutare non può essere raggiunto a causa della bassa biodisponibilità

Curcuma in capsule

La curcuma in forma di capsule è spesso utilizzata come integratore alimentare per garantire il massimo effetto della salutare spezia. Queste capsule sono altamente dosate e migliorano la biodisponibilità. Questo significa che il corpo può assorbire grandi quantità di curcumina e quindi beneficiare dell’effetto salutare.

Vantaggi
  • Alto contenuto di curcumina
  • Ben tollerato e quindi alta biodisponibilità
  • Gusto neutro
  • Facile e conveniente da prendere da qualsiasi luogo
Svantaggi
  • Può avere effetti collaterali se assunto in dosi troppo elevate
  • Non sostituisce una dieta equilibrata
  • Più costoso della polvere

L’assunzione di curcuma sotto forma di integratore comporta i seguenti vantaggi e svantaggi.

Come si prepara correttamente la curcuma fresca?

Preparare la radice di curcuma fresca è un gioco da ragazzi. Tuttavia, prima di iniziare a conservarlo, mettiti i guanti perché la radice si macchia molto fortemente.

Per prima cosa sbuccia la curcuma fresca. Questo funziona particolarmente bene con un cucchiaio o un piccolo coltello. Poi hai due opzioni per preparare la radice di curcuma.

Frische Kurkuma

Puoi affettare o tritare la radice di curcuma fresca per dare al tuo piatto un sapore speciale. (Fonte immagine: Conscious Design / unsplash)

Puoi tagliarlo in piccoli pezzi, cubetti o fette. Puoi anche grattugiare finemente la curcuma fresca e rifinire i tuoi piatti con la curcuma grattugiata invece della curcuma in polvere.

La radice di curcuma ha un sapore leggermente amaro in dosi elevate. Pertanto, prima verifica quanto ti piace il sapore della curcuma. Puoi aggiungerne di più in seguito se vuoi, ma attieniti alla dose giornaliera di 1,5-3 grammi descritta sopra.

Qual è la durata di conservazione della curcuma fresca e come si conserva correttamente?

Per assicurarsi che la radice fresca non perda il suo aroma e il suo colore giallo, è meglio conservarla in un luogo buio, asciutto e fresco con una chiusura ermetica. I vasetti di vetro con tappi a vite sono molto adatti a questo scopo.

A temperatura ambiente, la curcuma fresca si secca rapidamente e diventa fibrosa. Puoi quindi anche conservarli avvolti in un foglio di alluminio o in un sacchetto da freezer sigillato in frigorifero. Possono poi rimanere lì per qualche settimana. Altrimenti, dovresti mangiare la radice fresca relativamente presto.

Fonte immagine: Thawornnurak / 123rf

Riferimenti (16)

1. Hewlings SJ, Kalman DS. Curcumin: A Review of Its Effects on Human Health. Foods. 2017 Oct 22;6(10):92. doi: 10.3390/foods6100092. PMID: 29065496; PMCID: PMC5664031.
Fonte

2. Aggarwal BB, Sundaram C, Malani N, Ichikawa H. Curcumin: the Indian solid gold. Adv Exp Med Biol. 2007;595:1-75. doi: 10.1007/978-0-387-46401-5_1. PMID: 17569205.
Fonte

3. Vaughn AR, Branum A, Sivamani RK. Effects of Turmeric (Curcuma longa) on Skin Health: A Systematic Review of the Clinical Evidence. Phytother Res. 2016 Aug;30(8):1243-64. doi: 10.1002/ptr.5640. Epub 2016 May 23. PMID: 27213821.
Fonte

4. Rahmani AH, Alsahli MA, Aly SM, Khan MA, Aldebasi YH. Role of Curcumin in Disease Prevention and Treatment. Adv Biomed Res. 2018 Feb 28;7:38. doi: 10.4103/abr.abr_147_16. PMID: 29629341; PMCID: PMC5852989.
Fonte

5. Sinha R, Anderson DE, McDonald SS, Greenwald P. Cancer risk and diet in India. J Postgrad Med. 2003 Jul-Sep;49(3):222-8. PMID: 14597785.
Fonte

6. Thavorn, K., Mamdani, M.M. & Straus, S.E. Efficacy of turmeric in the treatment of digestive disorders: A systematic review and meta-analysis protocol. Syst Rev 3, 71 (2014)
Fonte

7. Akbari M, Lankarani KB, Tabrizi R, Ghayour-Mobarhan M, Peymani P, Ferns G, Ghaderi A, Asemi Z. The Effects of Curcumin on Weight Loss Among Patients With Metabolic Syndrome and Related Disorders: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials. Front Pharmacol. 2019 Jun 12;10:649. doi: 10.3389/fphar.2019.00649. PMID: 31249528; PMCID: PMC6582779.
Fonte

8. Pivari F, Mingione A, Brasacchio C, Soldati L. Curcumin and Type 2 Diabetes Mellitus: Prevention and Treatment. Nutrients. 2019 Aug 8;11(8):1837. doi: 10.3390/nu11081837. PMID: 31398884; PMCID: PMC6723242.
Fonte

9. Amalraj A, Varma K, Jacob J, et al. A novel highly bioavailable curcumin formulation improves symptoms and diagnostic indicators in rheumatoid arthritis patients: a randomized, double-blind, placebo-controlled, two-dose, three-arm, and parallel group study. J Med Food. 2017;20(10):1022-1030
Fonte

10. Dai Q, Zhou D, Xu L, Song X. Curcumin alleviates rheumatoid arthritis-induced inflammation and synovial hyperplasia by targeting mTOR pathway in rats. Drug Des Devel Ther. 2018 Dec 3;12:4095-4105. doi: 10.2147/DDDT.S175763. PMID: 30584274; PMCID: PMC6284537.
Fonte

11. Panda AK, Chakraborty D, Sarkar I, Khan T, Sa G. New insights into therapeutic activity and anticancer properties of curcumin. J Exp Pharmacol. 2017 Mar 31;9:31-45. doi: 10.2147/JEP.S70568. PMID: 28435333; PMCID: PMC5386596.
Fonte

12. Giordano A, Tommonaro G. Curcumin and Cancer. Nutrients. 2019 Oct 5;11(10):2376. doi: 10.3390/nu11102376. PMID: 31590362; PMCID: PMC6835707.
Fonte

13. Mishra S, Palanivelu K. The effect of curcumin (turmeric) on Alzheimer's disease: An overview. Ann Indian Acad Neurol. 2008 Jan;11(1):13-9. doi: 10.4103/0972-2327.40220. PMID: 19966973; PMCID: PMC2781139.
Fonte

14. Chen M, Du ZY, Zheng X, Li DL, Zhou RP, Zhang K. Use of curcumin in diagnosis, prevention, and treatment of Alzheimer's disease. Neural Regen Res. 2018 Apr;13(4):742-752. doi: 10.4103/1673-5374.230303. PMID: 29722330; PMCID: PMC5950688.
Fonte

15. Nirmala, C., Puvanakrishnan, R. Protective role of curcumin against isoproterenol induced myocardial infarction in rats. Molecular and Cellular Biochemistry 159, 85–93 (1996). https://doi.org/10.1007/BF00420910
Fonte

16. Shoba G, Joy D, Joseph T, Majeed M, Rajendran R, Srinivas PS. Influence of piperine on the pharmacokinetics of curcumin in animals and human volunteers. Planta Med. 1998 May;64(4):353-6. doi: 10.1055/s-2006-957450. PMID: 9619120.
Fonte

Perché puoi fidarti di noi?

Wissenschaftlicher Review
Hewlings SJ, Kalman DS. Curcumin: A Review of Its Effects on Human Health. Foods. 2017 Oct 22;6(10):92. doi: 10.3390/foods6100092. PMID: 29065496; PMCID: PMC5664031.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Aggarwal BB, Sundaram C, Malani N, Ichikawa H. Curcumin: the Indian solid gold. Adv Exp Med Biol. 2007;595:1-75. doi: 10.1007/978-0-387-46401-5_1. PMID: 17569205.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Vaughn AR, Branum A, Sivamani RK. Effects of Turmeric (Curcuma longa) on Skin Health: A Systematic Review of the Clinical Evidence. Phytother Res. 2016 Aug;30(8):1243-64. doi: 10.1002/ptr.5640. Epub 2016 May 23. PMID: 27213821.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Rahmani AH, Alsahli MA, Aly SM, Khan MA, Aldebasi YH. Role of Curcumin in Disease Prevention and Treatment. Adv Biomed Res. 2018 Feb 28;7:38. doi: 10.4103/abr.abr_147_16. PMID: 29629341; PMCID: PMC5852989.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Sinha R, Anderson DE, McDonald SS, Greenwald P. Cancer risk and diet in India. J Postgrad Med. 2003 Jul-Sep;49(3):222-8. PMID: 14597785.
Vai alla fonte
Systematic Review
Thavorn, K., Mamdani, M.M. & Straus, S.E. Efficacy of turmeric in the treatment of digestive disorders: A systematic review and meta-analysis protocol. Syst Rev 3, 71 (2014)
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Akbari M, Lankarani KB, Tabrizi R, Ghayour-Mobarhan M, Peymani P, Ferns G, Ghaderi A, Asemi Z. The Effects of Curcumin on Weight Loss Among Patients With Metabolic Syndrome and Related Disorders: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials. Front Pharmacol. 2019 Jun 12;10:649. doi: 10.3389/fphar.2019.00649. PMID: 31249528; PMCID: PMC6582779.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Pivari F, Mingione A, Brasacchio C, Soldati L. Curcumin and Type 2 Diabetes Mellitus: Prevention and Treatment. Nutrients. 2019 Aug 8;11(8):1837. doi: 10.3390/nu11081837. PMID: 31398884; PMCID: PMC6723242.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Amalraj A, Varma K, Jacob J, et al. A novel highly bioavailable curcumin formulation improves symptoms and diagnostic indicators in rheumatoid arthritis patients: a randomized, double-blind, placebo-controlled, two-dose, three-arm, and parallel group study. J Med Food. 2017;20(10):1022-1030
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Dai Q, Zhou D, Xu L, Song X. Curcumin alleviates rheumatoid arthritis-induced inflammation and synovial hyperplasia by targeting mTOR pathway in rats. Drug Des Devel Ther. 2018 Dec 3;12:4095-4105. doi: 10.2147/DDDT.S175763. PMID: 30584274; PMCID: PMC6284537.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Panda AK, Chakraborty D, Sarkar I, Khan T, Sa G. New insights into therapeutic activity and anticancer properties of curcumin. J Exp Pharmacol. 2017 Mar 31;9:31-45. doi: 10.2147/JEP.S70568. PMID: 28435333; PMCID: PMC5386596.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Giordano A, Tommonaro G. Curcumin and Cancer. Nutrients. 2019 Oct 5;11(10):2376. doi: 10.3390/nu11102376. PMID: 31590362; PMCID: PMC6835707.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Mishra S, Palanivelu K. The effect of curcumin (turmeric) on Alzheimer's disease: An overview. Ann Indian Acad Neurol. 2008 Jan;11(1):13-9. doi: 10.4103/0972-2327.40220. PMID: 19966973; PMCID: PMC2781139.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Chen M, Du ZY, Zheng X, Li DL, Zhou RP, Zhang K. Use of curcumin in diagnosis, prevention, and treatment of Alzheimer's disease. Neural Regen Res. 2018 Apr;13(4):742-752. doi: 10.4103/1673-5374.230303. PMID: 29722330; PMCID: PMC5950688.
Vai alla fonte
Wissenschaftlicher Review
Nirmala, C., Puvanakrishnan, R. Protective role of curcumin against isoproterenol induced myocardial infarction in rats. Molecular and Cellular Biochemistry 159, 85–93 (1996). https://doi.org/10.1007/BF00420910
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Shoba G, Joy D, Joseph T, Majeed M, Rajendran R, Srinivas PS. Influence of piperine on the pharmacokinetics of curcumin in animals and human volunteers. Planta Med. 1998 May;64(4):353-6. doi: 10.1055/s-2006-957450. PMID: 9619120.
Vai alla fonte
Recensioni