Un decoder satellitare visto da dietro
Ultimo aggiornamento: 27/06/2020

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

82Commenti valutati

Benvenuti sul nostro articolo dedicato al decoder satellitare. Per godere dei canali televisivi satellitari è necessario disporre di un’antenna parabolica, un ricevitore o decodificatore e un televisore. E, naturalmente, tempo, molto tempo, poiché l’elenco dei canali e dei programmi a cui è possibile accedere è vastissimo e in continuo aggiornamento. Pertanto, non sorprende che la sua popolarità rimanga intatta.

Attualmente, ci sono diversi tipi di decodificatori satellitari, nonché molti modelli con diversi vantaggi. Tale è la varietà di opzioni che può spaventare un neofita in materia. Per questo motivo, abbiamo preparato questa guida all’acquisto completa in cui analizziamo in profondità le caratteristiche dei decoder satellitari.




Le cose più importanti in breve

  • I decoder satellitari sono i dispositivi incaricati di decifrare i segnali precedentemente catturati dalle antenne paraboliche, da trasmettere ai televisori.
  • Con i decoder satellitari è possibile accedere a un gran numero di canali nazionali e internazionali, sia gratuiti che a pagamento.
  • I criteri di acquisto più importanti per l’acquisto di un decoder satellitare sono il suo design, le sue funzioni, il suo sistema operativo e le opzioni di connessione che offre.

I migliori decoder satellitari sul mercato: la nostra selezione

Se non sei ancora sicuro di quale decoder satellitare sia migliore per te, puoi dare un’occhiata alla seguente selezione che abbiamo preparato noi di REVIEWBOX.it. Forse ne troverai uno adatto alle tue esigenze. Naturalmente, tutti gli articoli che troverai in questa selezione offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Il decoder satellitare più venduto

Il decoder satellitare I-Can 3900S è il modello attualmente più venduto nonché uno dei meglio recensiti in assoluto, ed include una card tivùsat Oro HD. Dispone di porte SCART, HDMI, S/PDIF, Ethernet e due USB, tramite le quale è possibile riprodurre contenuti multimediali o effettuare registrazioni. Ha inoltre due slot per smartcard. Si tratta di un decoder che offre tutto ciò che serve per la ricezione dei canali satellitari in HD, venduto ad un prezzo ragionevole, motivi che ne hanno decretato il successo.

Il decoder satellitare meno costoso

L’Echosat 20900 M è un decoder digitale adatto a ricevere i canali dai satelliti più usati, preprogrammato per Astra ed Hotbird. Dispone di uscite SCART, AV e HDMI, con due porte USB. Include inoltre un cavo HDMI. Pur essendo un prodotto piuttosto economico, gli acquirenti ne sono entusiasti e garantiscono che riproduce diversi canali, in italiano ed altre lingue. Manca tuttavia la possibilità di leggere smartcard.

Il decoder satellitare per smartcard più conveniente

Per coloro desiderosi di comprare un decoder satellitare fornito di lettore per smartcard, il TELE System TS4502 SC2 CI+ è una soluzione economica ma funzionale, che supporta la ricezione di canali dai satelliti più usati. Dispone di porte SCART, HDMI 1.4, S/PDIF ed USB, con funzione PVR. Le recensioni sono decisamente positive, e gli utenti ne apprezzano versatilità ed il buon rapporto qualità prezzo.

Il miglior decoder satellitare con Wi-Fi

Il modello 4000S proposto da I-Can è molto simile al 3900S, offrendo 2 porte USB, una HDMI, una SCART, una S/PDIF, una Ethernet e 2 lettori di smartcard, con scheda tivùsat Oro HD inclusa. Ciò che lo distingue dal modello precedente, oltre al costo di poco superiore, è la presenza di un modulo Wi-Fi per il collegamento ad Internet, svincolandolo dalla necessità di un cavo LAN per effettuare aggiornamenti di sistema, o per usufruire di contenuti on demand tramite Infinity, RaiPlay e le altre app disponibili.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul decoder satellitare

Noi di REVIEWBOX.it siamo consapevoli che l’acquisto di un decoder satellitare non sia affatto un compito facile. In effetti, molti acquirenti spesso hanno molti dubbi nella scelta del modello più adatto a loro. Per questo abbiamo preparato una sezione completa per te in modo che tu possa risolverli e affrontare il processo di scelta con maggiore sicurezza.

Piccolo decoder satellitare

I decodificatori satellitari sono i dispositivi incaricati di decifrare i segnali che sono stati precedentemente catturati dalle antenne paraboliche, da trasmettere ai televisori. (Fonte: Alekseeva: 137265418/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un decoder satellitare?

I decodificatori satellitari sono i dispositivi responsabili della decodifica dei segnali catturati dalle antenne paraboliche e poi della loro trasmissione ai televisori. Oggi sono sempre più completi, essendo in grado di svolgere anche le funzioni dei lettori multimediali. Ti permettono di guardare canali sia gratuiti che a pagamento.

Posso utilizzare un decoder satellitare senza antenna parabolica?

Se vuoi goderti i canali satellitari, hai inevitabilmente bisogno di una parabola satellitare. Il decodificatore stesso non può captare i segnali dai satelliti. Se non hai di un’antenna parabolica tua, puoi anche utilizzare quella condominiale, se esiste. Naturalmente, poiché non puoi orientarla a tuo piacimento, potresti non essere in grado di guardare nessuno dei tuoi canali preferiti.

A chi è consigliato acquistare un decoder satellitare?

Potresti essere interessato ad acquistare un decoder satellitare se guardi spesso la televisione e vuoi goderti più canali, ma non vuoi o puoi abbonarti alle piattaforme a pagamento. Un’altra possibile ragione è quella di voler accedere ai canali internazionali, per imparare altre lingue, rimanere aggiornato con notizie internazionali e molto altro.

Un dispositivo come il decoder satellitare è un’opzione molto interessante anche se sei lontano dal tuo paese e vuoi goderti la programmazione dei canali nazionali. Puoi anche usarlo come lettore multimediale, sfruttando il gran numero di funzioni che offre. Alcuni hanno la praticità di poter registrare o riprodurre contenuti da USB o dischi rigidi.

foco

Sapevi che il 4 ottobre 1957 fu lanciato lo Sputnik I, il primo satellite artificiale?

Quali canali televisivi posso vedere con un decoder satellitare?

Prima di tutto, è importante tener presente che i canali che vedrai dipenderanno dall’orientamento che dai alla parabola satellitare. Secondo l’orientamento riceverai il segnale da alcuni satelliti o altri.
Potrai vedere i canali gratuiti che trasmettono via satellite.

Per vedere i canali di pagamento, logicamente devi avere un abbonamento con l’operatore che li gestisce. Tuttavia, ci sono numerosi utenti che configurano i decodificatori satellitari per accedere a questi canali gratuitamente. In ogni caso, è importante sottolineare che questo non è lo scopo originale a cui sono destinati questi dispositivi.

Quali sono i pro e i contro di un decoder satellitare?

Con un decoder satellitare puoi goderti la televisione satellitare e, quindi, un gran numero e una varietà di canali, sia nazionali che internazionali. Come puoi vedere nella tabella seguente, i suoi vantaggi superano di gran lunga gli svantaggi.

Vantaggi
  • Ti permette di avere più canali televisi
  • Puoi vedere molti canali della televisione internazionale
  • Moltissimi i canali gratuitt
  • Molti modelli hanno anche la possibilità di connettersi a internet
  • Il suo prezzo è contenuto
  • La televisione via satellite può essere captata praticamente ovunque
  • Ti permette di vedere i canali a pagamento
  • Alcuni modelli sono anche dei riproduttori multimediali
Svantaggi
  • La televisione via satellite può venire disturbata dal clima
  • Ha bisogno di essere collegato ad un”antenna parabolica per funzionare

Quanti sistemi di decoder satellitare esistono?

Attualmente esistono diversi sistemi di decodifica satellitare. I tre più popolari e, quindi, i più utilizzati sono i seguenti:

  1. Decodificatori IPTV (Internet Protocol Television): oggi sono i più utilizzati dai sistemi di distribuzione televisiva tramite abbonamento a pagamento con connessione internet. Con questi accedi ai canali che trasmettono attraverso il protocollo IP e, quindi, ti permettono di scegliere cosa vedere e quando vederlo. Richiedono una buona connessione a Internet. Inoltre, ti permettono di vedere meno canali rispetto ad altri sistemi.
  2. Decodificatori IKS (Internet Key Sharing): con essi i diversi canali vengono ricevuti attraverso internet, stabilendo la connessione con una serie di server ospitati sulla rete. Questi server forniscono ai decodificatori le informazioni necessarie per poter decodificare il contenuto da riprodurre. In generale, la loro installazione e il loro utilizzo sono davvero semplici. Lo svantaggio è che non hanno il supporto del produttore e le informazioni o la chiave scadono dopo il tempo. Per questo motivo, la loro vita utile è piuttosto limitata.
  3. Decodificatori CCCAM o Card Sharing: il loro funzionamento è simile a quello dei precedenti, anche se dato che i suoi server sono privati, hanno un supporto tecnico. In questo modo, la loro vita utile è un po’ più lunga. Il loro prezzo di solito non è molto elevato e i loro sistemi operativi sono generalmente stabili.

Antenna parabolica rossa

Con i decoder satellitari è possibile accedere a un gran numero di canali nazionali e internazionali, sia gratuiti che a pagamento. (Fonte: Pleumveerajit: 45291538/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Per acquisire un decoder satellitare adatto alle tue esigenze può esserti molto utile prendere in considerazione i criteri di acquisto appropriati. Altrimenti, potresti dover dedicare troppo tempo al processo di scelta o persino scegliere il decodificatore sbagliato. Qui di seguito trovi quelli che noi di REVIEWBOX.it consideriamo essenziali.

Qualità dell’immagine e formati di file supportati

Diversi decodificatori satellitari supportano diverse risoluzioni di immagine. Sono compatibili con risoluzioni HD (alta definizione), Full HD e persino 4K. La risoluzione HD è equivalente alle presentazioni con 1280 x 720 pixel, mentre il Full HD raggiunge fino a 1920 x 1080 pixel.

D’altra parte, come abbiamo visto, i decodificatori satellitari di oggi possono anche funzionare come lettori multimediali. A tal fine, è importante verificare con quali tipi di file video, audio e di immagine sono compatibili, soprattutto se vuoi riprodurre contenuti esterni tramite il decodificatore.

Funzioni

Per iniziare, una funzione essenziale è quella che consente di registrare i programmi su una memoria USB o su un disco rigido esterno. In questo modo puoi guardare le tue serie preferite o il la partita della tua squadra di calcio ogni volta che vuoi. Potrebbe essere interessante che il decoder abbia anche una guida di programmazione interattiva.

Inoltre, esiste la cosiddetta funzione TimeShift con la quale è possibile mettere in pausa, riavvolgere o far avanzare i contenuti live.

Tra le opzioni più avanzate possiamo includere anche la funzione Picture-in-Picture. Con essa è possibile sfogliare vari canali televisivi continuando a guardare un altro canale. Infine, se hai figli, potresti essere interessato alla funzione di controllo parentale.

Connessione

Non c’è dubbio che viviamo in un mondo sempre più connesso. È quindi importante che il decoder scelto offra ampie opzioni di connettività. Per cominciare, sono necessarie porte USB per collegarvi dischi rigidi o unità USB. Potresti anche averne bisogno per aggiornare il firmware se non hai una connessione Internet.

Logicamente, è ormai considerata essenziale anche una porta HDMI. D’altra parte, conviene avere la connessione internet tramite Wi-Fi o cavo Ethernet, soprattutto se vuoi vedere i diversi canali di pagamento. Inoltre, è il modo più conveniente e pratico per aggiornare il firmware. Questo senza contare che ti consente di scaricare app quando ti servono.

Andres TarascoEsperto di sicurezza informatica e fondatore di Tarlogic

“Oggi, tutti possono guardare la TV satellitare gratuitamente senza essere abbonati”.

Sistema operativo

Per quanto riguarda il sistema operativo, ci sono principalmente due opzioni: Android e Linux. Di seguito, ti diamo qualche dettaglio delle loro caratteristiche più importanti.

  • Android: è il sistema operativo sviluppato da Google e può essere trovato nelle sue diverse versioni su telefoni cellulari, tablet, Chromebook e TV Box, tra gli altri. I decodificatori che hanno questo sistema offrono una moltitudine di possibilità. Ti consentono di navigare in internet, scaricare applicazioni, giocare a giochi online, ascoltare musica, riprodurre contenuti in streaming e molto altro. Offrono vantaggi significativi in ​​termini di connettività con altri dispositivi.
  • Linux:  si tratta di un sistema operativo open source, quindi può essere modificato e condiviso in maniera completamente gratuita. I diversi sistemi operativi basati su Linux applicati ai decoder satellitari forniscono ai televisori molte delle funzioni dei computer. Pertanto, con loro è possibile stabilire una connessione Wi-Fi, registrare contenuti su hard disk esterni e molto altro. Il loro grande vantaggio è il gran numero di possibilità che offrono.

Design

Il decoder satellitare probabilmente entrerà nel tuo salotto insieme alla TV e forse ad altri dispositivi come un lettore Blu-Ray o una console di gioco. In base a questa premessa devi quindi scegliere un dispositivo con un design appropriato e con dimensioni che consentano di posizionarlo nella zona in cui si trova il televisore senza problemi.

Conclusioni

I decoder satellitari sono sempre più apprezzati da moltissimi utenti. In generale, sono dispositivi molto versatili in grado di fungere da ricevitore di segnale e lettore multimediale. Con loro, è possibile guardare sia canali gratuiti che quelli a pagamento. Fortunatamente, comprare un decoder satellitare non è proibitivo, visto che si trovano prezzi ragionalevoli.

Tieni presente che in alcuni casi la configurazione dell’apparecchio potrebbe non essere eccessivamente semplice. I due sistemi operativi più utilizzati sono Android e Linux. Il primo garantisce una migliore connettività con altri dispositivi, mentre il secondo si distingue per la grande versatilità che può offrire.

Se ritieni che questa guida ti sia stata utile nel processo di scelta del decoder satellitare, puoi lasciarci un commento o condividerla con i tuoi amici sui diversi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ferwulf: 14966396/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Daniele Scrittore e traduttore
Scrivere mi è sempre piaciuto fin da piccolo e per questo ho voluto trovare una professione che mi permettesse di farlo. Sono appassionato di fai da te e fumetti, ma scrivo anche di tecnologia, salute e benessere, perché sono curioso e mi piace fare ricerche sui diversi argomenti.