Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

La deflazione o l’inflazione possono essere misurate in qualsiasi momento dell’economia. Mentre l’inflazione è un argomento quotidiano su molti canali di notizie, la deflazione è meno conosciuta. Quindi cos’è esattamente la deflazione?

Vogliamo rispondere a questa domanda con l’aiuto di questo testo. Inoltre, affronteremo la questione di come si scatena la deflazione in primo luogo e cosa puoi fare contro la deflazione.




Sommario

  • In un’economia si può sempre misurare una leggera inflazione o deflazione. Pertanto, non c’è motivo di farsi prendere dal panico in nessun momento. Tuttavia, se la deflazione diventa troppo grave, dovrebbero essere prese delle contromisure.
  • In deflazione, sia l’offerta di denaro che l’offerta di credito diminuiscono. I prodotti e anche i beni capitali, come gli immobili, perdono continuamente valore per un periodo di tempo più lungo. La conseguenza di tale diminuzione di valore è chiamata deflazione.
  • Un alto tasso d’interesse di riferimento, maggiori misure di austerità da parte delle famiglie e o dello Stato e anche rivalutazioni della valuta possono causare la deflazione. La deflazione porta con sé un gran numero di fallimenti, ecco perché riconoscere i segnali precoci e agire sono due fattori importanti per combattere la deflazione.

Background: Come avviene la deflazione?

Deflation (1) si verifica proprio quando l’offerta è maggiore della domanda. Un tasso d’interesse chiave più alto, misure di austerità prudenti e rivalutazioni della valuta possono anche causare la deflazione. È quindi il risultato di meno denaro in circolazione.

Una volta messa in moto, è difficile uscire da una deflazione. In pratica, ci sono vari modi per farlo, che ti spiegheremo nel corso di questo testo. Ma ora guardiamo i singoli fattori che causano la deflazione in primo luogo.

Come influisce un alto tasso di interesse chiave sulla deflazione?

La BCE (2) è in grado di regolare il tasso di interesse chiave (3). Può alzarlo o abbassarlo. Può sia alzarlo che abbassarlo. Se il tasso d’interesse chiave è troppo alto, i prestiti sono troppo costosi per i clienti privati e le aziende. Di conseguenza, vengono accesi meno prestiti.

Una ragione per aumentare il tasso di interesse chiave sarebbe l’inflazione precedente(4). Quindi se meno clienti privati e anche meno aziende prendono in prestito denaro, la conseguenza automatica è che di conseguenza c’è meno denaro in circolazione. Questa è una delle ragioni per cui può verificarsi la deflazione.

Come influiscono le misure di austerità sulla deflazione?

Sia le famiglie private che lo Stato possono causare la deflazione. Può essere che lo Stato riduca la sua spesa per pagare le scuole pubbliche, per esempio. Questo influenza anche la quantità di denaro in circolazione. Diventa meno, il che può causare la deflazione.

Un crollo economico può anche essere la causa della deflazione. A causa della conseguente incertezza delle persone, queste iniziano a risparmiare. Questo a sua volta porta a meno denaro in circolazione.

Inoltre, il risparmio delle famiglie private porta ad un calo della domanda di beni, servizi e anche di beni capitali. Di conseguenza, i fornitori devono abbassare i prezzi. Ad un certo punto, i costi di produzione superano le entrate dell’azienda.

Questo si traduce in un calo dei costi di produzione e anche in licenziamenti. Nel caso peggiore, le aziende vanno in bancarotta. La deflazione porta quindi spesso a molte insolvenze.

Perché l’apprezzamento della valuta porta alla deflazione?

L’apprezzamento della propria valuta può anche portare alla deflazione. (5) Come risultato di una crisi economica in un paese, molte persone possono investire i loro soldi all’estero per assicurarsi che il loro denaro non perda valore. Come risultato, il valore della valuta del paese di destinazione aumenta enormemente.

Così, i beni e anche i servizi diventano più costosi nel paese in cui il denaro viene investito. Tuttavia, se il paese di destinazione vive del suo turismo, molti vacanzieri preferiranno andare in vacanza in un altro paese a causa del rapido aumento del valore della valuta.

Questo porta di nuovo a meno denaro in circolazione. Quindi l’apprezzamento della valuta può anche essere la ragione dell’aumento della deflazione.

Qual è la conseguenza della deflazione?

La conseguenza della deflazione è che c’è meno denaro in circolazione. Di conseguenza, il prezzo dei beni, dei servizi e anche dei beni capitali scende. Questo dovrebbe essere un bene per le famiglie private, dato che ora possono permettersi di più con i loro soldi.

Tuttavia, non è così semplice. Perché quando la deflazione raggiunge un certo tasso elevato, si dimostra estremamente difficile uscire dalla spirale deflazionistica risultante (6). Cosa sia esattamente una spirale deflazionistica, lo spiegheremo nella sezione seguente.

Quando è una spirale deflazionistica?

Come già menzionato, ad un certo punto, i costi di produzione possono superare le entrate a causa della riduzione dei prezzi. (7)

Come risultato di questo processo, le aziende devono tagliare i costi. Per prima cosa si tagliano i salari e si effettuano licenziamenti. Nel caso peggiore, l’azienda non può più salvarsi e deve chiudere.

Anche il credito non è un’opzione. Perché in tempi di deflazione, l’interesse sui prestiti aumenta enormemente. Questo significa che le aziende non sarebbero in grado di ripagare i prestiti che hanno contratto.

Come risultato della chiusura delle aziende e dell’aumento del tasso di disoccupazione, l’offerta di denaro in circolazione diminuisce ancora di più. Così le altre aziende – non ancora colpite – devono seguire l’esempio e il ciclo si ripete.

In una spirale deflazionistica, tutti gli eventi si uniscono, il che significa che non c’è quasi nessuna via d’uscita.

Inoltre, le persone che hanno molti soldi non ne spenderanno nessuno. Dopo tutto, perché dovrebbero fare un investimento se è probabile che il prezzo dello stesso investimento scenda ancora di più il mese prossimo. Quindi speculano sul fatto che i prezzi scenderanno ulteriormente e accumulano i loro soldi come risultato.

Così il circolo vizioso si ripete di volta in volta. Quindi la deflazione è accompagnata da molte aziende insolventi, un alto tasso di disoccupazione e una crisi sociale.

Come si contrasta la deflazione?

La BCE, che è stata menzionata prima, è in grado di contrastare la deflazione. (8) Per fare questo, può aggiustare il tasso d’interesse chiave verso il basso. In questo modo, le aziende che hanno bisogno di aiuto sarebbero più disposte a prendere un prestito che possa aiutarle ad uscire dai loro problemi.

Anche lo Stato stesso può combattere la deflazione. Per fare questo, agisce come un consumatore stesso e aumenta la sua spesa. In questo modo, più denaro entra nel ciclo economico, il che può contrastare la deflazione. Entrambe le alternative possono aiutare a fermare la deflazione e a combatterla attivamente.

Chi beneficia della deflazione?

Anche se la deflazione sembra essere un evento abbastanza dannoso per quasi tutti nel complesso, ci sono alcuni casi in cui le persone possono beneficiare di un tale evento. Questi includono i creditori, per esempio.

La deflazione è un buon evento soprattutto per i creditori. Il loro capitale ora aumenta. D’altra parte, i debiti del debitore diventano sempre più grandi. (Fonte immagine: Kevin Schneider / Pixabay)

I creditori prestano denaro ai debitori e pagano gli interessi sulla somma. Come risultato della deflazione, il loro capitale ora vale di più. I debitori, d’altra parte, sono considerati i chiari perdenti della deflazione. Il valore del loro debito viene rivalutato.

Qual è la differenza tra deflazione e inflazione?

Il termine “inflazione” indica un aumento permanente del livello generale dei prezzi. Quindi il denaro dei consumatori vale meno, il che riduce il loro potere d’acquisto. Ci sono diverse ragioni per l’inflazione.

Da un lato, può essere che l’offerta di denaro cresca troppo velocemente in relazione alla quantità di beni. Di conseguenza, i prodotti diventano più costosi perché la domanda supera l’offerta. Pertanto, i fornitori reagiscono e ora offrono i loro beni e servizi più costosi.

Anche l’aumento dei costi di produzione può essere un motivo di inflazione. I costi di produzione possono aumentare a causa delle materie prime o anche a causa dei salari. Se questo è il caso, il fornitore aggiusterà i prezzi dei beni e dei servizi verso l’alto per mantenere il suo margine di profitto.

Come risultato di entrambi gli eventi, il denaro del consumatore ora vale meno. Quindi il consumatore ha semplicemente meno potere d’acquisto, anche se in realtà ha la stessa quantità di denaro. Questo significa che anche i risparmi diminuiscono e il consumatore perde fiducia nella stabilità dei prezzi.

Evento conseguenza
Deflazione il denaro acquista valore, ma l’aumento del comportamento di risparmio causa l’aumento del tasso di disoccupazione e il fallimento di molte aziende
Inflazione il denaro perde valore, ora la domanda supera la produzione e i prezzi dei beni aumentano

La deflazione è l’esatto opposto dell’inflazione. Il denaro dei consumatori acquista valore e il potere d’acquisto aumenta. Ma abbiamo già imparato che questo può sembrare meraviglioso – ma è estremamente infido.

Perché i consumatori speculeranno d’ora in poi che il denaro acquisterà ancora più valore e i prezzi di beni e servizi continueranno a scendere. Quindi i consumatori accumulano i loro soldi. L’azienda adatta la sua produzione al calo della domanda e di conseguenza produce meno.

Inoltre, l’azienda scommetterà anche che l’investimento che ha fatto perderà valore nel tempo e quindi diventerà più economico. Così ora l’azienda risparmia anche.

A causa della bassa domanda e del basso reddito dell’azienda, deve ridurre i costi di produzione. Così i lavoratori vengono licenziati e così si risparmiano altri costi.

Il problema qui è che questo circolo vizioso può ripetersi più e più volte, il che può essere incredibilmente pericoloso per l’economia del paese. Quindi l’inflazione e la deflazione sono un male per tutti sopra un certo tasso.

Perché la deflazione è più pericolosa dell’inflazione?

Abbiamo già imparato. L’economia nazionale di solito è sempre in uno stato di deflazione o inflazione. Se un certo tasso non viene raggiunto, questo non è un problema. Tuttavia, se questo tasso viene superato, questo a volte ha gravi conseguenze per l’economia del paese interessato.

Ma cos’è peggio? Deflazione o inflazione? La risposta è semplice: la deflazione è l’evento peggiore. Perché come risultato della deflazione, le aziende perdono potere d’acquisto.

Inoltre, iniziano a risparmiare i loro soldi e a ritardare gli investimenti, perché speculano su un ulteriore calo dei prezzi. Il numero di aziende che ora non consumano più beni causa un danno enorme all’economia del paese colpito.

Conclusione

Incontriamo i termini deflazione e inflazione ogni giorno. Non di rado leggiamo di questi eventi e sembra che i problemi che ne derivano siano comuni.

Abbiamo già imparato che, fino ad un certo tasso, sia la deflazione che l’inflazione sono completamente innocue. Quindi non c’è motivo di preoccuparsi all’inizio quando leggiamo di un tale evento nelle notizie.

C’è solo motivo di preoccupazione quando il tasso normale tra lo zero e il due per cento viene superato. Se questo è il caso, la BCE e lo Stato devono prendere misure appropriate per fermare la deflazione o l’inflazione.

Fonte immagine: Björn Antonissen / Pexels

Riferimenti (8)

1. bpb.de: Deflation
Fonte

2. bundesfinanzministerium.de: Die Europäische Zentralbank
Fonte

3. bundesfinanzministerium.de: Leitzinsen
Fonte

4. ecb.europa.eu: Was ist Inflation
Fonte

5. ig.com: Währungsaufwertung Definition
Fonte

6. gevestor.de: Deflationsspirale: Die Angst vor fallenden Preisen
Fonte

7. auxmoney.com: Deflation
Fonte

8. verivox.de: Deflation: Definition, Gefahren
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Deflation
bpb.de: Deflation
Vai alla fonte
Die Europäische Zentralbank
bundesfinanzministerium.de: Die Europäische Zentralbank
Vai alla fonte
Leitzinsen
bundesfinanzministerium.de: Leitzinsen
Vai alla fonte
Was ist Inflation
ecb.europa.eu: Was ist Inflation
Vai alla fonte
Währungsaufwertung Definition
ig.com: Währungsaufwertung Definition
Vai alla fonte
Deflationsspirale: Die Angst vor fallenden Preisen
gevestor.de: Deflationsspirale: Die Angst vor fallenden Preisen
Vai alla fonte
Deflation
auxmoney.com: Deflation
Vai alla fonte
Deflation: Definition, Gefahren
verivox.de: Deflation: Definition, Gefahren
Vai alla fonte
Recensioni