Ultimo aggiornamento: 29/09/2021

Probabilmente hai già sentito il termine “derivati”. Ma come succede con alcune cose, non sai davvero cosa significhi esattamente. Vorremmo cambiare questo adesso. Prima di tutto, un derivato è uno strumento finanziario che funziona come un contratto tra due parti.

In questo articolo vogliamo mostrarti esattamente cosa si nasconde dietro questo termine. Ci concentreremo sulle domande che vengono poste più frequentemente. Dato che si tratta di un argomento del settore finanziario, all’inizio potresti sentirti un po’ sopraffatto dall’argomento – ma non preoccuparti: faremo del nostro meglio per spiegarti l’argomento nel modo più semplice possibile.




Sommario

  • Un derivato è una transazione a termine il cui prezzo dipende dal prezzo di mercato o di scambio dell’attività sottostante.
  • Ci sono diversi tipi di derivati, compresi i certificati, gli OCD e i futures.
  • Il trading di derivati comporta anche dei rischi come la non trasparenza o la leva finanziaria.

Informazioni Di base: Cosa dovresti sapere sui derivati

Nella seguente sezione risponderemo alle domande più frequenti sui derivati. Tra le altre cose, ti presenteremo i diversi tipi di derivati e i rischi che possono sorgere quando si negozia con i derivati. Il nostro obiettivo è quello di darti una panoramica completa in modo che nessuna domanda rimanga senza risposta.

Cosa sono esattamente i derivati e a cosa servono?

Il termine “derivato” deriva dal latino “derivare” e significa “derivare” (1). Il prezzo di un derivato deriva, per esempio, da un’obbligazione, un’azione, l’andamento dei tassi d’interesse o i prezzi delle materie prime. In sintesi, si può dire che il prezzo del derivato ha la sua fonte in un altro prodotto finanziario (2).

Le compagnie aeree partecipano anche al commercio di derivati. (Fonte immagine: Damian Hutter / Unsplash)

Poiché la fonte è in un altro prodotto finanziario, il derivato beneficia se il prodotto di base (chiamato sottostante o valore sottostante) sale o scende. I derivati possono essere utilizzati per coprire le perdite di valore.

I derivati possono essere utilizzati per coprire o speculare.

Ma a cosa servono i derivati adesso? I derivati avevano una funzione in agricoltura, perché dovevano assicurare che gli agricoltori potessero coprire il loro raccolto in anticipo.

L’idea di copertura è ancora valida oggi, perché gli investitori vogliono usare i derivati per proteggersi dalle fluttuazioni del prezzo delle attività sottostanti (3).

I derivati possono anche essere utilizzati per la speculazione. La speculazione si riferisce ai futuri sviluppi dei prezzi dei sottostanti. L’attività sottostante non viene né comprata né venduta.

Quali sono i derivati?

I derivati più importanti includono futures (transazioni fisse), swap e opzioni. Puoi trovare maggiori informazioni sui tipi più comuni più avanti in questo articolo. La differenza tra i diversi tipi di derivati sta nei principali obblighi di prestazione nel contratto. L’obbligo di prestazione principale descrive gli obblighi reciproci delle parti contraenti derivanti dal contratto di acquisto.

Transazioni fisse

Le transazioni fisse, chiamate anche futures, descrivono accordi che sono fatti per il futuro (4). Questo è un tipo di operazione a termine in borsa in cui non si applica una scadenza specifica. Un certo numero di azioni vengono acquistate o vendute in un giorno selezionato.

C’è uguaglianza tra compratore e venditore. Con le transazioni fisse si possono ottenere sia alti profitti che alte perdite. Questo dimostra quanto siano rischiose le transazioni fisse.

Operazioni di opzione

Un’operazione di opzione è una delle operazioni a termine condizionate e dà all’acquirente l’opportunità di vendere beni entro un certo periodo (5).
Operazioni di

Swap

Le operazioni di swap sono operazioni over-the-counter che mirano a garantire lo scambio di flussi di cassa futuri. Dato che non avvengono in borsa, qualsiasi flusso di pagamento può essere scambiato, in modo da ridurre i rischi finanziari.

Dove si possono acquistare i derivati?

Puoi comprare derivati attraverso la tua banca o attraverso un broker online (6). Se confronti le banche a livello internazionale, puoi vedere che le banche tedesche sono i leader nel trading globale di derivati, perché possiedono il maggior numero di derivati transfrontalieri (a partire dal 2016) (7).

A cosa dovrebbe prestare attenzione un principiante quando fa trading di derivati?

Dato che il trading di derivati è rischioso, all’inizio dovresti scambiare piccole quantità. Questo è un buon modo per avvicinarsi prima all’argomento e verificare se è giusto per te.

Per evitare perdite come principiante, dovresti prima avvicinarti lentamente all’argomento dei derivati. (Fonte immagine: Gerd Altmann / Pixabay)

Dovresti anche tener presente che non tutti i sottofondi sono adatti. È meglio scegliere un mercato con movimenti regolari. Inoltre, dovresti conoscere bene i sottostanti per evitare perdite.

Se sei nuovo nel mondo dei derivati, dovresti prima negoziare in borsa (non al banco), dato che qui c’è un livello di sicurezza maggiore. Generalmente raccomandiamo ai principianti: crea prima un conto di prova con un broker online e fai un po’ di pratica prima di iniziare a fare trading di derivati seriamente.

Quali sono i derivati più comuni?

Ora hai familiarità con le principali categorie di derivati. Di seguito vogliamo darti una panoramica dei derivati più comuni e più popolari.

Certificati

I certificati sono un tipo di derivato e sono strumenti di debito della banca che li emette. Questo significa che perdi i tuoi soldi se la tua banca fallisce (8).

Forex

Forex è l’abbreviazione di “foreign exchange” e si riferisce al mercato dei cambi. Si riferisce al trading di valute estere (9). I derivati sono utilizzati nel Forex per trarre profitto dalle fluttuazioni dei prezzi.

Futures

I futures sono contratti a termine e sono scambiati in borsa. Il venditore è obbligato a consegnare un bene all’acquirente ad un prezzo fisso e ad una data fissa. L’acquirente, a sua volta, è obbligato a prendere in consegna il bene. Lo scopo dei futures è quello di coprire l’acquirente dalle fluttuazioni del mercato (10).

CFD

CFD è l’abbreviazione inglese per “contratti di differenza”. Dato che questo tipo di derivato è molto speculativo, è più adatto ai trader avanzati. Se opti per questo tipo, paghi solo una parte molto piccola per la quota, ma puoi comunque ricevere interi profitti.

Leva

Il nome indica già la funzione di questo tipo di derivato: I titoli a leva fanno leva sul titolo sottostante (11). I titoli a leva si basano sulle fluttuazioni del prezzo dell’attività sottostante. L’investimento qui è nel derivato come carta derivata e non nell’attività sottostante.

Quali sono i possibili rischi quando si negozia con i derivati?

Per avere una migliore visione d’insieme dei rischi coinvolti nel trading di derivati, abbiamo compilato alcuni rischi tipici nella seguente tabella. Dopo, sarai certamente in grado di valutare un po’ meglio se il trading con i derivati è un’opzione per te.

Rischio Spiegazione
Il broker diventa insolvente Anche se questa situazione si verifica solo molto raramente, deve essere tenuta presente. Se il broker presenta istanza di insolvenza, voi come investitore privato potreste incorrere in grosse perdite. I broker offrono protezione solo fino a un certo limite
Intrasparenza i prezzi nel trading con i derivati sono meno trasparenti perché non sono basati sulla domanda e l’offerta, ma la formazione del prezzo dipende anche da altri aspetti oltre alle attività sottostanti. Un esempio di questo sarebbe il termine residuo
Leverage Leverage significa che si possono ottenere profitti relativamente alti con una puntata molto piccola. Tuttavia, questo comporta anche dei rischi, perché il principio funziona anche al contrario. D’altra parte, sentirete anche le perdite di prezzo delle attività sottostanti, che possono portare ad una perdita totale
Rischi legali Come per molte cose, qui si applica quanto segue: Leggete le scritte in piccolo. Come investitore, devi prendere in considerazione che dovrai fare ulteriori pagamenti anche dopo che il derivato è maturato

Cosa sono i derivati per la copertura?

Come hai già letto sopra, i derivati sono utilizzati per scopi di copertura. Molte compagnie aeree, per esempio, usano i derivati per proteggersi dall’aumento dei prezzi del petrolio. Puoi utilizzare i derivati per coprire l’andamento del sottostante.

Cosa sono i derivati per la speculazione?

Oltre alla copertura, puoi anche speculare sull’andamento dei prezzi con i derivati. Questo può portarti sia profitti che perdite. Qui il già menzionato effetto leva gioca di nuovo un ruolo, perché in confronto all’attività sottostante i derivati possono svilupparsi in modo sproporzionato.

Quali sono le più grandi borse di derivati?

Di seguito abbiamo elencato le più grandi e conosciute borse di derivati. In Germania, le borse di Francoforte e Stoccarda si concentrano sulle transazioni di derivati.

  • CME (Chicago Mercantile Exchange)
  • NYSE Euronext
  • Scambio con la Corea
  • EUREX
  • NXMEX (New York Mercantile Exchange)
  • CBOT (Chicago Board of Trade)

Conclusione

L’importanza dei derivati nel business finanziario continua a crescere. Per questo motivo, è essenziale conoscere i vantaggi associati a questo business, ma soprattutto i rischi. Come abbiamo mostrato, i derivati sono utilizzati principalmente per la copertura e la speculazione. I derivati più comuni includono futures, CFD e certificati.

Anche se il trading di derivati ha molti aspetti positivi, dovresti sempre tenere d’occhio i rischi. Questi includono, per esempio, l’effetto leva o l’insolvenza del broker. Se sei interessato ai derivati, generalmente ti consigliamo di iniziare con un conto di prova e di informarti a sufficienza. La regola è: la pratica rende perfetti!

Fonte dell’immagine: Tech Daily / Unsplash

Riferimenti (11)

1. Heldt, C.: Stichwort: Derivate. In: Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon 2018. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

2. Finanzfluss. Was sind Derivate? Derivate einfach erklärt! Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

3. PostFinance. Was sind Derivate? Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

4. Börsennews. Sind Festgeschäfte und Termingeschäfte dasselbe? Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

5. Heldt, C.: Stichwort: Optionsgeschäft. In: Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon 2018. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

6. Netmarkets. Was sind Derivate? - Erklärung im nextmarkets Glossar. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

7. Statista. Deutsche Banken im Derivatehandel im internationalen Vergleich ganz vorn. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

8. Finanztip. Zertifikate eignen sich nur für erfahrene Anleger. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

9. Bergfürst. Forex Trading in zehn Schritten verstehen. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

10. Finanzfluss. Was sind Futures? Futures einfach erklärt! Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

11. Focus. Handel mit Hebel. Abgerufen am 30.04.2021.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Wirtschaftslexikon
Heldt, C.: Stichwort: Derivate. In: Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon 2018. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Finanzfluss. Was sind Derivate? Derivate einfach erklärt! Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
PostFinance. Was sind Derivate? Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Börsennews. Sind Festgeschäfte und Termingeschäfte dasselbe? Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Wirtschaftslexikon
Heldt, C.: Stichwort: Optionsgeschäft. In: Springer Gabler Verlag (Hrsg.): Gabler Wirtschaftslexikon 2018. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Netmarkets. Was sind Derivate? - Erklärung im nextmarkets Glossar. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Statistik
Statista. Deutsche Banken im Derivatehandel im internationalen Vergleich ganz vorn. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Finanztip. Zertifikate eignen sich nur für erfahrene Anleger. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Bergfürst. Forex Trading in zehn Schritten verstehen. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Finanzfluss. Was sind Futures? Futures einfach erklärt! Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Internetbeitrag
Focus. Handel mit Hebel. Abgerufen am 30.04.2021.
Vai alla fonte
Recensioni