Cane che mangia

Cerchiamo sempre il meglio per i nostri amici a quattro zampe e siamo sicuri, che nelle varie ricerche, tu abbia già sentito parlare della dieta Barf e dei vantaggi che derivano dall’assunzione di questo tipo di alimentazione. In questo articolo vogliamo approfondire l’argomento e spiegarti di cosa si tratta, vogliamo mostrarti i benefici dell’alimentazione Barf e dirti tutto ciò che ti serve sapere per poterla provare.

Se il tuo cane ha problemi di salute, consulta un veterinario nutrizionista. Ti consiglierà una dieta a base di cibo Barf per cani. È sempre importante rivolgersi a un professionista, poiché ti aiuterà a conoscere, in modo più approfondito, le reali esigenze del cane e il suo stato di salute. A seguire troverai tantissime informazioni utili!

Le cose più importanti in breve

  • La dieta Barf per cani è una dieta naturale. È un acronimo che in inglese sta per Biologically Appropriate Raw Food, ossia cibo crudo biologicamente appropriato. Essenzialmente si basa su alimenti di uso quotidiano come carne, pesce, frutta e verdura non trasformati, ossia privi di sostanze chimiche o di altri composti artificiali. Si tratta di cibo crudo o poco cotto che, in questo modo, conserva tutte le vitamine e le proprietà.
  • Il cibo Barf per cani deve essere di ottima qualità e per questo ti sconsigliamo di acquistarlo in un posto qualunque, solo perché magari sei attirato da un buon prezzo. Così facendo, rischi di ridurre al minimo tutti i benefici di questa dieta! Se in macelleria e nei supermercati il prezzo ti sembra un po’ alto, puoi andare in qualche negozio per animali o rivolgerti a un fornitore specializzato.
  • È importante conoscere le basi di questo tipo di dieta e consultare anche un nutrizionista per cani. Occorre infatti provvedere a dargli il giusto apporto di nutrienti per ogni alimento, calcolarne la quantità in base al peso del cane, e avere un po’ di pazienza se è abituato a mangiare solo croccantini o cibo in scatola. Non è un passaggio semplice o immediato, forse all’inizio sarà faticoso!

Il miglior cibo Barf per cani sul mercato: la nostra selezione

A seguire, troverai una selezione creata per te, dove sono indicati i quattro prodotti Barf più diffusi sul mercato e disponibili online. La nostra classifica è basata sulla qualità degli alimenti, sulle vendite, sui commenti degli utenti e sulle recensioni di chi l’ha già acquistato. Ricorda che la cosa importante è scegliere un buon prodotto e non comprarne uno a caso!

Il miglior integratore in polvere per la dieta Barf

Si presenta in un barattolo da 1 kg ed è un integratore Barf raccomandato dai veterinari nutrizionisti. Si tratta di una polvere speziata di alta qualità, particolarmente ricca di vitamine e minerali, ideale da mischiare alla carne o al pesce crudo. Privo di additivi o conservanti, dona subito lucentezza al pelo del cane.

Il miglior olio di salmone per la dieta Barf

L’olio di pesce è uno dei principali integratori indicato per la dieta Barf per cani e questo della GreenPet si presenta in una tanica da 5 litri. È un olio di salmone puro al 100%, ricco di Omega-3, senza additivi chimici o conservanti, facile da dosare con altri alimenti. Piace ai cani perché aggiunge gusto alla loro pappa e dona maggiore lucentezza e morbidezza al pelo.

L’osso per la dieta Barf preferito dalle recensioni

Si tratta di un prodotto al 100% naturale per cani. Ha la forma di un comune osso, ma è un bastone da masticare in legno di caffè con fibre fini. Pulisce i denti, favorendone la rimozione del tartaro. È l’alternativa ideale agli snack troppo grassi o pieni di zucchero. Gustoso e nutriente, indicato come integratore per la dieta Barf. Un premio geniale per i nostri piccoli amici a quattro zampe.

Il migliore snack per la dieta Barf

È un gradevole e divertente snack e antistress per il tuo cane. Privo di additivi, coloranti e conservanti, il prodotto è senza cereali e interamente naturale. La confezione è da 10 pezzi da circa 12 cm l’uno. Sono gustosi bastoncini di manzo della migliore qualità che garantiscono la sana igiene orale del cane.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla dieta Barf per cani

Per molte persone questo tipo di cibo è la migliore soluzione per una corretta alimentazione del proprio animale domestico ed è il motivo per cui la dieta Barf acquisisce sempre più sostenitori. Esistono centinaia di libri che trattano l’argomento nei dettagli. Qui di seguito approfondendo i punti chiave e le linee guida da seguire per un uso corretto.

Donna che accarezza un cane

Il principale alimento Barf per cani è la carne cruda.
(Fonte: Adam Griffith: sWkkIiTJMYc/ Unsplash.com)

Che cosa la dieta Barf per cani e che vantaggi ha?

La dieta Barf per cani è un’alimentazione composta principalmente da alimenti crudi. In inglese, viene usato l’acronimo BARF, che in italiano significa “alimenti crudi biologicamente appropriati” o “alimenti crudi biologicamente adatti”, e si basa soprattutto su carne, ossa, interiora, frutta e verdura.

Il principale alimento Barf per cani è la carne cruda. Non essendo trattato, è un alimento che fornisce al cane solo benefici. Tra i tanti vantaggi, garantisce una migliore digestione, ossa forti e robuste, e previene dall’obesità. Ecco un elenco che mostra tutti i vantaggi derivanti da questo tipo di alimentazione.

  • Maggiore energia fisica e vitalità: una buona alimentazione garantisce una maggiore vitalità del cane che sarà più attivo che mai, agile, in forma e con un sano appetito.
  • Cura e migliora le articolazioni del cane, mantenendolo in forma: si riducono molto i rischi di comparsa di artrite o di problemi articolari a causa della perdita di minerali.
  • Migliora e rinforza il sistema immunitario: riduce le infiammazioni e risponde efficacemente e rapidamente alle infezioni.
  • Migliora l’igiene dentale e riduce l’alitosi del cane: il cibo Barf per cani aiuta a prevenire la placca batterica.
  • Maggiore idratazione: in una dieta naturale, basata su cibi crudi, la percentuale di umidità è tra il 70% e il 90%. Questo riduce la tensione dei reni e del fegato.
  • Indice di obesità quasi inesistente: il cane aumenterà la massa muscolare e perderà grassi e quindi il suo metabolismo sarà accelerato.
  • Riduce il cattivo odore del cane e delle sue feci: riduce il volume delle feci che saranno meno maleodoranti e più formate.
  • Migliora il pelo del cane: il pelo cresce folto e lucente.

In cosa consiste una dieta Barf per cani?

L’alimento principale che caratterizza la dieta Barf è la carne, una filosofia opposta alla comune alimentazione basata su crocchette e alimenti in scatola ricchi di additivi. I dosaggi e gli ingredienti sono determinati dalla dieta evolutiva del cane: ossia da ciò che mangerebbe in natura.

Quando somministriamo il cibo Barf al nostro cane, è molto importante dosare le proporzioni delle vitamine, dei minerali, delle proteine, degli acidi grassi e degli antiossidanti di cui lui ha bisogno. La dieta Barf ideale per i cani è:

  • Ossa di carne (tra il 50% e il 60% del totale)
  • Carne (tra il 20% e il 30%)
  • Organi e interiora (intorno al 10%)
  • Frutta e verdura (intorno al 10%)
Cibo per dieta BARF per cani

Il cane, anche se domestico, è l’erede biologico del lupo, e pertanto è un puro carnivoro.
(Fonte: Foodandmore: 109907862/ 123rf.com)

Che tipo di cibo Barf per cani è presente sul mercato?

Come in tutte le diete equilibrate, ci sono vari tipi di alimenti. Te li indichiamo in un elenco con alcuni degli esempi che più si usano nel cibo Barf per cani. Tra questi troviamo la carne, le ossa di carne, la frutta adatta per cani e alcune verdure. Aggiungiamo anche degli integratori, anche se per questi è meglio rivolgersi a un veterinario.

  • Carne e pesce: pollo (petto, ali), agnello, vitello, maiale, manzo. Per il pesce è meglio prendere tranci senza spine.
  • Ossa di carne: Sono le ossa tenere che si digeriscono facilmente e che possiedono più di un 50% di carne, come il collo, la spalla, e le ali di pollo.
  • Frutta e verdura: sono nell’elenco, ma non si possono mangiare tutte. Per esempio, l’aglio, la cipolla, l’uva o l’avocado sono velenosi per i cani. Si consigliano le banane, le mele e le pere. Tra la verdura vanno bene la zucca, gli spinaci o le bietole.
  • Organi e interiora: per esempio i fegatini di pollo, il polmone di manzo, le interiora del pollo, tacchino o agnello.
  • Altro: uova crude o sode, yogurt naturale, riso bianco lesso.
  • Integratori: per esempio, l’olio di pesce per gli Omega 3.

Come si fa il passaggio da mangime a cibo Barf per cani?

Naturalmente, i cuccioli sono quelli che avranno meno problemi ad accettare la dieta naturale crudista, poiché non hanno mai assaggiato il cibo comune. E quindi, in questo caso, sarà molto semplice per loro abituarsi al cibo Barf. Si consiglia di dare cibo macinato e ossa più grandi, per evitare rischi di soffocamento.

Nei cani adulti, molti esperti raccomandano di fare una rapida transizione tra i due tipi di alimentazione, sempre se il cane è sano e non ha uno stomaco sensibile. È meglio non dare ossa durante i primi 7-14 giorni e, se solitamente mangia cibo cotto, il cane dovrà digiunare per un giorno, per svuotare il suo stomaco ed evitare così problemi nell’intestino causati dall’unione di diversi elementi.

Cane con cibo barf nella ciotola

L’apporto giornaliero di cibo Barf per cani deve essere quello giusto per evitare carenze di nutrienti e di vitamine. (Fonte: Monika Wisniewska: 119826209/ 123rf.com)

Nel caso in cui il tuo cane stia passando da un tipo di dieta all’altro, dovrai essere un po’ paziente. Forse all’inizio per lui sarà piuttosto difficile adattarsi, così come accadrebbe a noi. Se il tuo cane mangia solo mangime, considera che il cambiamento è radicale e in un primo momento forse farà un po’ fatica, ma poi si abituerà!

Che consigli devo seguire con l’alimentazione Barf per cani?

Ci sono tantissimi consigli da seguire, ma ti indichiamo quelli più importanti. La carne deve essere magra e con basso contenuto di grassi. Il tacchino o il pollo, carni bianche, sono le più raccomandate, ma anche manzo e maiale vanno benissimo. Per quanto riguarda il pesce, è meglio quello bianco piuttosto che quello azzurro.

Se decidi di occuparti tu della pappa del tuo cane, stai attento a comprare cibo e ingredienti di qualità. Controlla sempre la provenienza, la qualità e la corretta igiene degli alimenti. E quando dovrai preparare il suo pasto, fallo per grandi quantità e congelane una parte dividendola in porzioni singole. In questo modo, avrai già tutto pronto per i giorni a seguire.

Cani che corrono

Il cibo Barf per cani si basa su una dieta composta principalmente da alimenti crudi. (Fonte: Ipet Photo: 0EWSEbsE/ Unsplash.com)

Se sei preoccupato per gli eventuali batteri presenti nella carne cruda, gli esperti spiegano che questo non comporta alcun rischio, dal momento che sono spesso distrutti dagli acidi dello stomaco del cane. Tuttavia, per garantirne l’eliminazione, un consiglio comune è quello di surgelare prima la carne e le ossa, e poi di scongelarle prima di consumarle.

foco

Il veterinario Ian Billinghurst, nel suo libro ‘The Barf Diet’, afferma che un cane dovrebbe assumere giornalmente una quantità di cibo compreso tra il 2% e l’8% del proprio peso corporeo.

Criteri di acquisto

Se decidi di iniziare a somministrare al tuo cane cibo Barf, fallo bene. Rivolgiti a un veterinario, e ovviamente, fa molta attenzione alla qualità dei prodotti che acquisti, oltre a metterci amore e cura quando li servi. Se sei sicuro delle percentuali di cibo da preparare, ti sembrerà molto facile variare nelle ricette. Puoi seguire questi criteri:

  • Peso, età e dimensioni del cane
  • Dosaggio
  • Qualità e igiene
  • Varietà

Peso, età e dimensioni del cane

Abbiamo già visto che il peso e le dimensioni del cane sono fattori determinanti nel dosaggio giornaliero del cibo Barf. Influiscono anche sull’attività del cane, ancor di più se è cucciolo, in quanto è nella fase della crescita.

Cane che mangia dalla ciotola

Non dimenticare che la dieta deve anche comprendere frutta e verdura per compensare il fabbisogno nutrizionale del tuo cucciolo. (Fonte: Dmytro Zinkevynch: 48652510/ 123rf.com)

Dosaggio

L’apporto giornaliero di cibo Barf per cani deve essere misurato esattamente, proprio per evitare carenze di nutrienti e di vitamine. All’inizio, dosare la quantità giusta di cibo, potrà sembrarti complicato, ma in fondo non lo è. Ci sono siti web o app che calcolano in modo automatico le proporzioni, basta indicare l’età del cane e il suo peso (il peso “esatto” rilevato dal veterinario).

Qualità e igiene

È molto importante che la qualità dei prodotti acquistati per preparare il cibo Barf sia ottimale, anche se lo compri già pronto. Quando prepari la pappa per il tuo cane, fai attenzione anche all’igiene. Ti consigliamo di congelare la carne e il pesce prima che vengano consumati, in modo da eliminare batteri e parassiti.

Varietà

Sebbene la carne sia alla base del cibo Barf per cani, non dimenticare che la dieta deve comprendere anche erbe, verdure e alcuni frutti, in modo da soddisfare tutte le esigenze nutrizionali del tuo amico peloso. Sfrutta la varietà di questo tipo di alimentazione, che va ben oltre il solito mangime, e non dargli sempre le stesse cose da mangiare. Alterna diversi tipi di carne e pesce e lui ne sarà felice.

Conclusioni

Concludendo, possiamo dire che se il cibo Barf per cani soddisfa il giusto dosaggio di alimenti, e assicura tutti i nutrienti e le vitamine di cui il tuo cane ha bisogno, tutto andrà a gonfie vele. Se ci interessiamo sempre più del nostro “cibo reale”, lo stesso vale per quello dei nostri amici a quattro zampe.

La dieta Barf è un libro scritto dal medico veterinario australiano Ian Billinghurst, il creatore di questa rivoluzione alimentare. Non dimenticare che si basa su ossa di carne cruda e che comprende più del 50% di carne, frutta, verdure e frattaglie. È l’alternativa naturale dei mangimi e dei cibi trattati, ossia, quello che un cane mangerebbe seguendo il suo solo istinto.

Ti va di far provare al tuo cane la dieta Barf? Ti è sembrato utile questo articolo? Se hai ancora altre domande o dubbi che vuoi chiarire, lasciaci un commento, ti risponderemo il prima possibile. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Damedeeso: 42304648/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX
REVIEWBOX
Redazione
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.