Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

23Ore di lavoro

9Fonti e riferimenti usati

83Commenti valutati

Per gli esperti, i profumi sono importanti per una casa tanto quanto la sua decorazione. È ovvio che puoi spendere grandi somme di denaro per assumere un decoratore e il pezzo che lui o lei sceglie. Ma se la casa non ha un buon odore, tutti gli altri tuoi sforzi saranno inutili. Per ottenere il profumo ideale, puoi affidarti ad un diffusore. È uno dei modi migliori per creare l’atmosfera in una casa.

L’olfatto è uno dei sensi più sensibili. È anche strettamente legato alla memoria. In questo modo, puoi creare un profumo che diventa il segno distintivo della tua casa. Senza dimenticare che, a seconda del profumo scelto, puoi ottenere determinati effetti. Abbiamo preparato questa guida all’acquisto in modo che tu possa comprare il miglior diffusore.




Le cose più importanti

    • Un diffusore può essere utilizzato per aggiungere atmosfera a qualsiasi stanza con oli essenziali. Una delle migliori opzioni per godere di un ambiente piacevole. Nella maggior parte dei casi funzionano anche come umidificatori. Quindi hanno una doppia funzione.
    • Di solito quando usi il diffusore puoi scegliere tra diverse luci colorate. In questo modo puoi creare la giusta atmosfera con il dispositivo non solo con gli odori, ma anche con il colore.
    • Quando si acquista un diffusore, ci sono alcune caratteristiche importanti da considerare. Per esempio, se ha un timer, un telecomando, diversi programmi o se cambia colore. Pertanto ti invitiamo a dare un’occhiata ai nostri criteri di acquisto.

Diffusore: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere su un diffusore

La recensione che abbiamo fatto, che ti ha aiutato a scoprire i migliori diffusori, ti sarà stata molto utile. Hai scoperto una serie di caratteristiche che questi tipi di dispositivi di solito hanno. Hai scoperto quali sono gli aspetti che gli utenti apprezzano. Ma ci sono ancora altre cose che puoi analizzare prima di decidere quale sia l’opzione migliore.

Difursor-1

Un diffusore ti aiuterà a impostare tutta la tua casa nel profumo che hai scelto. (Fonte: Olga Miltsova: 10315449/ 123rf.com)

Cos’è un diffusore?

Un diffusore è un piccolo dispositivo utilizzato per vaporizzare minuscole particelle di oli essenziali attraverso le vibrazioni. Mentre si diffondono nell’aria, l’aria viene inondata dal profumo scelto. Questo è fondamentalmente il modo in cui funzionano questi dispositivi, anche se come vedrai in questa guida non sono tutti uguali. Vedrai che ci sono diverse opzioni.

Quali tipi di diffusori esistono?

Come hai visto nella sezione precedente, i diffusori di oli essenziali funzionano molto semplicemente. Tuttavia, ci sono alcune differenze tra i dispositivi stessi. Pertanto, quando si tratta di spiegare il processo che seguono per profumare la stanza, ti mostreremo le diverse opzioni. Abbiamo preparato questa tabella per renderlo chiaro.

Tipo Funzionamento
Diffusore d’acqua elettrico Funziona utilizzando gli ultrasuoni situati nella parte inferiore. Ha un piccolo serbatoio in cui puoi mescolare l’acqua con l’olio essenziale che stai per usare. Ha una membrana vibrante che diffonde gli odori. È fondamentale calcolare la quantità di acqua e di olio per ottenere l’aroma ideale.
Diffusore elettrico senza acqua Questo tipo di diffusore ha un sistema di pompaggio. Poiché l’olio non è mescolato con l’acqua, viene rilasciato nella stanza sotto forma di vapore. Sono anche chiamati diffusori di nebbia. Non dimenticare che l’odore che si ottiene con loro è più intenso perché non sono mescolati con l’acqua. Ma a causa di questo fatto userai più olio.
Diffusore non elettrico Questo tipo di diffusore è il più semplice. Usano la combustione per mezzo di candele o tavolette di carbone. Sono i più economici, ma va notato che possono causare incidenti, specialmente se i bambini sono nelle vicinanze. Si chiamano bruciatori di essenza e puoi trovarli facilmente. Questa è l’opzione più semplice.

È meglio un diffusore o un bruciatore?

Ti starai chiedendo perché dovresti scegliere un diffusore invece di un bruciatore. Soprattutto perché questi ultimi sono molto più economici. Ma la verità è che se vuoi beneficiare al massimo delle molte proprietà degli oli essenziali, i diffusori sono l’opzione migliore. Usano anche la giusta quantità in ogni momento.

Anonimo
“Il respiro ha il potere di cambiare rapidamente l’umore”.

Come si usa un diffusore?

Ora che sai come funzionano i diversi tipi di diffusori, è interessante sapere come usarli. Il diffusore non elettrico è molto semplice. Basta mettere il profumo sopra e accendere la fonte di calore. Gli altri due tipi di diffusori sono molto simili nell’uso. Ecco come usarli.

  • Istruzioni. La prima cosa che dovresti fare quando usi qualsiasi tipo di apparecchio è consultare le sue istruzioni per scoprire come usarlo. Ti permetterà anche di conoscere le sue diverse funzioni. Questa è la chiave per ottenere il massimo dal diffusore.
  • Apri il diffusore. Il prossimo passo è aprire il diffusore. La parte superiore del diffusore deve essere rimossa e, dato che hai letto le istruzioni, saprai come farlo. Successivamente, rimuovi il coperchio del contenitore dell’acqua, se ne ha uno.
  • Acqua. Se il diffusore usa l’acqua, è il momento di metterla nell’apparecchio. È meglio utilizzare acqua distillata per evitare la formazione di calcare. Tieni conto della sua capacità massima per non superarla.
  • Copri il diffusore. Metti il coperchio del diffusore al suo posto e chiudi l’apparecchio.
  • Inserisci il diffusore. Una volta che hai messo l’acqua, se usata, gli oli e chiuso il dispositivo, devi collegarlo. Se ha una batteria, controlla che sia carica.
  • Accendi il diffusore. Dopo aver collegato il diffusore è il momento di accenderlo. Una volta fatto questo, sei pronto a fare gli ultimi passi.
  • Scegli il programma. La maggior parte dei diffusori sul mercato hanno diversi programmi. Puoi impostare quanto dura la vaporizzazione, se hanno un timer, scegliere la luce o anche l’intensità. I dispositivi più avanzati hanno un telecomando in modo che tu possa fare tutto ciò senza lasciare il divano. Se hanno diversi colori, puoi scegliere quello che ti piace di più e in alcuni casi possono anche alternarsi.
  • Oli essenziali. Ora devi mettere l’olio essenziale. Nei modelli con acqua lo mescoli con l’acqua. Nei modelli che non utilizzano l’acqua, dovrai trovare dove posizionare l’aroma. Segui le istruzioni su quante gocce di olio usare.

Qual è il prezzo di un diffusore?

Come per qualsiasi altro dispositivo, puoi trovare diversi prezzi sul mercato. Tuttavia, di solito vanno dai 15 ai 50 euro. Il costo dipenderà dalle sue funzioni, ma anche dalla marca o dal design. Cerca sempre di scegliere il miglior rapporto qualità-prezzo. Considera anche se userai molto il dispositivo per investire di più o di meno.

Per cosa si usano gli oli essenziali?

Il diffusore viene utilizzato per emanare oli essenziali. Questo è un liquido che emana un aroma e viene estratto da fiori, legno, foglie, semi o radici. Aiutano a rendere la casa più profumata, ma hanno anche diverse proprietà. C’è un olio per ogni situazione. Abbiamo preparato la seguente tabella per farti conoscere alcune delle varietà:

Olio Proprietà
Gelsomino Aiuta a ridurre lo stress e a migliorare i problemi legati al sonno.
Lavanda Aiuta a ridurre i dolori muscolari che sono legati allo stress e aiuta a dormire.
Cannella Aiuta a bilanciare le emozioni, riduce la stanchezza e migliora l’umore.
Pepe nero Aiuta se stai cercando di smettere di fumare, aiuta a controllare l’ansia.
Mandorla Aiuta ad aumentare i livelli di serotonina e quindi a combattere il dolore.
Bergamotto Migliora l’ansia o i disturbi legati alla depressione in modo notevole.
Noce moscata Funziona molto bene come afrodisiaco. Inoltre, migliora gli stati depressivi.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei diffusori?

A questo punto della guida all’acquisto conosci già un certo numero di caratteristiche del diffusore. Forse stai iniziando ad avere un quadro chiaro di quali aspetti ti interessano. Ma hai ancora bisogno di più informazioni per aiutarti a fare una scelta di successo. Prima di vedere di più, passiamo in rassegna i principali vantaggi e svantaggi di questo tipo di dispositivo:

Vantaggi
  • Ti aiutano a beneficiare dell”aromaterapia
  • Non sono troppo costosi
  • Ti aiutano a godere di un odore migliore nella tua casa
Svantaggi
  • Alcuni modelli sono un po” complicati da usare
  • Devi trovare il posto perfetto per loro nella tua casa
  • In alcuni casi vengono comprati e non utilizzati

Criteri di acquisto

Ora stiamo per finire questa guida. Ma non possiamo farlo senza prima esaminare alcuni aspetti che dovresti prendere in considerazione quando prendi la tua decisione finale. È importante che se vuoi avere successo non trascuri nessuna delle seguenti cose. Se lo fai, sei sicuro di trovare il diffusore di aromaterapia che stai cercando.

Alimentazione

Devi considerare l’alimentazione dell’attrezzatura. I diffusori elettrici hanno due modi di funzionare. Il primo è quello di essere costantemente collegato alla rete elettrica. Questo non è molto conveniente, dato che sei dipendente da una spina. L’altro è con una batteria. Quest’ultimo è sempre meglio, dato che puoi spostare il dispositivo in giro senza preoccuparti di trovare una presa.

Difusor-2

Ci sono profumi che possono darti solo fragranza, e ce ne sono altri che ti aiutano a generare benessere alla tua salute. (Fonte: Jean-Paul: 63618354/ 123rf.com)

Usa

Scegli sempre elettrodomestici facili da usare. Inoltre, un telecomando è sempre più comodo. Un’altra opzione interessante è quella di avere un timer in modo che possa essere programmato per lo spegnimento. In alcuni casi, l’intensità dell’aroma può essere regolata, il che non è male. È anche bene che si spenga se finisce il liquido.

Serbatoio

La capacità del serbatoio è una caratteristica importante. La durata del tempo in cui può funzionare ininterrottamente dipende da questo. Normalmente la capacità è di circa 300 millilitri, anche se ci sono modelli con una capacità minore o maggiore. Ti consigliamo di non scendere sotto i 300 millilitri, perché durerà più a lungo. Ma il dispositivo avrà anche dimensioni maggiori.

Luce

La stragrande maggioranza dei diffusori di oli essenziali hanno luci LED colorate. Questo è un aspetto che lo renderà più attraente. Ma non puoi dimenticare che anche il colore che emette può avere dei benefici. Questa è la base della cromoterapia, che afferma che la luce può migliorare alcune malattie. Cerca sempre di assicurarti che abbia questa opzione.

Difusor-3

I design esistenti possono essere facilmente adattati al tuo stile. (Fonte: Belchonock: 97501416/ 123rf.com)

Ultrasuoni

Come hai visto, alcuni oli essenziali servono a migliorare la qualità del sonno. Pertanto, è interessante poter avere il diffusore in funzione in camera da letto. Per poterlo fare, è meglio che sia ad ultrasuoni, cioè dovrebbe emettere meno rumore possibile. In questo modo, non sarà un fastidio al momento di andare a letto.

Riassunto

Un diffusore ti permette di avere i migliori aromi nella tua casa. Lavorano con oli essenziali, che a loro volta hanno diverse proprietà. La maggior parte dei dispositivi sono facili da usare e il loro prezzo non è molto alto. È bene che abbia un timer in modo che tu possa controllare il suo funzionamento. Se viene fornito con un telecomando, lo troverai più comodo.

Un altro aspetto del diffusore che non puoi trascurare è il colore che emette. Non solo troverai il diffusore più piacevole o decorativo, ma potrai anche beneficiare dei suoi vantaggi. Cerca di assicurarti che sia un dispositivo silenzioso in modo da poterlo utilizzare di notte in camera da letto. Cerca sempre di trovare il miglior rapporto qualità-prezzo.

Hai trovato interessanti le informazioni contenute in questa guida all’acquisto? Poi lasciaci un commento. Inoltre, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social network.

(Featured Image Source: Belchonock: 97501528/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni