Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Lo stato attuale del mondo può essere descritto come particolarmente veloce. Mentre decenni fa ci voleva un po’ di tempo perché i cambiamenti potenti lasciassero il segno nella società, attualmente l’arco di tempo è molto più breve. I processi vengono gradualmente ridefiniti, semplificati o sostituiti da alternative più veloci o più economiche.

Queste circostanze sono rese possibili soprattutto dal fatto che i pigri presagi del mondo analogico sono stati ormai pomposamente lasciati alle spalle. L’impatto sociale del cambiamento tecnologico sta diventando sempre più evidente e più diffuso. I vecchi sistemi vengono sostituiti da formati digitali. In questo processo di cosiddetta digitalizzazione, non c’è una data di scadenza in vista, nemmeno nel prossimo futuro.

[lwptoc]

Sommario

  • La digitalizzazione è un processo che è in corso dagli anni Settanta circa. L’obiettivo finale è quello di sostituire completamente i processi analogici con quelli digitali o tecnici.
  • Non è più possibile immaginare la vita quotidiana senza gli effetti della digitalizzazione. Dispositivi come PC, laptop o smartphone sono ormai una parte quasi fissa della vita umana.
  • La digitalizzazione sta cambiando anche il mondo del lavoro. Sia gli impiegati che le persone in posizioni manageriali possono approfittare di condizioni molto più flessibili.

Definizione: cosa significa il termine “digitalizzazione”?

Il termine digitalizzazione descrive fondamentalmente un cambiamento continuo che porta cambiamenti nel modo in cui la società funziona. Da quasi 50 anni i processi analogici sono stati completamente abbandonati o sostituiti da nuovi approcci su base digitale. Fondamentalmente si possono riassumere diversi ordini di grandezza. La conversione di testi scritti a mano in forma digitale è sottoposta al termine “digitalizzazione”, così come l’automazione dei processi lavorativi.

La digitalizzazione non riguarda solo il mondo del lavoro – ha anche un forte impatto sulla nostra vita quotidiana. (Fonte immagine: pixabay.com / fancycrave1)

La digitalizzazione progressiva dipende da due componenti essenziali. Oltre ai computer e all’altro hardware che stanno diventando sempre più potenti, anche i programmi software e gli algoritmi giocano un ruolo non trascurabile. Assicurano che le abitudini delle persone cambiano molto più velocemente rispetto a qualche anno fa. Un esempio particolarmente recente è lo smartphone. Mentre i display touch erano ancora meno diffusi all’inizio degli anni 2010, all’inizio di questo decennio è difficile immaginare la vita quotidiana senza di loro.

Guida: Domande sul tema della digitalizzazione che dovresti assolutamente affrontare

Per comprendere meglio il tema della “digitalizzazione”, alcuni aspetti devono essere guardati un po’ più da vicino. Per permetterti di ottenere questi approfondimenti, vorremmo fornirti le informazioni di base necessarie qui sotto.

Quali vantaggi e svantaggi possono derivare dalla digitalizzazione?

Il processo di digitalizzazione ha portato una serie di vantaggi su larga scala. Questi miglioramenti possono essere visti in particolare nelle seguenti sotto-aree.

Communication & expression

Grazie agli sviluppi del mondo digitale, non sei più legato a luoghi o dispositivi specifici quando si tratta di accessibilità. Le tecnologie di rete avanzate e l’uso diffuso di Internet significano che le chiamate possono essere effettuate in modo economico in tutto il mondo. Questa flessibilità è ulteriormente sottolineata dall’indipendenza dei dispositivi finali. Anche i computer portatili, i tablet e gli smartphone sono ora pienamente compatibili con questo framework.

Oltre alla tecnologia, questo cambiamento positivo è confermato dalla varietà dei canali di comunicazione.

I programmi software speciali servono a questo scopo così come i social media. In questo contesto, si può anche vedere una costante promozione del discorso pubblico. Queste piattaforme rendono molto più facile partecipare a discussioni importanti in tempo reale senza dover essere un ospite in un programma televisivo. La registrazione di un account utente richiesto di solito richiede pochi minuti al massimo.

Costi più bassi

Per quanto riguarda i media, noterai una significativa diminuzione dei costi nel contesto della digitalizzazione. Oltre all’accesso ora più facile, i processi di produzione sono anche molto più economici. Registrazioni musicali, produzioni video e simili possono essere prodotte per una frazione di quello che erano in tempi analogici, grazie ai progressi del mondo digitale. Qui c’è anche un aumento significativo della flessibilità. Se l’informazione deve essere diffusa alle masse, un sito web è un’alternativa più economica e spesso più facile rispetto a una stazione televisiva o a un giornale o una rivista.

I bassi costi non si notano solo nella produzione. Grazie agli sviluppi della digitalizzazione, è anche più facile per i consumatori finali avere accesso a questi media. In forma digitale, la distribuzione in tutto il mondo non è solo logisticamente più facile, ma richiede anche costi significativamente inferiori.

La digitalizzazione comporta costi relativamente bassi. (Fonte immagine: pixabay.com / USA-Reiseblogger)

Accesso ampliato

Come menzionato brevemente prima, la digitalizzazione porta anche una più ampia disponibilità di servizi precedentemente piuttosto esclusivi. Come musicista amatoriale, per esempio, non sei più necessariamente dipendente dalla competenza di un produttore. Con una vasta gamma di attrezzature che sono diventate accessibili alla persona media, puoi produrre una qualità simile a quella di uno studio anche nelle tue quattro mura. Per le competenze necessarie, innumerevoli video esplicativi sono accessibili per lo più gratuitamente sui social network come “YouTube”.

Questo sviluppo di tendenza si nota anche in altre aree. L’industria dei videogiochi, che è diventata più redditizia dell’industria cinematografica, non attrae solo i grandi studios. Piccole aziende indipendenti o anche individui possono creare tali media. La situazione è simile con i mezzi di informazione o le riviste. Dal momento che molti mezzi di stampa ora si basano sempre più su una presenza online, questo passo può essere saltato per iniziare. Quindi, anche solo con l’accesso a Internet e abbastanza immaginazione, puoi teoricamente competere con i veterani di questo settore. Anche se la digitalizzazione del mondo porta alcuni vantaggi, gli sviluppi negativi possono in qualche modo smorzare l’attesa del futuro.

Rischi per la sicurezza

Come persona dell’era digitale, sarà facile per te fare rete con le persone che vuoi in qualsiasi momento – ma questo vantaggio può anche rendere la società vulnerabile. Ai tempi del mondo analogico, mantenere l’anonimato individuale poteva essere più facile. Oggi, ogni transazione lascia un’impronta digitale che può cadere nelle mani sbagliate. Per questo motivo, probabilmente dovrai essere un po’ più attento nella tua vita quotidiana rispetto a qualche anno fa.

Surveillance

È risaputo che molti governi del mondo hanno un interesse spesso eccessivo nel comportamento dei loro cittadini. Con i progressi nella digitalizzazione, questi schemi non solo sono più facili da applicare, ma tendono anche a permettere l’accesso a informazioni precedentemente sconosciute. Senza saperlo, massicce intrusioni nei diritti umani di base potrebbero quindi diventare comuni. In casi estremi, questo potrebbe anche portare sulla scena quelle autorità che, prima dell’era attuale, non avevano nemmeno pensato a tale sorveglianza.

La digitalizzazione favorisce la sorveglianza dei cittadini. (Fonte immagine: pixabay.com / PhotoMIX-Company)

Beni prodotti in massa

Dietro il suddetto accesso più facile a certi servizi c’è anche una certa insidia. Meno tempo e meno soldi spesso purtroppo vanno di pari passo con meno know-how e qualità. Il vantaggio di un’offerta mediatica più ampia richiede quindi spesso di scavare più a fondo per i prodotti di qualità. Il fatto che i guadagni lucrativi sono solitamente possibili nonostante un rendimento mediocre favorisce ancora di più il potenziale di questo sviluppo. La panoramica della migliore offerta deve quindi, in futuro probabilmente ancora più spesso, essere procurata da solo.

Quale impatto ha la digitalizzazione sulla vita quotidiana?

Gli effetti della digitalizzazione stanno avendo un impatto diffuso sui singoli paesi ma anche sulla società globale. Il progresso di questo movimento rende le persone significativamente più indipendenti e meno dipendenti. Molti servizi non richiedono più lunghi incontri e negoziazioni con i clienti, ma possono essere acquistati comodamente da soli via internet. Che si tratti di assicurazioni, servizi finanziari o prenotazioni di viaggi – la competenza di un intermediario non è assolutamente necessaria. Sta a te decidere se vuoi utilizzare i servizi che sono ancora offerti.

Questa crescente indipendenza può essere vista anche nelle attività del tempo libero. Per esempio, mentre il consumo dei media è stato molto lineare nel recente passato, ora i consumatori possono orientarsi secondo le loro idee e i loro ritmi. “Netflix”, “Hulu” e co. ti permettono di pianificare la tua routine quotidiana senza doverti sintonizzare su un programma televisivo. Dato che molte emittenti ora offrono flussi in diretta oltre alle librerie multimediali, puoi anche scegliere tu stesso la cornice del programma in corso.

Anche il settore sanitario sta beneficiando della digitalizzazione.

Portali come “Netdoktor” o “Docfinder” rendono molto più facile trovare uno specialista adatto per esigenze speciali. In futuro, potrai risparmiarti la fatica di sfogliare gli elenchi telefonici o le guide delle filiali. Questi e altri portali simili ti permettono di condurre una ricerca mirata basata su criteri come gli orari di apertura, la specializzazione, la regione e anche le valutazioni dei pazienti precedenti. Trovare un nuovo medico non è mai stato così facile. In relazione a ciò, le medicine e gli altri rimedi usati privatamente sono anche più facili da ottenere. Se la tua farmacia locale non ha la pomata giusta in magazzino, puoi ordinarla online e fartela consegnare a casa. Dato che sempre più aziende farmaceutiche utilizzano negozi online, è anche possibile confrontare i prezzi e i tempi di consegna.

Nell’era della digitalizzazione, questo principio può essere applicato anche a prodotti di altri settori. Grazie ai rivenditori online come Amazon o ai fornitori più specifici per argomento, non c’è praticamente nessun prodotto che non puoi farti spedire a casa tua in tutto il mondo. In questo modo, puoi evitare efficacemente i vuoti di fornitura che possono esistere nei negozi locali. L’esperienza di navigazione familiare è anche molto diversa da quella di un negozio tradizionale. Mentre tu hai accesso solo ad un assortimento limitato, i rivenditori online offrono molti più prodotti che aspettano solo di essere scoperti da te.

Come influisce la digitalizzazione sull’istruzione e sul mondo del lavoro?

Non sentirai gli effetti della digitalizzazione solo nelle aree quotidiane. Questo sviluppo ha anche lasciato tracce positive nell’istruzione e nel lavoro. La formazione continua è più versatile che mai. I corsi offerti in molte istituzioni educative sono caratterizzati soprattutto dal fatto che quest’epoca ha creato numerosi nuovi profili professionali. Nel solo campo del marketing specifico di internet, sono emersi diversi tipi di impiego, come ad esempio

  • Responsabile dei contenuti
  • Responsabile SEO
  • Responsabile SEA
  • Responsabile marketing dei social media
  • Responsabile e-commerce

Ma la tecnologia ha anche dato vita ad alcune nuove occupazioni. “Big data, robotica e automazione sono solo alcune delle parole d’ordine di cui sentirai sicuramente parlare di più nel mondo del lavoro digitalizzato. Dal momento che questo settore plasmerà sempre di più il futuro della società, non sono solo i nuovi profili professionali ad essere una previsione importante. Nel prossimo futuro, le competenze corrispondenti in questo settore saranno urgentemente necessarie per sopravvivere sul mercato del lavoro.

In relazione al mondo del lavoro, tuttavia, le condizioni cambiate non devono passare inosservate. La digitalizzazione rende possibile completare i processi di lavoro molto più velocemente che in tempi analogici attraverso l’uso di computer, il cui potenziale di prestazioni è in costante aumento. Sviluppi come i dispositivi mobili e la copertura internet diffusa rendono anche possibile offrire posti di lavoro che non richiedono una presenza permanente in un edificio per uffici. Molte aziende stanno già rendendo possibile ai loro dipendenti di organizzare liberamente il loro tempo per completare i loro compiti. Questo può fornire una motivazione significativamente maggiore da parte dei dipendenti, dato che il lavoro in orari auto-selezionati promette anche una qualità significativamente maggiore. Vantaggi simili possono essere visti anche nel mondo dell’istruzione.

Elementi di digitalizzazione vengono utilizzati per l’insegnamento nelle università e nei licei, e in alcuni casi anche nelle scuole elementari

.
I dispositivi finali come i computer portatili sui banchi di scuola non sono più una curiosità. Nell’istruzione superiore, questi vantaggi sono utilizzati molto di più. A causa dell’elevato numero di partecipanti, a volte diverse centinaia, i forum online e i sistemi di consegna dei dati facilitano questi processi in modo significativo. Anche il numero di lezioni online tramite videoconferenza sta aumentando in tutto il sistema educativo. In queste circostanze, anche la gamma di università a distanza è cresciuta costantemente nel frattempo.

Come influisce la digitalizzazione sulle aziende?

Dal punto di vista dei datori di lavoro, la digitalizzazione sta portando anche alcuni grandiosi cambiamenti. Le ultime tecnologie permettono di risparmiare risorse finanziarie e di tempo in molte aree. Inoltre, importanti cambiamenti possono essere visti nelle seguenti aree

  • Coordinamento: nell’era della digitalizzazione, è molto più facile per i datori di lavoro coordinare il personale con i prossimi processi lavorativi. Un’ampia gamma di software per le conferenze audio e video elimina il bisogno di riunioni basate sulla posizione.
  • Stile di gestione: Nel contesto della digitalizzazione, non è più necessario guardare costantemente alle spalle dei tuoi dipendenti. Molti progetti sono coordinati indipendentemente tra i dipendenti e valutati quasi esclusivamente in base al risultato. Una pressione necessaria e favorevole alla prestazione può quindi essere portata anche in combinazione con stili di gestione più piatti.
  • Accessibilità: La già menzionata versatilità dei canali di comunicazione paga anche dal punto di vista dell’azienda. Contattare i propri dipendenti non è quindi più limitato da possibili buchi nel wireless o da alti costi telefonici. Connessioni internet forti e dispositivi mobili rendono il lavoro di coordinamento di questo tipo un gioco da ragazzi.
  • Automazione: In connessione con la digitalizzazione, sono ora disponibili competenze che possono automatizzare i processi di business. Questo riduce sia lo sforzo di controllo necessario che il bisogno di risorse umane.
  • Reclutamento: dal momento che molte persone ora lavorano indipendentemente dal luogo, ci sono anche vantaggi per le aziende quando si tratta di personale. Le persone con abilità speciali non solo possono essere trovate più facilmente, ma grazie all’ambiente digitale possono anche essere integrate nelle strutture aziendali senza problemi. Il crescente numero di lavoratori autonomi offre un’ulteriore flessibilità in termini finanziari grazie al lavoro a progetto.

Ci sono studi scientifici sul tema della digitalizzazione?

Dal momento che la digitalizzazione crea una moltitudine di nuove prospettive, anche la sua portata e i suoi effetti devono essere analizzati di conseguenza. Per esempio, il “Bundesverband Digitale Wirtschaft” (Associazione Federale dell’Economia Digitale) ha condotto una ricerca dettagliata su come la società percepisce questa era. Uomini e donne vedono i seguenti sviluppi come particolarmente positivi

  • Accesso più facile alla conoscenza e all’istruzione
  • Facilitazione nella vita quotidiana (risparmio di tempo)
  • Più opportunità di comunicazione
  • Abilitare nuove professioni (tecniche)

Tuttavia, gli intervistati sono stati anche in grado di identificare alcune aree problematiche della digitalizzazione. Prima di tutto ci sono gli aspetti menzionati in precedenza come la preoccupazione di una sorveglianza totale o un aumento del rischio di sicurezza per l’individuo. Molti intervistati vedono anche la dipendenza dai nuovi dispositivi e la possibile anonimizzazione della società come aree problematiche. Tuttavia, bisogna anche sottolineare che i primi due problemi menzionati erano principalmente temuti dalle persone nella fascia di età 35-69 anni.

Uno studio pubblicato nel gennaio 2020 dall’istituto di ricerca d’opinione “Yougov Deutschland” fornisce anche interessanti intuizioni sull’atteggiamento della popolazione tedesca nei confronti della digitalizzazione. Anche se il 60% degli intervistati teme la perdita di posti di lavoro a causa della digitalizzazione, poco meno di tre su quattro vedono il proprio lavoro non in pericolo.

Tuttavia, una convinzione completa di questa età non è evidente. Solo il 44% pensa che la digitalizzazione abbia reso le proprie condizioni di lavoro più facili. In questo contesto non c’è quasi nessuna fiducia nelle proprie capacità. Solo un partecipante su dieci considera le sue competenze digitali sufficienti o superiori alla media.

Quali opportunità e sfide porta con sé la digitalizzazione?

A causa della crescente influenza degli elementi digitali, un alto potenziale può essere assegnato a questo movimento. Per esempio, c’è la possibilità che il mondo del lavoro porti ancora più cambiamenti positivi. Nessuna idea è troppo stravagante o strana ormai. Nell’era della digitalizzazione, l’apertura a prodotti e servizi di nicchia è più grande che mai. Gli innovatori non dovrebbero quindi essere scoraggiati. Prodotti e servizi nuovi non solo possono arricchire la società, ma anche creare nuovi posti di lavoro. Questo vale sia a livello quantitativo che qualitativo.

Tuttavia, probabilmente la sfida più grande sarà quella di trovare la propria strada attraverso l’eccesso di offerta sempre crescente.

Dispositivi finali, media, istruzione, lavori – queste e molte altre aree sono interessate. Il ritmo veloce delle tecnologie utilizzate rende questo compito ancora più difficile. Specialmente per le generazioni più anziane o che stanno invecchiando, rimanere sulla palla sta diventando un compito importante nella vita.

Cosa si può dire sul futuro della digitalizzazione?

In futuro, percepirai gli effetti della digitalizzazione ancora più intensamente. Puoi supporre che quegli sviluppi che attualmente sono presenti solo in casi isolati diventeranno diffusi. Gli elementi menzionati all’inizio, come i servizi finanziari o le assicurazioni, sono già caratterizzati da questo. In pochi anni, ogni fornitore in questi settori presumibilmente si baserà sull’uso esclusivo dello smartphone o del tablet da parte del consumatore finale.

Probabilmente puoi vedere un principio simile nel mondo del lavoro. Processi più veloci, più profili professionali, ma anche una maggiore concorrenza sono le influenze che puoi aspettarti dalla trasformazione digitale. Alcuni sviluppi sono anche pre-programmati sulla base di “start-up”. In futuro sarà più facile per i lavoratori autonomi motivati fondare aziende e stabilire e mantenere strutture e processi aziendali.

Conclusione

Anche se la completa sostituzione dei processi analogici sarà completata ad un certo punto, la digitalizzazione non è un movimento finito. La società dovrà costantemente essere preparata ad integrare ulteriori cambiamenti nella vita quotidiana. Nella maggior parte dei casi, possiamo solo speculare sull’esatta portata. Tuttavia, il rapido ritmo del cambiamento non rallenterà nel prossimo futuro.

Fonte dell’immagine: pixabay.com / Free-Photos

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni