Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Il nostro metodo

11Prodotti analizzati

17Ore di lavoro

3Fonti e riferimenti usati

72Commenti valutati

Coloro che amano le attività all’aperto o sono fan del campeggio sanno che a volte mancano i posti per fare una buona doccia alla fine della giornata. Per risolvere questo problema è arrivata la doccia portatile, prodotto di cui parleremo oggi, benvenuto!

La doccia portatile è una grande alternativa per i luoghi che non hanno un bagno con tutte le infrastrutture necessarie per fare il bagno ed è ancora un articolo poco conosciuto in Brasile.

Ed è per presentartela che abbiamo preparato questa recensione portando tutte le sue informazioni, il prezzo, dove comprarla e altro ancora.




Sommario

  • La doccia portatile è un prodotto molto funzionale per chi è solito campeggiare o praticare attività all’aperto, sostituisce la doccia tradizionale e fornisce buone docce.
  • Ci sono tre tipi di doccia portatile: quella tascabile, che è la più piccola, quella con serbatoio, che ha una borsa per conservare l’acqua, e quella con cabina, che si trasforma in un bagno completo.
  • È importante sapere che la temperatura dell’acqua della doccia a mano dipende dal riscaldamento del sole, se è un modello con un serbatoio, o dal riscaldamento del luogo in cui si trova. Presto potrebbe essere più difficile ottenere docce calde.

Doccia portatile: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Essere a contatto con la natura, svegliarsi con il suono degli uccelli e fare viaggi economici è ciò che cercano molte persone che amano il campeggio. Tuttavia, a volte le infrastrutture lasciano un po’ a desiderare e cose semplici come andare in bagno o fare un bagno diventano un po’ complicate.

Ed è per facilitare la vita di queste persone che sono emersi strumenti e uno di questi è la doccia portatile, oggetto che promette bagni rilassanti e tranquilli ovunque. Se vuoi saperne di più continua a leggere.

Na foto está uma mulher e um cachorro dentro de uma barraca em um terreno na frente de um lago.

Il campeggio è qualcosa che molte persone amano, ma a volte la mancanza di infrastrutture è un problema. (Fonte: Patrick Hendry / Unsplash)

Cos’è una doccia portatile?

La doccia portatile è un prodotto che assomiglia ai soffioni che si trovano nella maggior parte dei bagni brasiliani. Ha una testa, che ha dei fori per far uscire l’acqua, un tubo attraverso il quale l’acqua scorrerà e un’estremità, che è collegata a un serbatoio che può essere un secchio o qualsiasi altro posto che abbia acqua pulita.

Questo articolo è ancora poco esplorato in Brasile, ma fuori dal paese è già ampiamente utilizzato e apprezzato. Il suo uso principale è nel campeggio e nei viaggi in luoghi remoti, e anche nei cortili possono essere utilizzati per pulire gli animali domestici e i piedi dopo una passeggiata.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della doccia portatile?

Il vantaggio principale di avere una doccia portatile è che può accompagnarti ovunque e può essere utilizzata da qualsiasi fonte di acqua pulita, essendo piccola, leggera e facile da usare.

Inoltre, alcuni modelli hanno un serbatoio d’acqua attaccato e altri hanno una cabina, diventando veri e propri bagni e dando privacy a coloro che useranno la doccia.

Chuveiro portátil alaranjado ligado pendurado em uma árvore.

La doccia portatile è leggera e compatta e può essere facilmente trasportata. (Fonte: Amazon)

Il lato negativo è che questo prodotto non ti darà sempre acqua calda. Quelli con serbatoio possono riscaldare l’acqua attraverso la luce del sole, ma quelli che sono solo la testa con il tubo daranno all’utente acqua a qualsiasi temperatura sia, fredda o calda.

La questione della privacy è un’altra da prendere in considerazione con questo prodotto, dato che non tutti sono chiusi e sarebbe necessario o fare la doccia usando vestiti da doccia o trovare un posto adatto per questo.

La temperatura esterna dovrebbe anche essere presa in considerazione se la doccia è all’aperto. Per quanto riguarda il serbatoio, vale la pena menzionare che non è sempre grande, quindi è possibile che non sarai in grado di fare un gran numero di docce con l’acqua disponibile, senza contare che quando è pieno può rappresentare un peso extra nel viaggio.

Vantaggi
  • Può essere usato ovunque
  • È leggero e facile da usare
  • Alcuni hanno un serbatoio d”acqua
  • Ci sono modelli con una cabina
  • Per funzionare hai solo bisogno di acqua pulita
Svantaggi
  • Poca privacy
  • Temperatura dell”acqua variabile
  • Quelli con un serbatoio sono più grandi e pesanti

Ci sono diversi tipi di doccia portatile?

Fortunatamente sì! Ci sono fondamentalmente tre tipi principali di doccia che sono: a tasca, con cabina e con serbatoio.

La tasca è la più piccola di tutte e la più facile da trasportare dato che ha solo un’estremità che sarà messa in acqua, un tubo e un’uscita d’acqua.

Quelle con cabina di solito prendono più spazio, ma risolvono il problema della privacy, dato che sono fatte con una struttura che assomiglia alle tende e hanno soffitto, pareti e anche pavimento.

La doccia portatile con serbatoio, invece, è un’opzione per coloro che non sanno se avranno facilmente accesso all’acqua pulita e vogliono raggiungere il luogo già garantito.

Imagem de van em camping com cabine de chuveiro portátil.

Le docce con cabina offrono più privacy. (Fonte: akz / 123RF)

Criteri di acquisto: fattori per confrontare i modelli di doccia portatile

Hai deciso di comprare una doccia portatile, ma tra i modelli disponibili non sai quale scegliere?

Non preoccuparti! Abbiamo separato qui sotto i punti principali che dovresti prendere in considerazione quando confronti le opzioni e alla fine della lettura sarà più facile prendere quella decisione. Essi sono i seguenti

  • Tipo di soffione
  • Dimensione del serbatoio
  • Uscita acqua
  • Lunghezza del tubo flessibile

Ora analizza in dettaglio ognuno di questi argomenti per fare la scelta giusta.

Tipo di doccia

Ricordi che sopra ti abbiamo detto che ci sono tre tipi di doccia portatile? Bene, ora è il momento di scegliere il tuo.

Se sei abituato a frequentare posti dove l’acqua è facilmente accessibile e vuoi qualcosa di piccolo, forse l’opzione migliore è il soffione tascabile.

Nel caso tu abbia poco accesso all’acqua o voglia più privacy, buone opzioni sono quelle con serbatoio e quelle in cabina, che hanno anche un posto per conservare l’acqua.

Questi modelli in cui l’acqua è posta insieme alla doccia hanno un altro vantaggio, che è il fatto di avere un sistema di riscaldamento solare, quindi, la possibilità di fare una doccia fredda è molto minore.

Dimensione del serbatoio

Se hai scelto un modello con un serbatoio, controlla quanta acqua può contenere e, in media, quanti bagni puoi fare con quella quantità d’acqua.

Per chi viaggia da solo, un serbatoio più piccolo può non essere un problema, ma per chi va abitualmente da solo, non ha senso avere una doccia dove è possibile fare solo tre bagni, poiché la possibilità di doverla riempire più volte è grande.

Tuttavia, vale la pena ricordare che più grande è il serbatoio, più spazio occuperà il soffione e più pesante sarà il suo peso.
Uscita

dell’acqua

La dimensione dell’uscita dell’acqua e la velocità con cui esce è un altro fattore da prendere in considerazione. A nessuno piacciono i soffioni con pochi getti d’acqua e lo stesso accade qui.

Più grande è l’ugello del modello che scegli, più acqua otterrai da esso e, di conseguenza, più facile e piacevole sarà farsi la doccia.

Inoltre, se il soffione ha una bassa velocità di espulsione, potrebbe essere più complicato farsi la doccia. Vale la pena controllare questo.

Na foto o bocal de um chuveiro com água saindo.

Più alta è l’uscita dell’acqua della doccia manuale, più confortevole sarà il bagno. (Fonte: 955169 / Pixabay)

Lunghezza

del tubo
La lunghezza del

tubo

è qualcosa a cui poche persone prestano attenzione, ma che dovrebbe essere controllata. Puoi immaginare di dover fare la doccia piegato perché l’altezza della doccia è piccola? Questo può succedere anche con le docce portatili.

Specialmente per i modelli senza serbatoio d’acqua, il tubo dovrebbe idealmente essere più lungo di 2 metri, dato che sarà necessario metterlo in un contenitore e riuscire comunque a bagnare la testa senza piegarsi.

Pensa sempre che almeno dovrebbe essere più alto delle persone che lo useranno, in questo modo la probabilità di avere problemi è minore.

Se scegli un modello che è appendibile, su un albero per esempio, considera un tubo ancora più lungo.

(Fonte dell’immagine evidenziata: manfredrichter / Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni