Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Sei anche tu una persona che è uno dei primi acquirenti, gli early adopters, al lancio di un prodotto? O appartieni alla maggioranza precoce, che viene ispirata a comprare un prodotto da altri trendsetter?

In questo articolo imparerai tutto sugli early adopters – perché sono così importanti, che ruolo giocano nell’introduzione di nuovi prodotti sul mercato, come trovarli e come ispirarli per il tuo nuovo prodotto. Scoprirai anche quali altri tipi di adottanti ci sono.

[lwptoc]

Sommario

  • Ci sono 5 tipi di adottanti per un prodotto: innovatori, early adopters, early majority, late majority e laggards.
  • Gli early adopters sono persone che usano, testano o presentano le ultime conquiste tecnologiche o gli ultimi prodotti o accessori di moda.
  • È importante incoraggiare e lavorare con gli early adopters per guidare l’adozione di massa del nuovo prodotto.

Voce del glossario: Il termine early adopter spiegato in dettaglio

Dato che il termine ‘early adopter’ non è un termine comune, abbiamo elencato e risposto a tutte le domande importanti su questo argomento oltre alla definizione del termine.

Chi e cosa sono gli early adopters e perché sono così importanti?

Definizione

Il termine early adopter significa ” adottante precoce”(1). Questo si riferisce alle persone che comprano e provano gli ultimi prodotti o le innovazioni tecniche prima della maggioranza della popolazione.

Molti pensano che queste siano persone che dormono fuori dai negozi Apple prima di un grande lancio per essere i primi ad avere i nuovi prodotti sviluppati. Tuttavia, questa è una spiegazione inadeguata.
Gli early adopters

sono i primi ad adottare gli ultimi prodotti.

Gli early adopters sono persone rappresentate dalla “curva di diffusione delle innovazioni”. L’intera curva rappresenta il successo di crescita di un nuovo prodotto. Gli early adopters, insieme agli innovatori in questa curva, sono tra i primi a garantire che anche i gruppi successivi acquistino il prodotto.

Tratti degli early adopters

Puoi assegnare tratti specifici agli early adopters che gli altri consumatori non hanno. Abbiamo elencato le caratteristiche qui sotto (6)

  • Caratteristiche socio-economiche: Gli early adopters hanno uno status più alto e sono di solito persone istruite. Il loro potere d’acquisto è quindi alto e amano avere prodotti che rendono la loro vita più mobile e più facile.
    Personalità: Gli early adopter sono persone enfatiche e sono aperte a qualsiasi cambiamento. Non amano seguire il dogma e sono anche molto disposti a correre dei rischi.
    Comunicazione: gli Early Adopters hanno pochi problemi ad integrarsi e sono più propensi ad assumere una posizione di leadership. Ecco perché sono anche tra i creatori di tendenze nella società.

A differenza degli altri consumatori, gli Early Adopters appartengono a quel gruppo di persone che spesso danno il tono. A seconda del prodotto, tuttavia, questo gruppo di persone può essere sempre diverso.

Cosa vogliono gli early adopters?

Quando parliamo di prodotti, è importante sapere quanto segue:

Iclienti non comprano prodotti – i clienti comprano soluzioni ai problemi.

Se tieni a mente questo, puoi capire meglio il rapporto dei diversi gruppi d’acquisto con un nuovo prodotto; devi sempre assumere che i clienti vedono i prodotti come risolutori di problemi:

In breve, gli early adopters, a differenza degli altri gruppi, sono individui che

  • hanno un problema,
  • sapere che hanno il problema
  • e cercare attivamente una soluzione al problema.

E quindi appartengono anche alla categoria di acquirenti che sono più propensi a comprare per primi l’ultimo prodotto e in questo modo fanno tendenza. (1)

Perché gli early adopter sono così importanti?

Gli early adopters sono fondamentali per il successo di nuovi prodotti o servizi. Poiché sono attivamente alla ricerca di prodotti che risolvano il loro problema, testano nuovi prodotti con grande disponibilità.

Gli early adopters sono persone che comprano e provano gli ultimi prodotti o innovazioni tecniche prima della maggioranza della popolazione. Tra le altre cose, assicurano anche che questi prodotti raggiungano il mercato di massa in primo luogo. (Fonte immagine: Michał Kubalczyk / Unsplash)

Poiché sono disposti a correre dei rischi, comprano i prodotti anche con l’aspettativa che il prodotto possa essere difettoso; perdonano gli errori e forniscono feedback e suggerimenti per migliorare prima che i prodotti raggiungano il mercato di massa. (2)

È importante incoraggiare e lavorare con gli early adopters per guidare l’adozione di massa del nuovo prodotto.

Quali sono i cinque tipi di adottanti?

La ‘curva di diffusione delle innovazioni’ è una curva che descrive come i nuovi prodotti e le innovazioni si diffondono nel mercato. Gli early adopter appartengono a questa curva insieme ad altri quattro tipi.

Vorremmo spiegarti i cinque tipi di curva di diffusione individualmente, uno dopo l’altro.(3, 6)

Nota: le seguenti spiegazioni sono generalizzazioni. Per esempio, ci sono anche molte persone anziane che hanno familiarità con le nuove tecnologie. Le categorie sono solo linee guida per la pianificazione del mercato; non dovrebbero quindi essere utilizzate per stereotipare le persone.

Innovatori

Gli innovatori costituiscono il 2,5% della curva. Sono tra i primi clienti a provare un nuovo prodotto. Sono amanti del rischio per natura e sono entusiasti delle possibilità di nuove idee e nuovi metodi.

I prodotti tendono ad essere più costosi al momento del rilascio e come tali gli innovatori sono generalmente più ricchi di altri tipi di adottanti.

Gli innovatori hanno spesso un legame con la disciplina scientifica da cui proviene un nuovo prodotto. Spesso interagiscono anche con altri innovatori.
Gli

innovatori conoscono bene i rischi che corrono quando comprano un nuovo prodotto costoso. Tuttavia, di solito danno per scontato che l’investimento verrà ripagato.

Gli innovatori di solito conoscono bene i rischi che corrono. Sono consapevoli che alcuni prodotti potrebbero non arrivare al mercato di massa. Tuttavia, danno almeno una possibilità ai produttori. (3)

Early adopters

Gli early adopters costituiscono il 13,5% della curva. Dopo gli innovatori, sono il secondo gruppo a comprare e provare prodotti completamente nuovi.

Sono persone molto influenti e hanno le caratteristiche dei tipici trendsetter, in quanto portano gli altri a diventare potenziali acquirenti. Sono spesso molto attivi sui social media e creano spesso recensioni di nuovi prodotti.

Gli early adopter appartengono ad uno status sociale più elevato, sono solitamente istruiti e hanno abbastanza mezzi finanziari a disposizione, motivo per cui amano anche correre dei rischi. (3)
Early

Majority

La maggioranza precoce costituisce circa il 34% della curva. Dopo gli early adopters, appartengono al gruppo successivo che compra e usa i nuovi prodotti. Questo è il classico mainstream, che non è molto avverso al rischio.

La maggioranza delle persone compra nuovi prodotti solo se è sicura che i prodotti sono davvero promettenti.

Anche loro appartengono ad uno status sociale superiore alla media, ma non sono trendsetter o influencer essi stessi. Appartengono ai seguaci dei trendsetter e sono felici di prendere consigli da loro. (3)

La maggioranza precoce include persone che sono

  • hanno un problema,
  • sapere che hanno il problema,
  • ma non cercano essi stessi una soluzione al problema.

Late Majority

Le persone a maggioranza tardiva costituiscono circa il 34% della curva. Tendono ad essere scettici sulle nuove conquiste. Inoltre non sono disposti a correre rischi, soprattutto perché non hanno risorse finanziarie sufficienti.

Hanno pochi contatti con i trendsetter e gli innovatori e tendono anche ad appartenere al gruppo di persone che rimangono sullo sfondo. (3)

La maggioranza precoce include persone che sono

  • hanno un problema,
  • ma non sanno di avere il problema,
  • e quindi non cercano una soluzione al problema.

Laggards

I Laggards (ritardatari) costituiscono circa il 16% della curva. Sono le ultime persone a comprare un prodotto nuovo (o quasi obsoleto). Il loro acquisto è di solito un’indicazione che un prodotto non è più attuale o che esistono già versioni più recenti del prodotto.

I ritardatari sono spesso persone molto tradizionali che non corrono quasi mai rischi. Di regola, la maggior parte di loro ha poche risorse finanziarie e interagisce solo all’interno del proprio ambiente sociale limitato.

Per esempio, i ritardatari includono anche molte persone anziane che non hanno familiarità con le ultime tecnologie. (3)

I ritardatari sono quindi per lo più persone che sono

  • non hanno il problema,
  • e quindi non cercano una soluzione al problema.

Qual è la differenza tra innovatori e early adopters?

La confusione può sorgere nella definizione degli early adopters, dato che sembrano differire poco dagli innovatori precedenti nella curva di diffusione. Tuttavia, ci sono delle differenze tra i due tipi, che vorremmo spiegarti più in dettaglio qui di seguito.

  • Entusiasmo vs. praticità: gli innovatori sono le prime persone a portare un nuovo prodotto sul mercato testandolo con entusiasmo. Gli early adopters sono il gruppo successivo, più numeroso, che trova un uso pratico per il nuovo prodotto e che mostra la sua praticità ai suoi amici e ai suoi seguaci sui social media.
    Daring vs. youth: gli innovatori non sono necessariamente giovani, ma principalmente persone che sono ben conosciute in un particolare campo e si aspettano nuovi prodotti in quel particolare campo. Gli early adopters, d’altra parte, tendono ad essere persone più giovani che sono irrequiete e generalmente non necessariamente impegnate in un campo specifico. Tuttavia, corrono meno rischi degli innovatori e ci pensano due volte prima di comprare il nuovo prodotto.

La seguente è una panoramica della differenza tra innovatori e early adopters:

Innovatori

  • Il primo a comprare il nuovo prodotto
  • Alta disponibilità a correre rischi
  • Entusiasmo per il prodotto
  • Esperti per il prodotto

Early Adopters

  • Il secondo per comprare il prodotto
  • Mediamente rischiosi
  • Entusiasta di mostrare il prodotto agli altri
  • Persone giovani e irrequiete

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli early adopters?

Mentre è certamente eccitante essere una delle prime persone ad avere gli ultimi prodotti, ci sono anche degli svantaggi per gli early adopters. Di seguito, vorremmo dirti di più sui vantaggi e gli svantaggi.

Vantaggi

  • Goditi il prestigio di essere il primo
  • Guadagnare influenza e rafforzare lo status di trendsetter
  • Sensazione di mantenere un alto status sociale

Svantaggi

  • Pagare caro il prodotto
  • Il prodotto potrebbe essere difettoso
  • Cavie per la società
  • L’inerzia del prodotto assicura una rapida obsolescenza del prodotto appena acquistato

Daun lato, gli early adopters possono godere del prestigio per un po’, dato che sono i primi a poter possedere una nuova forma di tecnologia. (4) Li fa sentire importanti nella società e li rende orgogliosi della responsabilità di trasmettere il prodotto ai loro seguaci.

Gli early adopters aumentano il loro status sociale se l’uso del prodotto ha conseguenze positive; cioè, migliora l’efficienza, abbassa i costi e aumenta la penetrazione del mercato. (4)

D’altra parte, questo espone anche gli early adopter ad un alto livello di rischio, poiché pagano caro e testano un prodotto che potrebbe non essere perfetto, potrebbe non risolvere il loro problema e quindi potrebbe anche non raggiungere il mercato. Giocano quindi una sorta di cavia per il resto della società. (4)

Un early adopter è anche esposto all’alta probabilità che i dispositivi o i servizi che usa vengano ancora perfezionati e cambiati, così che il suo prodotto inizialmente nuovo diventa rapidamente obsoleto. (4)

Come si fa a trovare gli early adopters e ad entusiasmarli?

Di seguito, ti daremo alcuni consigli su come trovare gli early adopters o come farli entusiasmare per il tuo prodotto (5)

  • Brainstorm: capire di cosa hanno bisogno gli early adopters e quali problemi hanno che il nuovo prodotto potrebbe risolvere.
  • Riunione: Incontra i potenziali clienti e intervistali per vedere se sono early adopter o meno.
  • Give-aways: se sono early adopters, puoi anche dare loro qualcosa che possono usare immediatamente; per esempio, una prova gratuita o dei ‘pass per il backstage’.
  • Cerca organizzazioni: Gli early adopters di solito si trovano in gruppi o organizzazioni.

Conclusione

Ci sono 5 tipi di adottanti per i prodotti: Innovatori, Early Adopters, Early Majority, Late Majority e Laggards. (3)

Le aziende si affidano agli early adopter per ottenere da loro un feedback sui difetti del prodotto. (2)

Se capisci quali sono le caratteristiche del tuo gruppo target, allora puoi adattare il tuo prodotto alle loro specifiche esigenze. Gli early adopters ti aiutano ad aumentare le possibilità di successo del prodotto portandolo sul mercato in primo luogo.

Fonte dell’immagine: Christopher Gower / unsplash

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni