Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Il nostro metodo

32Prodotti analizzati

40Ore di lavoro

41Fonti e riferimenti usati

156Commenti valutati

Fai sport di resistenza e ti senti rapidamente esausto? O sudi molto, specialmente in estate? Sei attualmente malato e stai perdendo troppa acqua troppo velocemente? Allora potrebbe essere una buona idea integrare i tuoi elettroliti.

Nel nostro grande test sugli elettroliti 2021 ti presentiamo quindi informazioni dettagliate sul tema degli elettroliti. Rispondiamo alle domande più importanti e presentiamo alcuni tipi di prodotti in modo più dettagliato. Inoltre, ti diamo alcuni criteri da considerare quando acquisti gli elettroliti.




Sommario

  • Gli elettroliti, chiamati anche sali del corpo o minerali, contribuiscono significativamente alla conduttività cellulare, che gioca anche un ruolo importante nell’attività cardiaca.
  • A seconda delle preferenze e dell’uso previsto, gli elettroliti sono disponibili in polvere, compresse o gel. Puoi confrontare i singoli preparati sulla base della quantità, del gusto e degli elettroliti che contengono.
  • Gli elettroliti sono spesso utilizzati negli sport di resistenza per fornire energia o quando la sudorazione è elevata, per esempio in piena estate, ma hanno anche un ruolo importante nelle malattie che sconvolgono l’equilibrio idrico.

Elettroliti: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti dattori

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare elettroliti

Cosa sono gli elettroliti e di cosa sono fondamentalmente responsabili nel corpo?

Fondamentalmente, gli elettroliti si riferiscono spesso a una sostanza che influenza l’equilibrio minerale nel sangue e aiuta a garantire la conduttività degli impulsi elettrici all’interno del corpo. Un elettrolita è una particella (ione) disciolta in acqua che può essere caricata positivamente (es. sodio o potassio) o negativamente (es. cloruro).

Gli elettroliti sono spesso associati alla forte sudorazione durante lo sport come bevanda sportiva.

Gli elettroliti sono responsabili della comunicazione tra le singole cellule del corpo (ad esempio i muscoli). Il rapporto degli elettroliti (chiamati anche minerali o sali corporei) all’interno e all’esterno della cellula (muscolare) è molto importante. A causa di una certa concentrazione di ioni, c’è una carica elettrica diversa all’interno delle cellule rispetto all’esterno delle cellule.

Quando si suda molto durante l’attività sportiva, questo rapporto viene cambiato a spese degli elettroliti. Questo a sua volta influenza la conduttività tra le cellule e può portare a disturbi nel sistema nervoso centrale (cervello) e periferico (muscoli e organi).

Cosa sono gli elettroliti?

Gli elettroliti più importanti sono sodio, potassio, calcio, magnesio e cloruro.

Alcuni di questi minerali sono più coinvolti di altri nella comunicazione tra le cellule. Sodio, potassio e cloruro in particolare giocano un ruolo importante. In estate, il magnesio è particolarmente importante perché il corpo lo fa sudare di più.

Il sale da tavola, per esempio, è composto principalmente dagli ioni sodio e cloruro. Tuttavia, questi due componenti non possono essere prodotti dal corpo stesso. È quindi estremamente importante consumare abbastanza sale da cucina per fornire al corpo i minerali necessari. Questo è l’unico modo per garantire la conduttività tra le celle.

Quando prendi gli elettroliti e come si misurano?

Gli elettroliti vengono somministrati principalmente durante gli sport di resistenza o anche durante le malattie che causano vomito o diarrea.

Uno squilibrio di acqua e minerali è spesso usato come indicazione per la somministrazione di elettroliti. In caso di diarrea, forte sudorazione o vomito, non è quindi sufficiente bere solo acqua, perché questo influenzerà l’equilibrio elettrolitico nel senso di troppa acqua nel sangue.

Gli elettroliti del corpo sono registrati come standard attraverso un esame dell’emocromo in una clinica o dal medico di famiglia. Lì, la determinazione della concentrazione di ogni singolo minerale può essere mostrata con molta precisione.

Quali sintomi ho se l’equilibrio elettrolitico è disturbato?

Un eccesso o una carenza dei diversi minerali può causare diversi sintomi.

Una carenza di sodio nel sangue si verifica solitamente quando non mangi abbastanza cibo salato o bevi molti liquidi. Quando c’è una carenza di sodio, ti verrà voglia di qualcosa di salato. In assenza di questa assunzione di sale, i sintomi tipici sono la stanchezza e la debolezza muscolare.

Spesso sentirai anche un forte bisogno di urinare perché il tuo corpo cerca di ristabilire l’equilibrio “drenando” i liquidi in eccesso. In casi estremi, questo può portare a difficoltà respiratorie e convulsioni.

Se hai un eccesso di sodio, ti sentirai molto assetato e avrai la bocca secca. In casi estremi, potresti avere delle crisi epilettiche.

Una carenza di potassio si verifica quando si suda molto o si prendono lassativi. Questo abbassa il volume totale dei liquidi nel corpo. Questo porta spesso alla stitichezza o ai crampi alle gambe.

I farmaci che causano una perdita di elettroliti individuali dovrebbero essere interrotti se possibile, a meno che non siano urgentemente necessari.

Se hai il diabete o l’insufficienza renale, potresti sperimentare un eccesso di potassio più rapidamente. Questo porta al formicolio o all’intorpidimento delle mani e alla debolezza muscolare. A volte si può anche fare confusione. In casi estremi, una carenza di potassio può portare ad aritmie cardiache e attacchi di cuore.

Gli elettroliti influenzano l’attività cardiaca?

Questo è uno degli aspetti più importanti di uno squilibrio nell’equilibrio elettrolitico. Soprattutto il potassio e il magnesio giocano un ruolo importante nella funzione cardiaca.

Specialmente nei pazienti con una nota insufficienza cardiaca, la concentrazione di potassio e magnesio dovrebbe essere tenuta in considerazione. In casi estremi, questo può portare a serie complicazioni, incluso l’arresto cardiaco.

Un leggero squilibrio dovrebbe sempre essere trattato prima con un cambio di dieta.

Solo se questo non mostra alcun effetto, gli integratori alimentari dovrebbero essere aggiunti dopo un’accurata visita medica.

Decisione: Quali tipi di elettroliti esistono e qual è quello giusto per te?

Fondamentalmente si possono distinguere tre tipi di elettroliti

  • Elettroliti in forma di gel
  • Elettroliti in forma di compresse
  • Elettroliti in polvere

Gli elettroliti possono essere acquistati in tre tipi diversi. Sono disponibili in gel, compresse e polvere. In generale, i tipi differiscono nel prezzo e negli ingredienti.

Inoltre, alcuni prodotti sono adatti all’uso medico e altri no. Gli atleti preferiscono quei prodotti che sono progettati per le loro esigenze atletiche. Questi contengono additivi per migliorare le prestazioni o il recupero muscolare.

Di seguito discuteremo i tre tipi e spiegheremo i loro vantaggi e svantaggi. L’obiettivo è quello di fornirti le migliori informazioni possibili sulle diverse opzioni in modo che tu possa prendere una decisione informata.

Per compensare la perdita di liquidi attraverso la sudorazione durante lo sport, è necessaria un’adeguata quantità di liquidi prima, durante e dopo lo sport. Una buona bevanda sportiva dovrebbe sicuramente contenere sodio.

La quantità raccomandata è 230-1380 mg/litro. Se ti alleni ad alte temperature, il tuo fabbisogno di sodio aumenta automaticamente. A seconda della durata e dell’intensità dell’esercizio, la preidratazione dovrebbe essere iniziata fino a 2 ore prima dell’esercizio.

Bevande con circa 30-90g di carboidrati/litro dovrebbero essere consumate durante l’allenamento. Per sessioni di allenamento più lunghe di 2,5 ore o più, la bevanda sportiva dovrebbe contenere anche fruttosio per garantire un apporto energetico maggiore attraverso un assorbimento più rapido nel sangue. Durante l’allenamento, si raccomanda di bere tra i 150-200 ml ogni 15-20 minuti, a seconda dell’intensità.

Dopo l’allenamento, assicurati di avere un apporto sufficiente di carboidrati, proteine e sodio. Una buona bevanda sportiva contiene sodio, potassio, magnesio, ferro e piccole quantità di rame, cromo e zinco.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli elettroliti in forma di gel?

Gli elettroliti in forma di gel sono prodotti principalmente per gli atleti. Oltre alle varie particelle disciolte (ad esempio sodio, potassio, cloruro), contengono altre sostanze per migliorare le prestazioni o il recupero muscolare. Spesso contiene anche aromi per rendere il gel gustoso.

Vantaggi
  • Aumento delle prestazioni
  • Confezionato in porzioni pronte
  • Conveniente
Svantaggi
  • Aromi / altri additivi
  • Per lo più non adatto all’uso medico

I sapori variano da prodotto a prodotto – sono disponibili anche preparati dal gusto neutro. Tuttavia, gli aromi e gli altri agenti sono additivi che non sono assolutamente necessari e non sono destinati all’uso medico. Un vantaggio è che gli elettroliti sono confezionati come gel in porzioni pronte e possono essere consumati direttamente. Questo è pratico, fa risparmiare tempo ed è anche ben tollerato direttamente prima dello sport.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli elettroliti in forma di compresse?

Gli elettroliti in forma di compresse hanno il vantaggio di essere solitamente meglio tollerati. Sono facili da digerire e pratici. Hanno anche un gusto neutro perché non contengono aromi. Questi prodotti sono spesso adatti all’uso medico e non contengono additivi inutili come gli aromi.

Vantaggi
  • Adatto per uso medico
  • Senza aromi
  • Economico e disponibile in farmacia
  • Ben tollerato, pratico da prendere
Svantaggi
  • Per le prestazioni atletiche, il prodotto deve essere combinato

Sono inclusi agenti di rilascio e conservanti – ma questi non danneggiano la salute. Le compresse sono spesso l’opzione più economica e sono disponibili nelle farmacie. Gli atleti devono prendere altri prodotti oltre agli elettroliti se vogliono ottenere certi benefici per la salute di preparazioni sportive comparabili. Questo non è un obbligo e deve essere coordinato con le preferenze personali.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli elettroliti in polvere?

Gli elettroliti in polvere sono disponibili per uso sportivo e medico. Le preparazioni differiscono ancora una volta negli ingredienti. La variante adatta allo sport di solito ha additivi mescolati.

La più grande differenza tra la polvere e gli altri tipi è nell’assunzione. La polvere può essere dosata e miscelata individualmente. È anche più produttivo e quindi più economico del gel, per esempio. Tuttavia, la misurazione richiede tempo.

Vantaggi
  • Può essere miscelato singolarmente
  • Disponibile per uso medico e sportivo
  • Produttivo, più economico
Svantaggi
  • Non pratico, deve essere misurato
  • Meno piacevole da prendere

Bisogna anche notare che la polvere è talvolta meno ben tollerata delle compresse, per esempio. Ha anche un sapore meno piacevole da prendere e la consistenza richiede un po’ di tempo per abituarsi. Fondamentalmente, comunque, ognuno deve scoprire da solo cosa è meglio tollerato e cosa è preferito in termini di gusto.

Criteri di acquisto: Questi sono i fattori che puoi usare per confrontare e valutare gli elettroliti

Di seguito vogliamo mostrarti come puoi distinguere e valutare i diversi integratori di elettroliti. Questo ti renderà più facile decidere quale polvere è meglio per te.

I criteri possono essere raggruppati come segue

  • Quantità
  • Sapore
  • Elettroliti contenuti

Puoi leggere qui sotto quali sono i criteri individuali e come puoi classificarli.

Quantità

La quantità gioca un ruolo importante nel valutare per quanto tempo puoi consumare il prodotto. Inoltre, la porzionatura gioca un ruolo importante per il tipo di applicazione. Gli integratori alimentari medici sono spesso confezionati in quantità minori perché sono destinati ad essere utilizzati solo durante una malattia.

Con le bevande sportive, l’attenzione è più sul mantenimento a lungo termine dell’equilibrio minerale durante un lungo periodo di allenamento intenso e la perdita associata di elettroliti attraverso la sudorazione.

Taste

Naturalmente, lo scopo primario del gusto è quello di rendere la bevanda appetibile per il consumo. In realtà, però, le opinioni differiscono qui, come per i gusti di altri alimenti.

Non tutti i consumatori sono fan del gusto alla fragola o all’arancia. Conoscere in anticipo il sapore della bevanda può quindi essere uno dei criteri di acquisto più importanti.

Gli elettroliti sono importanti per il corpo, specialmente quando c’è molta attività fisica e un forte sforzo sui muscoli. (Foto: skeeze / pixabay.com)

Contiene elettroliti

Oltre al gusto, il contenuto è ovviamente l’aspetto decisivo di un integratore di elettroliti. Qui, alcuni minerali dovrebbero sempre essere presi in considerazione nel corso dell’uso.

I seguenti minerali dovrebbero essere inclusi come minimo

  • Potassio
  • Sodio
  • Cloruro

Altri elettroliti sono ugualmente importanti, ma giocano un ruolo piuttosto minore nella conducibilità delle cellule. Un deficit di potassio o di sodio può provocare gravi aritmie cardiache, motivo per cui gli integratori alimentari medici in particolare sono limitati a questi minerali.

Teoricamente, questi deficit potrebbero anche essere compensati con il cibo, ma sicuramente tutti possono ricordare momenti di diarrea o vomito. Mangiare e soprattutto trattenere il cibo solido è spesso problematico in queste situazioni.

Fatti da sapere sugli elettroliti Posso fare gli elettroliti da solo?

In linea di principio, puoi mescolare le tue bevande per mantenere il rapporto di acqua ed elettroliti nel tuo corpo. Se hai una specifica carenza di minerali, puoi anche assumere alimenti che sono particolarmente ricchi di certi minerali.

I sali per il corpo più importanti non si trovano solo negli integratori alimentari ma anche negli alimenti di tutti i giorni. La frutta come le banane/mele o le verdure come gli spinaci/prezzemolo sono particolarmente buone per mantenere l’equilibrio di potassio. Se sei carente di magnesio, la farina d’avena, le noci o i prodotti integrali in generale sono adatti.

Crediti foto:

926663 / pixabay.com

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni