Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Anche se il denaro non dovrebbe giocare un ruolo importante nella vita, è comunque buono e necessario avere una visione d’insieme di certi argomenti finanziari. Questo è l’unico modo per rendersi indipendenti. Perché il denaro è una base vitale per tutti. Se sai come gestirlo correttamente, non hai bisogno di molti soldi e puoi concentrarti su altre cose nella vita.

La nostra guida parla di miniere. L’argomento è un po’ particolare, ma le criptovalute e i processi che le circondano dovrebbero comunque essere familiari a tutti. Abbiamo riassunto qui i punti più importanti ed eccitanti sull’argomento del mining, perché come sappiamo, il mining dovrebbe generare un reddito passivo. Troverai anche le risposte alle domande più frequenti e potrai quindi decidere da solo se l’estrazione mineraria è una fonte di reddito interessante per te.




Sommario

  • Il mining è la base tecnica delle criptovalute. Il mining comporta la risoluzione di calcoli matematicamente molto complessi che convalidano la transazione della rispettiva criptovaluta.
  • Se vuoi minare da solo, hai bisogno di uno o più computer con potenti schede grafiche e la conoscenza di un linguaggio di programmazione. Guadagni soldi attraverso i costi di transazione e quando il tuo pool di minatori risolve un blocco. Ma hai anche delle spese: Elettricità, tasse e usura della tua attrezzatura.
  • Se vuoi entrare nel business, per prima cosa scopri quale criptovaluta è attualmente più adatta al mining privato. Il Bitcoin è la criptovaluta più popolare, XRP ed Ether sono altri due esempi interessanti. Con Bitcoin, nota che un totale di poco meno di 21 milioni di Bitcoin può essere estratto. Con altre criptovalute, non ci sono limiti.

Background: Cos’è l’estrazione mineraria?

Prima di iniziare a cercare selvaggiamente su internet le opportunità per entrare nel business dell’estrazione mineraria, dovresti leggere la nostra guida per scoprire cos’è effettivamente l’estrazione mineraria, cosa può fare per te e cosa dovresti assolutamente considerare prima. Pertanto, troverai le risposte alle domande più frequenti nella sezione seguente.

Come funziona l’estrazione e cosa sono i minatori?

Il termine mining deriva da estrazione e illustra il processo di estrazione nel campo delle criptovalute. L’obiettivo è quello di “estrarre” molto oro o una certa criptovaluta con il minor sforzo possibile. Come in una corsa all’oro, una montagna si esaurisce dopo qualche tempo e diventa sempre più difficile entrare in possesso della moneta.

Tutti i minatori su una rete devono convalidare un trasferimento. Questo è ciò che lo rende così sicuro.

Bitcoin è la valuta più conosciuta. È stato inventato da Satoshi Nakamoto, conosciuto con lo pseudonimo. Tale criptovaluta viene utilizzata per trasferire denaro velocemente, a basso costo e in tutto il mondo, senza che le banche o altre istituzioni intervengano nella maggior parte dei casi.

Hai bisogno di un portafoglio per questo tipo di trasferimento. Tale trasferimento deve essere convalidato. Questo viene fatto attraverso un’elevata potenza di calcolo o la cosiddetta potenza di hash. Questo processo di calcolo è chiamato mining (1).

Chiunque può fornire potenza di calcolo attraverso il proprio PC e quindi partecipare al mining e guadagnare denaro senza molto lavoro (1). Le persone si uniscono nei cosiddetti pool di minatori per ottenere una maggiore potenza di calcolo. Le persone che partecipano all’estrazione sono chiamate minatori.

Cos’è una blockchain e cos’è un blocco?

Una blockchain è una catena di dati digitali. Ogni blocco contiene i dati delle transazioni che sono criptati come hash. Con le criptovalute, questi dati sono memorizzati in modo decentralizzato.

Questo significa che non è conservato presso istituzioni come una banca, ma in tutto il mondo sui computer dei minatori. Più computer potenti ci sono in un sistema, più sicuro è il trasferimento (2, 5). Puoi anche pensare a questo database come ad un sistema di contabilità. Dal momento che non è memorizzato centralmente, è chiamato un “libro mastro distribuito” nel linguaggio tecnico (3).

50 bitcoin sono stati distribuiti per blocco nel 2009. Tuttavia, Coinbase dimezza ogni 210.000 blocchi (circa ogni quattro anni). Oggi è di 12,5 Bitcoin per blocco. Il valore dei Bitcoin è molto volatile, il che rende il trading di Bitcoin molto rischioso.

Con ASIC, puoi aumentare significativamente la potenza di hash del tuo computer. L’acquisto di questo hardware è importante se vuoi entrare nel business del mining. (Fonte immagine: Pixabay / rebcenter moscow)

Bitcoin non aveva quasi nessun potere d’acquisto all’inizio, oggi 12,5 Bitcoin valgono circa 100.000 euro, e il valore dei Bitcoin probabilmente continuerà a salire grazie al dimezzamento di Coinbase. In gergo tecnico, questo è chiamato dimezzamento dei bitcoin (4).

Cos’è la difficoltà di mining?

Rimaniamo con l’esempio del Bitcoin: dal 2009, un totale di 21 trilioni di Bitcoin sono esistiti come criptovaluta. Satoshi Nakamoto ha stabilito che un blocco viene risolto e i bitcoin distribuiti ogni 10 minuti circa, il che assicura che non una persona o un gruppo possa risolvere un blocco, ma è necessaria una rete mondiale di minatori. Questo riduce la possibilità di crimini informatici.

Nakamoto ha anche specificato che ogni 2016 blocchi il livello di difficoltà per risolvere un blog dovrebbe cambiare. Se un blocco viene risolto ogni 10 minuti, 2016 blocchi saranno risolti dopo circa due settimane.

Tuttavia, se i computer con una potenza di calcolo molto alta o molti minatori lavorano su un blocco, i 21 milioni di bitcoin potrebbero essere risolti più velocemente di quanto calcolato da Nakamoto. Tuttavia, poiché il livello di difficoltà diminuisce o aumenta dopo che i blocchi sono stati risolti nel 2016, ci vorranno sempre circa 10 minuti per risolvere un blocco (6).

Quali criptovalute sono adatte al mining?

La criptovaluta più redditizia è ancora il Bitcoin. Tuttavia, nessun privato può più permettersi l’estrazione mineraria. La difficoltà di estrazione è così alta che solo i computer con una potenza di hash molto alta possono risolvere con successo i blocchi.

Questo è il motivo per cui le schede grafiche e altre attrezzature sono costose e i prezzi dell’elettricità sono così alti che solo le aziende molto grandi sono coinvolte e i bitcoin sono quasi esclusivamente estratti in paesi dove le tariffe dell’elettricità sono estremamente basse.

Vantaggi dell’estrazione Svantaggi
Bassi profitti sono possibili con un normale PC Costi dell’elettricità molto alti in Germania
Reddito passivo l’hardware è costoso
Alti profitti possibili La comprensione tecnica è un requisito fondamentale
Possibili alte perdite

La piattaforma Ethereum con la criptovaluta Ether è solo un esempio delle criptovalute esistenti, ma è la più popolare per i minatori privati. Il trasferimento di Ether è più veloce di quello di Bitcoin. L’etere, d’altra parte, non ha limiti, quindi può essere estratto all’infinito, ma dovresti sempre fare una ricerca approfondita specifica sulla valuta che ti interessa (7).

Di cosa ho bisogno per iniziare a lavorare nel settore minerario?

Anche questa domanda dipende dalla criptovaluta. Ma una cosa è chiara: se vuoi guadagnare molti soldi con il mining, hai bisogno di spazio e denaro per il tuo hardware. Dovresti anche assicurarti che la tua attrezzatura sia raffreddata, per esempio con l’aiuto di un ventilatore.

  • PC: un semplice PC a volte è sufficiente per generare un reddito passivo. Tuttavia, il normale PC (o le comuni CPU) – è così poco potente che i costi dell’elettricità sono superiori al valore della moneta che viene distribuita. Per avere un’idea del mining, è consigliabile provarlo sul proprio PC senza costi aggiuntivi.
  • GPU: le GPU sono schede grafiche che rendono il tuo PC più potente per il mining. Un GPU mining rig è un insieme di schede grafiche per aumentare ancora di più le prestazioni. Dal 2013, la tecnologia è stata sostituita da ASIC per i professionisti.
  • ASIC: ASIC sta per Application Specific Integrated Circuit ed è un hardware progettato specificamente e solo per l’estrazione mineraria. Questo hardware calcola in modo altamente efficiente e quindi riduce i costi dell’elettricità che derivano dal mining.

Cosa devo considerare se voglio minare me stesso?

Anche se l’idea del reddito passivo è allettante, non dovresti mettere tutte le tue uova in un paniere senza riflettere. Se vuoi avere successo, hai bisogno dell’hardware giusto.

In paesi come la Germania, l’estrazione è raramente conveniente perché i costi dell’elettricità sono molto alti. Per non parlare delle tasse che devi pagare sulla distribuzione della moneta, inclusa la tassa sul commercio.

Perché le miniere sono importanti?

Senza il mining, le criptovalute non funzionerebbero, perché chiunque abbia una connessione internet può minare, il che significa che la funzione centrale rimane: il trasferimento decentralizzato di denaro. Il mining convalida anche le transazioni. Questo processo è anche chiamato Proof of Work (PoW) (8).

I minatori lavorano in tutto il mondo e sono la base del mining sicuro. Non c’è bisogno che le banche intervengano, perché il trasferimento di denaro è decentralizzato. (Fonte immagine: Pixabay / Tumisu)

Il lavoro dei minatori permette anche al denaro di fluire molto più velocemente nel mondo senza dover pagare intermediari (9). Guardando al futuro, i soldi che spendi quando compri verrebbero distribuiti direttamente a tutti nella catena di fornitura senza il bisogno di fatture burocratiche, ecc.

Il mining vale la pena?

Puoi decidere questa domanda solo per te stesso. Con il mining, non devi possedere nessuna criptovaluta, quindi non hai alcun rischio di perdere soldi all’inizio.

In linea di principio, chiunque può entrare nel settore minerario. Ma è necessario un know-how tecnico.

Il rischio si presenta solo quando investi soldi in hardware ed elettricità e poi non c’è nessun guadagno per te. Dovresti anche avere una certa comprensione tecnica e la conoscenza di un linguaggio di programmazione, perché ci sono anche truffatori nel settore minerario (10).

Infine, puoi usare il tuo PC per provare se il business delle miniere è qualcosa che fa per te. Probabilmente non farai grandi profitti in questo modo, ma farai pratica e potrai poi decidere se vuoi investire in un hardware migliore. Tuttavia, tieni presente l’alto costo dell’elettricità.

Conclusione

Probabilmente in futuro incontreremo sempre più criptovalute nella nostra vita quotidiana. Ecco perché è bene avere familiarità con loro. Questo include, in particolare, la comprensione di cosa sia l’estrazione mineraria. Il mining non è un buon modo per fare molti soldi velocemente, almeno quando sei agli inizi. Piccole somme possono essere fatte rapidamente con un semplice PC, ma il profitto meno i costi dell’elettricità o le tasse, se applicabili, è incredibilmente piccolo.

Diventa più eccitante quando hai più familiarità con le miniere. Con l’attrezzatura giusta e un pool minerario ben scelto, hai la possibilità di guadagnare soldi con pochissimo tempo. L’unica cosa importante è scegliere la giusta valuta che vuoi estrarre.

Fonte immagine: Sergey Mironov / 123rf

Riferimenti (10)

1. Blockchain Insider (Hg.) Peter Schmitz (2019). Definition Mining. Was ist Mining?
Fonte

2. IF Finanzmagazin (Hg.) Maik Klotz (2016). Blockchain Grundlagen.
Fonte

3. Frankfurt University of Applied Science (Hg.) Prof. Dr. Michaela Hönig (2018). Initial Coin Offering. Studie zu Kryptowährungen und der Blockchain-Technologie.
Fonte

4. IG Group (Hg.) (o.J.): Bitcoin-Halving.
Fonte

5. Computerwoche (Hg.) Simon Hülsbömer (2021). Was ist Blockchain?
Fonte

6. Heise Magazin (Hg.) Mirko Dölle (2018). So richtig falsch. Warum eine vielzitierte Klima-Studie zu Bitcoin falsch liegt.
Fonte

7. BTC Echo (Hg.) Moritz Draht (2020). Bitcoin vs. Ethereum: Welche Miner haben die Nase vorn?
Fonte

8. Blockchain Insider (Hg.) Peter Schmitz (2020). Was ist Proof of Work (PoW)?
Fonte

9. Bundesministerium für Wirtschaft und Energie (Hg.) (o.J.). Blockchain-Strategie der Bundesregierung.
Fonte

10. Bundeskriminalamt (Hg.) (2018). Cybercrime.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Rivista di tecnologia
Blockchain Insider (Hg.) Peter Schmitz (2019). Definition Mining. Was ist Mining?
Vai alla fonte
Rivista di finanza
IF Finanzmagazin (Hg.) Maik Klotz (2016). Blockchain Grundlagen.
Vai alla fonte
Studiare
Frankfurt University of Applied Science (Hg.) Prof. Dr. Michaela Hönig (2018). Initial Coin Offering. Studie zu Kryptowährungen und der Blockchain-Technologie.
Vai alla fonte
Sito web dell'azienda
IG Group (Hg.) (o.J.): Bitcoin-Halving.
Vai alla fonte
Articolo della rivista
Computerwoche (Hg.) Simon Hülsbömer (2021). Was ist Blockchain?
Vai alla fonte
Articolo della rivista
Heise Magazin (Hg.) Mirko Dölle (2018). So richtig falsch. Warum eine vielzitierte Klima-Studie zu Bitcoin falsch liegt.
Vai alla fonte
Articolo della rivista
BTC Echo (Hg.) Moritz Draht (2020). Bitcoin vs. Ethereum: Welche Miner haben die Nase vorn?
Vai alla fonte
Rivista di tecnologia
Blockchain Insider (Hg.) Peter Schmitz (2020). Was ist Proof of Work (PoW)?
Vai alla fonte
Dichiarazione Ministero
Bundesministerium für Wirtschaft und Energie (Hg.) (o.J.). Blockchain-Strategie der Bundesregierung.
Vai alla fonte
Rapporto sulla situazione federale
Bundeskriminalamt (Hg.) (2018). Cybercrime.
Vai alla fonte
Recensioni