Ultimo aggiornamento: 20/10/2021

Il nostro metodo

15Prodotti analizzati

48Ore di lavoro

34Fonti e riferimenti usati

190Commenti valutati

L’oro, probabilmente una delle materie prime più conosciute al mondo, è considerato una componente importante degli investimenti finanziari e può essere una forte ancora in un portafoglio titoli in tempi di mercato azionario turbolento. Un ETF sull’oro ti permette di investire comodamente in oro fisico. Ma un ETF sull’oro è sempre l’opzione migliore per investire in oro?

In questo articolo ti mostriamo come funziona l’investimento in ETF sull’oro e quali opzioni alternative hai per investire nel metallo prezioso giallo.




Sommario

  • Un ETF sull’oro è un fondo indicizzato scambiato in borsa che è sostenuto da oro fisico.
  • Tuttavia, in Germania non è legalmente possibile investire in un ETF che serve solo una posizione come l’oro e quindi non è diversificato.
  • Per questo motivo, in questo articolo ti presenteremo altre alternative oltre agli ETF, come gli ETC oro, che permettono un investimento completo in oro sotto forma di titoli.

Test ETF sull’oro: i preferiti degli editori ETC sull’oro con un grande volume di fondi Xetra-Gold

Xetra-Gold è un ETC che è stato lanciato alla fine di dicembre 2007 ed è scambiato principalmente in euro sulla piattaforma di trading Xetra. Il valore è basato su un grammo di oro fino.

Come un titolo di debito, Xetra-Gold può essere scambiato in modo flessibile e poco costoso in borsa, ma allo stesso tempo è a prova di crisi e stabile come l’oro fisico.

WKN A0S9GB
TER 0,36 %
Volume del fondo EUR 6,89 miliardi
Destinazione del reddito Accumulante
Spread 0,03 %

Oro ETC con total expense ratio favorevole EUWAX Oro

EUWAX Oro è un’obbligazione al portatore emessa da Börse Stuttgart Securities GmbH. Ogni obbligazione è cartolarizzata sotto forma di un lingotto d’oro da 1 grammo. La consegna fisica può avvenire a partire da 100g di oro.

Il prezzo dell’ETC è basato sul prezzo del mercato mondiale dei lingotti d’oro. Inoltre, non ci sono costi correnti. Vengono addebitati solo i costi di acquisto e vendita abituali nello scambio.

WKN EWG0LD
TER 0,00 %
Volume del fondo EUR 403 milioni
Uso del reddito Accumulante
Spread 0,79 %

Gold ETF per investire in società aurifere

iShares V PLC – iShares Gold Producers UCITS ETF USD (Acc)

L’indice di riferimento dell’iShares Gold Producers UCITS ETF misura la performance delle società di tutto il mondo che sono attive nell’esplorazione e produzione di oro e prodotti auriferi.

Sono incluse solo le aziende che appartengono al settore dell’oro secondo il GICS (Global Industry Classification Standard).

WKN A1JKQJ
TER 0,55 %
Volume del fondo EUR 1,27 miliardi
Uso del reddito Accumulante

Guida: Domande da porsi prima di investire in un ETF sull’oro

Prima di decidere se un ETF sull’oro è giusto per te, ci sono alcune cose che dovresti sapere. Nelle sezioni seguenti, ti mostreremo le basi più importanti degli ETF sull’oro.

Cos’è un ETF sull’oro?

Gli ETF sull’oro sono fondi indicizzati negoziati in borsa sostenuti da oro fisico. Un ETF sull’oro utilizza l’investimento degli investitori per comprare lingotti d’oro. Questi sono tenuti in una banca, chiamata anche custode.

I lingotti d’oro usati come garanzia hanno solitamente le dimensioni standard del lingotto d’oro London Good Delivery e pesano circa 12,4 kg. (Fonte immagine: pixabay.com / Steve Bidmead)

Uno stock chiaramente identificabile di lingotti d’oro è assegnato all’ETF dell’oro, che può essere visualizzato pubblicamente in una lista dettagliata con numeri di serie della banca depositante. L’oro tenuto in custodia non può essere prestato o scambiato dal Depositario.

Da un punto di vista legale, gli ETF sull’oro sono classificati come beni speciali.

I beni speciali sono il capitale di investimento di un investitore che è legalmente separato dalla società. Questo significa che i beni speciali non sono soggetti alla massa fallimentare e sono protetti in caso di insolvenza della società. Un rischio di inadempienza è quindi virtualmente escluso.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un ETF sull’oro?

Per mostrare i vantaggi degli ETF sull’oro, discuteremo prima i vantaggi dell’oro qui sotto.

L’oro è visto da molti investitori come un safe haven asset, cioè un rifugio sicuro per investire denaro. Dato che l’oro ha una forma fisica, per esempio sotto forma di lingotti o monete, non perderà mai tutto il suo valore, a differenza del contante.

L’oro può essere una componente stabile in un portafoglio durante una crisi finanziaria o un’iperinflazione, dato che il prezzo dell’oro si muove generalmente in direzione opposta al mercato azionario.

Negli anni successivi alla crisi finanziaria del 2008, l’oro ha sperimentato un raddoppio del suo valore da 800 a 1660 dollari per oncia troy nel 2012. (1)

Se vuoi investire in oro, non deve necessariamente essere un acquisto di oro fisico. L’investimento diretto in materie prime è molto complesso e richiede esperienza in borsa.

Investendo in ETF sull’oro puoi investire i tuoi soldi molto facilmente e comodamente nell’oro e partecipare così allo sviluppo dei mercati delle materie prime.

Inoltre, gli ETF sull’oro hanno il vantaggio di essere più facili da vendere rispetto alla variante fisica. Inoltre, non devi preoccuparti di tenere il tuo oro al sicuro.

L’acquisto reale di grandi lingotti d’oro da parte dell’emittente dell’ETF porta ad un’ottima approssimazione al prezzo spot.

Il prezzo spot si riferisce al prezzo “live” del mercato dell’oro che può essere visto su internet nei grafici dell’oro.

Inoltre, gli ETF sull’oro rientrano nella categoria degli asset speciali. Di conseguenza, le riserve d’oro sono legalmente protette e possono essere divise tra i creditori nel caso in cui l’emittente del titolo diventi insolvente. Questo offre agli investitori un alto grado di sicurezza.

Vantaggi
  • Acquisto e vendita facile e conveniente
  • Non c”è bisogno di stoccaggio
  • Buona approssimazione al prezzo spot
  • Gli ETF d”oro contano come beni speciali
Svantaggi
  • ETF d”oro puro non consentito in Germania
  • Investimento in diverse azioni
  • Elevato importo minimo di consegna

Tuttavia, gli ETF che seguono la performance di una sola posizione, come l’oro, non sono ammessi in Germania per legge. Puoi scoprire di più su questo nella prossima sezione.

Per questo motivo, con un ETF sull’oro investi sempre in altre azioni e posizioni come titoli legati all’oro o altre materie prime come l’argento o il platino (panieri di materie prime).

Inoltre, la quantità minima di consegna per gli ETF d’oro è di solito un lingotto standard da 12,4 kg.

Gli ETF sull’oro possono essere scambiati in Germania?

Secondo le linee guida per i fondi d’investimento, una società di fondi deve dividere un investimento in diverse posizioni per permettere un grado minimo di diversificazione. Di conseguenza, non è possibile investire esclusivamente in una sola azione o risorsa.

Un ETF non può investire solo in una singola attività, come l’oro.

Fino a luglio 2013, gli investitori tedeschi potevano ancora comprare ETF d’oro da borse estere. Tuttavia, anche questo non è più permesso. Gli ETF stranieri possono quindi essere scambiati solo sulla corrispondente borsa nazionale.

Tuttavia, un tale acquisto dovrebbe essere molto ben ponderato. Ci possono essere notevoli svantaggi fiscali se alcune informazioni sono mancanti o incomplete.

Prima di investire in un ETF sull’oro dall’estero, dovresti assolutamente parlare con un consulente fiscale e costruire una base sufficiente di informazioni.

Inoltre, ci possono essere anche problemi di consegna con l’oro collateralizzato, dato che l’oro di solito può essere consegnato solo nel rispettivo paese nazionale.

Quali alternative ci sono all’ETF sull’oro?

Come hai già notato, non è possibile investire esclusivamente in oro in Germania attraverso un ETF. Per questo motivo, ti mostreremo alcune alternative all’ETF dell’oro nella sezione seguente.

Gold ETCs

Un gold ETC può investire il 100% in oro.

Gli ETC sono materie prime scambiate in borsa. A differenza degli ETF, ti permettono di investire in una singola materia prima. Pertanto, a differenza di un ETF oro, un ETC oro può investire esclusivamente in oro.

Tuttavia, c’è una grande differenza: l’oro non deve necessariamente essere fisicamente presente presso l’emittente, ma può anche essere coperto con crediti di consegna sull’oro. Quindi se compri un ETC d’oro, acquisisci solo un diritto alla consegna dell’oro.

Questo significa che gli ETC d’oro sono un titolo di debito e non beni speciali. In caso di insolvenza dell’emittente, c’è la possibilità che tu perda completamente i tuoi soldi investiti.

Una caratteristica attraente è la quantità minima di consegna solitamente più bassa. Con molti fornitori puoi avere l’oro consegnato per soli 100g.

Tuttavia, nel caso di una carenza d’oro legata alla crisi, la consegna dell’oro potrebbe non essere possibile a causa della collateralizzazione con crediti in oro contabile.

Certificati d’oro

I certificati d’oro sono legati all’andamento del prezzo dell’oro e offrono una varietà di opzioni di acquisto e vendita.

Quindi, è possibile differenziare molte caratteristiche diverse per quanto riguarda la scadenza, la leva finanziaria o la copertura della valuta.

Legalmente, i certificati d’oro sono titoli di debito. Questi sono emessi dalle banche, per esempio. Anche qui, puoi perdere il tuo capitale investito in caso di insolvenza dell’emittente.

Se stai cercando un bene rifugio, un certificato d’oro non è adatto.

Specialmente in tempi di crisi finanziaria aumenta il rischio che la banca che emette il certificato abbia difficoltà finanziarie.

Azioni e fondi per l’estrazione dell’oro

Un’altra alternativa agli ETF sull’oro sono le azioni di società di estrazione dell’oro o fondi che investono in questo settore. Qui, il capitale degli investitori viene assegnato alle attività speciali. Come abbiamo già spiegato sopra, questo può essere molto vantaggioso in caso di insolvenza del fornitore.

Un effetto positivo dell’investire direttamente in una miniera d’oro: una nuova riserva d’oro scoperta o un aumento del prezzo dell’oro può causare un aumento sproporzionato dei profitti. (Fonte immagine: pixabay.com / Pete Linforth)

Le azioni minerarie d’oro dovrebbero essere evitate, tuttavia, se sei molto avverso al rischio. Qui, la bassa diversificazione può portare ad una perdita totale. Una tale situazione può essere causata non solo da errori da parte dell’azienda, ma anche dall’influenza del governo.

Vari supplementi e commissioni di gestione sono addebitati per i fondi d’oro. Dato che i fondi che investono esclusivamente in un valore non sono permessi in Germania, tutti i fondi d’oro scambiati in borsa coprono altre azioni oltre all’investimento in oro, per esempio investendo in titoli legati all’oro o in altre materie prime come l’argento o il platino.

A causa dell’influenza di vari altri fattori, il prezzo reale dell’oro si riflette solo in misura limitata nelle azioni e nei fondi delle miniere d’oro.

Se vuoi investire esclusivamente in oro, dovresti cercare un’altra opportunità di investimento. La performance del fondo o dei titoli non dipende solo dal prezzo dell’oro, ma piuttosto dalle rispettive società e dalla performance generale dei titoli.

Oro fisico

Come ultima risorsa, hai ancora la possibilità di comprare oro fisico. Qui hai la possibilità di comprare oro sotto forma di lingotti, monete o gioielli.

I gioielli d’oro hanno il vantaggio che puoi indossare il tuo oggetto d’investimento anche nella vita quotidiana. Tuttavia, il costo di produzione dei gioielli è significativamente più alto.

Se non vuoi conservare il tuo oro a casa per motivi di sicurezza, la conservazione in cassette di sicurezza in banca può diventare molto costosa nel tempo.

Quali sono i costi associati al trading di ETF e ETC sull’oro?

Con gli ETF d’oro o gli ETC hai uno spread inferiore a quello dei prodotti fisici. Questa è la differenza tra i prezzi di acquisto e di vendita.

Per esempio, se vuoi comprare una moneta d’oro con un prezzo giornaliero di 900 euro da un commerciante di monete, ti farà pagare 930 euro. Se vuoi vendere la moneta lo stesso giorno, ti offrirà solo 870 euro. Lo spread è quindi 60/900 = 0,066 = 6,6%.

Al contrario, lo SPDR Gold Trust, per esempio, è scambiato sulla borsa statunitense con uno spread di solo lo 0,1 per cento. Tuttavia, non puoi negoziare questo ETF in Germania a causa delle restrizioni spiegate sopra.

Oltre allo spread, possono essere sostenuti ulteriori costi per l’ETF o ETC

  • Costi di gestione del fondo
  • Costi per la conservazione dell’oro fisico da parte dell’emittente
  • Costi per broker e commissioni di borsa

Un altro fattore di costo per gli ETF sull’oro che non dovrebbe essere sottovalutato possono essere vari rischi fiscali.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare gli ETF e gli ETC dell’oro

Se hai deciso di investire in un ETF o ETC dell’oro, ci sono alcune cose che dovresti considerare. Nella sezione seguente, ti mostreremo i criteri importanti da cercare al momento dell’acquisto. Questi sono i seguenti:

  • Rapporto spese totali
  • Uso del reddito
  • Performance
  • Età del fondo e attività del fondo

Anche le nostre raccomandazioni sono state selezionate secondo questi criteri. Spiegheremo i singoli punti in modo più dettagliato di seguito.

Total expense ratio

Un altro criterio importante per selezionare un ETF o ETC d’oro è il total expense ratio (TER). Ci possono essere differenze significative qui.

Il rapporto di spesa totale è solitamente compreso tra lo 0,00 e lo 0,60 per cento. Include i costi di assicurazione, i costi di stoccaggio e vari costi di gestione.

Utilizzo dei guadagni

Gli ETF o ETC d’oro possono anche essere classificati come accumulatori e distributori.

  • Un ETF o ETC d’oro ad accumulazione non paga un reddito all’investitore, ma lo reinveste nel fondo.
  • Un ETF o ETC d’oro a distribuzione paga il reddito all’investitore a intervalli periodici predefiniti.

Quale di queste due opzioni scegli dipende, come spesso accade, dai tuoi obiettivi personali.

Se vuoi principalmente risparmiare, un prodotto ad accumulo è una buona scelta. Se invece vuoi ricevere un pagamento regolare, dovresti optare per un prodotto di distribuzione.

Performance

Anche la performance passata gioca un ruolo importante negli ETF e ETC sull’oro. Puoi facilmente analizzarlo in una prima fase confrontando diversi ETF sull’oro in un periodo di tempo definito.

La maggior parte degli ETF sull’oro cerca di riflettere il prezzo dell’oro il più accuratamente possibile. Per questo motivo, è importante tenerne conto nella tua analisi. (Fonte immagine: pixabay.com / USB-memorias)

Le eccezioni sono gli ETF su società minerarie o società coinvolte nella produzione di oro e prodotti auriferi. Questi possono anche svilupparsi in modo completamente opposto al prezzo dell’oro.

Età del fondo e attività del fondo

Le attività del fondo indicano le attività totali in gestione nell’ETF o ETC. Se questi sono relativamente alti, c’è meno rischio che il fondo venga interrotto. Inoltre, i costi fissi possono essere distribuiti su un numero maggiore di investitori.

Lo stesso vale per l’età del fondo. Più a lungo l’ETF o l’ETC è stato offerto, meglio si è comportato sul mercato.

Come principiante, dovresti assicurarti che l’età e il patrimonio del fondo siano i più alti possibili quando fai la tua selezione.

Cos’altro dovresti sapere sugli ETF sull’oro

Investire in ETF sull’oro o ETC ha senso?

Se un investimento in ETF d’oro o ETC abbia senso non si può rispondere con un sì o un no. La risposta a questa domanda dipende dal tipo di investimento. Per rispondere a questa domanda, i tuoi obiettivi di investimento personali sono di importanza decisiva. I seguenti due suggerimenti dovrebbero aiutarti

  • L’oro in sé non è un fattore produttivo. Non funziona e di conseguenza non guadagna alcun interesse o dividendo, o solo molto poco.
  • Tuttavia, l’oro è una buona riserva di valore. Molti investitori usano l’oro come bene rifugio per portare beni attraverso una crisi finanziaria, in caso di iperinflazione o semplicemente per diversificare ulteriormente il loro portafoglio.

La risposta alla domanda se un ETF oro o un ETC è un investimento sensato dipende molto da ciò che vuoi ottenere con l’acquisto. Per questo motivo, dovresti informarti bene in anticipo ed essere chiaro sulle tue intenzioni.

Cinque fatti interessanti sull’oro

Di seguito presentiamo cinque fatti interessanti sull’oro

  1. L’oro viene estratto a cielo aperto o sotterraneo, a seconda del deposito. La miniera d’oro più profonda del mondo si trova in Sudafrica e si trova oltre 4000 metri sotto la superficie terrestre.
  2. L’oro ha una vasta gamma di applicazioni. È usato per gioielli e oggetti rituali così come nell’elettronica, nella medicina e nell’ottica. Ma l’oro è anche usato come additivo alimentare (E175).
  3. L’oro è uno dei metalli più duttili al mondo. Un’oncia d’oro (31,1 grammi) può essere tirata in un filo lungo 56 chilometri senza rompersi.
  4. Storicamente, la purezza dell’oro è espressa in carati. Qui, 24 carati corrispondono all’oro puro (oro fino).
  5. L’oro è considerato di valore stabile. Pertanto, investire in oro fisico e in altri prodotti che replicano il prezzo dell’oro è particolarmente adatto in tempi di misure di distensione geopolitica e di alta inflazione.

Fonte immagine: 123rf.com / olegdudko

Recensioni