Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

22Ore di lavoro

9Fonti e riferimenti usati

81Commenti valutati

Un tocco di allegria al viso, un colore di bellezza. Questo è ciò che fa il fard: porta vita al viso, anche se sei stanco. Uno dei biglietti da visita che abbiamo quando incontriamo nuove persone è il nostro viso e fortunatamente ci sono aiuti che ci permettono di migliorarlo e dargli un’espressione più allegra.

Il fard per gli zigomi è disponibile in una miriade di forme per soddisfare il gusto e lo stile di ogni donna. Colori diversi, texture, alcuni più accattivanti o altri quasi impercettibili. Comunque sia, è chiaro che il fard dà un aspetto sano a chi lo indossa e nasconde i piccoli difetti della pelle.




La cosa più importante

  • Il fard può essere disponibile in due texture principali: in crema, consigliato per la pelle secca; o in polvere, più utile per la pelle secca e grassa.
  • Il fard dovrebbe essere applicato in base alla forma del viso e al risultato che vuoi ottenere, i difetti che preferisci nascondere e i tratti che vuoi valorizzare.
  • Il tono scelto non è per modificare il colore della nostra pelle o per farci sembrare più scuri o più bianchi, ma per completare e abbellire il nostro tono.

Fard: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui fard

Prima di comprare un fard, è importante conoscere le basi del prodotto in modo che non danneggi la tua pelle e ti dia i risultati che stai cercando. Qui abbiamo incluso gli aspetti più rilevanti di questi prodotti in modo che tu possa scoprirne di più. Risponderemo anche alle domande più frequenti degli utenti.

Un fard ha la capacità di nascondere le rughe e dare ad un viso maturo un aspetto giovanile. (Fonte: Olena Yakobchuk: 48653466/ 123rf.com)

A cosa serve un fard?

È un prodotto essenziale quando una donna si trucca per uscire in strada. Può dare una carnagione liscia e dall’aspetto sano e far sembrare un viso stanco radioso e felice. A patto che sia applicato correttamente e nelle giuste quantità.

E può anche fornire un bel tono di pelle. Inoltre, un fard è in grado di nascondere i piccoli difetti, soprattutto in termini di forma della pelle, e rendere i nostri tratti forti più armoniosi, mentre allo stesso tempo può evidenziare le parti più belle di un viso. Un fard ha anche la capacità di nascondere le rughe e dare ad un viso maturo un aspetto giovanile.

Come e con cosa dovrei applicare il fard?

Per ottenere risultati ottimali, devi sapere come applicare il fard. Gli specialisti dicono che dovresti sorridere leggermente per dare la forma necessaria per evidenziare gli zigomi e applicare il fard su di essi, usando movimenti circolari. Dopodiché, dovresti sfumare delicatamente il colore in diverse direzioni, a seconda del tuo obiettivo.

Oltre a dare colore al tuo viso e un aspetto sano alla tua pelle, il fard ha la particolarità di produrre diversi effetti sugli occhi. Così, i diversi modi di applicazione possono raffinare un viso, dargli volume o arrotondare i tratti squadrati. Di solito si applica con un pennello, ma puoi anche usare le dita.

Il fard può essere disponibile in diverse texture, con la polvere o la crema che sono le più comuni. (Fonte: 5second: 46996404/ 123rf.com)

Come applicare il fard secondo la forma del tuo viso?

Il fard può aiutare a modificare piccoli difetti, ammorbidire i tratti del viso e dare un aspetto più armonioso al viso. Pertanto, è bene sapere come dovrebbe essere applicato, secondo le caratteristiche che definiscono i nostri tratti e secondo la modifica che vogliamo apportare. In questo modo, dobbiamo:

Se il tuo viso è: E il tuo obiettivo è: Applica il fard come segue:
Rotondo Raffina Devi stendere il prodotto già applicato sulle guance verso le tempie.
Largo Restringilo Applica il colore orizzontalmente leggermente sotto gli zigomi.
Sottile Allarga Stendi il prodotto, già applicato sugli zigomi, fino alle orecchie.
Quadrato Arrotondalo Stendi il fard leggermente dagli zigomi verso il basso o applicalo direttamente sulle mele delle guance con un movimento circolare.
Forma a diamante Arrotonda gli angoli Applica la polvere o la crema in cima agli zigomi verso le orecchie per attirare lo sguardo verso il basso ed evidenziare gli zigomi.
Forma del cuore Ammorbidisci la linea della mascella Metti il fard sulla parte inferiore degli zigomi, in modo simile a come applicheresti il contouring.

Quanto fard applicare?

Sia che tu applichi il prodotto con un pennello o con le dita, è sempre consigliabile usarne una piccola quantità in modo da poterlo stendere e sfumare meglio e il risultato è più naturale. Dovrebbe essere applicato a piccoli tocchi, iniziando con un po’ di colore e aggiungendone gradualmente di più secondo necessità.

Tutto dipende dai tuoi gusti. Tuttavia, gli esperti raccomandano che il fard dovrebbe essere utilizzato per esaltare la bellezza naturale e, quindi, che se ne dovrebbe aggiungere poco per non lasciare un effetto artificiale. È più bello quando sembra che il tono delle nostre guance brilli dalla nostra stessa pelle, secondo gli intenditori di cosmetici.

Il fard che dovremmo usare varia a seconda del momento della giornata?

Si possono scegliere diversi fard a seconda che si esca di casa al mattino o si vada ad un evento serale. Oltre ai colori, che dovrebbero essere molto più discreti al mattino e possono essere un po’ più appariscenti per una serata fuori, varia anche la consistenza del fard che puoi usare. Gli esperti di cosmetici spiegano che per un’uscita di giorno è meglio scegliere una tonalità opaca se la tua pelle è grassa o una tonalità satinata se la tua pelle è normale o secca.

Per la sera, le tonalità scintillanti sono le più popolari e più adatte, anche se sempre in modo naturale per ottenere un buon risultato.

Il fard può essere utilizzato per le tecniche di contouring?

Sì che puoi, e alcune persone hanno chiamato questa tecnica “drappeggio”, che consiste nell’utilizzare il fard per contornare il viso, combinando toni scuri e chiari per dare volume e luce al viso. Così, per esempio, piccoli tocchi di colore sul mento, sulle tempie e sui lobi delle orecchie ti daranno un’espressione più vivace.

Il drappeggio prende un colore più scuro per aggiungere volume mettendolo sulle guance, mentre una tonalità più chiara viene utilizzata per schiarire il viso mettendolo in alto sugli zigomi. Gli esperti di trucco e bellezza spiegano che queste tecniche ringiovaniscono i volti e danno un aspetto naturale e fresco.

Molti esperti raccomandano di scegliere fard di origine minerale, perché tendono a proteggere il viso dal sole in modo naturale. (Fonte: Anton Estrada: 118702416/ 123rf.com)

Quali reazioni cutanee potrebbero farmi sospettare un’allergia ad un fard?

Se noti certe reazioni con il fard sulle guance, potrebbe essere perché hai un’allergia a uno degli elementi che compongono il prodotto. Per esempio, se noti uno strato di brufoli, come un accumulo molto sottile, specialmente se pungono quando li tocchi. In questo caso, lascia riposare la pelle per cinque giorni.

Se ti vengono macchie o eczemi, o se qualsiasi parte del tuo viso si infiamma, è perché il fard contiene qualcosa di dannoso per la tua pelle. In questi casi è una buona idea vedere uno specialista. Inoltre, se la tua pelle si sente molto secca o rigida quando applichi il prodotto, questo è un indizio che qualcosa non va nel tuo cosmetico. Se ciò accade, rimuovilo.

Criteri di acquisto

Anche se conosci già le funzioni dei fard e le loro caratteristiche principali, ecco le cose che devi considerare quando decidi il miglior prodotto cosmetico per migliorare la bellezza del tuo viso. Gli aspetti chiave da considerare sono:

Texture e caratteristiche del blusher

Il fard può essere disponibile in diverse texture, la più comune è in polvere o in crema. Per scegliere uno o l’altro, la cosa più importante è sapere che tipo di pelle hai, che stile di trucco ti piace e che risultato vuoi ottenere con il tuo fard. In questo modo, puoi scegliere la consistenza del tuo fard in base a questi parametri:

Texture Caratteristiche
Polvere Per la pelle grassa, in quanto possono assorbire il sebo in eccesso. Più comodo se stai cercando di fare il contorno. Meglio applicarlo con un pennello piuttosto che con le dita.
Crema Per la pelle secca, in quanto fornisce succosità. Sulla pelle grassa può creare un’antiestetica lucidità. Risultati molto naturali. Può essere in formato stick o box. Avendo una consistenza solida, è più difficile ottenere un risultato uniforme.
Liquido Finiture molto naturali. Ideale per la pelle secca, in quanto forniscono nutrimento. Meglio per le pelli giovani che non hanno problemi di acne che per le pelli mature.
Meteoriti o palline colorate Grazie alla combinazione di colori, offrono diverse tonalità e giochi di luce. Meglio se applicato con pennelli di capelli naturali. Probabilmente, tra tutte le texture, è quella che illumina di più il viso.
Polvere minerale o polvere sciolta simile al colorante compatto. Tende a impregnarsi molto nel pennello, quindi fai attenzione prima di portare il pennello sul viso. Meglio per la pelle secca e grassa.

Sfumature di fard

La prima cosa che devi considerare quando scegli una tonalità è guardare il colore della tua pelle e sceglierne una che corrisponda in modo che il tuo trucco risulti naturale. Non si tratta di scegliere un colore più o meno bello o se ti fa sembrare più scuro o più bianco, si tratta di valorizzare il tuo tono di pelle.

Le carnagioni più chiare dovrebbero optare per i rosa chiari, le carnagioni medie possono usare i rosa scuri, i fucsia e gli arancioni con riflessi dorati, mentre i visi più scuri dovrebbero cercare i toni ruggine, oro scuro e terracotta. Oltre a questo, devi prestare attenzione alla tonalità di fard che vuoi ottenere.

Gli esperti raccomandano di utilizzare il fard per esaltare la bellezza naturale e quindi aggiungerne poco per non lasciare un effetto artificiale. (Fonte: Daria Minaeva: 60728779/ 123rf.com)

Possiamo anche scegliere il fard in base al colore dei nostri capelli o al colore della tintura che abbiamo applicato. Per le persone con i capelli neri o marrone scuro, è meglio un fard color bronzo o marrone. Per le bionde o le persone con i capelli castano chiaro, scegli le versioni pesca, corallo o arancione del fard.

Blusher secondo l’origine dei suoi materiali

Questi prodotti contengono coloranti e pigmenti solubili. Possono essere naturali, cioè di origine animale, vegetale o minerale, o artificiali. Spesso vengono aggiunti anche titanio o ossido di zinco, che coprono la pelle, e mica o glitter per la lucentezza. Il caolino o il carbonato di magnesio assorbono il sudore. Molti esperti raccomandano di scegliere quelli di origine minerale, poiché tendono a proteggere il viso dal sole in modo naturale. Hanno una finitura opaca che sembra più naturale, permettono alla pelle di respirare senza ostruire i pori e sono senza olio, quindi possono essere utilizzati sulla pelle secca, mista e grassa.

Calvin KleinDesigner
“È meglio sembrare naturali. Ma hai bisogno di trucco per sembrare naturale.

Età della pelle

Se hai una pelle matura che sta soccombendo alla gravità, i fard che sono dello stesso colore del tuo fondotinta in stick e sono ben sfumati sono raccomandati, poiché possono dare l’impressione che i tuoi zigomi siano più alti. Questi prodotti generalmente forniscono un colore che può far sembrare il viso più sano e tendono a ringiovanire.

Se la tua pelle è giovane dovresti concentrarti nel mettere in risalto le tue caratteristiche più belle. Per le giovani donne, le tonalità arancioni, rosa e iridescenti sono le più adatte. Tuttavia, sono anche adatti alle donne più anziane perché ringiovaniscono. I toni forti danno l’impressione di età a chi li indossa.

I prodotti cosmetici passano molte ore sul nostro viso, quindi è importante che non contengano ingredienti che potrebbero danneggiare la nostra carnagione. (Fonte: Massonforstock: 35369884/ 123rf.com)

Elementi di fard con allergeni

I prodotti cosmetici passano molte ore sul nostro viso, quindi è importante che non contengano componenti che potrebbero danneggiare la nostra pelle. I dermatologi raccomandano di testare un prodotto all’interno del polso e aspettare una possibile reazione entro un minimo di 48 ore. Possono causare allergie:

  1. I fard profumati hanno maggiori probabilità di essere dannosi.
  2. Conservanti come i parabeni. Fortunatamente, molti produttori hanno smesso di utilizzare questi elementi
  3. I prodotti che sono pubblicizzati per essere di lunga durata sulla pelle sono spesso più occlusivi e tendono ad essere più dannosi.
  4. Paraffina e derivati del petrolio.
  5. Nichel, più presente in quei prodotti con più colori. Quindi se hai problemi con questo elemento, usa i colori della terra.

Riassunto

Tutto sommato, i fard sono un cosmetico essenziale per la tua routine di bellezza. Danno un aspetto più sano alla pelle, ringiovaniscono e mostrano un viso allegro e riposato. È disponibile in varie texture e colori, che dovremmo scegliere a seconda dei risultati che vogliamo ottenere, secondo le nostre caratteristiche e la nostra età. Ci sono fard adatti ad ogni occasione e ad ogni tipo di pelle.

E, invece di danneggiare la nostra carnagione, possono aiutare a migliorarla, purché si scelga il prodotto giusto in base alle sue caratteristiche. Tieni conto dei materiali che possono contenere allergeni e della forma del tuo viso per applicare il fard e ottenere un buon risultato. Se ti è piaciuta la nostra guida ai fard, condividila sui social media o lascia un commento.

(Fonte dell’immagine: Koltyrina: 120514821/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni